Cerca

Under 17

Immensa Torinese, Regionali in cassaforte

Espugnata Castellamonte, in rimonta, promozione ipotecata

Torinese Under 17

L'esultanza della Torinese per la vittoria di Castellamonte (foto Cassarà)

Immensa Torinese. La squadra di Roberto Mancin torna da Castellamonte con un bottino di 7 gol, la promozione ai Regionali in cassaforte e i complimenti sinceri della squadra avversaria. Eppure il Castellamonte di Simone Ducoli era partito carico a mille, dando il benvenuto alla Torinese con il gol del vantaggio di Luca Bertaccini, un missile dai 22 metri che si è abbassato all'improvviso e non ha lasciato scampo a Sergio Rossi. Palla al centro e Benetti ha già la palla del possibile raddoppio, il numero 11 calcia alto da dentro l'area. Ancora Castellamonte, super aggressivo, Prinetto pressa energicamente Fanolla e gli sradica il pallone, tiro da fuori, blocca sicuro Rossi.

La Torinese capisce che non è una gita fuori porta e arriva la reazione, Mancuso para con una sola mano sul tiro di Alessandro Lanciano che aveva provato quasi a imitare Bertaccini, poi il primo angolo della partita segna già la svolta. Dalla bandierina Vernai calcia forte e teso in mezzo all'area, la palla impatta sulla fronte di Gigliotti, sbatte sotto la traversa e entra in porta, 1-1. Ghiglieri è quello che inizialmente soffre più di tutti i rimbalzi del terreno di gioco, appena mette la palla a terra manda in porta Alessandro Lanciano, diagonale rasoterra preciso, Lato prova a salvare sulla linea rincorrendo il pallone che lentamente rotola in rete, 1-2.

BUON COMPLEANNO LUCA

Sale in cattedra Luca Giordano, è il suo compleanno e lo vuole festeggiare nel migliore dei modi. Al 33' resiste alla carica di Iacob, marcatore imponente, e dai 25 metri spara deciso in porta, Mancuso alza sopra la traversa con la punta delle dita. Al 38' arriva la rete dell'ex Valdruento, cross messo in mezzo da Bonfiglio, Giordano si butta sulla palla, salta Mancuso e deposita in porta. 1-3, cori di auguri per Luca da parte delle mamme della Torinese, festanti in tribuna.

Adesso la Torinese gioca in scioltezza, Mancuso respinge ancora con i piedi sulla bordata di Ghiglieri, poi Pashja con un cross velenoso da sinistra sfiora l'incrocio dei pali. Nella ripresa la Torinese la chiude, dopo 100 secondo Oliver Ghiglieri salta tutti e mette a segno il punto dell'1-4. E' un assalto alla porta di Mancuso, il numero uno del Castellamonte deve respingere tre volte nella stessa azione, due su Giordano e una su Ghiglieri. 9', prima traversa di Alessandro Lanciano dopo uno scambio da calcio d'angolo con Vernai, arriva la doppietta personale di Luca Giordano che si prende anche la standing ovation in occasione della sostituzione, entra Botti, un centrocampista, al suo posto, schieramento più coperto.

Seconda traversa di Alessandro Lanciano con un tiro incredibile da 25 metri, palla che sbatte quasi all'incrocio dei pali. Trova il gol meritato anche Nino Iachetta, lanciato da Botti. Chiude la gara la rete di Alessandro Lanciano, che ribatte in porta una conclusione di Ghiglieri respinta con la punta delle dita dall'ottimo Mancuso. Festeggia la squadra di Roberto Mancin, domenica prossima, in via dei Gladioli, la gara di ritorno.

IL TABELLINO

CASTELLAMONTE-TORINESE 1-7
RETI (1-0, 1-7): 4' Bertaccini (C), 16' aut. Gigliotti (C), 22' Lanciano A. (T), 38' Giordano (T), 2' st Ghiglieri (T), 11' st Giordano (T), 25' st Iachetta (T), 34' st Lanciano A. (T).
CASTELLAMONTE (4-4-2): Mancuso 7.5, Iacob 6.5, Benedetto 6.5, Gigliotti 6 (30' st Braida 6), Ducoli 7, Lato 6, Bertaccini 7, Prinetto 6.5 (3' st Lugli 6), Shaba 6 (16' st Ghiglietti 6), De Luca 6 (38' st Natoli sv), Benetti 6 (44' st Boscolo sv). All. Ducoli 6.5. Dir. Braida.
TORINESE (4-2-3-1): Rossi 6.5 (23' st Genco 6), Bonfiglio 7 (23' st Corvino 6.5), Pashja 7, Bracigliano 8 (41' st Pellegrino sv), Fanolla 7 (41' st Salem Bilel sv), Calabrese 7.5, Ghiglieri 8, Iachetta 7.5 (41' st Lanciano S. sv), Giordano 8 (12' st Botti 7), Vernai 7 (35' st Obayagbona sv), Lanciano A. 8. A disp. Della Piana. All. Mancin 7. Dir. Calabrese.
ARBITRO: Daniele Roncon di Ivrea 6.5.
COLLABORATORI: Davide Ghirone di Ivrea e Piervittorio Gambino di Ivrea.
AMMONITI: 42' Calabrese (T), 45' Benedetto (C). ANGOLI: 1-4.

