Cerca

Under 19

Verga incanta, Micheloni chiude tutti i conti: le pagelle di Virtus Inzago-Nuova Frontiera

Feliciano sfonda a sinistra e Lumi mette personalità e talento al servizio della squadra; Litrenta l'uomo in più tra gli ospiti

Verga incanta, Micheloni chiude tutti i conti: le pagelle di Virtus Inzago-Nuova Frontiera

Alessandro Lumi e Alessandro Feliciano, i migliori della squadra padrona di casa

Con un gol per tempo il Nuova Frontiera archivia la pratica Virtus Inzago. Nonostante il risultato, quella tra le due squadre è stata una sfida piena di affondi e ribaltoni da entrambe le parti, anche se ai padroni di casa è mancata la cattiveria necessaria nel primo tempo e la precisione nel secondo. Poco da dire, invece, sulla squadra di Bellinzago, che ha portato a casa i tre punti riuscendo a segnare due gol e gestendo, rischiando comunque qualcosa, un match in cui a grandi tratti i ragazzi di Busi hanno controllato completamente il gioco.

CLICCA PER LA CRONACA DEL MATCH

VIRTUS INZAGO

Lumi 7 Incolpevole sui due gol subiti, il numero 1 della Virtus guida per tutta la partita la sua retroguardia con interventi provvidenziali e un carisma da vero capitano. Sicuro nelle uscite e plastico negli interventi.
D'Ambrosio 6.5 Tenace e sempre efficace in fase difensiva, nel primo tempo offre un buon apporto alla manovra offensiva. Cala alla distanza.
Severgnini 5.5 Utile in fase di impostazione, pur riuscendo in alcune occasioni a cavarsela va sempre in difficoltà quando affrontato da Verga.
Fumagalli 5 Verga è un cliente scomodo e oggi il terzino della Virtus ne ha avuto la conferma. Assente in fase offensiva. (46' st Katan sv).
Moriggi 6 Fa il suo senza correre particolari rischi ma senza neanche impreziosire la sua prova con giocate dalla spiccata efficacia.
18' st Pantano 5.5 Non commette grandi errori anche se in un paio di occasioni Micheloni lo salta con troppa facilità.
Morandi 6.5 Cuore da vero capitano: chilometri percorsi e un gran numero di palloni recuperati. Non disdegna di fornire il suo apporto alla manovra offensiva.
Barzaghi 6 Combatte a metà campo e fa a sportellate coi colleghi avversari. Prova di sostanza, anche perché si vede che dà tutto.
Ronchi 5.5 In netta difficoltà contro Litrenta nel corso del primo tempo, si mette in mostra solo con l'assist non concretizzato da Feliciano.
14' st Andreini 5.5 Non si rende mai pericoloso, ma c'è da dire che i palloni che gli arrivano sono pochissimi e dunque ha poche occasioni per fare gioco.
Halibi 6.5 Imperversa con la sua tecnica e crea superiorità ovunque si trovi; manca, però, quella vera scintilla che possa rendere la sua prova qualcosa di più importante.
Feliciano 7 In difficoltà nel primo tempo, il numero 9 della Virtus emerge progressivamente disputando una ripresa eccellente. Gli è mancato solo il gol.
Prostoiu 6 non presente quando si tratta di coprire, il numero 11 è tuttavia sempre insidioso quando scende a sinistra e crossa in mezzo. Da un esterno così ci si aspetta sempre qualcosa in più. ma la sua prova oggi è sicuramente sufficiente.
14' st D'Angelantonio 6.5 Entra col giusto piglio dimostrandosi un cliente ostico per la difesa avversaria. Quando è lui a calciare, Sala deve sempre superarsi.
All. Bramati 6.5 Sceglie bene gli undici iniziali e anche la gestione dei cambi è buona. I suoi ragazzi hanno qualità e giocano bene, anche se difensivamente c'è ancora qualche difetto da limare.

L'undici titolare del Virtus Inzago 

NUOVA FRONTIERA

Sala 6.5 Spesso non impegnato durante il primo tempo, se chiamato in causa dimostra però di rispondere con personalità.
Litrenta 7 Un paio di errori in fase difensiva non pregiudicano una prova di alta fattura, specie in fase offensiva: un terzino dai sette polmoni e le mille risorse che sfrutta al meglio le praterie lasciate da Fumagalli.
Passoni 6 Spesso in difficoltà contro Feliciano, non si arrende mai e contribuisce alla fase di impostazione.
Mapelli 6.5 Mai in affanno, difende con sicurezza e personalità, facendosi padrone praticamente assoluto della sua zona di campo.
Amato 6 Meno sicuro di Mapelli ma non commette errori che possano mettere in difficoltà la sua squadra.
28' st Facchinetti 6 Contribuisce alla fase difensiva disputando una prova di quantità: infaticabile su ogni pallone, entra col piglio giusto.
Penatti 6 Fa legna in mezzo al campo ed è un cliente scomodo per i centrocampisti avversari.
8' st Morrone 6 Sicuro negli anticipi e bravo negli appoggi, dimostra un carattere da vero leader e grande personalità, dentro e fuori dal campo.
Rigoldi 6.5 Recupera palloni e si impossessa delle chiavi del centrocampo, servendo l'assist per il bis di Micheloni. Un centrocampista che farebbe comodo a chiunque. 
Bianchini 6.5 Presente in fase di interdizione e una garanzia quando ha il pallone tra i piedi. Nel primo tempo solo un grande intervento di Lumi gli nega il gol.
Galvani 5.5 Ha qualità, ma a tratti risulta confusionario in mezzo al campo non riuscendo a sfruttare il suo bagaglio tecnico come vorrebbe.
1' st Micheloni 7 Ha il fiuto da rapace d'area di rigore: il gol e l'astuzia con cui sfugge a Pantano lo dimostrano.
Letorizza 5.5 Si sacrifica per la squadra e fa movimento senza palla. Tuttavia, è pressoché nullo quando i suoi attaccano.
Verga 8 Che dire? Un gol straordinario, palloni dispensati ai compagni e una costanza di rendimento invidiabile tenuta durante tutta la partita. Il vero asso nella manica del Nuova Frontiera.
All. Busi 7 La squadra ha personalità e grande qualità nei singoli. Inquadra perfettamente la chiave tattica della partita e gestisce bene la girandola dei cambi.

La formazione del Nuova Frontiera mandata in campo da Busi al fischio d'inizio

ARBITRO

Capicotto di Seregno 6.5 Partita nel complesso semplice da arbitrare: quando l'atmosfera si scalda dimostra carattere.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400