Cerca

Under 19

Travaglia-Baggio: un eurogol di De Capitani stende i padroni di casa e lancia i suoi in testa al Girone

I gialloblù mantengono di più il possesso palla, i padroni di casa ci provano in ripartenza ma si devono arrendere ai ragazzi di Vecchi

De Capitani U19 Baggio

De Capitani, centrocampista del Baggio autore di una rete mozzafiato

Il Baggio di Vecchi ha la meglio sul Travaglia al termine di una partita sensazionale, conclusa con il risultato di 3-2 proprio in favore degli ospiti. Nulla da fare per Mannino e i suoi, che si devono arrendere dopo essere passati in vantaggio, stesi poi da una rete fantascientifica siglata da De Capitani, dopo una partita che li ha visti oscillare costantemente tra paradiso e inferno.

Scocca subito la scintilla. Fin dall'inizio si capisce il copione della partita, il Baggio Secondo gestisce il possesso palla partendo da dietro, mentre i rossoblu difendono compatti per poi cercare di ripartire in contropiede. La difesa del Travaglia è in continua apprensione a causa dei numerosi movimenti su tutto il fronte offensivo della coppia d'attacco Scarpenti-Giovagnoli, per contrattaccare si affida all'agonismo ed alla fisicità di Monopoli, caparbio nel lottare contro i difensori nemici per permettere ai suoi di rifiatare ed alzarsi. Si vede meno del solito invece Sandu, attaccante dotato di ottima creatività che quest'oggi è stato limitato dal disinto lavoro sporco della coppia centrale del Baggio Lattanzio-Jidovu. Seppur il predominio del gioco è in mano agli ospiti, il primo gol della gara avviene nella porta di quest'ultimi, quando al minuto 20' Pon servito in profondità da Antenozio supera da fuori area Finelli con un delicato lob, portando inaspettatamente in vantaggio il suo team. Ma la contro risposta arriva circa dieci minuti dopo e nasce da un  contropiede a grande velocità di Morchio, che arrivato sulla destra dell'area di rigore mette un deciso cross basso sul secondo palo, servendo il libero Giovagnoli che appoggia in rete col piatto la palla che porta il risultato sull'1-1. La prima frazione non si conclude però in parità, poiché al 38' lo sfortunato Bressan contrasta un tiro avversario con il braccio troppo largo a parer del Direttore Frigerio di Milano, portando al dischetto il freddissimo Jidovu, che con grande classe apre il suo destro e fa terminare la sfera all'incrocio dei pali, chiudendo così il primo tempo sul 2-1 in favore del Baggio.

De Capitani da urlo. La ripresa inizia subito con una prodezza del neo entrato De Capitani, che a seguito di un'involata sulla destra si lascia ingolosire dalla palla che rimbalza e scarica dai 25 metri un'incredibile parabola verso il secondo palo, la sfera s'insacca in rete portando il risultato sul 1-3 e lasciando così il povero Dima di sasso seduto sull'erba. Ma il Travaglia non si dà per sconfitto ed accorcia al 18' anche lei con un subentrante, ovvero Mediani che servito sulla destra al limite del fuorigioco batte con disinvoltura Finelli, uscito dalla sua porta col tentativo di ridurre al massimo lo specchio di porta. Da questo momento in poi è un continuo capovolgimento di fronte, con continue situazioni potenzialmente pericolose mal sfruttate sia da una parte che dall'altra. L'ultimo squillo della partita arriva al terzo minuto di recupero, quando dall'ennesima punizione sulla trequarti arriva un poderoso colpo di testa dell'instancabile Pon, che colpisce dalla sinistra dell'area verso la porta, vedendo il suo bel gesto fermato da un esplosiva parata di Finelli, che salva i suoi da un pareggio che quest'oggi avrebbe avuto un sapore di beffa per tutto quello che si è visto in campo. I gialloblu salgono cosi a quota 9 punti nel girone B, mentre la squadra di Mr. Mannino rimane a quota zero, sperando che al prossimo turno contro la Nuova Trezzano i suoi riescano a trovare finalmente la vittoria, o perlomeno un pareggio che possa così far muovere la propria classifica.

