Cerca

Pio XI - Città di Monza Under 19: manita del Pio XI, brusco stop per il Città di Monza

MIceli-Pio-XI

Miceli, autore di una doppietta, il migliore dei suoi nella gara contro il Città di Monza.

All'oratorio Pio XI va in scena la seconda giornata del campionato provinciale Under 19 del Girone C di Monza e Brianza. Si sfidano da una parte i padroni di casa del Pio XI reduci da una netta sconfitta per 4-0 sul campo della Brioschese, dall'altra gli ospiti del Città di Monza anche loro reduci da una sconfitta ad opera del Molinello. Si parte subito forte al terzo minuto con Miceli che raccoglie palla dai 20 metri e fa partire un destro non irresistibile che si infila all'angolino alla spalle del colpevole Giglio. Tutti si aspetterebbero una reazione ospite ma i padroni di casa sono più cattivi e determinati e con il solito Miceli sfiorano il raddoppio con un colpo di testa che si infrange sul palo. Strigliati dal tecnico D'Alessandro, il Città di Monza alla prima discesa nell'area avversaria trova il pari con Stella che è bravo a sfruttare un errore in lettura di Platone e incrocia con il destro la palla del 1-1. Rete che dovrebbe svegliare gli ospiti ma che al contrario, rinvigorisce solo il Pio XI che sfiora il vantaggio diverse volte: con Miceli prima, con Radrezza poi. Sul tramonto del primo tempo si fa perdonare per l'errore precedente Platone che svetta in area su un perfetto corner e fissa il punteggio sul 2-1. Il primo tempo si chiude con il meritato vantaggio degli uomini di Fotia. Nella ripresa sembra cambiare il copione del match con il Città di Monza che entra deciso sul terreno di gioco per riagguantare la partita: infatti al 12', è bravo Stella a procurarsi un rigore trasformato con freddezza da Ambrosini che ristabilisce il momentaneo pareggio. Il vantaggio dei padroni di casa non tarda ad arrivare e sul ribaltamento di campo la solita coppia, Radezza con assist e Miceli con gol, mandano in estasi il pubblico casalingo. Questo gol taglia le gambe ai monzesi che non riescono più a creare occasioni pericolose per arrivare al pareggio e che subiscono inevitabilmente il quarto e quinto gol, prima con Radrezza con un dentro potente sotto la traversa, poi con il neo-entrato Troccoli che firma un tap-in che chiude i conti sul 5-2. Tre punti fondamentali per il Pio XI, utili a dimenticare sin da subito la netta sconfitta di Briosco. Pomeriggio amaro e che lascia tanto su cui riflettere al Città di Monza del tecnico d'Alessandro che deve trovare una chiave per ribaltare questo esordio difficile. Ai microfoni al termine del match soddisfatto Fotia "Oggi sono entrati con la giusta decisione e sono molto contento perchè non era assolutamente facile", D'Alessandro "Abbiamo peccato d'esperienza e i gol ci hanno tagliato le gambe, sopratutto avevamo la panchina molto corta, c'è da lavorare".

IL TABELLINO

PIO XI SPERANZA 5-2 CITTA' DI MONZA Reti (1-0;1-1;2-1;2-2;5-2): 3' Miceli (P), 15' Stella (M), 43' Platone (P), 12'st Ambrosini (M), 15'st Miceli (P), 27'st Radrezza (P), 37'st Troccoli (P). PIO XI SPERANZA (4-4-2): Villa 6, Guerrini 6, Lo Monaco 6.5 (23'st Troccoli 6.5), Platone 6.5, Tacchino 6.5, Donato 6.5 (30'st Fella sv.), Pari 6.5, Robecchi 6 (16'st Fernando 6), Di Chiara 6.5 (13'st Fatouth 6), Miceli 7.5 (33'st Scicchitano sv.), Radrezza 7.5. A disp. Speranza, Sacco. All. Fotia 7 CITTA' DI MONZA (3-5-2): Giglio 6, Gargioli 5.5, Vitale 5.5, Ambrosini 6.5 (31'st Bellomo sv.), Lascala 6, Hoque 5 (16'st Ecclesiastico 6), Arena 6, Schiantarelli 5 (23'st Epureanu 6), Stella 6, Coha 6.5, Pivetti 5.5. A disp. Della Marca, Vasto All. D'Alessandro 6. ARBITRO: Sig. Tofi sez. Monza 6.5. Dirige bene il match, sicuro e fischia il giusto. AMMONITI: Lo Monaco (P), Ambrosini (M), Epureanu (M).

LE PAGELLE

PIO XI SPERANZA All. Fotia 7 I suoi ragazzi interpretano al meglio la gara seguendo i suoi consigli, buon test per il futuro. Villa 6 Sui gol non può nulla, quando chiamato in causa risponde presente. Guerrini 6 Commette diversi errori di  posizione nel primo tempo, nella ripresa gestisce bene la fascia di destra. Lo Monaco 6.5 Guerriero, in mezzo al campo battaglia su ogni pallone e non demorde mai. Dal 23'st Troccoli 6.5 Entra determinato e non molla mai, trova la via del gol con un tap-in ravvicinato. Platone 6.5 Commette l'errore di lettura sul momentaneo pareggio ma si riscatta alla grande trovando la via della rete. Gioca una partita da capitano e leader vero. Tacchino 6 Pulito e ordinato, ottima la gestione del pallone. Donato 6.5 Diga in mezzo al campo, fa da raccordo tra difesa e attacco, ottima prova. Pari 6.5 Instancabile, sia in mezzo al campo che sulla corsia. Robecchi 6 Va in difficoltà nel primo tempo sulle discese dell'esterno avversario ma nella ripresa cambia pagina. Di Chiara 6.5 Nel primo tempo di testa sono tutte sue, percorre i kilometri sulla corsia. Miceli 7.5 Qualità e quantità al servizio della squadra, gestisce al meglio la sfera e con Radrezza formano una coppia di tutto rispetto. Radrezza 7.5 Fa la guerra là davanti su ogni pallone, viene premiato con due assist e il gol personale. CITTA' DI MONZA All. D'Alessandro 6 I suoi scendono in campo disattenti e poco motivati, giornata storta, bisogna lavorare moltissimo. Giglio 6 Sbaglia sul primo gol ma sugli altri non può nulla, compie buone parate per evitare un passivo più ampio. Gargioli 5.5 Giornata difficile, compie parecchi errori parecchio evitabili. Vitale 5.5 Stesso fatto per Gargioli. Giornata da dimenticare. Ambrosini 6.5 Cerca di aiutare Coha in tutti i modi recuperando diversi palloni, buona partita. Lascala 6 L'ultimo dei difensori a non mollare, prestazione incoraggiante. Hoque 5 Mai in partita, tocca pochi palloni ed è fuori dal gioco, non era la sua giornata. Arena 6 Propositivo fino alla fine, prova a dare il tutto per tutto. Schiantarelli 5 Ritmo blando per tutta la partita, si fa vedere poco ci si aspetta molto di più da una mezzala. Stella 6 Sufficiente solo per il bel gol ma per il resto non riesce ad incidere in maniera positiva sulla partita. Coha 6.5 Il migliore dei suoi, fantasia e qualità in mezzo al campo, ogni pallone passa tra i suoi piedi. Pivetti 5.5 Nel primo tempo non si vede mai, nella ripresa è più coinvolto ma sbaglia molto.        
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400