Cerca

Under 17 Femminile

Le Rose del Moscato, un successo assoluto: la 4ª edizione è uno spettacolo!

Il Verona vince il torneo organizzato dall'associazione "Tutti in campo per tutte": battuta l'Inter in finale

Nel contesto della festa del Moscato di inizio settembre, le “rose” dell’Under 17 femminile hanno onorato con impegno e sportività una manifestazione diventata ormai appuntamento fisso. Grande successo anche per questa edizione 2022 organizzata come sempre da Matteo Doneda e Paolo Madaschi in collaborazione con l’associazione “Tutti in campo per tutte” di Viviana Mascolo, attiva nello sport e nel sociale con numerose meritevoli iniziative. Complimenti a tutte, e arrivederci all’anno prossimo.

IL TORNEO

È il Verona del tecnico Santeramo a fare il colpo grosso nel prestigioso torneo “Le Rose Del Moscato” disputatosi a Scanzorosciate e dintorni domenica 4 settembre. Dopo aver chiuso il girone eliminatorio al secondo posto, le gialloblù si sono prese la rivincita sulle bianconere della Juventus nella semifinale giocata nel pomeriggio. 1-0 il risultato con la firma di Matilde Rachello (la rete è arrivata grazie alla collaborazione della compagna Maddalena Totolo). Parallelamente l’Inter di Stefano Torriani aveva la meglio nella sfida contro l’Atalanta con il perentorio punteggio di 4-0. Iraci e Tagliabue realizzavano nel primo tempo di gioco, poi toccava a Santoro e Venturini arrotondare il punteggio fino al poker finale. Si arrivava così all’atto conclusivo della manifestazione, ormai celebre, collocata nel contesto della festa del Moscato di Scanzo. Le venete si impongono sulle milanesi anche questa volta con un risultato di misura al termine di una partita avvincente e combattuta, risolta al minuto 12 del secondo tempo dalla zampata di Greta Zanoni. Cala così il sipario su un’altra fortunata edizione della kermesse organizzata da Matteo Doneda e Paolo Madaschi con la partecipazione dell’associazione “Tutti in campo per tutte” di Viviana Mascolo. Il torneo nasce nel 2018 dalla volontà di fornire un’ulteriore occasione di confronto in un mondo del calcio femminile che allora, più di adesso, offriva pochi sbocchi di contatto con realtà competitive del territorio. Dalla prima edizione, fino ad oggi, l’eco de "Le rose del Moscato" è cresciuta di anno in anno fino a fare della manifestazione un momento atteso e prestigioso per la categoria Under 17. La presenza del Milan (Campione d’Italia in carica di categoria e presente con alcune delle ragazze che hanno alzato al cielo di Cesena lo scudetto), e della Juventus (finalista con l’Under 17 e incoronata in Under 15), hanno testimoniato in questo senso il valore assoluto di un appuntamento di calcio ormai irrinunciabile.

Le iniziative di Viviana Mascolo non si fermano al torneo Le Rose del Moscato: l’ultima novità riguarda la piattaforma “Tam Tam Street”, scaricabile dai principali store, il cui proposito è intraprendere un viaggio in Italia che toccherà diverse società femminili per raccontare la storia di giovani atlete, con uno sguardo rivolto al passato, ma anche proiettato alla contemporaneità del calcio femminile di oggi. Nel progetto ci sarà anche la presenza di Maura Fabbri, ex giocatrice del Genoa e della Nazionale italiana

I RISULTATI

Quello de ”Le Rose”, il primo girone dibattutosi a Tribulina di Scanzorosciate, ha registrato nella mattinata di domenica il successo del Cittadella per 3-2 con il Genoa e il pareggio dello stesso Cittadella 0-0 con l’Inter. Le nerazzurre, con il decisivo 3-0 contro le rossoblù, hanno poi ottenuto l’accesso alle semifinali. A Torre dei Roveri, invece, l’accesso alla semifinale si gioca nel girone “Il Moscato” con una Juventus che va in goleada contro il Como (9-0), risultato quasi eguagliato dall’Hellas Verona (un gol fatto in più ma anche uno subito dalle lariane). Juve-Verona si chiude con un 3- 2 delle bianconere, che volano in semifinale insieme proprio all’Hellas che si piazza come miglior seconda nella fase a triangolari. Decisive per il Verona le reti di Carlotta Rovere, agguerrita sin dalle prime partite nella mattinata, dimostratasi pedina fondamentale per la squadra gialloblù. L’ultimo accesso alla semifinale si disputa a Villa di Serio dove il girone “Scanzo” vede l’1-0 dell’Atalanta contro il Milan; le Dee si impongono per 4-1 anche contro l’Orobica, e alle rossonere non basta così il successo sull’altra formazione bergamasca per staccare il pass verso la fase successiva della manifestazione.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO PIU' BELLE DEL TORNEO

Articolo a cura di: FABIO CANNATA'

Foto a cura di: DENNIS CARZANIGA

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400