Cerca

Under 19

PDHAE-Fossano: partita bloccata, a Giobergia e Parisi rispondono un'immenso Melis e Proment

Iacobucci regala il vantaggio agli ospiti, poi sale in cattedra Melis che rimette la partita sul pari, Parisi con un gol alla Del Piero riporta in vantaggio i suoi, ma nella ripresa i valligiani grazie ad un caparbio Promes raddrizzano di nuovo la partita e si divorano anche i gol per vincerla

Simone Melis, l'uomo partita della gara odierna tra PDHAE e Fossano

Simone Melis, l'uomo partita della gara odierna tra PDHAE e Fossano

Non comincia nel migliore dei modi la stagione del PDHAE, che, dopo un punto nelle prime due giornate, oggi si mangia le mani perché si fa imporre un 2-2 casalingo dal Fossano, con gli ospiti che hanno giocato un grande primo tempo, ma che nella ripresa hanno subito il forcing dei valligiani che oggi pagano il clamoroso errore di Iacobucci e la mancanza di concretezza sotto porta, perché nell'ultimo quarto d'ora, gli "orange" hanno avuto due clamorose occasioni dove non sono riusciti a buttare la palla in rete. I padroni di casa si schierano con un solido 4-3-3 con Iacobucci tra i pali, difesa con Maingonnat e Florio sulle corsie esterne con Visinoni e Challancin al centro della difesa, Chianese in mediana con Cateni e Gaglione a supporto e tridente offensivo composto da Fimiano N sull'out di sinistra, Florio sull'out di destra e Fimiano J centravanti. Ospiti che si schierano a specchio con Bergesio tra i pali, difesa con Pianetti e Delmastro sulle corsie esterne con Milanesio e Cravero al centro della difesa, Bosio in mediana con Gerbaudo e Giobergia, Margaria sull'out di destra, Parisi sull'out di sinistra a supporto della punta Rovera.                                                                                                                                                                           

Match che fa fatica a decollare. Nel primo tempo la partita fa fatica ad entrare nel vivo, con entrambe le squadre che preferiscono non scoprirsi e rischiare poco, infatti, non succede niente per dieci minuti, poi, all'undicesimo arriva la prima occasione da gol, é per il Fossano, con Rovera che da posizione defilata tenta di sorprendere Iacobucci che non crea particolari problemi al portiere di casa. Sul capovolgimento di fronte Fimiano J con un'azione personale si libera dei difensori torinesi, e, una volta arrivato al limite dell'area rientra sul mancino e tira ma la sua conclusione termina alta. Al 21' il PDHAE é ancora pericoloso, questa volta con il neo entrato Melis, il quale bravissimo ad ubriacare i difensori ospiti ed a servire nello spazio Florio che entra in area, e, da posizione defilata tenta il tiro, ma l'estremo ospite é attento e controlla il tiro senza problemi. Tre minuti dopo arriva la risposta del Fossano, questa volta con Delmastro che, con un chirurgico filtrante, trova un colpo di testa di Rovera che finisce però tra le braccia di Iacobucci. Al 31' arriva la prima vera e propria palla gol che "stappa" la partita dall'ennesimo momento di stallo, é per il Fossano, punizione da posizione defilata, cross in mezzo che nel tragitto trova Melis, il quale, non riesce a liberare l'area e svirgola la palla che carambola verso l'incrocio rischiando l'autogol, ma Iacobucci ha le molle al posto delle gambe, e, con un colpo di reni strepitoso, con la mano di richiamo toglie letteralmente la palla dalla porta grazie ad un intervento da applausi. Neanche il tempo di finire l'applauso per il miracolo del portiere di casa, che, lo stesso Iacobucci la combina grossa, su un retropassaggio al posto che servire Challancin passa letteralmente la palla al "falchetto" Giobergia, che, da due passi insacca il gol del vantaggio per gli ospiti. Questo gol sveglia il PDHAE, con Melis che si carica la squadra sulle spalle, e, al 38' é bravo e caparbio nel recuperare un pallone al limite dell'area, lo difende bene, salta i difensori ospiti, e, una volta arrivato di fronte a Bergesio lo fulmina con mancino chirurgico che sigla il gol dell'1-1. Al 40' il Fossano torna in vantaggio, con Gerbaudo che é bravissimo a recuperare un pallone sulla trequarti e serve nello spazio Parisi, il quale, con un ottimo dribbling manda a spasso la difesa valdostana, e, con una giocata alla Del Piero, rientra sul destro e pennella un pallone, che, con il contagiri va a dare un bacino al palo per poi entrare in rete alle spalle di un incolpevole Iacobucci. I valdostani provano a rispondere al gol subito, e prima del duplice fischio hanno ancora due occasioni per far male ai torinesi: la prima é al 43', con Florio che si mette in proprio e dal limite dell'area lascia partire una cannonata che si spegne a lato di un soffio. La seconda arriva un minuto dopo, sempre con Florio che é "on fire", questa volta é bravissimo a difendere la palla in area ospite, si gira in un fazzoletto, e lascia partire una scheggia che é indirizzata sotto la traversa, ma Bergesio é un gatto, drizza il pelo, e con un riflesso felino, toglie la sfera dalla porta con una parata da applausi.                                                 

