Cerca

Under 17

Beiborg-Morevilla: Aloi mattatore, il gol di Corrorati salva i gialloverdi, finisce 3-3

Doppietta per il numero sette, a segno anche Demichelis, i padroni di casa rispondono con Russo e Aubry

Morevilla U17

Il Morevilla Under 17 prima della sfida contro il Beiborg

Calcio spettacolo quello andato in scena in via Fratelli Cervi, dopo novanta minuti di fuoco il big match termina in pareggio. Primo tempo all'insegna del Morevilla di Jacopo Scorteghin capace di mettere in difficoltà i gialloverdi che però reagiscono disputando un secondo tempo da sogno. Tensione nel post gara a seguito di una colluttazione tra un dirigente della squadra ospite e un giocatore gialloverde, si sfiora in rissa, decisivo l'intervento del tecnico di casa Pusceddu e del dirigente avversario Rocco Biondo che riescono a calmare gli animi. 

Si parte subito forte con entrambe le squadre alte e intenzionate a sbloccare subito la partita, dopo alcuni minuti di iniziale equilibrio sono però gli sopiti a portarsi in vantaggio costringendo gli avversari, inizialmente scoperti, a chiudersi nella metà campo, sfruttando le ottime doti tecniche e la straordinaria visione di gioco della coppia Aloi- Biondo, centrocampisti tuttofare che smistano palloni precisissimi orchestrando meravigliosamente il gioco e permettendo ai compagni di insediarsi stabilmente nell'area piccola avversaria. Tenta di reagire il Beiborg che però non riesce a spingere ed è costretto a rimanere in attesa di un errore per tentare la ripartenza. Al 14' gli ospiti si portano in vantaggio grazie al numero sette Aloi che sfrutta una disattenzione della difesa per inserirsi, agganciare il pallone e spedirlo in porta: 0-1 più che meritato per la capolista, in totale controllo fino a questo momento. I padroni di casa tentano la reazione al 16' sfruttando un contropiede per portarsi in avanti, mucchio in area, il portiere Sarno respinge un tiro diretto verso la porta ma non trattiene lasciando che il pallone gli sfili via fornendo un occasione ghiotta per i gialloverdi che però non riescono a sfruttare l'attimo, il portiere si rifà e recupera il pallone. Ennesimo contropiede, questa volta per il Morevilla che si libera in avanti con i suoi attaccanti, tiro potente ma risposta pronta del portiere Crepaldi che neutralizza l'offensiva, ci provano di nuovo gli ospiti con un bel tiro del numero otto Biondo dal limite dell'area che finisce fuori. Ci prova ora il Beiborg che prova a costruire un azione in avanti, respinta della difesa ed è calcio d'angolo: battuta, ennesimo mucchio in area ed è 1-1, pareggiano i gialloverdi al 19' grazie al numero nove Gabriele Russo bravo a farsi trovare preparato e a sfruttare il calcio piazzato. Risposta che non tarda ad arrivare da parte della squadra ospite che sembra non aver accusato il colpo, tentativo di inserimento, fallo da parte del difensore ed è rigore per il Morevilla che al 21' può riportarsi in vantaggio. Sul dischetto si presenta il solito Giosuè Aloi che con calma glaciale spiazza il portiere Crepaldi segnando il 1-2. Devono reagire i padroni di casa che però sembrano aver sofferto il il rigore assegnatogli contro e non riescono più a ripartire venendo abilmente contrastati dai difensori avversari. Siamo al 29' e arriva il gol del 1-3 per la capolista con Edoardo Demichelis che, al termine di un azione rocambolesca, si ritrova con la palla in mezzo ai piedi e da distanza ultra ravvicinata riesce a segnare. Si fa durissima per il Beiborg che ora è in totale balia degli avversari che vanno più volte vicinissimi al gol che chiuderebbe la partita. Solo il fischio dell'arbitro salva il gruppo di Pusceddu, squadre a riposo e punteggio fermo sull'1-3.

