Cerca

Under 17

Spazio Talent campione di Torino, stagione da record

Con un 8-2 totale i ragazzi di Mugavero si aggiudicano la coppa e coronano un'annata piena di successi

La festa dell'Sts

Lo Spazio Talent festeggia il titolo provinciale conquistato, al termine del doppio 4-1 con il Moncalieri

Dominio. Una sola parola per descrivere la stagione 2021-2022 dello Spazio Talent, che ha battuto quasi tutti gli avversari che ha incontrato nel suo cammino (eccezion fatta per la sconfitta con la Torinese e il pareggio con il Valdruento), dimostrando su ogni campo e in ogni condizione possibile la sua forza, testimoniata dalle 191 reti realizzate in sole 28 partite. L'armata di Mugavero, con l'ennesimo 4-1 al Moncalieri nella gara di ritorno per l'assegnazione del titolo provinciale, ha coronato una stagione perfetta, conquistando l'ambita coppa e raccogliendo l'eredità dell'Alpignano 2002, vincitore contro lo Sporting Cenisia tre stagioni fa. È stata la stagione di Rihi, autore di 66 reti, di Badji, centravanti completo e irresistibile a campo aperto, di Pozzi, che completa alla perfezione il tridente, di capitan Del Monte, con la sua immensa qualità al servizio della squadra, di Carrisi, Russo, Colucci, che han fatto della costanza di rendimento il loro punto di forza, e di tutti gli altri, nessuno escluso, sempre coinvolti e sempre utili alla causa. È soprattutto la vittoria del tecnico Giuseppe Mugavero, che, arrivato dal Lucento,ha trasformato un'accozzaglia di ottimi giocatori in potenza, in una e vera e propria armata schiacciasassi, plasmando un gruppo unito e coeso nelle difficoltà, grazie anche ad una massiccia opera di epurazione che ha visto l'allontanamento degli elementi che non remavano nella stessa direzione della squadra. 

Il Moncalieri di Piolatto si presenta alla gara di ritorno consapevole di aver bisogno di un vero e proprio miracolo per raddrizzare l'inerzia del doppio confronto. Vista l'esigenza di dover segnare almeno tre reti per portare la sfida ai supplementari, il tecnico dei biancazzurri opta per un 4-3-2-1 a trazione anteriore, con l'inserimento di tutti i giocatori tecnici dal centrocampo in su, con Pavarino, Bravin e Correale in mezzo, Calabrese e il rientrante Guida ai lati e Ciaravino davanti. L'Sts invece si presenta con il suo solito 4-3-3 e non si fa intimorire dall'inizio aggressivo dei padroni di casa, trovando dopo soli 9 minuti la rete che probabilmente sancisce il verdetto finale: calcio di punizione battuto a centrocampo, palla che spiove in area tra Del Monte e Garruto, con quest'ultimo che piazza la zampata decisiva ed infila il pallone in rete, per il gol che sblocca la partita. Il Moncalieri accusa il colpo ma continua a giocare la sua partita, conscio di tutte le difficoltà del caso. Al termine di un'azione avvolgente palla a terra, che parte da destra e arriva dall'altra parte a Guida, quest'ultimo serve un bel pallone filtrante che premia l'inserimento di Calabrese, il cui tocco di piatto destro finisce di poco sopra la traversa, vanificando una grande occasione per il pareggio. Come nella partita di andata però, non sono ammessi errori individuali, vista l'incredibile capacità dell'Sts di approfittare di ogni occasione concessa dagli avversari. Verso lo scadere del primo tempo infatti Badji va via sulla destra ed effettua un tiro cross che Gastaldi respinge debolmente. La sfera arriva a Pozzi, il quale controlla e incrocia di destro, con la conclusione che, pur non essendo irresistibile, si insacca alle spalle di Gastaldi, anche in questa occasione non perfetto in tuffo. 