D'Herin squote la squadra e si vede. Nella ripresa il PDHAE parte a cannone e viaggia ad un ritmo forsennato per 15' minuti, ma poi la partita si spegne e regala pochi spunti di cronaca. Dopo soli due giri di lancette i valligiani sono pericolosi con Cateni, che, da posizione defilata sull'out di destra, rientra sul mancino e tenta il tiro in porta che però si spegne a lato. Al 5' Melis torna in cattedra, questa volta é bravissimo a servire una palla sporca per Florio, il quale, da dentro l'area piccola, spara la sfera addosso ad una disperata uscita di Bergesio, che, con un bell'intervento devia il pallone in corner. Gli sforzi dei valdostani vengono premiati al 10', con Maingonnat che con una falcata alla "Usain Bolt" vola sulla corsia di destra e mette in mezzo un cross che é un invito a nozze per i suoi, con il neo entrato Proment che é più lesto a salire sull'altare e scaraventare in rete la sfera per il 2-2. Da questo momeno in poi non succede più nulla, nonostante entrambe le compagini si affrontino a viso aperto, con le azioni che saltano da una parte all'altra del campo come la pallina durante le partite di ping pong, ma bisogna dare credito alle rispettive difese che reggono bene gli urti. Le ultime due emozioni prima del triplice fischio finale sono di marca valdostana: la prima é al 41', con Bottoni che é bravissimo a difendere palla in area, tra i difensori ospiti e lascia partire un tiro che si schianta a lato di un soffio a portiere battuto. L'ultima occasione del match arriva al 45', ed é sempre per i valdostani, sugli sviluppi di un corner la palla carambola sui piedi del migliore in campo Melis, che, dal dischetto del rigore spara incredibilmente la palla alta gettando al vento i tre punti per i padroni di casa.

IL TABELLINO

PDHAE-FOSSANO 2-2

RETI(0-1,1-1,1-2,2-2): 32' Giobergia (F), 38' Melis (P), 40' Parisi (F), 10' st  Proment (P).

PDHAE(4-3-3): Iacobucci 5.5, Maingonnat 7 (38' st Casagrande 6.5), Florio 6.5, Chianese 6.5, Challancin 7, Visinoni 7, Fimiano N 6(1' st Bottoni 7), Cateni 6.5(20' st Calliera 6.5), Florio 6.5, Fimiano J 6(19' Melis 7.5), Gaglione 6.5(1' st Porment 7.5). A disp Barmaz, Boche, Vallet, Lombard. All D'Herin 7

FOSSANO(4-3-3): Berghesio 7, Pianetti 6.5, Delmastro 6.5, Milanesio 7, Cravero 7, Bosio 6.5, Margaria 6(26' st Naumann 6.5), Gerbaudo 6.5, Rovera 6.5, Giobergia 7.5, Parisi 7.5(26' st Brungaj 6.5). A disp Bertone, Serafini. All Boscarino 7

AMMONIZIONI: Maingonnat(P), Casagrande(P).

ARBITRO: Gandino della sezione di Alessandria 6.5.

LE PAGELLE  

PDHAE

Iacobucci 5.5 Fa una partita perfetta, fa un solo errore, ma quando sbagliano i portieri la squadra prende sempre gol, e l'errore che commette é veramente grande, ma andando oltre a questo, fa una parata da applausi ed é sempre attento, deve trasformare la rabbia nella giusta direzione perché sicuramente questo errore lo farà crescere.

Maingonnat 7 Disputa una buona partita, cerca sempre di essere d'aiuto anche per la fase offensiva, ma i veri affondi che fa sono più nel secondo tempo, sul gol del 2-2 fa un'ottima azione e mette un gran bel cross.

38' st Casagrande 6.5 Anche se gioca poco dà tutto quello che ha per dare il suo contributo alla squadra.

Florio 6.5 Fa una partita autoritaria, in fase difensiva non fa quasi mai errori, e nel secondo tempo cerca di essere di supporto per i suoi.