Nella ripresa gli animi si scaldano, l'intensità aumenta rapidamente, questa però sembrano essere i padroni di casa ad avere una marcia in più rendendosi subito pericolosa e sfruttando al meglio le fasce per ripartire e fare male alla difesa avversaria. Il Morevilla abbozza una reazione ma fatica a dare continuità all'azione venendo abilmente contrastata dal centrocampo avversario che sembra rinato dopo l'intervallo e riesce a controllare buona parte dei palloni portandosi in blocco in area e guadagnando in pochi minuti diverse punizioni e calci d'angolo. Tenta di reagire la capolista ma il Beiborg difende bene nonostante la durezza degli scontri. Dopo una serie interminabile di ripartenze da parte di entrambe le squadre, ormai passate ad uno schema di gioco molto più incentrato sulla fisicità che sulla tattica le difese iniziano ad abbassarsi e le occasioni si susseguono senza tuttavia che nessuno dei palloni finisca in porta. La tensione è palpabile, c'è nervosismo in campo, anche troppo, i contrasti si fanno più duri, aumentano considerevolmente i falli e il direttore di gara Pavescu è costretto in più occasioni ad estrarre i cartellini. Siamo al 31' e dopo l'ennesimo fallo l'arbitro assegna punizione ai gialloverdi: a batterla si presenta il numero sei Luca Parolo, vero e proprio mago dei calci piazzati, fischio dell'arbitro, palla battuta e gol del numero venti gialloverde Matteo Aubry, da poco entrato, che ci mette la testa: 2-3 al 32' e partita riaperta, nulla è ancora deciso. Gioca bene ora il Beiborg, la capolista sembra essere rimasta negli spogliatoi e non riesce a reagire. Passa meno di un minuto e al 33' è Christian Corrorati a siglare il gol del 3-3: operazione rimonta completata, tutto è ancora in discussione. Le difese ormai sono crollate, tutti gli schemi sono crollati, si gioca per segnare. palo per il Morevilla al 40' ripartenza Beiborg e traversa al 41' dopo un ottima azione del solito Parolo, sta succedendo di tutto in questi ultimi minuti, partitsa sensazione, macchiata però dai numerosi cartelloni gialli rimediati negli ultimi minuti dai giocatori di tutte e due le squadre e dal cartellino rosso rimediato da Corrorati che, nonostante l'ottima prestazione, protesta in modo troppo vivace secondo l'arbitro che lo espelle al 49' per somma di cartellini gialli. Non c'è più tempo, l'arbitro fischia la fine e termina 3-3 una delle partite più belle fino a questo momento disputate. Ci sarebbero tutti i presupposti per festeggiare viste le prestazioni, peccato per il clima bollente venutosi a creare dopo la fine della gara che ha visto sfiorare la rissa tra le due parti. Si poteva sicuramente evitare, tuttavia l'accaduto non deve oscurare quanto successo in campo. onore a entrambe le squadre per la splendida battaglia disputata sul campo.

IL TABELLINO

BEIBORG-MOREVILLA 3-3 RETI (0-1, 1-1, 1-3, 3-3): 14' Aloi (M), 19' Russo (B), 21' Aloi (M), 29' Demichelis (M), 32' st Aubry (B), 34' st Corrarati (B).

BEIBORG (4-3-3): Crepaldi 7.5, Mongiello 7.5, Maero 7 (11' st Aubry 7.5), Lamantia 7 (20' st Carione 7), Vairo 7, Parolo 8, Sena 7 (37' st Giani 7), Suriani 7.5, Russo 7.5 (7' st Pomatto 7), Candigliota 7, Corrarati 7. A disp. Pucci, Stoian, Ciobanu, Spilberga, Savino. All. Pusceddu 7.5. Dir. Parolo - Corrarati.

MOREVILLA (4-3-3): Sarno 7, Ponti 7, Secrieru 7 (28' st Galbiata 7), Berrite 7.5, Mondino 7.5, Ureche 7 (13' st Fea 7), Aloi 8, Biondo 7.5, Alemanno 7, De Luca 7, Demichelis 7.5 (32' st Demurtas 7). A disp. Mamone, Sotira, Bernardi, Frangini, Nicola. All. Scorteghin 7.

ARBITRO: Andrea Pavescu di Nichelino 7.

AMMONITI: 5' Corrarati (B), 43' Lamantia (B), 45' Ureche (M), 15' st Russo (B), 19' st Parolo (B), 33' st Biondo (M).

ESPULSI: 49' st Corrarati (B).

LE PAGELLE

BEIBORG

Crepaldi 7.5 Nonostante l'incessante manovra di attacco avversaria nel primo tempo si rende comunque protagonista di un paio di ottime parate, nella ripresa si trasforma risultando decisivo in numerosi interventi e fornendo consigli preziosi che permettono alla squadra di ripartire e conquistare in extremis il pareggio.

Mongiello 7.5 Patisce nel primo tempo ma rimane comunque sul pezzo acquistando fiducia con il passare dei minuti per poi alzare notevolmente il livello nella ripresa con interventi precisi e puliti e sfruttando la sua velocità per fare male nelle ripartenze.

Maero 7 Una buona prova, solido in fase difensiva, si trova davanti degli avversari temibili che lo portano a commettere qualche fallo di troppo, nonostante questo risulta comunque difficile da superare e da contrastare.

11' st Aubry 7.5 Subentra nei minuti iniziali della ripresa portando energie nuove, tanta grinta e qualità in fase offensiva, si muove bene palla al piede, risulta pulito nei contrasti e indovina i tempi di inserimento che gli consentono di rendersi pericolosissimo in area. Sfrutta benissimo la punizione battuta da Parolo realizzando il gol che riapre la partita.

Lamantia 7 Bene in fase di copertura, nonostante qualche piccola sbavatura negli interventi, si sacrifica tantissimo, corre e non ha paura di spostarsi in avanti per aiutare i compagni nella costruzione della manovra e nel pressing.

20' st Carione 7 Entra nei minuti più caldi della gara portando qualità sia in fase di non possesso che in fase di impostazione di gioco e nelle ripartenze palla al piede, il suo contributo risulta prezioso per la squadra che riesce così a recuperare la situazione di svantaggio.

Vairo 7 Ottima prova in fase di costruzione e di sviluppo della manovra, si dimostra abile nell'esecuzione di entrambe le fasi di gioco e non ha paura di sacrificarsi, si rende inoltre protagonista di diversi duelli a centrocampo.

Parolo 8 L'uomo dei calci di punizione. le batte tutte e le batte bene, fornendo assist preziosissimi tra cui quello che vale il 2-3, in campo dimostra grinta da vendere, a volte anche troppa, non si tira mai indietro di fronte ad un duello combinando ottime doti palla al piede con un eccellente visione del gioco e un innata capacità di trovare e fornire assist ai compagni.

Sena 7 Buona prova in mezzo al campo, porta qualità e si sposta di continuo recuperando palloni e servendo spesso i compagni in attacco, dimostra inoltre buone qualità in fase di recupero palla e di copertura.

37' st Giani 7 Pochi minuti giocati però con grandissima intensità, si propone spesso in avanti sfruttando la maggior freschezza fisica per saltare i difensori avversari e cercare di trovare la porta.

Suriani 7.5 Bene in fase di sviluppo,crea tanto, si muove bene e smista palloni preziosi e interessanti che permettono ai compagni di sistemarsi, soprattutto nella ripresa, stabilmente nella metà campo avversaria insediando la porta.

Russo 7.5 Una partita stupenda, fatta di intensità e di sacrificio, non ha paura di indietreggiare per aiutare i compagni in fase di copertura e sfrutta ogni spazio concesso dai difensori avversari per inserirsi e tentare la giocata. A coronamento dell'ottima prova realizza la rete del momentaneo 1-1 per la sua squadra.

7' st Pomatto 7  Si muove bene proponendosi spesso in avanti e cercando spesso la porta, non trova il gol ma risulta spesso pericoloso sotto porta dimostrandosi abile sia con i piedi che nei colpi di testa.

Candigliota 7 Gioca molto bene, sempre attento, indovina i tempi di inserimento ed è bravissimo a smarcarsi palla al piede per raggiungere la porta, si sacrifica tanto e nel corso della gara arretra spesso per aiutare i compagni.

Corrarati 7 Prestazione di altissimo livello, si muove bene sia in mezzo al campo che in zona d'attacco, corre, serve i compagni con palloni interessanti e trova, sul finire della gara la rete del 3-3 che permette alla squadra di conquistare un pareggio meritatissimo. Peccato però per i due cartellini gialli rimediati per proteste che gli valgono l'espulsione nel finale.

All. Pusceddu 7.5 Bravo a gestire i suoi ragazzi nel corso di una gara difficilissima in cui la tensione e il nervosismo aumentano di minuto in minuto. Indovina i cambi e modifica al meglio l'assetto della squadra riuscendo a conquistare un punto preziosissimo contro un avversario di livello.

MOREVILLA

Sarno 7 Bella partita, protagonista di tante belle parate, si dimostra bravo sia con le mani che con i piedi, cala leggermente nel secondo tempo commettendo qualche imprecisione di troppo riuscendo però a salvare in almeno un paio di occasioni la porta impedendo agli avversari di passare in vantaggio.

Ponti 7 Bellissima prova in fase difensiva con tantissimi palloni recuperati e diversi interventi puliti, corre tantissimo risultando spesso pericoloso sulla fascia quando decide di spingere palla al piede avanzando a metà campo.

Secrieru 7 Parte benissimo, giocando un primo tempo do grandissima intensità coprendo benissimo e risultando sesso decisivo nel neutralizzare i tentativi di inserimento in area degli avversari, cala nel secondo tempo riuscendo comunque a sventare un paio di ripartenze pericolose dei gialloverdi.

28' st Galbiata 7 Entra per disputare gli ultimi venti minuti di gara che risultano essere quelli più intensi di  tutta la partita, sfrutta la maggior freschezza e rapidità per dare sostegno e solidità ai compagni in fase di non possesso provando inoltre a sfruttare la buona precisione di tiro per servire in avanti i compagni.

Berrite 7.5 Una prestazione da favola: difende bene, risulta sempre vigile e attento dimostrandosi praticamente impossibile da superare nonostante l'estrema pulizia degli interventi, dimostra inoltre di non aver paura di sacrificarsi tenendo duro nei minuti finali quando gli avversari tentano il tutto per tutto per trovare il gol del vantaggio.

Mondino 7.5 Molto bravo in fase di non possesso, copre bene, recupera palloni preziosissimi e non ha paura di spingersi in avanti per intensificare il pressing a centrocampo, patisce nei minuti finali della gara dimostrando comunque una buona dose di grinta e di coraggio.

Ureche 7 Gara solida, macchiata da qualche intervento falloso di troppo, sfrutta i centimetri per recuperare abilmente palla e smarcarsi al meglio per poi servire palla in avanti, dimostra di possedere una discreta visione di gioco e tanta rabbia agonistica che lo rendono imprevedibile e difficile da superare.

13' st Fea 7 Entra portando qualità e forza fisica che si rivelano utili nei minuti finali a gestire una situazione difficile per la squadra costretta a chiudersi in fase difensiva, nonostante il momento critico si dimostra bravo a chiudere in diverse occasioni risultando pericoloso in mezzo in fase di ripartenza.

Aloi 8 The man of the match: tuttocampista dai piedi buoni, orchestra alla perfezione il gioco a centrocampo servendo palloni eccellenti palloni ai compagni dimostrandosi inoltre dotato di un ottima visione del gioco e di una precisione di tiro invidiabile, realizza una doppietta segnando sia su azione che dal dischetto dove dimostra freddezza e abilità battendo un rigore che spiazza il portiere.

Biondo 7.5 Dimostra un ottima intesa con il compagno di reparto Aloi con il quale fa faville in mezzo al campo servendo palloni e organizzando al meglio la manovra di gioco servendo spesso i compagni in attacco con assist precisi e perfettamente eseguiti, non disdegna inoltre qualche inserimento in area all'occorrenza.

Alemanno 7 Bravo in mezzo al campo dove mette in mostra le sue doti di tiro e di controllo palla, si fa valere anche in zona d'attacco dove mostra buone doti tecniche facendosi inoltre trovare sempre attento sfruttando al meglio gli assist dei compagni.

De Luca 7 Bene in fase di attacco, dimostra di possedere delle discrete doti da fantasista abbinate ad una buona visione della porta, caratteristica che lo rende pericoloso quando prova a liberarsi in area una volta ricevuta palla.

Demichelis 7.5 Ottima prova, sfrutta l'ottima potenza fisica per saltare l'uomo e raggiungere la porta, risulta difficile da contenere quando entra nell'area piccola palla al piede, tenta diverse volte la conclusione soprattutto nel primo tempo dove realizza anche il gol del momentaneo 1-3.

32' st Demurtas 7 Bene nei minuti conclusivi della gara dove dimostra di saper indietreggiare per aiutare i compagni sfruttando la sua velocità per ripartire una volta recuperata palla.

All. Scorteghin 7 Bravo nel disporre in campo la squadra soprattutto nel primo tempo valorizzando al meglio le caratteristiche dei singoli giocatori e impostando al meglio la fase di possesso palla in zona d'attacco.

Arbitro: Andrea Pavescu 7 Giusti i falli fischiati nonostante qualche errore e qualche disattenzione in buona parte dovuta alla giovane età, si dimostra capace di gestire la partita nei minuti finali impugnando spesso i cartellini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400