Cerca

Under 19

Chieri-Asti: Catarisano accorcia ma Capra e Maniscalco regalano la quarta vittoria a Viola

I celesti mantengono la seconda posizione grazie al successo ottenuto nel match casalingo contro i galletti

Daniele Maniscalco e Alessandro Capra

Maniscalco e Capra, gli autori dei due gol decisivi.

Vince e convince il Chieri di Cristian Viola nella partita casalinga contro l'Asti con il risultato finale di 2-1. Capra apre le danze sul finale del primo tempo con un bel colpo di testa, dopo un calcio d'angolo a favore degli azzurri, con il quale porta in vantaggio la propria squadra. I galletti si portano subito in avanti all'inizio della ripresa ma, al 4', Maniscalco realizza la rete del raddoppio dopo una bella azione dei propri compagni approfittando di un bell'assist di Ciampolillo. A partire dalla seconda metà del secondo tempo gli ospiti si affacciano con una certa continuità nella metà campo avversaria ma accorciano le distanze solamente al 39' quando Catarisano, subentrato due minuti prima a Satta, realizza la rete del 2-1 con una fantastica pennellata su calcio di punizione. Gorgerino sfuma poi la rete del pareggio proprio sul finale di partita e il Chieri ottiene così la sua quarta vittoria mantenendosi così in seconda posizione. L'Asti rimane invece in penultima posizione a pari merito con il RG Ticino. 

Capra svetta di testa. Il ritmo della partita è molto intenso fin dai primi minuti con le due compagini che ben si alternano nella fase offensiva. I padroni di casa cercano di rendersi pericolosi attraverso i calci piazzati ma le loro torri non riescono a trovare il gol del vantaggio con i loro colpi di testa in area di rigore. Dopo una fase iniziale estremamente equilibrata, la squadra di Viola si impossessa del pallino del gioco ma la difesa dei galletti riesce a contenere la pressione offensiva avversaria. Al 22’ Maniscalco mette a disposizione una bella palla a Garello in area di rigore, l’esterno sinistro appoggia la sfera a Castelmaro il quale prova la conclusione dalla distanza ma questa finisce non di molto sopra la traversa. Dopo tre minuti Garello tenta il tiro da fuori area ma Bustone blocca in due tempi la sfera. Gli ospiti, molto ben ordinati in fase difensiva, provano talvolta di costruire una manovra offensiva nel tentativo di allentare almeno la pressione avversaria senza però riuscirci. Al 34’ Pecoraro calcia da fuori area ma il tiro finisce abbondantemente alto. Trascorsi quattro minuti, il regista azzurro mette una bella palla al centro dell’area di rigore dove trova Fioccardi il quale va vicino alla rete del vantaggio con un bel colpo di testa ma Sega salva sulla linea di porta con un fantastico tempismo. Al 43’ Maniscalco guadagna un calcio di punizione a pochi passi dal limite dell’area di rigore: Pecoraro si incarica della battuta, effettua una bella conclusione ma Bustone devia ottimamente in angolo. Proprio dal corner Capra svetta di testa e insacca la rete portando così in vantaggio la propria squadra. Il primo tempo finisce così con il risultato di 1-0.


Maniscalco raddoppia, Catarisano accorcia. All’inizio della ripresa l’Asti si fa subito pericoloso quando Carlone effettua un bel cross dalla fascia sinistra: Rissone non trattiene bene in presa bassa ma, con l’aiuto dei propri difensori, riesce a neutralizzare i tentativi degli attaccanti avversari di pareggiare i conti. Al 4’ i padroni di casa realizzano però la rete del raddoppio: dopo una bella manovra offensiva Ciampolillo fornisce un eccellente assist per Maniscalco il quale realizza il gol del 2-0 con una bella conclusione dall’interno dell’area di rigore. Dopo quindici minuti di sofferenza, i galletti riescono finalmente ad affacciarsi con maggiore continuità nella metà campo avversaria senza però riuscire a trovare la via del gol per accorciare le distanze. Al 20’ Simonelli prova il tiro dalla lunga distanza ma questo finisce abbondantemente sopra la traversa. I padroni di casa continuano comunque con la loro ottima manovra offensiva nel tentativo di chiudere definitivamente la partita ma non trovano i varchi giusti per segnare. In questa fase di gioco le occasioni da gol latitano per la buona copertura difensiva dei pacchetti arretrati delle due compagini. Al 38’ i galletti guadagnano una punizione a pochi passi dal limite dell’area di rigore: Catarisano si incarica della battuta e accorcia le distanze con una fantastica pennellata che finisce proprio sotto l’incrocio dei pali. Nei minuti finali della partita i galletti tentano l’assalto nella metà campo avversaria e, al 48’, vanno vicini al pareggio: Catarisano prende la traversa direttamente da calcio piazzato e Gorgerino, a pochi centimetri dalla porta, non riesce ad inquadrare la porta e realizzare la rete del pareggio. La partita termina così con il risultato finale di 2-1 a favore della squadra di Viola.

