Cerca

L'Intervista

Casatese Under 19, il confermato Borghi: «Rosa competitiva per aiutare la prima squadra»

Seconda stagione per l'ex Seregno e Renate sulla panchina biancorossa dopo le poche giornate dell'annata 2020/21

Walter Borghi

Walter Borghi sarà ancora sulla panchina dell'Under 19 della Casatese

La Casatese prepara la nuova stagione e lo fa alla grande, a partire da eccellenti riconferme, come quella del tecnico Walter Borghi, al secondo anno alla guida dell’Under 19 Nazionale biancorossa, dopo che nella scorsa stagione c’è stato poco tempo per mettersi in mostra.

Niente da dire sulla carriera di Borghi, che da calciatore prima, e da allenatore dopo, ha collezionato esperienze di prim’ordine nelle principali piazze calcistiche lombarde. Dopo una lunga parentesi da calciatore dove ha vestito, tra le altre, le maglie di Milan, Pro Sesto e Castanese, Borghi è passato dall’altro lato del campo, cominciando la sua avventura da allenatore. Anche in questo caso esperienze di rilievo, come la guida della Juniores Nazionale sia a Renate che a Seregno, con la bellezza di tre campionati vinti, arrivando anche a laurearsi vice campione d’Italia. Poi l’esperienza con la Casatese, una società che, a detta di Borghi, gli ha trasmesso subito grande entusiasmo e voglia di rimettersi in gioco tenendo fede ad un progetto ambizioso, e dopo un anno difficile i lecchesi sono infatti pronti a ripartire dalla sua abilissima guida tecnica.

Borghi ha parlato anche dell’obiettivo della squadra: «Non ci siamo imposti un traguardo da raggiungere e perseguire ad ogni costo. Dopo un lungo stop sappiamo quanto sarà difficile per i ragazzi tornare a pieno regime e bisognerà avere massima pazienza. Per questo motivo puntiamo a fare il nostro meglio e l’obiettivo è solamente quello di far crescere il più possibile i ragazzi, sperando che ne salgano parecchi in Serie D».

Il tecnico è parso anche soddisfatto della rosa a sua disposizione: «Per un discorso di annate abbiamo dovuto sacrificare qualche 2002, mentre i 2003 li abbiamo confermati praticamente in blocco. In più siamo in contatto con altri giocatori, circa 6, che saranno gli ultimi a puntellare una rosa che prometto sarà molto competitiva. Ancora non posso svelare i nomi degli indiziati ma posso anticipare che si tratterà di un portiere, due difensori, due centrocampisti e un attaccante, sperando di poter presto comunicare la loro ufficiale aggregazione alla nostra squadra».

La Casatese si prepara dunque a vivere una stagione da protagonista anche con la sua Under 19, affidata alle sapienti mani di Walter Borghi, allenatore tanto preparato quanto convinto del suo lavoro: «Allenare i giovani è la cosa che mi da più soddisfazione, ed è anche per questo che ho accettato la proposta della Casatese lo scorso anno. Ora non ci resta che scendere in campo, sperando di vivere nuovamente il brivido di una vera stagione di calcio».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400