LE PAGELLE


CASTELLAMONTE

Mancuso 7.5 Si esalta sugli attacchi della Torinese, riesce addirittura a bloccare un tiro di Alessandro Lanciano con una sola mano, roba mai vista, il migliore dei suoi.

Iacob 6.5 Energico come una Redbull, gioca al centro della difesa, ha licenza di spazzata libera.

Benedetto 6.5 Anche lui entra molto deciso, a volte anche troppo, bruttino l'intervento su Giordano per il quale rimedia l'ammonizione.

Gigliotti 6 Gioca una buona prima parte, l'autorete lo condiziona un po', non è assolutamente colpa sua, la palla gli sbatte proprio sulla fronte.

Ducoli 7 Bravissimo al centro del pacchetto difensivo gialloblù, si immola più di una volta per salvare sui tiri della Torinese.

Lato 6 Schierato esterno basso a sinistra, spesso chiamato alle diagonali, prova anche a salvare sulla linea in occasione del gol dell'1-2.

Bertaccini 7 Mezzo punto in più per il gran gol che scongela la sfida, un'invenzione estemporanea che coglie di sorpresa la Torinese.

Prinetto 6.5 Uomo d'ordine e di costruzione in mezzo al campo, bene finché regge, prende un colpo ed è costretto a uscire.

3' st Lugli 6 Esterno basso prima a sinistra, poi per tutto il resto della ripresa a sinistra, contiene come può dal suo lato.

Shaba 6 Agisce largo a sinistra, tenendo alta la squadra su quella fascia e aiutando in attacco. Esce anche lui dolorante.

16' st Ghiglietti 6 Prende il ruolo di Shaba e prova a spingere su quella corsia.

De Luca 6 Bene, anzi benissimo, nei primissimi minuti in cui costringe Alessandro Lanciano al ripiego, una furia. Poi cala tantissimo.

Benetti 6 Gioca in tandem con Bertaccini, subito dopo l'1-0 avrebbe la palla del raddoppio, non riesce a sfruttarla.

All. Ducoli 6.5  La sua squadra è reduce da una grandissima stagione, mette paura alla quotata Torinese nella prima parte di gara, sarà quasi impossibile ribaltarla al ritorno.

TORINESE

Rossi 6.5 Colpito a freddo dal gol di Bertaccini, bravo a uscire sui calci piazzati del Castellamonte, che non tira tantissimo in porta.

23' st Genco 6 Anche lui impegnato soprattutto sulle uscite alte e sui disimpegni.

Bonfiglio 7 Prestazione di grande intensità, come sa fare lui, mette anche in mezzo la palla del 3-1 di Giordano, in generale spinge parecchio.

23' st Corvino 6.5 Si piazza al centro della difesa, risultando affidabilissimo quando c'è da amministrare il risultato.

Pashja 7 Piaciuto molto anche a Mancin, sostanza e intraprendenza sulla fascia sinistra, "rischia" anche di segnare con un cross.

Bracigliano 8 Organizza le uscite dal basso, appoggiando sugli esterni, sopratutto su Pashja, ottimo sulle palle alte, dirottato poi terzino con l'ingresso di Corvino e a centrocampo quando entra Martins.

Fanolla 7 Con un attaccante in più in campo, lui e Vernai si prendono sulle spalle tutto il centrocampo, oltre alla qualità anche tanta quantità.

Calabrese 7.5 Con Bracigliano forma una coppia perfetta, vince praticamente ogni contrasto e non fa passare nulla.

Ghiglieri 8 Punta centrale che con i suoi spostamenti disorienta la difesa del Castellamonte, come quando manda in porta Lanciano per il gol del raddoppio. E anche stavolta timbra il cartellino.

Iachetta 7.5 Fa un movimento infinito tra le linee, ruolo quasi inedito per lui, cerca e trova con caparbietà la gioia personale e la trova con un grande slalom.

Giordano 8 Era il suo compleanno, lo festeggia andando a segno due volte, le mamme della Torinese gli dedicano anche un coro di auguri alla prima segnatura. Prende anche tante botte.

12' st Botti 7 Mezzora abbondante fatta bene a centrocampo, suo il lancio per il gol di Iachetta.

Vernai 7 Anche lui come Fanolla deve metterci spesso il piede per chiudere le linee di passaggio del Castellamonte, oltre a pennellare palloni per gli attaccanti. Suo il tiro dalla bandierina che prova l'autorete del pareggio.

Lanciano A. 8 Due traverse belle piene, due gol, importantissimo il primo che è quello del sorpasso, sfonda più volte sull'esterno con i suoi dribbling, prende un colpo alla fine, per precauzione non rientra.

All. Mancin 7  Felicissimo della prestazione e, ci mancherebbe, del risultato. Anche stavolta ne inventa una, schierando contemporaneamente tutti gli attaccanti dal primo minuto, una soluzione tattica nuova, la squadra ha risposto benissimo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400