Cerca

Under 19

Promossi, bocciati e rimandati, 6ª giornata: la Tritium e il Real Calepina proseguono la loro corsa inseguite da Brianza Olginatese e Virtus Ciserano Bergamo, cadono Ambrosiana e Ponte San Pietro

La prima e la seconda della classe non si fermano e allungano sulle altre; dietro c'è molta concorrenza, con 8 squadre in soli 3 punti e una grande lotta per il terzo posto

Real Calepina

Esultanza della squadra di Dondoni dopo la vittoria contro l'Ambrosiana

La Tritium, guidata da Scalcinati, e il Real Calepina di Dondoni si impongono sulle rispettive avversarie e continuano il loro percorso. La Virtus Bergamo si affida a Di Nardo e vola al terzo posto, mentre dietro cade il Ponte San Pietro sul campo del Breno. La Brianza Olginatese fa sul serio e i gol di Rada e Redaelli contro il Desenzano Calvina la proiettano a 10 punti, a pari merito con la stessa Virtus Ciserano Bergamo. Nelle retrovie non si sbloccano Villa Valle e Brusaporto, che rimangono ancorate negli ultimi due posti in classifica. 

PROMOSSI

REAL CALEPINA

Duda, Migliorati e Savino regalano la quinta vittoria a Dondoni, che si gode il secondo posto in classifica. La squadra gira e gioca bene, con un attacco che fa gol e una difesa che è sempre più solida. Il Real Calepina non si vuole fermare per nessun motivo e le 5 vittorie su 6 partite sono un segnale forte alle altre squadre del girone C. «Stiamo lavorando bene in settimana e si vede in campo. Il primo gol nasce da uno schema provato in allenamento: abbiamo un tiratore in Lozza ed è giusto sfruttarlo in determinate situazioni», queste sono le parole del tecnico dopo la gara, a sottolineare l'importanza del lavoro nelle sedute per fare bene poi il sabato.

VIRTUS CISERANO BERGAMO

Una vittoria importante su un campo difficile per la squadra di Togni, che rilancia la Virtus in classifica. Nonostante la reazione dei padroni di casa nel finale, la squadra ospite ha controllato il match e ha saputo colpire nei momenti giusti. La squadra e l'allenatore si godono il momento d'oro di Di Nardo, che sigla la seconda doppietta consecutiva ed è in forma smagliante. La prossima sfida in programma con lo Sporting Franciacorta sarà un ulteriore banco di prova per la squadra bergamasca, che non vuole smettere di stupire.

BRENO

Vittoria nello scontro diretto con il Ponte San Pietro e aggancio in classifica per i ragazzi di Bonetti, guidati dalla doppietta di Ciobanu nel finale che ribalta il risultato. Dopo un primo tempo difficile, con il Ponte San Pietro che passa al 10' minuto, la squadra reagisce con convinzione nel finale di gara e trova una vittoria meritata ed estremamente importante. L'allenatore dei padroni di casa a fine partita ha dichiarato: «Abbiamo avuto difficoltà nel primo tempo, dato che loro sono squadra con tanta qualità e preparata. Nel secondo tempo abbiamo reagito con orgoglio e siamo stati bravi a vincere, che ci dà morale e dimostra che siamo sulla strada giusta».

BOCCIATI

• BRUSAPORTO

La squadra di Rota non riesce a sbloccarsi e la situazione in classifica si fa sempre più preoccupante. La squadra nelle 5 partite disputate ha raccolto un solo punto con la Brianza Olginatese e non ha mai dato l'idea di dare dei segnali di risveglio. Dopo il pareggio della scorsa giornata ci si attendeva una reazione da parte del Brusaporto, che invece è incappato in un'altra sconfitta. L'aspetto positivo da cui la squadra può ripartire sono le reti segnate, che non sono poche (media di più di un gol a partita) e devono dare uno slancio per invertire la rotta nel resto del campionato.

PONTE SAN PIETRO

La sconfitta di misura con il Breno pesa molto per gli ospiti, che non riescono a trovare il terzo posto solitario in classifica. Questi tre punti persi pesano anche per come è andata la partita, con gli ospiti che hanno disputato un'ottima gara ma hanno subito la reazione di carattere del Breno nel finale. Le grandi prestazioni di Bugini e Gamba, autore del gol del momentaneo 0-1, non sono bastate per portare a casa un risultato che fino a 10 minuti dalla fine sembrava quasi acquisito. 

AMBROSIANA

Il secondo 3-1 consecutivo a sfavore suona come campanello d'allarme per la squadra di Ghirardello, che ora si ritrova in una lotta molto serrata per la terza posizione. Dopo un inizio di campionato brillante, la squadra sembra aver un po' perso la coesione delle prime partite, che va assolutamente ritrovata per riprendere a fare punti e prestazioni convincenti. La prossima partita con il Caravaggio è un test decisivo per l'Ambrosiana, che deve ritrovare i 3 punti per rilanciarsi nelle zone alte della classifica.

RIMANDATI

CARAVAGGIO

Peccato, ma si vedono netti segnali di crescita, soprattutto a livello di voglia. La squadra di Longaretti perde la sfida con un'ottima squadra come la Virtus Bergamo, ma i segnali di miglioramento ci sono. Nonostante il 0-3 maturato nel primo tempo, la squadra nella seconda frazione ha reagito e ha trovato due gol di Ciceri che hanno riaperto il match. Di certo i 0 punti raccolti lasciano l'amaro in bocca, ma se si vuole tornare a vincere bisogna riprendere dai secondi 45 minuti di sabato. 

SONA 

Dopo la vittoria della scorsa giornata, secondo risultato utile consecutivo per i ragazzi allenati da Curti. Il pareggio con lo Sporting Franciacorta dà continuità a quanto di buono visto la scorsa settimana, e ora la squadra rossoblù vuole continuare su questa linea. «Siamo stati bravi a giocare sulle ripartenze contro una squadra molto preparata come loro e abbiamo meritato il pareggio», queste sono le parole del tecnico, che ha apprezzato l'approccio dei suoi nell'arco della partita. 

DESENZANO CALVINA

Il secondo tempo di sabato può essere il punto cardine per il futuro della squadra di Ugolini. Dopo un primo tempo difficile e sofferto, nel secondo tempo gli ospiti ci hanno creduto di più e nonostante le poche occasioni nitide create, l'atteggiamento è quello giusto. Dal gol di Fenotti e dalla voglia di rimontare sabato possono ripartire i biancoazzurri per cercare di dire la loro in un girone che per ora sembra non sorriderli, a partire dalla sfida del prossimo weekend contro il Caldiero Terme. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400