Cerca

Under 18

Viareggio Cup, i risultati degli ottavi di finale

Una milanese passa, l'altra è eliminata: Atalanta ai quarti, fuori la Rapp Serie D

Marco Palestra

Marco Palestra, jolly difensivo dell'Atalanta, firma il gol del momentaneo 2-0 contro il Parma nel match che qualifica la Dea ai quarti di finale

Con la disputa degli ottavi, inizia il rush finale della Viareggio Cup. Le otto formazioni qualificatesi oggi pomeriggio scenderanno di nuovo in campo sabato per i quarti portando il torneo, riservato alla categoria Under 18, verso la conclusione. Il bello però deve ancora venire, anche se già nelle partite di questo giovedì pomeriggio il piatto è stato parecchio succulento.

VIAREGGIO CUP • I RISULTATI DEGLI OTTAVI

RISPETTATE LE ATTESE

Poche sorprese rispetto a quelli che erano i favori dei pronostici. L'Inter su tutti, che passa il turno agevolmente rifilando una goleada al Pontedera. I ragazzi di Zanchetta vincono addirittura 8-0: apre Stabile e raddoppia Owusu, poi Perin e Peretti chiudono il 4-0 del primo tempo; nella ripresa Esposito, Ronco e Curatolo (doppietta) fissano l'ottovolante finale. Avanza anche l'Atalanta, che supera per 4-1 il Parma: Stabile, Palestra, il solito Vavassori e Fisic rendono vano il gol ducale di Brunani. Grossomodo rispettate anche le altre previsioni: il Sassuolo elimina il Siena, l'Empoli fa fuori la Carrarese (a segno anche l'ex Ponte San Pietro Luca Bonassi), il Bologna batte la Rappresentativa Serie D e la Fiorentina non ha problemi con il Milan.

Nicolò Perin, terzino sinistro classe 2004 dell'Inter: anche lui a segno, con il gol del momentaneo 3-0, nell'8-0 che l'Inter rifila al malcapitato Pontedera

AI SALUTI

Il torneo di Milan e Rappresentativa Serie D finisce qui. Gli avversari di questi ottavi, Fiorentina e Bologna, avevano qualcosa in più già sulla carta e in campo lo hanno confermato. I rossoneri però se la sono giocata, sfiorando anche il vantaggio nel primo tempo (favoloso Bertini a dire di no a Eletu e Anane) ma cadendo nella ripresa: Falconi la apre, Aprili la chiude e il Diavolo torna a casa. Meno aperta la partita della Rapp, fuori contro un Bologna voglioso di difendere il titolo: protagonista ancora una volta Mazia, che con una doppietta raggiunge quota 11 gol in 4 partite. Dagli altri campi avanzano i nigeriani dell'Alex Transfiguration che battono 3-2 la Spal, e il Genoa che ha la meglio del Pisa ai calci di rigore dopo il 2-2 al 90'.

AI QUARTI DI FINALE

  • SASSUOLO
  • EMPOLI
  • INTER
  • GENOA
  • FIORENTINA
  • ATALANTA
  • BOLOGNA
  • ALEX TRANSFIGURATION

Gli abbinamenti dei quarti di finale verranno definiti tramite sorteggio, con 4 squadre che verrano indicate come teste di serie (con tutta probabilità Inter, Atalanta, Bologna e una tra Genoa e Sassuolo). Dopodiché si procederà con un tabellone definito. I quarti si giocheranno sabato, poi lunedì a Sesto Fiorentino le due semifinali e mercoledì la finalissima a Pontedera.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400