Cerca

Under 17

Pianezza-Caselette 2-5: Petrillo da casa sua, Antoniazzi 4 assist, ma che forte Iorio

Partita bellissima vinta dai neroverdi di Daniele Confalone, al terzo successo consecutivo

Under 17 Caselette

Il Caselette Under 17 a fine partita

Pianezza-Caselette, uno spot per i Provinciali. Una sfida bellissima vinta dal Caselette, squadra in ottima salute, con un punteggio forse troppo severo per i 2006 del Pianezza che sono molto di più che una bella speranza. In copertina il gol di Alessandro Petrillo da 40 metri, i colpi di testa di Federico Iorio, gli assist di Daniele Antoniazzi, il colpo di reni di Fabio Granero. 

Difesa a tre per il Pianezza di Alex Birtolo, in tribuna per squalifica, in panchina c'è Fabio Abrate. Caselette con il 4-4-2 in cui Antoniazzi agisce da seconda punta di raccordo tra il centrocampo e Salvaia. Partenza più offensiva del Caselette che cerca il gol proprio con l'ex Giaveno (Salvaia) su angolo di Antoniazzi, poi con uno slalom di Fazzolari il cui traversone non è ben sfruttato da Petrillo. "Più convinzione!" urla dalla panchina il tecnico neroverde Daniele Confalone, sembra ascoltarlo Salvaia che gira in porta e quindi in fondo al sacco un altro invito dalla bandierina dell'onnipresente Antoniazzi. Il Pianezza pareggia subito, incertezza di Iguera che fa sbattere il pallone su un lancio lungo, Galassi non si lascia pregare e serve Federico Iorio, finta e conclusione piazzata con il sinistro. Il Pianezza prende campo e coraggio, da un rilancio del portiere Grieco la spizzata di Iorio a prolungare per Gentile, Granero deve uscire dal suo habitat con la testa, la porta è vuota, la mira dell'ex Pozzomaina dai 30 metri non è precisissima. Ancora rossoblù, punizione di Saverio Di Prisco, respinta corta di Granero, Iorio è lì ma gli rimbalza male, palla fuori. Al 37' uno dei momenti più belli della partita, Grieco esce alla disperata su Antoniazzi lanciata a rete, il pallone schizza proprio sui piedi di Alessandro Petrillo che è lontanissimo dalla porta vuota, quasi sulla linea di centrocampo defilato sulla sinistra: il numero 10 del Caselette è a secco da quattro giornate, l'istinto gli dice di calciare e aspettare immobile quei 2 interminabili secondi in cui la traiettoria del pallone termina sotto la traversa per il gol dell'1-2, esultanza liberatoria e tutti ad abbracciarlo. Prima del riposo c'è anche il riscatto di Alberto Iguera, palla al piede dalla sua metacampo, scambio veloce con Antoniazzi e destro tra palo e portiere. 1-3, squadre al riposo.

La ripresa si apre nel segno del Pianezza e del binomio Di Prisco-Iorio, l'ex Alpignano batte il primo corner e pesca la testa del numero 9, stacco potente e risposta spettacolare di Granero che d'istinto alza la palla sopra la traversa. 5', traversa bomba di Iorio su punizione; 6', tiraggiro di Di Prisco, Granero si allunga con la punta delle dita e la mette in calcio d'angolo. Tiro dalla bandierina, azione fotocopia: calcia Di Prisco, stacca Iorio stavolta però all'incrocio dei pali, partita riaperta. Reazione Caselette, in attacco c'è Iacobone che ha tanta fame, due volte ha la palla del 2-4, due volte para Grieco. La chiudono in neroverdi con il colpo di testa del capitano Mirko Bontiempo, su punizione di chi? Di Antoniazzi. 2-4. Traversa Caselette su punizione di... Antoniazzi! Spazza poi Monteriso.

Ampi spazi si aprono nell'ultimo quarto d'ora per le scorribande del Caselette che crea tante palle gol, legittimando la vittoria e certificando la qualità dei singoli e del collettivo a disposizione di Daniele Confalone, al 42' finalmente c'è gloria anche per Francesco Iacobone che va in fuga su una palla lunga e scavalca Grieco in pallonetto. Premiati con i punti del Pallone d'Oro come migliori in campo, al termine di una gran bella partita: Iorio, Antoniazzi e Petrillo.

IL TABELLINO

PIANEZZA-CASELETTE 2-5

RETI (0-1, 1-1, 1-3, 2-3, 2-5): 17' Salvaia (C), 21' Iorio (P), 37' Petrillo (C), 41' Iguera (C), 6' st Iorio (P), 30' st Bontiempo (C), 42' st Iacobone (C).

PIANEZZA (3-5-2): Grieco 7, Luongo 6.5 (25' st Busceti 6), Monteriso 7, Marrone 6 (9' st Abrate 6.5), Scalise 7.5, Galasso 6.5 (20' st Lo Presti 6), Galassi 6 (1' st Chioccia 6), Ongari Carlo 7, Iorio 8, Gentile 6 (26' Delussu 6.5), Di Prisco 7 (9' st Ligas 6). A disp. Gugliotta, Lorito. All. Birtolo 7. Dir. Abrate.

CASELETTE (4-4-2): Granero 7 (36' st D'Agostino 6), Brandi 7, Oria 6.5, Neirotti 6.5 (32' st Suteu 6), Iguera 6.5, Bontiempo 7 (48' st Grieco 6), Fazzolari 7.5, Antoniazzi 8, Salvaia 6.5 (1' st Iacobone 6.5), Petrillo 7.5 (33' st Borgia 6), Crosetta 6.5. A disp. D'Adamo, Lampis, Fiorenza, Antonucci. All. Confalone 7. Dir. Petrillo.

