Cerca

Under 17 Femminile

Tre doppiette per Di Lao, la Riozzese vuole la sua "Champions"

Il quarto posto alle spalle delle professioniste è l'obiettivo in casa rosanero

Riozzese Under 17

Riozzese e Voluntas Montichiari posano insieme prima della partita

C'è una missione da compiere a Riozzo: provare a piazzarsi a fine campionato alle spalle del trio Brescia, Atalanta e Monza, vale a dire al primo posto tra le formazioni di caratura non professionistica. «In realtà ci sono tre campionati in uno - l'analisi del rosanero Francesco Di Lao - quello tra squadre appunto Pro, altamente selezionate, quello tra realtà di buon livello regionale, e quelle di profilo vicino a quello di un provinciale». Contro la Voluntas Montichiari, in quella che è stata di fatto la prima partita vera nel 2022 per la Riozzese, la squadra di è imposta con un comodo 7-1, utile a riprendere confidenza con il campo in attesa di sfide più impegnative. «È stata una gara piuttosto tranquilla, anche se nella fase iniziale, in cui siamo partiti un po' contratti, loro ci hanno imbucato per due o tre volte per vie centrali». Superata l'empasse, però, i gol sono arrivati uno in seguito all'altro, con il risultato già messo ampiamente al sicuro nel primo tempo. «È stato un buon test per capire come stavamo dopo tanto tempo. Abbiamo fatto solamente un'amichevole con il Como, e in generale, come un po' tutti, abbiamo una rosa condizionata da diverse assenze per motivi legati al Covid. In particolare siamo senza i due esterni d'attacco: in campo ci siamo sistemate, ma sicuramente abbiamo un punto di forza in meno» prosegue Di Lao. 
Le risposte delle rosanero sono state del resto incoraggianti, soprattutto per come i gol sono arrivati: «Ho visto diverse azioni sviluppatesi sulle fasce, con le sovrapposizioni dei terzini nello spazio creato dai movimenti degli attaccanti, e dei bei palloni messi al centro. Vederlo fare in partita dopo averlo provato a lungo in allenamento è qualcosa che mi dà molta soddisfazione. Sono stati gol frutto di una costruzione e di una partecipazione collettiva, non arrivati con palle buttate avanti, questa credo sia la cosa più importante».
Quanto è forte questa Riozzese, lo chiediamo al tecnico: «La squadra c'è, senza dubbio. Anche nelle partite contro le professioniste siamo riusciti spesso a chiudere i primi tempi in pareggio, se non addirittura in vantaggio. La grande differenza è che loro possono contare su ricambi che non alterano il rendimento della squadra, e alla lunga si paga il fatto di avere una rosa più corta contro certe avversarie». 


Riozzese-V.Montichiari 7-1

RETI (3-0, 3-1, 7-1): 19' Rosano (R), 23' Lauria (R), 33' Lauria (R), 35' Caifa (V), 37' Pasinetti (R), 45' Rosano (R), 3' st Pasinetti (R), 30' st Pisu (R).
RIOZZESE: Rechichi, Cattivelli, Korolyuk, Lusignani, Salazar, Asti, Pasinetti, Rosano, Lauria, Casellato, Pisu. A disp. Bossi, Rinaldi, Bonalda, Fortarezza, Ravera, Parisi Francesca, Rambaldi, Naspardi. All. Di Lao.
V.MONTICHIARI: Bonomelli, Bolpagni, Bertelli, Bonanomi, Minelli, Busseni, Bolsieri, Coco, Martucci, Mesa, Caifa. A disp. Garau, Abdou, Baroni, Gottardello. All. Pezzaioli. 




Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400