  

TABELLINO

Travaglia-Baggio 2-3
Reti: 20' Pon (T), 30' Giovagnoli (B), 38' Jidovu (B), 4' st De Capitani (B), 18' st Mediani (T)
Travaglia (4-3-3): Dima 6, Ronchetti 6, Trevisani 6, Iannacci 6, Furini 6, Bressan 6, Sandu 6 (14' st Mediani 6.5), Valenti 6, Monopoli 6.5, Antenozio 6 (40' st Chrabou sv), Pon Gouh 6.5, All. Mannino 6
Baggio (4-3-1-2): Finelli 6, Altare 6 (7' st D'Alessio 6), Mahrous 6, Lattanzio 6, Jidovu 6, Bottin 6, Outshoorn 6.5 (1' st De Capitani 7), Morchio 6.5 (7' st Amici 6), Scarpenti 6.5 (43' st Fortilizio sv), Schembri 6, Giovagnoli 6.5 (34' st Sedik sv), All. Vecchi 6
Arbitro: Frigerio di Milano
Ammoniti: Altare (B), Mahrous (B), 30' st De Capitani (B)
Espulsi: 32' st Mahrous (B)

 

PAGELLE 

Travaglia
Dima 6 Si fa sempre trovare pronto in uscita.
Ronchetti 6 Difende decorosamente, si fa vedere di meno in avanti rispetto a Trevisani.
Trevisani 6 Da spesso una soluzione in più ai suoi centrocampisti sulla sinistra.
Iannacci 6 Si allarga bene sulla destra per creare la superiorità numerica.
Furini 6 Sempre concentrato, roccioso nei contrasti.
Bressan 6 Molto bene a scappare all'indietro, dotato di buona velocità.
Sandu 6 Cerca sempre con creatività la giocata che possa essere decisiva
14' st Mediani 6.5 Entra per dare freschezza davanti, ci riesce siglando il gol che riduce le distanze)
Valenti 6 Caparbio nel rubare palla e far ripartire velocemente i suoi.
Monopoli 6.5 Non segna ma lotta come un forsennato su tutti i palloni per fare salire i suoi compagni.
Antenozio 6 Gestisce con buona visione la palla, cerca frequentemente l'imbucata per i propri attaccanti (40' st Chrabou sv)
Pon 6.5 Autore di delizioso gol da fuori area, da sempre la profondità allungando la difesa avversaria.
All. Mannino 6 Da sempre la carica ai suoi nei momenti di difficoltà.

Baggio
Finelli 6 Non può niente sui due gol incassati, comanda a gran voce la propria difesa.
Artale 6 Spinge come un forsennato per tutta la partita sulla fascia destra
7' st D'Alessio 6 Mostra buona conduzione palla al piede).
Mahrous 6 Concentrato ed ordinato in difesa, ingenuo sulla doppia ammonizione.
Lattanzio 6 Fisico imponente, imposta da dietro con lunghi lanci precisi.
Jidovu 6.5 Compone con Lattanzio una coppia centrale solida, calcia magnificamente il calcio di rigore che porta i suoi al vantaggio.
Bottin 6 Pericoloso col suo destro tagliente da palla inattiva.
Outschoorn 6.5 Fa da diga davanti alla difesa, recupera un'infinità di palloni
1' st De Capitani 7 Protagonista di una giocata sopraffina segna il gol che manda in bambola gli avversari.
Morchio 6.5 Grazie alla sua velocità infastidisce di continuo la difesa del Travaglia
7' st Amici 6 Da sostanza sulla propria trequarti.
Scarpenti 6.5 Scheggia impazzita, un continuo mettere in difficoltà i suoi diretti concorrenti
Schembri 6 Il più propositivo tra i suoi centrocampisti.
Giovagnoli 6.5 Svaria su tutto il fronte offensivo risultando sempre pericoloso col suo sinistro.
All.Vecchi 6 Da una disposizione ordinata alla sua squadra, sia in fase difensiva che in quella propositiva.

 

 

 

 

 

 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400