Cerca

Under 18

Crocetta-Giaveno Coazze: Dragone la vince di corto muso e rimane in vetta

Gli ospiti la spuntano per 0-1, match winner Simone Caramiello

Simone Caramiello, Giaveno Coazze

L'esterno di Dragone ha deciso il big match con il Crocetta

Termina 0-1 il big match tra il Crocetta di Roberto Lampitelli e il Giaveno Coazze di Antonio Dragone. Una partita tirata, in bilico fino all'ultimo, che però gli ospiti sono stati bravi a portare a casa, grazie alla rete del numero 2, Simone Caramiello. Ragazzi di Dragone che hanno giocato una partita ordinata, attenta, dal primo minuto fino all'ultimo, meritando la vittoria che permette loro  di mantenere la vetta del Girone B e allungare in classifica sugli avversari. Padroni di casa che hanno fatto una buona partita, guidati dal loro giocatore migliore, Armitano Francesco, che questa volta però è stato arginato ottimamente dai tre di difesa di Dragone, Davide Erbi, Alessandro Lisbona e il capitano Flavio Grippa, autori di una prestazione complessiva super.


Caramiello decisivo. Primo tempo che vede gli ospiti partire alla grande, con diverse palle gol a loro favore, che però non vengono sfruttate a dovere dai ragazzi di Dragone, come quella avuta dopo pochi secondi sui piedi di Luca Braggion, che davanti al portiere avversario, Gabriele Caccia, sbaglia clamorosamente tirando la palla addosso al numero 1 di Lampitelli, che salva il risultato. Partita che si sblocca verso la fine della prima frazione di gioco con il gol decisivo dell'esterno del Giaveno, Simone Caramiello: lancio perfetto del numero 10 in maglia gialla, Alessandro Ruschena, che con una palla deliziosa a scavalcare la difesa avversaria pesca il suo compagno, che come un fulmine entra in area di rigore e scavalca il portiere, e dopo di che spedisce la palla in porta, segnando dunque la rete del vantaggio e del definitivo 0-1.


Cambio di modulo per Dragone. In questa partita si è potuto assistere a una vera e propria rivoluzione da parte del tecnico del Giaveno Coazze, Antonio Dragone. L'allenatore infatti, fino a questo momento di stagione aveva sempre giocato con la difesa a 4, mentre per questa gara ha deciso di utilizzare la difesa a 3, e il risultato è stato eccellente: gli esterni di centrocampo, Lorenzo Ruffinatto e Simone Caramiello, che hanno corso tantissimo per tutta la gara rendendosi estremamente pericolosi con le loro galoppate, i tre di difesa, Davide Erbi, Alessandro Lisbona e Flavio Grippa, che hanno svolto un lavoro eccellente annullando il miglior giocatore degli avversari e della competizione, Francesco Armitano, i ragazzi in mezzo al campo, Alessandro Ruschena, Gabriele Lopriore e Alessandro Dragone, sono stati il vero cuore delle azioni degli ospiti, con i loro lanci perfetti e le loro incursioni in area di rigore, e infine le due punte, Luca Braggion e Roberto Usseglio Gros, che si sono sacrificate molto per la squadra, venendo a ricevere la palla fuori dall'area e facendo continuamente a sportellate con i difensori avversari. 


IL TABELLINO


CROCETTA-GIAVENO COAZZE 0-1 RETI: 44' Caramiello (G).
CROCETTA (4-4-1-1): Caccia 6.5, Simon 6, Brunetto Nicolò 6.5 (11' st Versino 6), Timeo Fabio 6, Bahi 6 (19' st Vaglini 6), Lampitelli 6, Clara Alberto 6 (16' st Lito 6), Armitano 6.5, Crut 6, Scardina 6, Puglisi 6. A disp. Visentin, Refaei Ahmed, Cristea, Cebrario. All. Lampitelli 6.5.
GIAVENO COAZZE (3-5-2): Cerato 6 (1' st Ostorero 6.5), Caramiello 8.5, Erbi 6.5, Lopriore 6.5, Lisbona 6.5 (45' st Maritano sv), Grippa 7, Ruffinatto 7.5, Dragone 7, Braggion 6 (14' st Carrus 6.5), Ruschena 7.5, Usseglio Gros 6.5 (31' st Grisi 6.5). A disp. Prelato, Tamburello, Zoppetto, Di Benedetto. All. Dragone 7.5. Dir. Lisbona - Prelato.
AMMONITI: 30' st Scardina (C).