ARBITRO: Battaglia di Collegno 7.

AMMONITI: 19' Bontiempo (C), 46' Marrone (P), 29' st Monteriso (P), 48' st Lo Presti (P).

NOTE: Angoli 4-5. SPETTATORI: 50 circa.

LE PAGELLE

PIANEZZA

Grieco 7 Ci mette più volte piedone e guantoni per salvare la porta dagli attacchi del Caselette.

Luongo 6.5 Terzino di grande impegno e concentrazione, si spinge anche oltre la linea di metacampo in cerca di gloria.

25' st Busceti 6 Qualche pericolo alla porta del Caselette è opera sua.

Monteriso 7 Centrale di sinistra, ha di fronte Brandi e Fazzolari che ha un passo più lungo del suo, li aspetta e risolve situazioni intricate.

Marrone 6 Agisce da scudo davanti alla difesa e funge da filtro, lo fa senza demeritare.

9' st Abrate 6.5 Ha una marcia più propulsiva e affonda per vie centrali creando qualche pericolo.

Scalise 7.5 Un monumento al centro della difesa del Pianezza, da vero capitano non molla mai.

Galasso 6.5 Spende tutto quello che ha aiutando sia la difesa che il centrocampo.

20' st Lo Presti 6 Bravo ad arrivare al tiro, si intestardisce con il destro invece di provare il sinistro.

Galassi 6 Un tempo in cui serve l'assist vincente a Iorio.

1' st Chioccia 6 Si piazza sul centrodestra della difesa rossoblù e contiene gli attacchi avversari.

Ongari Carlo 7 Per intensità e costanza tra i migliori del Pianezza, intercetta e distribuisce palloni per tutta la partita.

Iorio 8 Fortissimo! Segna due gol, colpisce una traversa, fa le sponde, va vicino alla tripletta almeno altre quattro volte. E' uno dei nostri Palloni d'Oro di giornata.

Gentile 6 Un'occasione prima di uscire per infortunio, dura poco la sua partita.

26' Delussu 6.5 Entra molto bene, con determinazione, agendo da ottima spalla per Iorio.

Di Prisco 7 Nei primi minuti è un po' schiacciato dalla pressione di Fazzolari, viene fuori alla distanza con discese, cross e pennellate, esce acciaccato nel momento migliore.

9' st Ligas 6 Irrobustisce la mediana, tampona e riparte nella parte finale del match.

All. Birtolo 7 Squalificato, assiste alla gara dalla tribuna, può andar fiero del suo gruppo che, sotto leva, riesce a giocarsela a viso aperto con tutti. E la classifica è buona nonostante questa sconfitta.

CASELETTE

Granero 7 Applausi a scena aperta per la parata sul colpo di testa di Iorio, esce dolorante nel finale.

36' st D'Agostino 6 Pochi minuti ma si fa trovare subito pronto sulla sventola di Busceti, gli fa i complimenti anche il suo allenatore Daniele Confalone.

Brandi 7 Cresce col passar dei minuti, inizialmente lascia più campo a Fazzolari, nella ripresa crossa molto di più.

Oria 6.5 Gara senza macchia sulla corsia di sinistra, sta interpretando bene il ruolo che Confalone gli ha assegnato.

Neirotti 6.5 Elegante e sicuro, qualcuno dalla tribuna urla per incitare i giocatori del Pianezza "pressalo che sbaglia", la risposta sempre dagli spalti è: "lui non sbaglia mai". Esce zoppicante, portato quasi in braccio da Bontiempo.

32' st Suteu 6 Si piazza al centro della difesa da vice Neirotti e non corre rischi.

Iguera 6.5 Commette un errore sul primo gol di Iorio, non ci sta e con grande caparbietà si costruisce e finalizza l'azione della rete personale, vanno tutti ad abbracciarlo in mucchio selvaggio.

Bontiempo 7 Sempre tra i migliori, gioca una gara maiuscola e va a prendersi la gioia del gol con un'incornata perfetta per stacco e scelta di tempo.

48' st Grieco 6 Giusto il tempo di mettere piede in campo e vedersi annullare il gol del 2-6 per fuorigioco.

Fazzolari 7.5 In certe azioni sembra di vedere Fabio Grosso contro l'Australia al mondiale.

Antoniazzi 8 Tre assist, il gol di Petrillo pure lo propizia lui, colpisce una traversa, senza contare le volte che ha messo Iacobone davanti alla porta. Fantastico.

Salvaia 6.5 Girata che gli vale il gol che sblocca la gara, ha la sua occasione e non se la lascia sfuggire.

1' st Iacobone 6.5 Ci mette un po' a prendere le misure, alla fine timbra il cartellino pure lui.

Petrillo 7.5 Mezzo voto in più per il gol bellissimo e l'esultanza rabbiosa che fa capire quanto fosse importante per lui sbloccarsi, tenta anche altre volte il tiraggiro. Super positivo.

33' st Borgia 6 Subentra a Petrillo e partecipa alla manovra offensiva quando si aprono praterie per il Casellette.

Crosetta 6.5 Ottima spalla per Mirko in costruzione in mezzo al campo, sono loro due che orchestrano la baracca tra attacco e difesa.

All. Confalone 7 Tantissime note positive per la sua squadra, oltre alla terza vittoria consecutiva ci sono le risposte dei singoli, sportivamente a fine partita fa i complimenti al Pianezza.

ARBITRO: Battaglia di Collegno 7 Bravo sia nella distribuzioni dei cartellini che nel far proseguire l'azione per la regola del vantaggio in più di un'occasione, sempre vicino all'azione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400