Cerca

Il Corneliano Roero Under 19 ha voglia di tornare ai regionali, parola di Leonardo Crociata

Corneliano Roero Under 19
Rosa importante e grandi obiettivi. L'Under 19 del Corneliano Roero pensa in grande e nel girone B della Juniores cuneese ha tutte le carte in regola per fare bene. La squadra allenata da Leonardo Crociata medita una ripartenza a bomba, mantenendo altissima la concentrazione verso il traguardo regionali. L'Under 19 cuneese non è assolutamente una categoria facile. Vedendo le società inserite nei due raggruppamenti la competizione non può che essere alta: nel girone dei rossoblù ci sono società come Benarzole, Scarnafigi, Montatese e Sommariva, tutte iscritte tra Eccellenza e Promozione e con la voglia di crescere anche con la Juniores. La partenza della formazione di Crociata lascia ben sperare i langaroli, così come confermato dallo stesso tecnico: « A parte il passo falso contro la Roretese alla prima giornata (1-0 fuoricasa con gol di Cabutto, ndr)  stiamo avendo un passo pressoché perfetto. Abbiamo segnato 11 gol in 4 partite, vincendo 3-0 e 4-0 in casa contro il Marene e il Racco 86 e 0-1 e 0-3 fuoricasa contro lo Scarnafigi e la Montatese. È inevitabile che una società come il Corneliano Roero punti alla promozione ai Regionali: abbiamo una squadra competitiva che può almeno arrivare nelle prime due posizioni del girone. Al momento siamo terzi in classifica dietro a Roretese e Sommariva, siamo sulla strada giusta».  L'ultima stagione ai regionali per l'Under 19 di Corneliano d'Alba risale a due anni fa e non si era chiusa benissimo, con il terzultimo posto del girone C e l'ultimo posto nel quadrangolare dei playout. Adesso però c'è voglia di tornare a giocarsela con le big della regione e i mezzi, secondo Crociata, ci sono: « Ho in gruppo quasi tutti ragazzi del 2003, due soli 2002 (Eusebio Vilhem e Raynel Baltrocco, ndr) e un paio di elementi interessanti del 2004. La rosa può giocarsela fino in fondo, nonostante siamo una delle più giovani della categoria. L'obiettivo della società è quello di lanciare tanti giovani per poi potenzialmente farli esordire in Eccellenza. La differenza tra le due categorie è tanta, ma partendo dal basso si possono costruire cose interessanti».  Nessun modulo tipo per Leonardo Crociata e nessuno stile di gioco particolare, visto che dei buoni rendimenti stanno arrivando da quasi tutti gli elementi della squadra. Il tecnico è sceso in campo sia con il 4-3-3 che con il 3-5-2, riuscendo a sfruttare al meglio l'ampia rosa dei rossoblù. In porta la certezza è Emanuele Gili, mentre in difesa i più utilizzati sono Sandri, Scarzella ed Eusebio Vilhem. Dal centrocampo arriva sia quantità che qualità, anche in termini di reti (2 gol per Tiglio e uno a testa per Octavian Vilhem, Giglio e Baltrocco) ma il vero trascinatore offensivo non può che essere Jacopo Bolla, che al momento è a quota 4 gol. Chissà se Gianluca Brovia sta già monitorando l'Under 19 rossoblù, per accingere a qualche interessante innesto da inserire come futuro crack fuoriquota in Eccellenza.

LA ROSA DEL CORNELIANO ROERO, UNDER 19 CUNEO GIRONE B

Portieri: Emanuele Avataneo ('03), Emanuele Gili ('03), Edoardo Varetto ('04). Difensori: Matteo Boffa ('03), Federico Fiumefreddo ('03), Gabriele Gili ('03), Jacopo Marconcini ('03), Marco Saglietti ('03), Umberto Scarzella ('03), Eusebio Vilhem ('02). Centrocampisti: Riccardo Adriano ('04), Emanuele Altavilla ('03), Ranyel Baltrocco ('02), Gabriel Georgiev ('03), Luca Muratore ('03), Alessandro Servetto ('03), Mattia Tiglio ('03), Davide Vercelli ('03), Octavian Vilhem ('03). Attaccanti: Jacopo Bolla ('03), Alessandro Cappello ('04), Marco Capra ('03), Domenico Giglio ('03), Andrea Tarasco ('03). Allenatore: Leonardo Crociata.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

 
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400