IL TABELLINO

CHIERI-ASTI 2-1
RETI (2-0, 2-1): 44' Capra (C), 4' st Maniscalco (C), 39' st Catarisano (A).
CHIERI (3-5-2): Rissone 6, Spadafora 6.5, Garello 7 (1' st Nastasa 6.5), Guariento 7, Capra 7.5, Fioccardi 7, Castelmaro 7 (13' st Ruscello 6.5), Pecoraro 7.5, Masante 6.5 (17' st Licciardino 6), Maniscalco 7.5 (37' st Franco sv), Ciampolillo 7 (27' st Peretto 6). A disp. Bianco, Iosif, Luzzati, Filoni. All. Viola 7. Dir. Siviero.
ASTI (4-3-3): Bustone 7, Gorgerino 5.5, Carlone 6.5 (27' st Lanfranco 6.5), Musso 7, Sega 7, Simonelli 6.5 (28' st Muraca 6), Bellocco 5.5 (1' st Raverta 6.5), Satta 6.5 (37' st Catarisano 8), Binello 6, Senise 6 (28' st Zappa 6), Papa 6. A disp. Marku, Francia, Cavazza, Gamba. All. Frenna 6.5. Dir. Barbero.
ARBITRO: Orazietti di Nichelino 7.
COLLABORATORI: Federico Volpini e Giuseppe Bono.
AMMONITI: 23' Sega[03] (A), 45' Castelmaro (C), 16' st Guariento[03] (C), 31' st Maniscalco (C), 35' st Gorgerino (A), 41' st Spadafora (C).

LE PAGELLE

CHIERI

Rissone 6 L'estremo difensore non è mai particolarmente impensierito nel corso di un match in cui non gli sono arrivati in porta pochi tiri. 
Spadafora 6.5 Offre una bella prestazione sulla corsia destra sia in fase difensiva che in quella offensiva nella quale spinge in avanti spesso e volentieri.
Garello 7 E' un vero e proprio motorino sulla fascia sinistra dove mette costantemente in difficoltà gli avversari presenti nella sua zona di competenza. Molte azioni passano infatti dai suoi piedi.
1' st Nastasa 6.5 Non garantisce la stessa velocità del suo compagno ma offre ugualmente una bella spinta nella sua corsia di competenza. 
Guariento 7 Capitano e perno centrale del terzetto di difesa, è semplicemente insuperabile nel corso di tutta la partita oltre a garantire una bella copertura difensiva.
Capra 7.5 E' l'autore della rete del vantaggio con un bel colpo di testa nei minuti finali del primo tempo. Offre poi un'ottima solidità in fase difensiva. 
Fioccardi 7 La sua leadership trasmette sicurezza a tutto il pacchetto arretrato. E' poi autore di interventi precisi e puntuali durante l'intero match.
Castelmaro 7 A centrocampo offre una straordinaria sostanza grazie alla quale innesca spesso e volentieri per i propri compagni azioni che si rivelano poi essere pericolose. 
13' st Ruscello 6.5 Nella seconda metà della ripresa prosegue il bel lavoro incominciato dal compagno sostituito fino al suo ingresso in campo.
Pecoraro 7.5 E' uno straordinario metronomo di centrocampo grazie all'eccellente qualità dei suoi piedi. Gran parte delle azioni celesti nascono infatti proprio dalla sua zona di competenza 
Masante 6.5 Il centroavanti dialoga molto bene con i compagni di reparto nel corso dell'intero match nel tentativo di rendersi pericoloso e trovare la via del gol.
17' st Licciardino 6 Ci mette tanta buona volontà per cercare anche lui di entrare tra i marcatori della partita senza però riuscirci.
Maniscalco 7.5 Realizza la rete del raddoppio con una bella conclusione all'interno dell'area di rigore approfittando così dell'assist di Ciampolillo. (37' st Franco sv)
Ciampolillo 7 E' dai suoi piedi che nasce il secondo gol celeste realizzato da Maniscalco nei minuti iniziali della ripresa. 
27' st Peretto 6 Nei minuti finali della partita offre la freschezza necessaria per gestire il vantaggio della propria squadra.
All. Viola 7 La sua squadra vince e convince in un match in cui ha passato gran parte del tempo nella metà campo avversario. Unica pecca non aver chiuso il match nel corso della ripresa.