Chianese 6.5 Nel primo tempo gioca in mediana cercando di essere il perno della squadra, nella ripresa fa l'interno di centrocampo, ed in entrambi i casi, il suo lo fa

Challancin 7 Fa veramente un'ottima partita, si gestisce bene il lavoro di marcare Rovera per tutti i novanta minuti.

Visinoni 7 Anche lui fa una splendida partita, rispetto al partner difensivo cerca anche di essere d'aiuto in fase di costruzione.

Fimiano N 6 Non riesce ad incidere sul match, ma comunque dà tutto quello che ha per cercare di aiutare la squadra

1' st Bottoni 7 Anche se non riesce a segnare, nella ripresa riesce ad essere pericoloso e crea parecchi grattacapi alla difesa ospite.

Cateni 6.5 Sulla fascia cerca di sbattersi a destra ed a sinistra per aiutare i compagni senza però riuscire ad incidere.

20' st Calliera 6.5 Da quando entra fa legna a centrocampo, cerca sempre di essere di supporto per gli attaccanti.

Florio 6.5 Nel primo tempo svolge l'ordinario senza prendere troppi rischi, nella ripresa riesce a prendere anche l'iniziativa, nel complesso fa una buona gara.

Fimiano J 6 Non gioca una brutta gara, cerca sempre di essere pericoloso, ma esce per una costola incrinata dopo poco.

19' Melis 7.5 Quando entra spacca la partita, é senza ombra di dubbio il più pericoloso tra i suoi, fa un gran gol e anche nella ripresa é sempre pericoloso, peccato perché in "zona Cesarini" getta via i tre punti.

Gaglione 6.5 Gioca un tempo come interno di centrocampo ed il suo lo fa. 

1' st Porment 7.5 Riesce ad incidere, anche se il gol era più difficile sbagliare che buttarla dentro gioca comunque una buona gara.

All D'Herin 7 Azzecca tutti i cambi, nel primo tempo Melis spacca la partita, tra primo e secondo tempo indovina la mossa di passare al 4-4-2 e riesce a pareggiare di nuovo, deve cercare di fare qualcosa in più in attacco perché nel secondo tempo i suoi si mangiano due gol clamorosi.

FOSSANO

Berghesio 7 Gioca una buona partita, sui gol non può farci nulla e in due o tre circostanze é anche provvidenziale nel salvare i suoi.

Pianetti 6.5 Nel primo tempo marca bene Fimiano, poi quando entra Melis fa più fatica, ma é anche spiegabile perché chi ha visto la partita ha visto il talento del valdostano.

Delmastro 6.5 Gioca una buona partita, nel primo tempo cerca di essere di supporto anche nella fase offensiva, nel secondo tempo si preoccupa di difendere bene.

Milanesio 7 Gioca un'ottima partita, a livello difensivo nel secondo tempo é sotto torchio per 45 minuti, ma regge bene l'urto.

Cravero 7 Anche lui regge bene il forcing dei valdostani, si divide bene il lavoro con l'altro partner difensivo.

Bosio 6.5 In mediana cerca di impostare il gioco e di bloccare le verticalizzazioni del PDHAE, tutto sommato gioca una discreta gara.

Margaria 6 Sulla fascia non riesce ad essere particolarmente pericoloso, però cerca di essere di supporto per i compagni.

26' st Naumann 6.5 Entra nel momento in cui i suoi soffrono il forsing dei locali e cerca di essere d'aiuto per la squadra.

Gerbaudo 6.5 Gioca una partita alla Gattuso, cerca di essere sempre di supporto per i compagni e di recuperare palloni a centrocampo.

Rovera 6.5 Si sbatte a destra ed a sinistra per aiutare i compagni e nel primo tempo cerca anche di sorprendere Iacobucci senza riuscirci.

Giobergia 7.5 A centrocampo fa una partita solida, é bravissimo nell'andare a mettere pressione a Iacobucci quando fa l'errore ed é bravo a castigarlo.

Parisi 7.5 Non riesce ad essere sempre acceso ma quando lo fa é micidiale e fa un gol da applausi, se ne vedono raramente i gol belli come i suoi.

26' st Brungaj 6.5 Entra nel momento più pericoloso per i suoi e cerca di essere sempre di supporto, fa una prova solida.

All Boscarino 7 L'ha preparata nel migliore dei modi, nel primo tempo i suoi sono stati bravi a sfruttare le occasioni che gli capitano, nella ripresa tolta qualche occasione concessa i suoi si difendono ottimamente.

ARBITRO: Gandino della sezione di Alessandria 6.5 Arbitra un'ottima gara, tolto qualche piccolo errorino svolge una direzione impeccabile.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400