Cerca

Tritium - Nibionnoggiono Under 19: La Tritium non sbaglia e fa due su due

dav

dav

Ancora una volta la Tritium si porta a casa il bottino pieno, conquistando 6 punti in due gare. Una partita molto intensa, giocata meglio in alcuni momenti dal Nibionnoggiono, ma vinta alla fine con merito dalla Tritium che è stata capace di sfruttare uno dei pochi momenti di difficoltà della squadra brianzola. Partita che fin da subito si dimostra intensa, e l'andamento della gara è chiaro a tutti: i padroni di casa hanno cercato di stare molto alti per giocare sull’anticipo mentre il Nibionnoggiono lavora molto partendo da centrocampo con delle verticalizzazioni immediate per i suoi attaccanti ha voluto creare grattacapi alla difesa di Calvi. Dopo una manciata di minuti è il Nibionno ad avvicinarsi all'area di rigore bianco azzurra. Qui arriva la prima azione pericolosa della partita che parte dall'angolo calciato da Ferrario, la palla attraversa tutta l’area ma nessun compagno riesce ad agguantare il pallone. Al 20′ c’è il primo cambio della partita per la Tritium, per infortunio dovuto ad uno scontro di gioco esce Matrascia ed entra Scalcinati. Le azioni sono veloci e si passa da una metà campo all’altra in continuazione, senza di fatto vedere delle vere e proprie occasioni da gol. Al 27’ Trabattoni del Nibionnoggiono compie un’ottima parata su tiro di Scalcinati tenendo di fatto in gioco la propria squadra. Il primo tempo si conclude con gli ultimi 20′ senza occasioni, ma con un ottimo calcio giocato da entrambe le squadre.

La ripresa diventa determinante ai fini del risultato e la differenza la fanno sicuramente le sostituzioni, prima Vanzanella, entrato all’ottavo minuto e Cunegatti che entra al dodicesimo della ripresa. La Tritium sembra spingere molto di più rispetto al primo tempo, le azioni più importanti arrivano dalla fascia destra con il neo entrato Cunegatti che riesce quasi sempre a sorprendere il terzino brianzolo e a portarsi vicino all’area di rigore avversaria. Al 15’ arriva la prima azione da gol, con un gran tiro da fuori di Cunegatti, a salvare ancora una volta la squadra di Iotti è il portiere Trabattoni. Subito dall’altra parte arriva un’azione da parte del Nibionnoggiono che ci prova con Brivio, ma la parata di Marcandalli è facile. Dal 30’ in avanti è un’altra storia, infatti cala molto il centrocampo di Iotti, e sarà proprio Cunegatti a sfruttare questo momento di difficoltà. La partita si sblocca al 36’ con un’azione che parte dalla fascia destra con una buona chiusura di Bai su Brivio, da qui apre il gioco a Cunegatti che tira inizialmente in porta, ma il portiere brianzolo para senza riuscire a spostare il pallone dall’area piccola ed è proprio Vanzanella a farsi trovare pronto al momento giusto, infatti sfrutta l’occasione e butta in porta il pallone portando in vantaggio i suoi. Il Nibionnoggiono però non molla e si riporta in avanti, al 40' Brivio per un contrasto cade in area e guadagna il calcio di rigore, sarà proprio lui a tirare (fuori) e a sprecare l'occasione per portare il risultato in parità. Due minuti dopo arriva subito la risposta della Tritium che chiude di fatto la gara, grazie ad uno strepitoso Cunegatti che stoppa il pallone al limite dell'area e con un grande tiro segna. La partita si chiude con la vittoria della Tritium che conquista altri tre punti e si porta di fatto in vetta alla classifica.

IL TABELLINO

TRITIUM 2 - NIBIONNOGGIONO 0 RETI: 36’ st Vanzanella, 42’ Cunegatti TRITIUM (4-4-2): Marcandalli 6, Tarabella 6 (16'st Marchesi 6), Pedrini 6, Marostica 6.5 ( 26’ st Rizzi 6), Matrascia 6 (20' Scalcinati), Bai 6.5, Campana 6, Triberti 6 , Freddi 6 (12' st Cunegatti 7.5), Cereda 6 (8’st Vanzanella 6), Beretta 6.5 A disp. Ghislanzoni, Bassani, Fortunati, Campani All. Calvi 7. NIBIONNOGGIONO (4-3-2-1): Trabattoni 7, Motta 6.5 (16’st Perego 6), Aquilino 6 (30’st Di Palma 6 ) , Locatelli 6.5, Corti 6, Brivio 6, Fognini 6, Castagna 6, Ravagnani 6, Ferrario 6.5 (10'st Wandaogo 6), Invernizzi 6(33’ st Gilardi s.v ) A disp. Cogliati, Adamo, Franceschini, Folzini, Frigerio All. Iotti 6. Arbitro: Benevelli di Modena 5.5. Ammoniti: Invernizzi (N), Triberti (T).

