Cerca

Under 17

PDHAE-Mappanese: Tisi in pieno recupero, i biancorossi riaprono il campionato

Vantaggio Schiavello, Bosonin la pareggia al 92', poi il match ball del numero 14

Mappanese Under 17

La Mappanese scesa in campo a Hone

Dopo 95 minuti di battaglia, si accorcia ad un punto, la distanza in classifica tra la prima della classe PDHAE e la Mappanese, capace di bloccare in modo egregio la capolista nel primo tempo, riuscendo contemporaneamente a punire l'errore di Vuillermoz per il gol dello 0-1, e, nella ripresa, bravi a spezzare in continuazione il forcing dei valdostani, riuscendo contemporaneamente ad essere cinici grazie a Tisi, punire un posizionamento sbagliato della difesa orange con il gol che vale i tre punti. Padroni di casa, che, oltre al preambolo già spiegato sopra, nel primo tempo non sono riusciti a creare particolari occasioni, ma che, nella ripresa, tolto il gol fatto, non sono riusciti a concretizzare le almeno sette palle gol create. Valdostani che, vista la pesante assenza dei due centrali difensivi Pinet e Challancin, si schierano con un solido 4-3-3, con Vuillermoz tra i pali, difesa con Bordet e Rollandin al centro e con Corsi e Borettaz sulle corsie esterne, Spalla in mediana con Ricchiello e Carrel a supporto, e, tridente offensivo composto da Magro, Zavattaro e Bosonin. Ospiti che invece si schierano con un solido 4-4-2, con Manzo tra i pali, difesa con Santovito e Bissoli sulle corsie esterne e con Serraino e Costa al centro della difesa, Scimone e Ruffoni centrocampisti centrali con Pandisca e Tisi sulle corsie esterne, tandem offensivo composto da Schiavello e Sirianni. 

Primo tempo bloccato. Nella prima frazione di gioco la partita é letteralmente bloccata, e, il credito va dato al mister della Mappanese Colangelo, il quale, é riuscito a preparare la partita nel migliore dei modi, riuscendo ad attuare un pressing che ha bloccato la manovra dei padroni di casa. Andando con la cronaca, vediamo la prima emozione all'8', con gli ospiti che sono pericolosi grazie ad una punizione dalla 3/4, esce fuori un tiro cross che inganna un'uscita alta di Vuillermoz, che sbaglia la presa, gli sfugge il pallone, sul tap in seguente esce la zampata vincente di Schiavello, il quale, in versione falchetto, riesce a scaraventare la sfera in rete per il gol del vantaggio per la Mappanese. Valdostani che hanno bisogno dello schiaffo per svegliarsi, e, al 13', riescono a rispondere, con il direttore d'orchestra Spalla, che pennella un pallone con il contagiri per Bosonin, il quale, tenta una conclusione che però non crea particolari problemi a Manzo. PDHAE che, specialmente nel primo tempo, é pericolosa quando Spalla, oggi in versione di Andrea Pirlo, riesce a pennellare dei palloni che sono degli autentici "baci Perugina" per gli attaccanti orange, anche se, come affermato prima, nella prima frazione di gioco, la difesa canavesana, riesce veramente a mettere un muro che blocca letteralmente le offensive dei locali. A testimonianza di questo, prima del duplice fischio, ci sono solamente altre due occasioni degne di nota, sono di marca valdostana: la prima arriva al 21', da una punizione dal limite, esce fuori una cannonata di Magro che viene respinta corta da Manzo, ma, estremo ospite, che é semplicemente miracoloso nello sventare la ribattuta vincente di Bosonin, riuscendo a salvare una situazione che era diventata veramente complicata. L'altra occasione, arriva al 24', sugli sviluppi di un corner, esce fuori un cross millimetrico di Carrel, Bosonin é il più rapido a salire in cielo, ma da due passi, incorna la sfera clamorosamente a lato. 