ASTI

Bustone 7 Compie alcuni bei interventi grazie ai quali fa rimanere in partita la propria squadra nel corso del secondo tempo.
Gorgerino 5.5 Soffre la velocità di Garello durante i primi quarantacinque minuti di gioco per poi sciuparsi la rete del pareggio nei minuti finali del match.
Carlone 6.5 Il terzino sinistro offre una buona copertura difensiva di fronte alla continua azione offensiva della squadra avversaria.
27' st Lanfranco 6.5 Si rende protagonista dei minuti finali della partita grazie alla sua freschezza atletica con cui tenta di compiere la rimonta sui padroni di casa. 
Musso 7 Grazie ai suoi numerosi interventi precisi e puntuali, riesce ad evitare che gli avversari realizzassero più di due gol nella partita.
Sega 7 Salva sulla linea di porta ben due occasioni create dai celesti grazie al suo straordinario tempismo e alla sua precisione negli interventi.
Simonelli 6.5 Offre molta sostanza a centrocampo con la quale riesce a far ripartire in alcune occasioni la propria squadra di fronte alla continua pressione offensiva degli avversari.
28' st Muraca 6 Prosegue il lavoro incominciato dal suo compagno nei minuti finali del match senza però creare particolare sussulti.
Bellocco 5.5 L'attaccante dei galletti non trasmette mai la sensazione di essere nel vivo del gioco anche per le poche azioni offensive create dalla propria squadra nel corso del primo tempo.
1' st Raverta 6.5 Rispetto al compagno sostituito, si fa notare maggiormente nella metà campo avversaria grazie alla sua tanta grinta agonistica.
Satta 6.5 Proprio come Simonelli, mette a disposizione dei propri compagni tanta sostanza con cui ben gestisce i tempi di gioco a centrocampo. 
37' st Catarisano 8 Nel giro di soli undici minuti realizza la rete del 2-1 con una fantastica pennellata su calcio di punizione e colpisce la traversa su calcio piazzato sul finale di partita. 
Binello 6 Nella prima frazione di gioco non si fa particolarmente vedere ma poi cresce nel corso della ripresa ben dialogando con Raverta e compagni.
Senise 6 Si fa spesso notare sulla fascia destra grazie alla sua velocità ma non riesce a trovare il guizzo giusto per fare male agli avversari.
28' st Zappa 6 Nei minuti finali della partita tenta anche lui più volte di trovare la via del gol senza però riuscirci.
Papa 6 Tenta più volte di far male sulla fascia sinistra grazie alla sua velocità senza però creare particolari sussulti.
All. Frenna 6.5 La sua squadra soffre molto la pressione offensiva del Chieri nel primo tempo per poi crescere durante la ripresa fino ad arrivare vicinissimi alla rete del pareggio sul finale di partita.

ARBITRO
Orazietti di Nichelino 7 Direzione di gara impeccabile nel corso di un match in cui non vi sono stati particolari episodi da giudicare. Convincente la gestione dei cartellini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400