Cerca

Under 18

Viareggio Cup, i risultati dei quarti di finale

Una sorpresa dietro l'altra: ecco il destino di Inter e Atalanta

Dominic Vavassori Atalanta

Dominc Vavassori, attaccante classe 2005 dell'Atalanta, ancora a segno: il suo gol, e quello di Stabile, promuovo la Dea in semifinale

Prima o poi le sorprese dovevano arrivare, e sono arrivate nel giorno dei quarti di finale, proprio nel momento in cui la Viareggio Cup entra nel vivo. Dopo una prima fase e un primo turno a eliminazione diretto (gli ottavi di finale), i quarti hanno regalato una serie di risultati abbastanza clamorosi. L'eliminazione di Inter e Bologna in primis, e di conseguenza il passaggio del turno dei nigeriani dell'Alex Transfiguration. Ma andiamo con ordine.

MONDO ALLA ROVESCIA

L'Inter va a casa, e lo fa uscendo con la propria bestia nera: l'Empoli (che in campionato è quint'utlimo). Contro i toscani ultimamente gira male ai nerazzurri: la semifinale Scudetto Primavera l'anno scorso, poi il doppio scontro nel campionato Under 18 finito con un clamoroso 5-1 per l'Empoli all'andata e con uno 0-0 al ritorno a Milano, infine l'incredibile partita di oggi che promuove in semifinale i ragazzi di Luca Fiasconi ed elimina quelli di Andrea Zanchetta. La partita? Sconsigliata ai deboli di cuore: i toscani all'intervallo sono in vantaggio addirittura di tre reti, ma l'Inter nella ripresa rientra in partita grazie alla doppietta di Sarr; Guadalupo ristabilisce le distanza, Uberti all'ultimo minuto tiene aperta la speranza ma Ekong in pieno recupero mette la parola fine sul match segnando il 5-3 finale. L'altra sorpresa di giornata riguarda l'eliminazione del Bologna, campione in carica e indicato come una delle favorite: i nigeriani dell'Alex Transfiguration si confermano mina vagante del torneo, vincono addirittura 4-0 e passano il turno.

VIAREGGIO CUP • I RISULTATI DEI QUARTI DI FINALE

GIOIA ATALANTA

L'Atalanta, al contrario dell'Inter, si qualifica. La Dea batte infatti 2-1 il Genoa: ancora Vavassori a segno, è proprio il classe 2005 a sbloccare la gara a inizio ripresa dopo lo 0-0 del primo tempo; Stabile - grande eroe degli ottavi - raddoppia, poi Bornusozov la riapre su rigore ma i ragazzi di Bosi mantengono il vantaggio e volano in semifinale, dove i bergamaschi se la vedranno con il Sassuolo. I neroverdi fanno un piccolo capolavoro, eliminando la Fiorentina che pure passa in vantaggio con Sene: Ferrara però pareggia prima dell'intervallo, poi Zafferri firma il gol del 2-1 finale. Lunedì 28 marzo, a Sesto Fiorentino, in campo le due semifinali: alle 14 Sassuolo-Atalanta, alle 16:45 Empoli-Alex Transfiguration. Entrambe le gare verranno trasmesse in diretta su RaiSport.

VIAREGGIO CUP • LE SEMIFINALI

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400