Castellano cerca di svoltare la partita con tutti i cambi che ha. Nella ripresa, esce fuori un match più scoppiettante, tant'é, che dopo soli due giri di lancette, la Mappanese, avrebbe la possibilità per raddoppiare, con Tisi, che riesce ad approfittarne di uno svarione della difesa valdostana, riuscendo a rubare palla ed involarsi verso la porta, ma Vuillermoz, riesce a riscattare l'errore del primo tempo, riuscendo a salvare i suoi con un'uscita miracolosa che ipnotizza l'esterno ospite. Al 9', arriva la risposta dei valdostani, da una mischia in area, dopo un flipper, esce fuori una sponda di Magro per in neo entrato Belhat Saad, che, da due passi, scaraventa la sfera in porta, ma, un difensore canavesano, grazie ad un intervento da applausi, riesce a deviare la sfera sul fondo. Dal successivo corner, esce fuori un'incornata di un'attaccante orange, che mette a dura prova i riflessi di Manzo, ma, l'estremo ospite, riesce a salvare con un intervento capolavoro. Al 20', la fortuna sorride ai canavesani, in quanto, sugli sviluppi di una punizione dalla 3/4, esce fuori una pennellata millimetrica del solito Spalla, che, dopo una sponda di Magro da posizione defilata, esce fuori la zampata vincente di Bosonin, che però, va a schiantarsi sul palo. A questo punto del match, la gara vede gli ospiti che cercano di bloccare in continuazione la partita e il forcing dei valdostani, come se tutto questo non bastasse, al 30', Bissoli rimedia il secondo giallo, lasciando la Mappanese in dieci, e, in tribuna, con il passare dei minuti, esce fuori una bolgia incandescente, che accompagnerà il match fino al triplice fischio. Prima del triplice fischio, la partita diventa esattamente la fotocopia della situazione metereologica, dato che sul match, arriva una leggera pioggerellina, che, per i valdostani, é simile alla leggera cascata delle acque di San Pietro, nel momento in cui si arriva in Paradiso, poiché, al 47', nel bel mezzo del recupero, sugli sviluppi di un corner per i locali, da un mischione esce fuori un flipper, in cui Bosonin sale in cattedra, e riesce a scaraventare la sfera in rete per il clamoroso gol del pareggio che fa esplodere la tifoseria locale in un boato incandescente. Il caso ha voluto che sul match, appena dopo il gol del pareggio, smette di piovere ed esce il sole, e questo sarà il miglior segno del destino per gli ospiti, in quanto riescono a sorprendere una difesa valdostana schierata male, con un lancio millimetrico di Pandiscia per Tisi, il quale, da solo, si invola verso la porta, e tu per tu con Vuillermoz, lo fulmina con il gol che vale i tre punti e riapre il campionato.

IL TABELLINO

PDHAE-MAPPANESE 1-2

RETI (0-1, 1-1, 1-2): 8' Schiavello (M), 47' st Bosonin (P), 49' st Tisi (M).

PDHAE (4-3-3): Vuillermoz 5.5, Corsi 5.5 (21' st Verrone 6), Borettaz 6 (9' st Girod 6), Bordet 6, Rollandin 6, Ricchiello 6 (4' st Belhay Saad 6.5), Zavattaro 5.5, Spalla 6.5, Bosonin 7, Carrel 6, Magro 6. A disp. Sidhoum, Ben Youssef. All Castellano 6.5.

MAPPANESE (4-4-2): Manzo 7, Santovito 6.5, Bissoli 6.5, Scimone 6.5, Costa 7, Serraino 7, Schiavello 7(37' st Guglielmi sv), Tisi 7.5 (50' st Guglielmo sv), Sirianni 6.5 (11' st Bogiatto 6.5), Ruffoni 6.5, Pandiscia 6.5. A disp. Fontana, Valoroso, Lanza, Miscioscia, Baglio. All Colangelo 7.

AMMONITI: Schiavello (M), Rollandin (P),Bosonin (P), Bogiatto (M), Spalla (P), Magro (P), Tisi (M).

ESPULSO: 30' st Bissoli (M).

ARBITRO: Federico Pieropan di Aosta 5.5.

LE PAGELLE

PDHAE

Vuillermoz 5.5 Tolto il primo gol subito gioca una partita impeccabile, non sbaglia niente e fa le cose giuste, purtroppo però, quando un portiere commette un errore, lo paga carissimo.

Corsi 5.5 Non riesce ad incidere sul match, cerca di dare il suo supporto alla squadra senza però riuscire a trovare i guizzi giusti.

21' st Verrone 6 Riesce a dare un po' di frizzantezza all'attacco senza però riuscire a creare qualche occasione in particolare.

Borettaz 6 Fino al momento in cui rimane in campo cerca di dare tutto quello che ha per aiutare la squadra, nell'uno contro uno riesce sempre ad avere la meglio.

9' st Girod 6 Corre come un matto fino al triplice fischio finale, ceca di dare il suo contributo sia in fase offensiva, sia in fase difensiva.

Bordet 6 E' un trattorino con quattro ruote motrici, contro di lui non si passa, non sbaglia un contrasto, però lui ed il collega difensivo devono comunque essere sempre piazzati, e questo mal posizionamento ha creato il gol dell'1-2 in favore degli ospiti.

