Cerca

Under 17

Spazio Talent Soccer-Torinese: Magia Badji, provvidenza Ibrahim, settima Talent

Ospiti in 10 per il rosso eccessivo a Calabrese, l'ex Lucento subentra e la decide su assist di Amadou

Under 17 Spazio Talent Soccer

Il Talent Soccer Under 17 prima della gara con la Torinese

Alzati e segna. E' di Momo Ibrahim, subentrato a fine primo tempo al posto di un nervoso Occhipinti, la zampata che decide la supersfida della Pellerina, tra Talent Soccer e Torinese. Un match infuocato, reso ancora più bollente dall'episodio dell'espulsione di Simone Calabrese, reo secondo il non impeccabile direttore di gara Nima Rabiei di Torino, di aver calciato via il pallone dopo essersi visto fischiare un rigore contro. La Torinese pure in dieci è rimasta in partita fino al quarto minuto di recupero, il Talent Soccer si gode la settima vittoria e il quarto clean sheet consecutivi e il primo posto in classifica.

Sold out alla Pellerina, tanti ex in campo, tre punti pesanti in palio: c'è tutto per un match vibrante, la Torinese lo affronta con il 4-4-2 a trazione anteriore proposto da Roberto Mancin, Iachetta e Giordano di punta con Alessandro Lanciano e Accolti due giocatori di spiccate doti offensive sulle ali. Beppe Mugavero schiera Rihi e Occhipinti in attacco, con Amadou Badji in appoggio sulla trequarti, doppio playmaker in mezzo al campo con la coppia tutta qualità Del Monte-Colucci. Il Talent ci prova con Occhipinti in spaccata da terra e con Badji di testa servito da un cross di Kapllani dalla destra, in entrambe le occasioni è attento Sergio Rossi, numero della Torinese. Tra le fila degli ospiti è assente Bracigliano, al centro della difesa c'è Alberto Botti al fianco di Calabrese che nella prima parte di gara risulta tra i più pericolosi con i suoi calci di punizione. Al 39' l'episodio che ha fatto tanto discutere, Badji si infila in area su un lancio lungo, contatto con Calabrese che vede l'arbitro indicare prima il dischetto e poi il rosso diretto, una decisione che manda su tutte le furie la Torinese, compreso il presidente Sante Squillace in tribuna. Dagli 11 metri Occhipinti centra la base del palo e subito dopo rischia di prendersi il secondo giallo, giustamente Mugavero lo richiama in panchina inserendo Ibra in attacco. 

In inferiorità numerica la Torinese mantiene la sua identità, Mancin stringe Pasha e abbassa Accolti, in avanti restano Giordano e Iachetta che prima del riposo mettono i brividi a Iorfida, sfiorando il vantaggio con due conclusioni ravvicinate. L'azione vincente all'11' della ripresa, quando Alessio Russo trova un corridoio per Badji, il numero 10 del Talent si fa un numero su Pasha a ridosso della linea di fondo e serve basso per l'accorrente Ibrahim, l'ex Lucento la butta dentro da due passi. Anche qui ci sono delle proteste della Torinese che sostiene che la palla abbia varcato la linea di fondo durante il dribbling di Badji. La partita si apre completamente, Rossi ci mette i guantoni per alzare una sventola di Rihi, la Torinese risponde con Fanolla che verticalizza per Ghiglieri, l'ex Orione prende metri a Ciro Bleverde e riesce a concludere con la punta trovando la pronta respinta di Iorfida in uscita. Mancin inserisce anche Scarcella che entra benissimo, in 30 secondi batte un calcio d'angolo e sugli sviluppi non centra il bersaglio grosso per una questione di centimetri. Alla mezzora anche la Torinese reclama il rigore per un tocco sospetto di Russo con il braccio, che però sembra basso e unito al corpo. L'azione prosegue con Ibra che in contropiede vede Rossi fuori dai pali e prova l'eurogol dalla propria metacampo. Nei minuti finali stringe i tempi la Torinese cercando di agguantare il pareggio, va vicino al raddoppio l'STS con Rihi di testa su angolo di Colucci e con Del Monte che calcia a lato in corsa dopo un bell'inserimento.

IL TABELLINO

SPAZIO TALENT SOCCER-TORINESE 1-0

RETE: 11' st Ibrahim.

SPAZIO TALENT SOCCER (4-3-1-2): Iorfida 6.5, Kapllani 6.5, Garruto 6 (9' st Restagno 6.5), Colucci 6.5, Belverde 6.5, Carrisi 7, Russo 7, Del Monte 6.5, Rihi 6, Badji 7.5, Occhipinti 5.5 (43' Ibrahim 7). A disp. Aveta, Lefter, Costea, Rossi, Gonzales. All. Mugavero 7. Dir. Serra - Russo.

TORINESE (4-4-2): Rossi 7, Lanciano S. 7, Pashja 6 (21' st Squillace 6.5), Botti 7 (48' st Amendola sv), Fanolla 6.5 (43' st Icardi 6), Calabrese 6, Accolti 6.5 (30' st Pellegrino 6), Vernai 6.5 (26' st Scarcella 7), Giordano 6 (6' st Ghiglieri 6.5), Iachetta 6.5 (40' st Lot 6), Lanciano A. 6. A disp. Marchioro, Salem. All. Mancin 7. Dir. Calabrese.