La ripresa inizia esattamente come si era concluso il primo tempo, con la squadra di Mugavero che impiega appena 44 secondi per segnare il terzo gol: Del Monte controlla un pallone sulla trequarti destra, alza la testa e pennella un pallone perfetto per l'inserimento di Rihi sul secondo palo. Il numero 7 controlla di petto, si coordina e mette a segno la rete numero 66 in stagione, chiudendo definitivamente i giochi e consentendo alla sua squadra di giocare un secondo tempo in totale controllo e rilassatezza. Il Moncalieri invece onora l'impegno fino in fondo e riprende ad attaccare per segnare almeno il gol della bandiera, andandoci vicino in due occasioni: prima Ciaravino riceve il pallone in profondità alle spalle della difesa avversaria, ma la sua conclusione è neutralizzata da Iorfida, poi Petruzzelli riceve in area dopo un tunnel di Correale e dalla linea di fondo colpisce in pieno il palo. Il terzo tentativo però è quello buono e a trovare la rete è proprio Lorenzo Ciaravino, che l'aveva cercata più di tutti: Guida riceve tra le linee e con un pregevole colpo di tacco libera Ciaravino, il quale controlla e di destro incrocia, trovando la meritata rete della bandiera. Lo Spazio Talent però non è comunque soddisfatto del gol subito e si ributta in avanti per cercare un altra rete, che trova allo scadere con Ibrahim, il quale spinge in porta l'assist di uno scatenato Badji sulla fascia destra. Al triplice fischio del direttore di gara, Alessandro Carissimi di Torino, possono dunque partire i festeggiamenti per lo Spazio Talent, che riceve la coppa come vincitori di Torino dal delegato Giovanni Spina e dal consigliere Regionale Elisa Candido.

IL TABELLINO

MONCALIERI CALCIO-SPAZIO TALENT 1-4
RETI (0-3, 1-3, 1-4): 9' Garruto (S), 38' Pozzi Bilal (S), 1' st Rihi (S), 41' st Ciaravino (M), 48' st Ibrahim (S).
MONCALIERI CALCIO (4-3-2-1): Gastaldi 6 (1' st Pullano 6.5), Petruzzelli 6.5, Floresta 6.5, Camigliano 6.5, Borgarello 6 (21' st Caramaschi 6), Calabrese 6 (7' st Andreacchio 6), Correale 6.5, Pavarino 6, Ciaravino 7, Bravin 6, Guida Stefano 6.5. A disp. Bonello, Cosentino, Stabilito, Bison Dolza, Antonucci. All. Piolatto 6.5. Dir. Antonucci.
SPAZIO TALENT (4-3-3): Iorfida 6.5, Grosso 6.5, Garruto 7 (13' st Viola 6), Russo 6.5 (25' st Borrione 6), Rossi 6.5 (21' st Bagnarola 6), Carrisi 6.5, Rihi 7 (33' st Monday sv), Del Monte 7, Pozzi Bilal 7 (7' st Ibrahim 7), Badji 7.5, Colucci 6.5 (38' st Grimaldi sv). A disp. Aveta, Restagno, Bulfaro. All. Mugavero 8. Dir. Russo - Serra.

AMMONITI: 13' Floresta (M), 43' Guida Stefano (M), 6' st Badji (S), 13' st Garruto (S), 24' st Rihi (S).

LE PAGELLE

MONCALIERI 

Gastaldi 6 Blocca con sicurezza i palloni spioventi e legge bene le varie situazioni, sbagliando però in occasione della rete del raddoppio Sts, prima smanacciando il cross di Badji e poi non intercettando il tiro non irresistibile di Pozzi.

1' st Pullano 6.5 Sfrutta la sua statura in uscita e sfodera alcune parate decisive, evitando un passivo più ampio.

Petruzzelli 6.5 Nel primo tempo va a folate, accompagnando bene l'azione in fase offensiva, ma non eseguendo diligentemente la fase difensiva. Nella ripresa si sposta a sinistra e colpisce anche un palo.

Floresta 6.5 Fa uso della sua velocità per contenere Rihi e approfitta della sua tecnica per costruire al meglio l'azione, eludendo il pressing avversario con i suoi dribbling.

Camigliano 6.5 Regge il duello fisico con qualsiasi avversario, da Ibrahim a Badji, e si esalta nella lotta, anticipando spesso gli avversari nell'uno contro uno.

Borgarello 6 Libero da compiti di marcatura, copre lo spazio lasciato da Camigliano e controlla la sua zona, senza poterci fare nulla nelle occasioni dei gol.

21' st Caramaschi 6 Gestisce il finale di gara e sfrutta la sua fisicità per il duello con Ibrahim.

Calabrese 6 Schierato esterno di destra, gioca una partita ordinata, ma sbaglia l'occasione che poteva portare al pareggio, con un tocco di destro da buona posizione che finisce di poco sopra la traversa.

7' st Andreacchio 6 Utilizza di più l'ampiezza rispetto a Calabrese, essendo un esterno puro, e cerca più volte il fondo per crossare in area di rigore.

Correale 6.5 Nonostante il terreno di gioco non privilegi i giocatori tecnici, mette in mostra tutto il suo repertorio, dando il via e partecipando a diverse azioni offensive.