LE PAGELLE

CROCETTA

Caccia 6.5
 Sul gol non ha colpe, oltre a questo fa degli ottimi interventi che tengono a galla la sua squadra che fino all'ultimo prova a pareggiarla.
Simon 6 Sulla destra è quasi sempre attento, anche se in occasione della rete di Caramiello, si perde l'avversario che parte proprio dalla sua fascia.
Brunetto Nicolò 6.5 Sicuro nella retroguardia dei suoi, sbaglia veramente poco e non si lascia mai sorprendere.
11' st Versino 6 Messo come esterno fa il suo, prova a creare qualcosa per i suoi, ma i suoi tentativi non vanno a buon fine.
Timeo Fabio 6 Buona prestazione anche la sua come centrale di difesa, difficilmente si fa saltare, soltanto in occasione della prima palla di Braggion viene superato.
Bahi 6 Inizia come estremo di centrocampo, poi viene arretrato come terzino, dove però non brilla particolarmente.
19' st Vaglini 6 Entra bene e fa il suo, non commette errori e gioca semplice.
Lampitelli 6 Va vicino al gol del pari con un tiro da dentro l'area di rigore avversaria, che però finisce al lato della porta.
Clara Alberto 6  Tanto dispendio di energie da parte sua, corre parecchio senza mai fermarsi.
16' st Lito 6 Incide non tantissimo da subentrato, partita opaca la sua.
Armitano 6.5 Il migliore dei suoi, dotato di un bel piede, con il quale calcia due punizioni che insidiano non poco la difesa avversaria.
Crut 6 Non riesce mai a fermare Ruffinatto sulla destra, gli va sempre via; sotto questo punto di vista non una buona partita la sua.
Scardina 6 Partita di sacrificio la sua, aiuta sia in fase offensiva, che in quella difensiva e lo fa tutto sommato bene.
Puglisi 6 Poco presente nella manovra offensiva dei suoi, non si fa mai vedere, complice anche l'ottima marcatura dei 3 di difesa di Dragone.
All. Lampitelli 6.5 I suoi ci provano fino alla fine a trovare il gol del pari, ma non ci riescono, rimane comunque la prestazione più che sufficiente fatta vedere dai ragazzi.

GIAVENO COAZZE 

Cerato 6 Non viene mai impegnato nella prima frazione di gioco dagli avversari, sbaglia un rinvio che rischia di diventare pericoloso, ma per sua fortuna il Crocetta non lo sfrutta.
1' st Ostorero 6.5 Bravo con le uscite, ogni cross avversario è preda facile della sua presa, sicuro in ogni suo intervento.
Caramiello 8.5 Match winner, regala tre punti non fondamentali, di più; oltre alla rete gioca una partita super, fatta di corsa e sacrificio, sia in fase offensiva dove si è reso protagonista con il gol, ma anche in quella difensiva dove ha aiutato i tre della retroguardia di Dragone con le sue coperture.
Erbi 6.5 Autore di chiusure perfette, è sempre attento, il suo diretto avversario non riesce mai a superarlo, ottima partita la sua.
Lopriore 6.5 Mette fisico a centrocampo, guadagna tanti falli che fanno respirare la sua squadra, ed è sempre presente su ogni contrasto.
Lisbona 6.5 Grande prova da parte sua, vince ogni scontro possibile con gli attaccanti avversari, è lucido in ogni intervento che fa.
45' st Maritano sv.
Grippa 7 Il migliore in difesa, da vero capitano e leader guida i suoi con grande intelligenza e calma, non sbaglia letteralmente niente, insuperabile.
Ruffinatto 7.5 Un fulmine sulla fascia destra, nessuno riesce a fermarlo quando parte sia senza, che con palla tra i piedi, dove arriva sempre facilmente sul fondo per poi mettere la sfera in mezzo.
Dragone 7 Tanta corsa e grinta da parte sua, lotta su ogni pallone che arriva dalle sue parti, è anche propositivo in fase offensiva con le su incursioni.
Braggion 6 Tra i suoi piedi gli capitano diverse occasioni che però non sfrutta a dovere, ci si aspetta più cattiveria sotto porta da parte sua.
14' st Carrus 6.5 Entra molto bene, va sempre via al suo uomo grazie alla sua rapidità e alla sua tecnica, una spina nel fianco per tutta la difesa del Crocetta.
Ruschena 7.5 Un mago in mezzo al campo, serve i suoi compagni con dei lanci perfetti, infatti l'assist per il gol di Caramiello è suo, con la sua visione vede la luce e pennella una palla fantastica.
Usseglio Gros 6.5 Si sacrifica molto, viene sempre a cercare lo scambio e il dialogo con i suoi compagni, e quando capita si fa anche lanciare in profondità.
31' st Grisi 6.5 Ha l'occasione per chiuderla, supera abilmente il suo difensore e da posizione defilata incrocia la palla con un tiro molto potente, dove però Caccia fa un miracolo che tiene vie le speranze per i suoi.
All. Dragone 7.5 Cambio le carte in tavola con la difesa a 3, e il risultato gli dà ragione, vittoria e scontro diretto portato a casa.

L'ARBITRO
Frattolillo di Torino 7 
Dirige ottimamente la gara, non sbaglia niente, fischia tutto quello che c'è da fischiare, se proprio si vuole trovare il pelo nell'uovo, è la sua gestione di cartellini, forse poteva estrarre qualche giallo in più, ma comunque niente di grave.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400