Cerca

Under 19

Virtus Abbiatense-Iris: i ragazzi di Menale usano la testa e salgono sul podio

Moramarco non basta ai padroni di casa, che incassano la quaterna firmata da Recalcati, De Angelis, Giannettino e Gabbrielli

Iris Under 19

I ragazzi di Enzo Menale che ascoltano il loro tecnico prima della vittoria di sabato

L'Iris del tecnico Enzo Menale riparte subito dopo la sconfitta in casa subita per mano dell'Aprile 81, ed escono dalla trasferta di Abbiategrasso contro la Virtus con i tre punti in tasca che li proiettano al terzo posto in classifica a quota 15 punti. Una sola lunghezza, anche se con una gara in più giocata, dalla coppia di testa formata Casorate-Zibido. Rimane invece incastrata nella bassa classifica, la formazione di Oldani, che ha dovuto fare i conti con le squalifiche che hanno colpito i suoi giocatori dopo i fatti di settimana scorsa sul campo della Real Trezzano.

Primo tempo molto equilibrato, e che infatti termina per 1-1, che vede andare a segno, al 13', Recalcati, autore di un colpo di testa imparabile per Bettio dopo una sponda aerea Lombardo, arrivato in zona secondo palo sul cross dalla sinistra di De Angelis. I padroni di casa non ci stanno e a metà della prima frazione trovano il gol che riporta in equilibrio la sfida con il solito Giuseppe Moramarco, al terzo gol in campionato, che lo fa diventare il miglior marcatore della sua squadra insieme a Napoli. Il pareggio resiste fino al 39', quando l'Iris ripassa avanti con una giocata studiata su calcio di punizione da metà campo. Recalcati riceve una palla corta, scambia due volte con De Angelis, che entra in area e lascia partire un tiro che, nonostante parta da posizione defilata, si insacca alle spalle di Bettio. Nella ripresa, gli ospiti, forti del vantaggio, dimostrano la loro superiorità nel gestire il pallone e colpiscono altre due volte. Al 18' un'azione manovrata, la sfera arriva sui piedi di Rizzo, che dalla trequarti fa partire un bel traversone che inganna il portiere avversario in uscita, permettendo così a Giannettino di anticiparlo mettendoci il piede. A chiudere i conti sempre una situazione da calcio piazzato, questa volta giocato direttamente in area da Zanotti, che pesca la testa di Gabbrielli, bravo a indirizzare la sfera nell'angolino basso.

IL TABELLINO

Virtus Abbiatense-Iris 1-4
RETI (0-1, 1-1, 1-4): 13' Recalcati (I), 22' Moramarco (V), 39' De Angelis (I), 18' st Giannettino (I), 45' st Gabbrielli Scalini (I).
VIRTUS ABBIATENSE: Bettio, Zacchi, Mechal, De Gaetano (26' st Hussein), Casati, Spimpolo, Amore, Moramarco, Napoli, Stoppa, Amodeo (20' st Rallo). A disp. Ciarini, Monea. All. Oldani. Dir. Gaino.
IRIS: Capelletti, Lombardo, Oliva (4' st Notarnicola), Saltarella (36' st Riccardi), Rizzo, Zanotti, Giannettino (31' st Barbadomo), Piccolo Davide, De Angelis (35' st Gabbrielli Scalini), Recalcati, Grittani (38' st Pandolfi). A disp. Dulcamare, Plescia. All. Menale. Dir. Zanotti.
ARBITRO: Compagni di Abbiategrasso.
AMMONITI: Oliva (I), Lombardo (I), Stoppa (V), Moramarco (V), Casati (V).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400