Cerca

Torneo Bonacina, quarti di finale: Albano e Aurora Seriate avanti a braccetto, Vertovese e Gorlago eliminate

Stefano Cogliati
Albano e Aurora Seriate approdano alle semifinali del Torneo Bonacina. Nei quarti di finale della manifestazione organizzata per la categoria Under 19, le formazioni allenate rispettivamente da Stefano Cogliati (nella foto) e Pietro Aceti hanno eliminato la Vertovese e l'Aurora Seriate. Un ritorno in campo atteso e vissuto a ritmo di gol e agonismo, due partite gradevoli e ricche di spunti. Aldilà dei risultati, che mai come stavolta contavano fino a un certo punto. Cogi ergo sum. Albano-Vertovese finisce 5-2 per i padroni di casa. Che la sbloccano con Tommaso Cogi dopo appena 3 minuti, e poi - dopo il momentaneo pareggio di Daniel Nani - si portano sul 3-1 con due calci di rigore: il primo di Andrea Mancin, il secondo dello stesso Cogi a inizio ripresa. La Vertovese tiene aperta la partita con Mattia Masneri, poi però l'Albano chiude i conti con Biava e Sala nel quarto d'ora finale. Così Giuseppe Beretta, allenatore della squadra sconfitta: «Abbiamo saputo solo 10 giorni che saremmo scesi in campo, affrontare una partita vera dopo mesi di partitelle non era una cosa semplice. Ma va bene così, l'importante era ripartire. Siamo stati in partita fino al 3-2, poi fisicamente siamo crollati e non siamo più riusciti a recuperare. Avanti l'Albano quindi, che in semifinale affronterà il Ranica. Abbuffata Ardemagni. Gorlago-Aurora Seriate finisce 3-0 per gli ospiti. Dopo un primo tempo tiratissimo e chiuso a reti bianche, i ragazzi di Aceti sbloccano il match con Filippo Ardemagni che sfrutta al massimo un errore difensivo del Gorlago, e poi chiudono i conti con Ardemagni che firma la doppietta personale e con una punizione magistrale di Davide Buttarelli che vale il 3-0 finale. Logicamente soddisfatto il tecnico dell'Aurora Seriate: «Dopo un primo tempo in cui il Gorlago ci ha messo in difficoltà fisicamente, nella ripresa siamo riusciti a sfruttare le occasioni indirizzando la partita sui giusti binari. La squadra è stata poi brava a gestire il vantaggio, fatto tutt'altro che scontato: il rientro è stato duro, non era facile riprendere le abitudini di una partita ufficiale». Così invece Matteo Zanchi, allenatore del Gorlago: «Nella prima parte della gara abbiamo combattuto ad armi pari, poi un errore individuale ci ha condannato e il gol subito ci ha tagliato le gambe. Recuperare il risultato senza una preparazione alle spalle era praticamente impossibile. Poco importa: è già stata una vittoria raggruppare i ragazzi e tornare in campo, anche se ovviamente non siamo contenti della sconfitta. Complimenti comunque all'Aurora Seriate, sono una buona squadra: come da tradizione del resto». L'Aurora Seriate in semifinale se la vedrà con il Celadina.

TORNEO BONACINA

SEMIFINALI • Sabato 29 maggio

ALBANO-RANICA

CELADINA-AURORA SERIATE

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400