LE PAGELLE

TRITIUM Marcandalli 6: Fa delle buone uscite, non viene impensierito più di tanto dagli attaccanti brianzoli. Sul penalty finale non deve nemmeno tuffarsi, fa tutto Brivio. Tarabella 6: Quando viene chiamato in causa risponde presente, dando sicurezza ai compagni (16'st Marchesi 6 fa il suo dovere e aiuta i compagni). Pedrini 6: Conduce un paio di contropiede interessanti e aiuta in fase difensiva nelle situazioni di difficoltà. Triberti 6: Partita di sostanza e sacrificio Matrascia 6: Fino a quando è in campo si muove. Esce per infortunio ( 20’ Scalcinati 6: Buona prestazione la sua, entra in campo e fa il suo dovere). Marostica 6.5: Apprezzabile il lavoro di schermo davanti alla difesa (26'st Rizzi 6: aiuta i compagni ma non brilla troppo). Bai 6.5: Contiene con ordine Ravagnani, compito non semplice. Ci riesce con personalità e grinta. Campana 6: Buon lavoro di impostazione. Freddi 6: Non riesce ad incidere come vorrebbe anche se spesso arriva alla conclusione ( 12' st Cunegatti 6.5: entra molto bene, Dà il giusto cambio di passo. Con la sua forza riesce ad allungare la squadra e rendersi un pericolo costante). Cereda 6: si vede poco ( 8’st Vanzanella 6: Segna il primo goal, facendosi trovare pronto. Sempre attento e in partita, non sbaglia nulla). Beretta 6.5: Tra i migliori dei suoi. Bravo sia in fase difensiva che in fase offensiva, la rete è la ciliegina sulla torta. All. Calvi 7: I cambi sono perfetti, la sua squadra lo segue alla perfezione. NIBIONNOGGIONO Trabattoni 7: tiene la sua squadra in piedi con delle grandi parate. Motta 6.5:  Spinge sempre molto bene sulla sua corsia di competenza ( 16’st Perego 6 Risponde presente se chiamato in causa). Aquilino 6: Fa un buon lavoro sulla fascia, non incide troppo (30'st Di Palma 6: Non riesce a dare un contributo importante ai suoi compagni ).  Locatelli 6.5: Guida bene il reparto difensivo. Sempre attento nelle coperture preventive. Corti 6: Non ha paura di metterci il corpo, corre tanto e ferma in modo pulito i suoi avversari. Brivio 6: Macina tanti chilometri in mezzo al campo. Si procura il rigore, che sbaglia. Nonostante l’errore dal dischetto, la sua è una buonissima prestazione. Fognini 6: buona prestazione, non incide troppo. Castagna 6: Difende bene molti palloni utili a far risalire la squadra. Offre anche qualche buona sponda per i compagni d'attacco. Ravagnani 6: Lotta in area, ma non riesce ad essere concreto. Ferrario 6.5: Molti i suoi filtranti per i compagni, da lui partono le diverse azioni (10'st Wandaogo 6 Anche lui si fa vedere spesso in attacco e crea qualche bella occasione). Invernizzi 6: Dialoga bene con i compagni di reparto, ma viene spesso fermat o (33’ st Gilardi s.v.). All. Iotti 6: Si fa sempre sentire dai suoi ragazzi che riescono a reggere per 70 minuti e crollano solo nel finale.  

LE INTERVISTE

Ecco le parole dell'allenatore della Tritium, Mauro Calvi a fine gara:" La rosa è molto valida, rispetto alla scorsa settimana abbiamo avuto ben 5 cambi nella rosa di oggi. Ad esempio Cunegatti che di fatto ha dato il cambio alla partita era in tribuna settimana scorsa, ecco la possibilità di avere una rosa così ampia è importante. Una squadra di 24 giocatori tutti validi e fortunamente i risultati arrivano, i ragazzi si allenano bene e danno sempre il massimo. Da allenatore sono contentissimo e fiero, i ragazzi sono stati molto bravi a sistemare la partita, soprattutto perchè abbiamo dovuto cambiare modulo in corsa e loro sono stati capaci di assimilare tutte le mie indicaizoni."
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400