ARBITRO: Rabiei di Torino 5.5.

AMMONITI: 19' Occhipinti (S), 25' st Accolti (T), 29' st Ibrahim (S), 35' st Badji (S), 37' st Carrisi (S), 38' st Iachetta (T). ESPULSO: 39' Calabrese (T). NOTE: Angoli 4-3. Al 40' Occhipinti (S) manda sul palo un calcio di rigore.

LE PAGELLE

Iorfida 6.5 Costretto più volte a uscite tempestive, riesce a mantenere ancora la porta imbattuta.

Kapllani 6.5 Reinventato terzino riesce a offrire spinta e gamba sulla corsia di destra.

Garruto 6 Sale benissimo nei primi minuti, dà tutto finché resta in campo.

9' st Restagno 6.5 Jolly multitasking, entra e fa, bene, il terzino come gli chiede Mugavero.

Colucci 6.5 Sempre pericoloso sui calci piazzati, punizioni e calci d'angolo, qualità al servizio della squadra.

Belverde 6.5 Energico quanto basta negli interventi, non si lascia sorprendere.

Carrisi 7 Gigante difensivo, l'ex Lucento non sbaglia praticamente nulla.

Russo 7 Rivitalizzato dalla cura Mugavero, elemento importantissimo del centrocampo della capolista, bravo sia a dare una mano in difesa che a far ripartire l'azione.

Del Monte 6.5 Dirige la squadra dalla zona centrale del campo, intercetta palloni e riparte trasformando l'azione da difensiva in offensiva.

Rihi 6 Ben marcato dalla difesa della Torinese, eppure conclude più di una volta in porta.

Badji 7.5 Facendo la conta degli episodi risulta determinante: si procura il rigore e inventa l'assist del gol partita con una giocata pazzesca.

Occhipinti 5.5 Parte a mille, poi prende un giallo e rischia più volte di beccare il secondo cartellino, sbaglia il rigore sullo 0-0 e questo lo innervosisce ulteriormente, tanto che Mugavero è costretto a toglierlo dal campo a due minuti dall'intervallo.

43' Ibrahim 7 Gol pesantissimo, si trova al posto giusto nel momento giusto, fa sentire il suo gran fisico e prova anche in altre occasioni a centrare la porta.

All. Mugavero 7 Settima vittoria, ennesimo clean sheet, aspetto che a lui fa molto piacere, vive la partita sempre in piedi, sullo 0-0 urla ai suoi di giocare più veloce e palla a terra, primo posto come da pronostici.

TORINESE

Rossi 7 Non grandissime parate, ma è costantemente vigile e sveglio tra i pali, anche quando deve uscire dall'area di rigore.

Lanciano S. 7 Prestazione di grande attenzione e intensità sulla sua fascia, aiuta tanto la difesa.

Pashja 6 Bene da terzino, trova difficoltà quando da centrale si trova di fronte Badji che lo salta. Esce dolorante.

21' st Squillace 6.5 Classe 2006, buttato nella mischia nel momento clou della partita, si fa rispettare alla grande.

Botti 7 Non c'è Bracigliano e tocca a lui, con l'uscita anticipata di Calabrese si sobbarca sulle spalle tutto il peso della difesa.

Fanolla 6.5 Capitano che fa girare la squadra, cercando continuamente imbeccate per le punte.

43' st Icardi 6 Voto di fiducia e incoraggiamento per il suo ritorno in campo dopo un anno di assenza per infortunio.

Calabrese 6 Stava giocando benissimo, il gesto di stizza ci sta, ma non può essere punito con il rosso diretto.

Accolti 6.5 Chiamato al sacrificio, lui che nasce attaccante, a ricoprire il ruolo di esterno basso.

30' st Pellegrino 6 Buone iniziative in un momento caldo della partita.

Vernai 6.5 Si fa il mazzo in mezzo al campo insieme a Fanolla, con tanti giocatori offensivi sono loro due che devo fare qualità e quantità in mediana.

26' st Scarcella 7 Venti minuti e spiccioli fatti bene, con il piglio giusto e la voglia di giocare. E' piaciuto anche a Mancin, che sta meditando di dargli più minutaggio, una freccia in più per il suo arco.

Giordano 6 Svaria tanto sul fronte offensivo, ma ben chiuso da Belverde e Carrisi.

6' st Ghiglieri 6.5 Si sbatte tantissimo, lavora un gran numero di palloni e dà molti problemi alla difesa del Talent.

Iachetta 6.5 Sente molto la partita e si fa vivo spesso in zona gol, prende il giallo per una reazione a una spallata di Belverde. Gara positiva anche per lui.

40' st Lot 6 Bomber dei 2006, Mancin gli dà fiducia negli ultimi minuti per dar man forte all'assalto finale della Torinese.

Lanciano A. 6 Praticamente un attaccante aggiunto, mette qualità partendo largo a destra, trova poco la porta però.

All. Mancin 7  La sua squadra gioca a viso aperto, fuori casa contro la prima in classifica anche in 10 contro 11. Concede a Icardi i minuti finali per fargli riassaggiare l'odore del campo. E la cosa più bella la fa al termine di una vera battaglia tra le due squadre in campo, quando in zona spogliatoi incrocia Ibrahim e gli fa i complimenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400