Cerca

Virtus Ciserano Bergamo - Brusaporto Under 19: Cortinovis su rigore per mantenere Togni a punteggio pieno

cortinovis virtus ciserano bergamo

Non se le sono mandate a dire, come si dice in gergo, Virtus Ciserano Bergamo e Brusaporto e soltanto nel finale i padroni di casa sono riusciti a prevalere. Dopo pochi secondi occasione Virtus Ciserano Bergano per Pozzoni, che scaraventa alto. Il Brusaporto è molto aggressivo e si fa vivo al 15' dalla parti di Mancin con un sinistro a mezza altezza di Allegrini, respinto a mani aperte dal portiere rossoblù. A sbloccare il match è l'undici di casa con un destro violentissimo in diagonale dal limite di Jaouhari. Il capitano dei padroni di casa ci riprova al 23', appena dentro l'area, Gotti respinge a mano aperta. Dopo un periodo di stanca il Brusaporto sfiora il pareggio al 40', un rimpallo lancia Valoti in contropiede, piatto al cospetto di Mancin, recupero provvidenziale di Masserini, che vale come un gol. Così, squadre al riposo con il minimo vantaggio per la Virtus Ciserano Bergamo su un Brusaporto di buon livello. Si riprende di buona lena al rientro in campo dal riposo e al 10' Di Vita si avventa su un pallone in area e viene atterrato, Dancelli concede il rigore al Brusaporto, Allegrini realizza. Con il pareggio gli ospiti prendono coraggio e mettono in apprensione il reparto difensivo dei ragazzi di mister Togni, che dimostra qualche impaccio nella fase di partenza del gioco. La squadra di casa torna a farsi pericolosa al 34', Segeri solo nell'area piccola manca il colpo di testa. E un minuto più tardi lo stesso Seferi stava per farsi perdonare ma il suo esterno destro colpisce il palo. Al 37' azione caparbia in area del Brusaporto di Cortinovis e fallo di Prestini, rigore per la Virtus Ciserano Bergamo e lo stesso Cortinovis spiazza Gotti per il 2-1. Opportunità di chiuderla per la Virtus Ciserano Bergamo al 48', si invola Zouba, Gotti para in due tempi. Non ce più tempo per altro e la Virtus Ciserano vince grazie a un finale di partita di buon livello. Nel dopo partita il tecnico della Virtus Ciserano Bergamo Mirko Togni è soddisfatto per la prova di carattere nel finale: “Avevamo in mano la partita nel primo tempo, ce la stavamo facendo scappare nella ripresa contro un tignoso Brusaporto. Bravi i ragazzi nel finale; non è facile avere prestazioni equilibrate a un mese e mezzo dall'inizio della preparazione e in un periodo così”. Bocca cucita per il mister ospite Alberto Rota.

TABELLINO

VIRTUS CISERANO BERGAMO 2 BRUSAPORTO 1 RETI: 18' Jaouhari (VCB), 11' st rig. Allegrini (B), 38' st rig. Cortinovis (VCB). VIRTUS CISERANO BERGAMO (4-4-2): Mancin 6, Mardare 6, Nessi 6, Masserini 7, Cominelli 5 (28' st Madonna s.v.), Bergamelli 6.5, Pozzoni 6 (30' st Cortinovis 7), Jaouhari 7.5, Seferi 6.5, Fanzaga 6.5 (43' st Zouba s.v.), Belloli 6 (13' st Ventura 6). A disp.: Fenili, Zerbini, Bruletti, Feneri. All. Togni 6.5. BRUSAPORTO (4-5-1): Gotti 6.5, Prestini 5.5, Severgnini 6, Menalli 7, Algisi 6, Fratus 6 (34' Hoefer s.v.), Valoti 6.5, Allegrini 7 (40' st Vathi s.v.), Di Vita 6, Dossena 6.5, Brignoli 6. A disp.: Aceti, Azzolini, Romano, Gualdi, Pugni, Piva. All. Rota 6.5. ARBITRO: Dancelli di Brescia 6 Usa lo stesso metro sui due falli che portano ai penalty. AMMONITI: Bergamelli, Cominelli, Cortinovis (VCB).

PAGELLE

VIRTUS CISERANO BERGAMO Mancin 6 Fisico da corazziere deve essere più deciso sulle uscite basse. Mardare 6 Presidia la zona destra difensiva senza troppi slanci in avanti, a parte l'assalto finale. Nessi 6 Più propositivo nel primo tempo, resta più coperto nella ripresa. Masserini 7 Sempre pronto e attento negli interventi in chiusura sugli inserimenti ospiti Cominelli 5 Lento, si fa infilare spesso in velocità dalle folate avversarie. Bergamelli 6.5 A centrocampo compone una coppia extra-lusso con Jaouhari. Pozzoni 6 Deve ancora riprendere il ritmo partita al rientro da una lunga assenza (30' st Cortinovis 7 Decide il match procurandosi e segnando il rigore). Jaouhari 7.5 Oh capitano, mio capitano. Bellissimo gol e conduzione perfetta della squadra. Seferi 6.5 E' come un diesel, carbura nel finale e sfiora la marcatura. Fanzaga 6.5 Dimostra di saperci fare tecnicamente e nel raccordo tra attacco e centrocampo. Belloli 6 E' più vivace nei 45 minuti iniziali, poi fa da spalla a Seferi. All. Togni 6.5 Squadra che fa gira bene il pallone, manca solo un po' di costanza di rendimento in più.

BRUSAPORTO Gotti 6.5 Ottimo in due/tre occasioni, sui gol non può farci nulla. Prestini 5.5 Troppo confusionario e ingenuo sul fallo da rigore su Cortinovis. Severgnini 6 Prova a trovare spazio sulla fascia sinistra, non sempre ci riesce. Menalli 7 Difensore centrale preciso e dal grande futuro. Algisi 6 Meno sul pezzo del compagno di reparto, però si guadagna la pagnotta Fratus 6 Giocatore di sostanza in mezzo al campo che ha tempo per crescere. Valoti 6.5 Dà brio all'attacco quando si alterna nella posizione di unico attaccante con Allegrini. Allegrini 7 Fa da boa in avanti e permette ai compagni di infilarsi negli spazi; bravo sul rigore. Di Vita 6 Staziona davanti alla difesa per fare da barriera frangiflutti, sa anche impostare. Dossena 6.5 Un buon bagaglio tecnico su un fisico ancora da formarsi completamente. Brignoli 6 Qualche buona iniziativa, in particolar modo nei secondi 45 minuti. All. Rota 6.5 Trasmette tutta la sua grinta ai suoi ragazzi, che non giocano nemmeno male.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400