Cerca

Under 17

Ambulanza, partita sospesa, 8 gol, 11 cartellini: big match infinito, succede di tutto

Prova di forza della capolista Spazio Talent, punteggio troppo severo per il Caselette

Under 17 Spazio Talent Soccer

L'esultanza finale dello Spazio Talent al termine di una partita incredibile

Prova di forza dello Spazio Talent di Beppe Mugavero che vince il big match di Caselette in una gara incredibilmente infinita. Partita profondamente segnata dall'entrata in campo dell'ambulanza per soccorrere il centrale neroverde Federico Neirotti, accasciatosi a terra, nel cerchio di centrocampo, al minuto 36 del primo tempo. È successo proprio quando il Caselette aveva messo a segno il 2-2 con una gran punizione di Alessandro Petrillo (clicca qui per vedere il gol sulla nostra pagina Instagram), durante l’esultanza la squadra (capitan Fazzolari per primo) si era resa conto che il compagno era a terra immobile ed è accorsa verso di lui richiamando l’intervento delle panchine. Il direttore di gara, Mario Cannitello di Nichelino, ha sospeso la gara in attesa che arrivassero i soccorsi da Alpignano. L’ambulanza ha impiegato 20 minuti, un tempo buono, per raggiungere l’impianto del Ghirotto. Nel frattempo le squadre sono rientrate nei pressi degli spogliatoi mentre allenatori, dirigenti e il papà di Federico sono rimasti a fianco al ragazzo per monitorarne le condizioni soprattutto mentali, valutando la reazione di risposta alle domande. Il ragazzo, dalle voci che arrivavano dal campo, era in condizione di semi coscienza e lo si capiva dal fatto che non rispondeva prontamente agli stimoli. Il motivo del malore è da ricondursi ad uno scontro di gioco nel quale Federico ha rimediato un colpo alla testa, anche se trapelavano voci che già prima dell’incontro il ragazzo non stesse benissimo. L’ambulanza è entrata in campo fino al punto in cui Neirotti era a terra e lo ha caricato in barella tra gli applausi di incoraggiamento del tanto pubblico presente in tribuna. Tanta collaborazione anche da parte del Talent Soccer che subito, al momento dell’accaduto, dalla panchina ha portato una coperta per riscaldare il ragazzo. Uscita l’ambulanza, il direttore di gara ha fatto riprendere la partita.

Lo Spazio Talent vince in modo super cinico, sfruttando benissimo le occasioni create, punendo puntualmente ogni errore sotto porta del Caselette, avventandosi come un leone sulla preda che non riesce a scappare. Vantaggio di Amaodu Badji, dopo che Iacobone e Petrillo avevano avuto l'opportunità di mandare in vantaggio in neroverdi, il primo svirgolando con l'esterno e il secondo vedendosi bloccare il tiro al volo da un Daniele Iorfida in versione supereroe. Dove non arriva il numero 1 del Talent, c'è Alessio Russo sulla linea di porta sul pallonetto di Iacobone, «Questa andava dentro» esclama in tribuna nonna Iguera, sempre presente alle partite del Caselette. 19' ancora Iacobone lanciato da Antoniazzi e ipnotizzato da Iorfida che a mani aperte spedisce in angolo, contropiede e miracolo di Granero dall'altra parte su Rihi che spara in porta da un metro, rirende Badji che mette in mezzo per il doppio tentativo di Matteo Princi, buono il secondo che termina nel sacco per lo 0-2. 24, il Caselette non mola e scheggia il palo con una delle tantissime punizioni di Crosetta, concessa per un fallo di Russo sul lanciatissimo Petrillo.

La partita è agonisticamente bellissima, dopo mezzora risulta ammonita tutta la linea a quattro del Talent, fatta eccezione per Viola, segno della grande aggressità del Caselette che accorcia le distanze con Mattia Oria, il più lesto di tutti a ribattere in rete una punizione bomba di Iacobone. al 36' arriva il pareggio dei neroverdi, Carrisi atterra Antoniazzi al limite dell'area, alla battuta Alessandro Petrillo che scaraventa in porta il suo violento destro, esplode l'esultanza del Ghirotto, poi la sospensione di 20 minuti per i soccorsi a Neirotti, trasportato all'ospedale di Rivoli, si saprà in serata che il ragazzo è cosciente ed è stato sottoposto a una TAC per accertamenti.