Rollandin 6 Per lui bisogna fare sostanzialmente la stessa disamina fatta per Bordet, bene per tutta la partita tolto quello sbagliato posizionamento sul finire del match.

Ricchiello 6 Fino a quando é in campo cerca di dare una mano per fare salire la squadra, si inserisce molto durante le azioni offensive senza però riuscire ad incidere.

4' st Belhay Saad 6.5 Appena entra rappresenta un problema per i difensori ospiti, riesce a tenere bene palla e impegna bene i difensori ospiti.

Zavattaro 5.5 Ci prova in tutti i modi a fare male alla difesa ospite, senza però riuscire ad incidere, senza ombra di dubbio si rifarà.

Spalla 6.5 Insieme a Bosonin é il migliore dei suoi, ci impiega dieci minuti per entrare in partita ma poi é il faro in mezzo al campo per tutti i novanta minuti, pennella dei palloni con il contagiri che sono una gioia per gli occhi e riesce sempre a fare la giocata giusta.

Bosonin 7 Nel primo tempo non riesce ad incidere sul match, appena entra Belhay Saad diventa una mina vagante per la difesa ospite, oltre al gol fatto, però, poteva concretizzare meglio le altre occasioni che gli sono capitate.

Carrel 6 Cerca di dare una mano alla difesa ad uscire dal pressing degli ospiti, si inserisce molto nelle azioni offensiva senza però riuscire a far male.

Magro 6 Gioca una discreta gara, é uno dei più pericolosi tra i suoi, quando fa la sponda riesce anche a creare occasioni pericolose.

All. Castellano 6.5 Nel primo tempo, tolto il gol subito, i suoi non hanno subito nulla, nella ripresa fa i cambi giusti, e la scelta di cambiare modulo si é rivelata determinante, senza ombra di dubbio il percorso intrapreso é quello giusto.

MAPPANESE

Manzo 7 Disputa veramente un'ottima gara, quand'é chiamato in causa risponde sempre presente, sul gol subito non può nulla, ha fatto almeno due parate letteralmente miracolosi.

Santovito 6.5 Riesce a contenere in modo egregio un esuberante Zavattaro, deve fare gli straordinari per novanta minuti, ma tutto sommato, regge bene gli urti.

Bissoli 6.5 Fa un po' di fatica a contenere Magro, ma ci può stare, tutto sommato gioca una discreta gara, deve continuare in questa direzione.

Scimone 6.5 In mezzo al campo gioca una buona gara, specialmente nel primo é molto utile alla squadra nel creare densità in mezzo al campo costringendo i locali a giocare per vie laterali.

Costa 7 A livello difensivo gioca una grandissima partita, nel primo tempo neutralizza totalmente Bosonin, nella ripresa con l'ingresso di Belhay Saad fa molta più fatica ma ci può stare.

Serraino 7 Per lui si può fare lo stesso discorso per il partner difensivo Costa, molto bene nel primo tempo, fa più fatica nella ripresa.

Schiavello 7 Segna un gol da vero e proprio rapace d'area, tolto il gol non riesce però ad impensierire la difesa ospite, in compenso dà un grossa mano in fase difensiva.

Tisi 7.5 Senza ombra di dubbio é il migliore in campo, nelle poche occasioni da gol create dai suoi lui é quello in cui é più presenza, in zona Cesarini riesce a tenere una calma glaciale che gli permette di fulminare l'incolpevole Vuillermoz.

Sirianni 6.5 In fase offensiva non riesce ad incidere anche perché i difensori valdostani lo tengono bene, ma in fase difensiva dà un contributo molto importante.

11' st Bogiatto 6.5 Cerca di dare una mano ai suoi durante il forcing dei padroni di casa.

Ruffoni 6.5 In mezzo al campo riesce a giocare un'ottima partita, come detto per il collega Scimone, é bravo a creare densità nella parte centrale del campo, costringendo gli ospiti a giocare per vie laterali.

Pandiscia 6.5 Dà l'anima per tutti i novanta minuti, sulla fascia si ripiega molto per dare una mano un fase difensiva, ma quando deve spingere lo fa e anche bene.

All. Colangelo 7 Ha preparato la partita nel migliore dei modi, nel primo tempo i suoi riescono a bloccare perfettamente la capolista, nella ripresa i suoi fanno più fatica ma ci sta, i tre punti che oggi é riuscita a portare a casa valgono letteralmente come l'oro.

ARBITRO:  Federico Pieropan di Aosta 5.5 Bisogna sottolineare che aveva un match complicato da gestire, ma purtroppo, per lui é stata una giornata totalmente negativa. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400