Cerca

Under 19

Promozione raggiunta! Masseroni ai Regionali

Con la leadership di Borsatti la squadra resta sempre con la testa in partita e gioca un match perfetto

Borsatti Pietro

Borsatti, uno dei migliori in campo della Masseroni e leader vero della squadra

Vittoria netta della Masseroni sulla Cob91 per 0-3; i ragazzi di Viola portano a casa tre punti fondamentali che li spediscono direttamente alle fasi finali e ai Regionali B. Partita difficile nei primi minuti per gli ospiti, con pochi spazi davanti e tanta attenzione difensiva da parte dei padroni di casa. Alla fine la Masseroni la sblocca alla mezz'ora e con un uno-due micidiale con marcatori Goldoni e Bernava chiude praticamente il discorso già nel primo tempo. Nella ripresa è ancora Goldoni a chiuderla con un golazo da fuori area che sorprende Volpe e fa 0-3.

I festeggiamenti della Masseroni al verdetto di fine partita

APPROCCIO TIMIDO, MA POI L'UNO-DUE

È la Masseroni ad iniziare meglio la partita con un ottimo giro palla, ma davanti ci sono pochi spazi ed è difficile trovare la giocata vincente. Le occasioni migliori nei primi dieci minuti le hanno proprio i padroni di casa entrambe con Megna che prima calcia al volo sul secondo palo dopo un cross di Montagner non trovando la porta e qualche giro di lancetta più tardi impegna Peli con un gran destro sul primo palo, respinto con le mani aperte dall’estremo difensore della Masseroni. Il primo squillo ospite arriva dopo diciassette minuti ed è una buona azione sulla sinistra di Calabrese che arriva al cross trovando sul secondo palo Berno: bella la zampata del numero nove, ma non sufficientemente potente ed è facile preda di Volpe. Al 23’ la prima vera grande chance per la Masseroni di passare in vantaggio: Bernava converge da sinistra e imbuca per Berno con un filtrante perfetto; il numero nove calcia con il mancino, ma Volpe esce benissimo chiudendogli lo specchio e respingendo la conclusione: sul tap-in ci prova ancora Bernava con il piattone al volo, ma manda alto. Gli ospiti trovano il gol del vantaggio poco dopo la mezz’ora grazie alla rete di Goldoni: Borsatti ci crede e corre a recuperare un pallone sul fondo; lo mette forte al centro e Goldoni è bravissimo ad anticipare volpe e sbloccare il match. Uno-due micidiale dei ragazzi di Viola che 120 secondi dopo trovano il raddoppio; azione molto simile alla precedente con Olivier sulla destra che corre e mette dentro per Bernava che arriva in corsa e con l’esterno destro anticipa tutti e fa 0-2. La prima frazione si chiude con Berno che corre palla al piede inseguito da Diterlizzi; il nove arriva fino in fondo e cerca il tocco sotto per scavalcare Volpe, che però non si fa sorprendere ed evita lo 0-3 con un grande intervento.

RIPRESA DI GESTIONE


Si apre nel migliore dei modi la ripresa della Masseroni con una giocata individuale di Goldoni sulla trequarti: il centrocampista parte dalla sinistra, si accentra e calcia forte rasoterra sul primo palo, infilando Volpe con un colpo da biliardo, 0-3. Dopo il terzo gol subito la Cob91 esce un po' dalla partita, anche se non smette di provarci: Ndiaye al quarto d’ora ci va vicino con un destro da dentro l’area, ma che finisce alto. Secondo tempo di gestione da parte della squadra di Viola, che sembra in totale controllo della partita e in grado di poter fare il quarto gol da un momento all’altro. Al 27’ la chance per calare il poker capita proprio sui piedi di Berno che con la punta di mancino prova ad anticipare Volpe, ma non trova lo specchio della porta; un po’ sfortunato oggi. Alla mezz’ora una bellissima verticalizzazione premia la corsa veloce di Bernava che arriva fino a dentro l’area, ma Volpe è ancora bravissimo nell’uscita e dice di no. A quindici dalla fine prova a riaffacciarsi davanti la squadra di casa con un bel colpo di testa di Benhaoua da calcio d’angolo, ma che termina alto sulla traversa. Benhaoua ci riprova qualche minuto dopo questa volta con il mancino: Peli si allunga e va a togliere il pallone da sotto l’incrocio con una parata strepitosa. La Masseroni chiude il match in attacco, finendo nel migliore dei modi il campionato: promozione raggiunta e accesso alle fasi finali!

Incontenibile la gioia dei ragazzi di Viola dopo la partita contro la Cob91

IL TABELLINO

COB91-MASSERONI 0-3
RETI: 33' Goldoni (M), 35' Bernava (M), 3' st Goldoni (M).
COB 91 (4-3-3): Volpe 7.5, Sabisfier 6 (30' st Manzi sv), Mazzeo L. 6, Benhaoua Elhocine 7, Di Terlizzi 6, Ibra 6, Montagner 6, Giannoni 6 (22' st Melnic 6.5), Ndiaye Mamadou 7, Biscardi 6, Megna 6.5. A disp. Guigli, Della Cioppa. All. Somenzi 6.5. Dir. Calloni.
MASSERONI (4-2-3-1): Peli 7, Vanetti 7 (30' st Ramaroli sv), Del Soldato 6.5, Borsatti 7.5, Di Nola 6.5, Vergeat 7, Bernava 7.5, Goldoni 8, Berno 7, Calabrese 7 (18' st Lozupone 6.5), Olivier 7. A disp. Aquino, Dodi, Galasso, Oliviero, Bello, Mozzi, Bensi. All. Viola 7.5. Dir. Della Giovampaola.
ARBITRO: Pezzolla di Cinisello Balsamo 7
AMMONITO: Benhaoua Elhocine (C).