Alla ripresa della sfida, il Caselette ha due volte ancora con l'immarcabile Iacobone la palla del vantaggio: Iorfida respinge con piedi al 42' e con un'uscita fuori area al 45', i neroverdi chiedono un tocco con il braccio, l'arbitro fa continuare e Antoniazzi con un destro a giro non prende il bersaglio. Lo Spazio Talent colpisce a freddo all'inizio del secondo tempo con il tap in del capitano dopo il palo pieno colpito dalla bella girata di Rihi. Spinge ora la capolista che la vuole chiudere, Carrisi sfiora il gol su una punizione di Occhipinti, poi ancora il portiere ospite Iorfida che abbassa la saracinesca su un tiro ravvicinato di Antoniazzi e su una punizione di Crosetta. Dopo la mezzora il Talent la chiude nel giro di tre minuti: 33' Princi al volo su cross da sinistra di Del Monte, 36' arriva la doppietta per il capitano su calcio piazzato battuto da Occhipinti e sponda di Ibra. Negli 8 minuti di recupero arriva il secondo giallo per Colucci,il palo di Pozzi e il definito 2-6 messo a segno da un caparbio Ibrahim.

A cornice e chiusura della gara: in tribuna insieme i giocatori di Torinese e Valdruento che si sfideranno in campo il giorno successivo; a smorzare i toni, che a un certo punto si sono fisiologicamente alzati, il tecnico del Talent Soccer è entrato nello spogliatoio del Caselette per far i complimenti alla squadra di Daniele Confalone.

IL TABELLINO

CASELETTE-SPAZIO TALENT 2-6

RETI (0-2, 2-2, 2-6): 6' Badji (S), 20' Princi (S), 31' Oria (C), 36' Petrillo (C), 2' st Del Monte (S), 33' st Princi (S), 36' st Del Monte (S), 50' st Ibrahim (S).

CASELETTE (4-4-1-1): Granero 6.5, Fazzolari 6.5, Oria 6.5, Neirotti 7 (37' Salmin 6.5), Iguera 7, Crosetta 7.5, Petrillo 7 (44' st Suteu sv), Antoniazzi 6.5 (49' st D'Adamo sv), Salvaia Mattia 6.5, Iacobone 6 (34' st Alliano 6), Salvaia Giorgio 6 (16' st Tulbure 6). A disp. Carbonaro. All. Confalone 7. Dir. Petrillo.

SPAZIO TALENT (4-2-3-1): Iorfida 8, Russo 7.5, Viola 6.5 (43' st Bagnarola sv), Colucci 6.5, Belverde 6 (18' st Restagno 6.5), Carrisi 6, Occhipinti 7, Del Monte 8, Rihi 7, Badji 7 (28' st Ibrahim 7), Princi 7.5 (37' st Pozzi Bilal 6). A disp. Aveta. All. Mugavero 7.5. Dir. Serra - Russo.

ARBITRO: Mario Cannitello di Nichelino 7.

AMMONITI: 14' Petrillo (C), 17' Colucci (S), 23' Russo (S), 26' Belverde (S), 29' Carrisi (S), 30' Iacobone (C), 42' Badji (S), 14' st Del Monte (S), 45' st Colucci (S).

ESPULSO: 45' st Colucci (S).

LE PAGELLE

CASELETTE

Granero 6.5 Più di una volta ci mette una gran bella pezza, meno a proprio agio con i disimpegni con i piedi.

Fazzolari 6.5 Fascia di capitano, spinge meno di quanto fa di solito, è tra i primi a soccorrere Neirotti.

Oria 6.5 Bravissimo a rimettere in partita i suoi, parte terzino sinistro, chiude a centrocampo.

Neirotti 7 Bene finché resta in campo, affronta ogni intervento senza paura, in uno di questi rimedia una gomitata fortuita che lo costringe ad abbandonare il campo in ambulanza tra gli applausi di incoraggiamento di tutti i presenti.

37' Salmin 6.5 Appena entrato si va valere per un intervento risolutivo, bene nel complesso.

Iguera 7 Sospinge la squadra con grande personalità fino alla fine, avanzando anche a centrocampo, solita sicurezza.

