Cerca

Under 19

Asti-RG Ticino: Catarisano porta in vantaggio i galletti ma Bellino regala il pareggio a Paglino

I galletti ottengono un punto al termine di una partita molto combattuta contro i verdegranata

Asti-RG Ticino: Catarisano porta in vantaggio i galletti ma Borrini regala il pareggio a Paglino

Riccardo Bellino, autore della rete del pareggio

Termina in pareggio, con il risultato finale di 1-1, una sfida molto equilibrata tra l'Asti e il RG Ticino. Il primo tempo vede una partita molto combattuta nella zona di centrocampo, motivo per cui vi sono poche occasioni da gol nei primi quarantacinque minuti di gioco: la più grossa è a favore dell'Asti al 35' con Francia il cui tiro viene neutralizzato da Grassi sulla linea di porta. I padroni di casa si portano però in vantaggio solamente al 2' della ripresa quando Catarisano, smarcatosi molto bene al limite dell'area di rigore, mette la palla nell'angolino della porta e realizza la rete del momentaneo 1-0. La gioia dei galletti dura solamente quattordici minuti perché, al 16', Bellino approfitta dell'uscita a vuoto di Skenderi e realizza a porta vuota il gol del pareggio. Le due compagini provano entrambe a vincere la partita nei trenta minuti finali senza però riuscirci. La partita termina così con un pareggio per 1-1, risultato giusto in virtù della partita combattuta vista sul terreno di gioco. 

Grassi, che salvataggio. Nei primi minuti della partita gli ospiti si impossessano subito del pallino del gioco mostrandosi spesso nella metà campo avversaria. L’Asti regge molto bene in difesa e riesce così a guadagnare metri sul terreno di gioco riuscendo così a portarsi in avanti in diverse occasioni. Il primo quarto d’ora del match risulta essere molto equilibrato, soprattutto nella zona di centrocampo, motivo per cui non si sono ancora registrati particolari pericoli per ambo le squadre. Al 19’ Muraca tenta il tiro da fuori area senza però inquadrare lo specchio della porta difeso da Bianco. In questa fase di gioco le due difese sono le vere protagoniste della partita in quanto riescono a neutralizzare le varie azioni offensive. Al 26’ Tinaglia crea il primo vero pericolo per gli ospiti: prova la conclusione a pochi metri dalla porta ma Skenderi si fa trovare pronto ed evita la rete dello svantaggio. Dopo quattro minuti Borrini cerca il gol da fuori area ma la sua conclusione finisce a lato della porta. Al 35’ i padroni di casa vanno molto vicini al vantaggio: Binello calcia in porta, Bianco respinge il potente tiro e la sfera finisce sui piedi di Francia il quale prova nuovamente il tiro in porta ma Grassi compie uno straordinario salvataggio sulla linea di porta. Nei minuti finali del primo tempo i galletti offrono una forte pressione offensiva nel tentativo di trovare la via del gol ma senza però riuscirci grazie al muro difensivo offerto dagli ospiti. La prima frazione di gioco termina così con un pareggio a reti inviolate.

Catarisano chiama, Bellino risponde. L’Asti si porta in vantaggio dopo solo due minuti dall’inizio della ripresa: Catarisano si smarca molto bene al limite dell’area di rigore e trova la rete del vantaggio con un bel tiro messo all’angolino della porta. Immediatamente dopo il gioco subisce una lunga interruzione a causa dell’infortunio rimediato da Simonelli all’altezza del polpaccio. Al 12’ Catarisano innesca una fantastica azione sulla fascia destra: Francia compie una bella percussione, Raverta mette in mezzo e Binello tira senza però riuscire a segnare la rete del raddoppio. