Cerca

Under 17 Femminile

Cit Turin-Volpiano: le rossoverdi calano il poker trascinate da Biolatto, le foxes non si sbloccano

Varacalli, Procacci, Bozzetto e Biolatto firmano la vittoria per le ragazze di Fontana; Al Volpiano non basta la grinta e l'ottima prestazione di Persano

Biolatto

Anna Biolatto, Cit Turin

L'ottava giornata del Girone Under 17 femminile regionale mette in palio punti pesanti per l'orgoglio delle due formazioni momentaneamente ultima e penultima della classifica. L'ultimo precedente, valido per la prima giornata di campionato, ha visto prevalere il Cit Turin, che però da allora non è più riuscito a fare risultato; il Volpiano invece è sempre alla ricerca dei suoi primi punti stagionali per poter finalmente smuovere un po' la classifica.

Cit Turin travolgente. Le padrone di casa vincono e convincono davanti al loro pubblico; due gol per tempo e tantissime occasioni pericolose nell'area avversaria. L'undici titolare scelto per l'occasione dal tecnico Edoardo Fontana prevede un 4-4-2 ordinato e compatto in ogni reparto: l'estremo difensore è Incognito, Bozzetto terzino sinistro, Montanari terzino destro, Agù e capitan Varacalli difensori centrali; in mezzo al campo si sistemano Mannina e Severino supportati da due ali molto offensive come Amerio e Procacci; in attacco spazio al duo Biolatto-Aliberti. Il Cit parte subito forte, con grande intensità e ottime ripartenze in verticale; meno di 5' sul cronometro e il risultato si sblocca: punizione dal limite dell'area e pennellata sotto la traversa di capitan Varacalli su cui Minardi, estremo difensore ospite, non riesce ad intervenire. Un quarto d'ora più tardi e il Cit trova nuovamente la via del gol, questa volta con Procacci, bravissima a trovare lo spazio per il destro ad incrociare da fuori area. Nella ripresa le ragazze di Fontana dilagano, sublimando la prestazione collettiva degna di nota con altre due rete. Al 6' è Bozzetto ha ribadire in rete un'azione insistita di una scatenata Biolatto; bravissima il terzino sinistro a coordinarsi rapidamente e calciare forte sul primo palo. A mezz'ora dal termine c'è spazio per la gioia personale di Biolatto, autrice fin qui di un'assist e di una prestazione eccezionale: la numero 10 Rossoverde scappa sul filo del fuorigioco e sola davanti a Minardi rimane lucida e insacca senza difficoltà il gol del definitivo 4-0. Al triplice fischio del direttore di gara, può dunque ritenersi più che soddisfatto Fontana, non solo per il risultato finale ma anche per l'ottima prestazione corale messa in campo dalle sue ragazze.

Volpiano troppo timido. Per ottenere i primi punti del campionato, il tecnico ospite Antonio Carta decide di affidarsi ad un 4-2-3-1 costruito per far risaltare le qualità di Persano nel ruolo di trequartista: tra i pali c'è Minardi, terzino destro Notarrigo, terzino sinistro Yousra Ajlani, Sacco e Alecu difensori centrali; la diga in mezzo al campo è composta da capitan Marwa Ajlani e Armellini, mentre le due ali sono Gambino e Lyafy; in attacco Persano a sostegno dell'unica punta Fico. Le occasioni da gol create dalle ragazze di Carta sono davvero poche, ma quello che colpisce e lascia intravedere uno spiraglio di luce è l'atteggiamento di questa squadra. Il Volpiano, nonostante alcuni evidenti limiti tecnici, lotta su ogni contrasto, cerca di rimanere ordinato ed in partita fino alla fine e spesso prova ad impostare l'azione rasoterra con i difensori centrali come primi costruttori di gioco. Tra tutte le ragazze, spicca la tecnica palla al piede di Persano e la grinta e il carisma di capitan Marwa Ajlani. Nella prestazione odierna è sicuramente mancato qualcosa, specialmente dal punto di vista della produzione offensiva, ma, cercando di guardare il bicchiere mezzo pieno, le ospiti hanno combattuto fino all'ultimo minuto, anche quando il risultato non era quasi più in discussione, segno comunque vada di grande dedizione e spirito di sacrificio.

IL TABELLINO

CIT TURIN-VOLPIANO 4-0
RETI: 4' Varacalli (C), 15' Procacci (C), 6' st Bozzetto (C), 15' st Biolatto (C).
CIT TURIN (4-4-2):Incognito 6, Bozzetto 7, Montanari 6, Agù 6.5, Varacalli 7, Procacci 7, Aliberti 6.5 (1' st Rinaudo 6), Mannina 6, Severino 6, Biolatto 7, Amerio 6.5 (22' st Pacelli 6). All. Fontana 6.5. Dir. Cioce - Dolzan.
VOLPIANO (4-2-3-1): Minardi 6, Ajlani M. 6.5, Ajlani 6, Alecu 6, Armellini 6, Persano 6.5, Fico 6, Gambino 6, Lyafy 6, Sacco 6, Notarrigo 6. A disp. Bertetto, Mollica. All. Carta - Musto 6. Dir. Chiarenza.
ARBITRO: Fiorin di Nichelino 6.

LE PAGELLE

Cit Turin

Incognito 6 Nessun intervento particolare; trasmette sicurezza alle compagne.
Bozzetto 7 Tiene bene Lyafy sulla corsia sinistra e nella ripresa trova anche la gioia personale con una conclusione potente dal limite dell'area.
Montanari 6 Non particolarmente intraprendente in fase offensiva ma precisa in fase difensiva.
Agú 6.5 Rischia poco, non concede nulla alle avversarie e mostra un ottimo senso della posizione.
Varacalli 7 Sblocca la gara con una perla su calcio piazzato in cui mette in mostra tutta la sua qualità.
Mannina 6 Lotta in mezzo al campo e tiene alto il baricentro delle Rossoverdi
Severino 6.5 Buona tecnica e visione di gioco per la regista della squadra.
Procacci 7 Trova il gol del raddoppio con un ottima conclusione di destro dal limite dell'area su cui il portiere avversario non può intervenire.
Amerio 6.5 Prestazione consistente in tutte le zone di competenza; abbina bene qualità e quantità.
22' st Pacelli 6 Buon ingresso in campo nel finale per mantenere alto il ritmo e la concentrazione.
Aliberti 6.5 Diverse azioni pericolose negli ultimi trenta metri; peccato per un errore di misura sotto porta nel primo tempo.
1' st Rinaudi 6 Si posiziona terzino sinistro, rischia pochissimo e non sbaglia nulla.
Biolatto 7 S'intende benissimo con la compagna di reparto Aliberti e scappa spesso via bene alla linea difensiva avversaria, come in occasione del gol del 4-0.
All. Fontana 6.5 Il Cit Turin ha sempre in mano la partita e non concede nulla alle avversarie; due gol per tempo e tre punti meritatissimi.

Volpiano

Minardi 6 Sui gol subiti non era facile fare di più; per il resto qualche buon intervento e diversi bei rilanci in profondità.
Ajlani Y. 6 Marcatura molto attenta su Amerio; in fase offensiva si limita alla giocata semplice.
Alecu 6 Coordina con personalità i movimenti della linea difensiva ospite.
Sacco 6 Gara di grande concentrazione; duello molto vivace con Biolatto.
Notarrigo 6 Posizionata sulla corsia destra lascia intravedere una buona gamba per fare su e giù sulla fascia.
Ajlani M. 6.5 Leader carismatico della squadra, cerca di scuotere le compagne alla ricerca di una difficile rimonta.
Armellini 6 Cerca di limitare il dominio in mezzo al campo delle avversarie recuperando diversi palloni utili.
Lyafy 6 Qualche spunto interessante sulla corsia destra, nel finale cala un po' di intensità.
Persano 6.5 Grande qualità per la rifinitura alle spalle della punta; non sempre trova le giuste combinazioni con le compagne ma lei dimostra tecnica sopra la media.
Gambino 6 Prova a supportare sempre le azioni offensive ma oggi le ospiti fanno fatica a creare pericoli in zona gol.
8' st Bertetto 6.5 Entra con la giusta mentalità e si mette in mostra con un paio di buone accelerazioni.
Fico 6 Ingabbiata bene tra le maglie della difesa del Cit, rimane troppo isolata per poter incidere.
20' st Mollica 6 Si posiziona in attacco per provare a dare vita al reparto avanzato ma la gara ormai è già più che indirizzata.
All. Carta 6 Nonostante il risultato le sue ragazza cercano sempre di giocare palla a terra dal basso, anche in situazioni complicate, dando prova di una buona personalità.

Arbitro Fiorin di Nichelino 6 Gara semplice, gestita bene, senza nessuna decisione complicata da prendere.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400