Crosetta 7.5 Prende in mano il centrocampo e risulta tra il più lucido e pericoloso, soprattutto con i suoi calci di punizione.

Petrillo 7 Punizione perfetta che mette in parità i suoi, esultanza incontenibile, esterno di sicuro affidamento.

Antoniazzi 6.5 Puntuale nei panni di suggeritore per Iacobone, gli capitano un paio di palloni che anche per la bravura di Iorfida non riesce a spedire in rete.

Salvaia Mattia 6.5 Classe 2006 in campo per tutta la partita a sinistra e sul centrosinistra con ottima personalità.

Iacobone 6 Valutazione difficile per il corazziere neroverde, mette costantemente in difficoltà la linea difensiva del Talent con le sue fughe verso la porta, pesano però tantissimo le occasioni non capitalizzate, sentiva molto questa partita e Confalone lo cambia nel finale vedendolo nervosissimo.

Salvaia Giorgio 6 Esterno a destra per l'assenza di Brandi, mette in mezzo qualche palla anche buona, come quella per Petrillo nei primi minuti.

16' st Tulbure 6 Altro 2006 prova a sfondare nei minuti finali, acclamato dal pubblico di casa.

All. Confalone 7 La squadra ha tenuto testa altissima alla capolista e forse avrebbe meritato anche il vantaggio nel primo tempo, anche l'infortunio di Neirotti è psicologicamente un fattore da tenere in considerazione e che ha spezzato l'intensità del gioco neroverde. La squadra ha comunque creato un alto numero di palle gol.

SPAZIO TALENT SOCCER

Iorfida 8 Ingaggia un duello personale con Iacobone, su di lui le para tutte, si ripete in tante altre occasioni, risultando determinante per la vittoria finale.

Russo 7.5 Come a Druento, il suo salvataggio sulla linea incide in maniera decisiva sulla partita, inizia da esterno basso a destra, quando esce Ciro fa il centrale a fianco a Carrrisi.

Viola 6.5 Con Garruto out prende lui il comando delle operazioni sull'esterno basso a sinistra, concede pochissimo sul suo lato a Salvaia.

Colucci 6.5 Ottimo a spezzare e costruire il gioco in mezzo al campo, rovina un po' la sua prestazione con il secondo giallo.

Belverde 6 Fa fatica un po' sul centrodestra a tenere il passo di Iacobone, spende tutto quello che ha, cartellino compreso.

18' st Restagno 6.5 Pedina sempre utile, si piazza a destra basso e fa buona guardia su Tulbure.

Carrisi 6 Non stava al top della forma e questo ne condiziona la partita, Iacobone è un avversario difficilissimo da marcare e infatti scappa parecchie volte. Meglio nel secondo tempo.

Occhipinti 7 A conti fatti le sue pennellate sono precise e soprattutto portano al gol. Regista perfetto.

Del Monte 8 Due gol e un assist, bottino che pesa in maniera determinante forse nel match più delicato del momento.

Rihi 7 Non lo vedi tantissimo ma quando serve la sua zampata c'è, sia quando mette in movimento Badji sia quando con un bellissimo destro al volo propizia il gol del 2-3.

Badji 7 Si muove tantissimo davanti, gioca una gran partita al centro dell'attacco, segnando la rete che sblocca la partita e conquistando una marea di calci di punizione.

28' st Ibrahim 7 Ci teneva a fare gol, ci riesce nell'ultima occasione che gli capita, fa pure un assist. Torna a casa felice.

Princi 7.5 Prova di spessore, sia in fase realizzativa con due bellissimi gol, sia caratterialmente.

37' st Pozzi Bilal 6 Entra e coglie un palo pieno in pochi minuti.

All. Mugavero 7.5 Fiero della reazione della sua squadra, lo rimarca più volte a fine partita, perché il match era complicato, anche per come si era messo, con il Caselette che rimonta da 0-2 a 2-2. A fine partita va a fare i complimenti di persona alla squadra avversaria.

ARBITRO: Mario Cannitello di Nichelino 7 Tira fuori troppi cartellini, ha il merito però di vigilare su Neirotti fino all'arrivo dell'ambulanza, non era una partita facile da dirigere. Sugli episodi "tecnici" non sbaglia nulla.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400