Pavarino 6 La sua regia è anche questa volta oscurata dal pressing avversario, ma in codesta occasione si limita alle giocate semplici, senza perdere palloni pericolosi. 

Ciaravino 7 È sempre il più pimpante nel reparto offensivo del Moncalieri e viene innescato diverse volte in profondità. Alla terza occasione riesce a trovare la meritata rete, dopo un bello scambio nello stretto con Guida.

Bravin 6 Alterna grandi giocate di pura tecnica mancina a qualche pausa e alcuni palloni semplici sbagliati malamente. Non riesce inoltre a partecipare con regolarità alla fase offensiva.

Guida 6.5 Il capitano torna in campo dopo la squalifica dell'andata e serve diversi assist pregiati ai compagni, a volte non sfruttati (Calabrese), a volte trasformati in gol (Ciaravino). Immancabile la consueta ammonizione.

All. Piolatto 6.5 Nonostante il risultato sia lo stesso dell'andata, è stato un Moncalieri diverso quello sceso in campo per la gara di ritorno, tra il cambio modulo, il rientro di Guida e tanta qualità in campo, che ha impensierito più volte l'Sts. Tuttavia alcuni errori individuali fanno svanire ogni residuo di speranza per la rimonta. Rimane comunque una stagione straordinaria.

SPAZIO TALENT

Iorfida 6.5 Il Moncalieri non lo chiama molto in causa, ma lui è bravo a farsi trovare pronto nell'unica occasione, respingendo il tiro di Ciaravino.

Grosso 6.5 Disputa una partita diligente ed intelligente, controllando senza affanno gli attacchi avversari e dando una mano ai due centrali di difesa.

Garruto Trova il gol che sblocca il match e chiude definitivamente il discorso titolo provinciale, con una zampata in mischia sugli sviluppi di un calcio di punizione. 

13' st Viola 6 Entra per giocare la mezz'ora finale, amministrando il risultato.

Russo 6.5 Gioca come mezz'ala destra e risulta fondamentale in fase di non possesso, portando la pressione ai centrocampisti avversari e impedendo loro di muovere la palla con facilità.

25' st Borrione 6 Dà il cambio ad uno stanco Russo e svolge gli stessi suoi compiti.

Rossi 6.5 Si intende alla grande con Carrisi nella marcatura di Ciaravino, tenendo botta sui suoi spunti in velocità e scappando nel momento giusto a palla scoperta.

21' st Bagnarola 6 Si piazza come terzino sinistro e gestisce la fascia laterale con Badji.

Carrisi 6.5 Riceve i lanci lunghi avversari e talvolta riesce anche a stopparli, permettendo alla squadra di far partire l'azione una volta riconquistata palla.

Rihi 7 Meno attivo rispetto al solito, anche perché marcato stretto dai difensori del Moncalieri, riesce comunque a timbrare il cartellino in questo match, per la rete numero 66 della stagione, con un destro secco sul primo palo dopo il cross di Del Monte.

Del Monte 7 Come Rihi mette a referto almeno un gol ogni partita, così Davide realizza assist su assist, come nell'occasione del primo gol in mischia con Garruto e come nella rete dello 0-3, con un cross preciso che raggiunge Rihi sul secondo palo.

Pozzi Bilal 7 Schierato esterno sinistro, agisce prevalentemente in copertura sulle sgroppate di Petruzzelli, ma si fa trovare sempre pronto in area di rigore, realizzando il gol del 2-0 con una girata da centravanti vero.

7' st Ibrahim 7 Utilizza il suo fisico per proteggere i palloni spalle alla porta e liberare spazi per gli inserimenti dei compagni alle sue spalle. C'è gloria anche per lui a tempo scaduto, con la rete dell'1-4 finale.

Badji 7.5 Nonostante non riesca a segnare, si rende preziosissimo per la squadra e propizia ben due gol con un'azione in fotocopia: dribbling sulla linea di fondo e cross in mezzo dalla destra, che prima Pozzi e poi Ibrahim convertono in rete.

Colucci 6.5 Gestisce il gioco in mezzo al campo e ordina le operazioni, garantendo alla squadra un buon palleggio e facendo sempre trovare libero per la giocata.

All. Mugavero 8  Partita che evidenza ancora una volta la forza della sua squadra, con un'ennesima prestazione di carattere anche su un terreno che non privilegia il gioco palla a terra, tratto caratteristico della sua squadra. Sono ben 8 le reti rifilate alla difesa granitica del Moncalieri, a dimostrazione della macchina perfetta che è riuscito a plasmare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400