LE PAGELLE

COB 91:

Volpe 7.5 Sono tre i palloni che deve raccogliere dal fondo del sacco, ma tante altre le situazioni in cui si dimostra insuperabile. Sempre bravissimo e freddissimo in tutte le uscite; grande luce in un pomeriggio bio.
Sabisfier 6 Su quella fascia non riesce a contenere sufficientemente Bernava che fa un po’ quello che vuole (30' st Manzi sv).
Mazzeo L. 6 Anche Berno da quel lato non è facile da marcare e anche per lui la patita non è affatto semplice.
Benhaoua Elhocine 7 Da mediano davanti alla difesa si comporta bene anche se un po’ troppo nervoso. Nel secondo tempo sfiora il gol e solo un miracolo di Peli lo separa dall’iscriversi al tabellino.
Di Terlizzi 6 Non facile per nessuno oggi lì dietro, ma va dato anche merito all’attacco della Masseroni a tratti devastante.
Ibra 6 Anche lui fa molta fatica soprattutto nella seconda parte di primo tempo; nella ripresa cresce, ma i contropiedi degli avversari sono veloci e sempre pericolosi.
Montagner 6 Per lui non è facile rendersi pericoloso davanti, ma anche perché la squadra non riesce a costruire azioni offensive che lo premino.
Giannoni 6 In mezzo al campo cerca di fari valere, ma il possesso palla della Masseroni è troppo dominante.
22' st Melnic 6.5 Entra e ci mette del suo: con la testa e la voglia prova a giocare.
Ndiaye Mamadou 7 Talento indiscutibile il suo; capisce che davanti arrivano pochi palloni e allora viene a prendersi il pallone a centrocampo e con la sua tecnica riesce sempre a cavarsela in ogni situazione uscendo palla al piede.
Biscardi 6 Anche per lui lì in mezzo non è facile giocare; nel primo tempo aiuta molto in fase difensiva, ma nella ripresa entra in ombra.
Megna 6.5 Da quella parte ha due chance giganti in apertura di match; poi anche lui non riesce ad essere particolarmente incisivo.
All. Somenzi 6.5 I suoi provano a difendersi e colpire in ripartenza; lo fanno bene per mezz’ora, poi l’uno-due della Masseroni spegne un po’ tutta la squadra.

La formazione della Cob91 prima della partita contro la Masseroni

MASSERONI:

Peli 7 Una parata su Megna nei primi minuti, poi spettatore non pagante per il resto del match; fino a dieci dalla fine quando toglie da sotto il sette un gol fatto di Benhaoua. Quando serviva lui c’è stato; bravissimo.
Vanetti 7 Da quella parte spinge con convinzione e copre bene quando bisogna difendere (30' st Ramaroli sv).
Del Soldato 6.5 Anche lui su questa fascia sovrappone quando può, ma Bernava si prende tutta la fascia e fa tutto lui.
Borsatti 7.5 Parla per tutta la partita con continue indicazioni ai compagni; il discorso motivazionale prima della partita dimostra quanto sia davvero leader di questa squadra. Serve anche l’assist a Goldoni in occasione del primo gol.
Di Nola 6.5 Con a fianco uno come Borsatti non è difficile giocare bene, ma lui lo fa con personalità.
Vergeat 7 La sua forza fisica è devastante. Recupera un numero di palloni impressionante e si mette sempre tra uomo e pallone con intelligenza; dominante.
Bernava 7.5 Dalla sinistra converge sempre e sforna assist su assist; tutto suo il gol dello 0-2 che chiude di fatto la partita già nel primo tempo.
Goldoni 8 Doppietta formidabile. Gioca una partita perfetta a centrocampo e i suoi due gol sono solo la dimostrazione di quanto sia un centrocampista completo.
Berno 7 Grande fisicità e tecnica in velocità; un po’ troppi errori sottoporta, ma sono più meriti di Volpe che demeriti suoi.
Calabrese 7 Il numero dieci fa davvero una buona partita, soprattutto nel primo tempo dove è sempre propositivo e riesce sempre a saltare l’uomo.
18' st Lozupone 6.5 Entra e anche lui galvanizzato dall’ottimo momento gioca una buona gara, attenta e senza errori.
Olivier 7 Suo l’assist per lo 0-2 di Goldoni; veramente una bella partita la sua; tecnico, veloce, ma anche tatticamente intelligente.
All. Viola 7.5 Si percepiva un po’ di tensione ad inizio gara, ma poi i suoi ragazzi sono venuti fuori e con qualità hanno aggredito la partita e sbloccato il risultato dopo mezz’ora. Al gol dello 0-2 il discorso era già praticamente chiuso. Premiato meritatamente un percorso molto importante svolto in questa stagione.

La formazione della Masseroni prima della partita contro la Cob91

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400