Cerca

Under 18

Prandi determinante, Ologungbiri spacca match: le pagelle di Ghedi-Franciacorta

L'ex Brescia si distingue per cinismo e senso del gol

Prandi determinante, Ologungbiri spacca match: le pagelle di Ghedi-Franciacorta

David Gabriele Prandi, 2004, centrocampista del Ghedi e fra i migliori della giornata

L'anticipo di Under 18 tra Ghedi e Franciacorta finisce con un rocambolsceo 4-3. Buona prova dei portieri che, al di là di qualche svista, se la sono cavata bene, chi con parate decisive chi perfino con un rigore parato. I centrocampisti di ambo le parti non hanno sfigurato e la mole di gioco ed occasioni prodotte risulta già di per sé un importante indicatore su quest’aspetto. Meno bene le difese, parse davvero in forte affanno: la direzione arbitrale nel complesso è stata positiva. 

CLICCA PER LE CRONACA

GHEDI

Piolini 7 Compie diverse parate importanti, togliendo le castagne dal fuoco ai suoi: difficile chiedergli di più, l’unica disattenzione forse nel mettere giù la barriera sulla terza rete.
Martini 6 Garantisce buona superiorità numerica nella sua zona e limita al minimo sindacale le disattenzioni.
Tedoldi 6 Spinge a tratti, fa buone diagonali ma rimane l’impressione che possa dare ancora di più.
Prandi 7.5 Specialista da piazzato, propone sempre palle al veleno sulle quali è facile complicarsi la vita: con un giocatore così gli equilibri possono mutare in qualcuno momento.
Vezzoli 6 Ci mette più di una pezza in situazioni complesse, nella ripresa subisce però l’imperversare di Ologungbiri.
Pasini 6 Buona affinità col collega, la sfanga in qualche modo anche se pregiudica un po’ tutto col liscio della ripresa valevole il 4-2.
Timpone 6.5 Veloce, sfrutta l'offside vecchia maniera per prendersi il penalty: il suo l’ha fatto (14’ st Pennati sv, 20’ st Niang 6).
Bontempi 7 Trasforma freddamente il rigore, si becca un giallo per fallo tattico che poteva evitare, gioca con intelligenza nel mezzo e fa doppietta: mezzo punto in meno per il rosso.
Mesa 6 Spesso solo e mal assistito, fatica a trovare spazio (43’ st Checchi sv).
Najeh 7.5 Senso del gol ai massimi livelli, è lì quando bisogna buttarla dentro e anche quando nella ripresa bisogna chiuderla per il 4-1 che sfrutta i regali degli ospiti: concretissimo.
Marinoni 6.5 Bene nell’aggredire alto, così facendo si guadagna qualche occasione interessante: da registrare solamente la conclusione, non sempre efficace come nel rigore che si è procurato e poi sbagliato.
14’ st Gelmini 6 Buon ingresso in campo.
All. Montini 7 Vittoria sofferta ma comunque meritata, i suoi l’hanno voluta maggiormente e contro questo Franciacorta non era facile, vista anche la coperta corta di cui dispone.

La formazione titolare del Ghedi Under 18

FRANCIACORTA

Roveglia 7 Qualche responsabilità sul primo gol, sul rigore intuisce soltanto ma non basta per poi riscattarsi col secondo penalty. Coraggioso nell'uscire fuori dall'area per gli anticipi con i piedi, ha tempismo.
Econimo 6 Preferisce la copertura alla profondità, la corsia però è poco battuta anche se la sua traversa nel finale sa di beffa.
Gullo 6 Spinge poco, si limita a coprire zona di competenza visto che è un centrale, si adatta comunque senza sfigurare.
Ghisalberti 6.5 Mette ordine nel traffico, o almeno ci prova anche se i compagni non sempre lo assistono: tra i migliori dei suoi (37’ st Bertagnoli sv).
Maggi 6 Causa be due rigori e visto il metro di misura è anche graziato in qualche occasione dal direttore: corre qualche rischio di troppo, la difesa è sul banco degli imputati.
Bekshiu 6 Meglio paradossalmente in impostazione, circa palle alte e marcature c’è ancora molto da ripassare: ad inizio ripresa succede il patatrac.
Kelmendi 7 Puntuale nel seguire l'azione e ad accorciare le distanze col tempismo di un orologio svizzero: bene anche il passaggio col laser per Viti quando l’ha messo praticamente davanti al portiere.
Viti 6.5 Si divora il gol del possibile vantaggio (assist di Baccini dalla sinistra), ma partecipa al gol del 2-1 con un bel tiro dopo balletto di smarcamento: sul più bello pecca d’altruismo (23’ st Celaj sv).
Ionescu 6 Buoni guizzi per propiziarsi qualche occasione ma fallisce un’occasione colossale.
13’ st Ologungbiri 8 Entra e spezza il match facendo 3 gol di cui 2 regolari: punizione pazzesca per il ritorno negli scarichi del Ghedi, gran prova.
Ferraresi 6.5 Lotta nella mischia e si prende un giallo, si trova spesso nel traffico all’ora di punta.
Baccini 6 Grande assist per Viti in apertura (vanificato dal compagno), contribuisce con utilità intelligenti sula sua corsia, non banale la sua prova.
13’ st Falleri 6 Buon impatto sul match.
All. Rota 6.5 Non cerca alibi e si assume tutte le responsabilità, certamente non aiutato dalle assenze e dai cambi programmati: con più cinismo poteva essere un pari, e non sarebbe stato scandalo.

La formazione titolare del Franciacorta

ARBITRO

Ferrari di Brescia 6.5 Arbitro molto giovane ma senz’altro determinato, i tanti gialli stanno lì a mo’ di tentativi di imporre la propria autorevolezza. Sui rigori poco da eccepire, era vicino per poter valutare. Sull’espulsione del Ghedi poteva anche sorvolare se la parola «di troppo» non fosse stata plateale, dovrà lavorare sull’impulsività. Per il resto non era una gara facile, tanti episodi e la casistica dietro l’angolo: promettente.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400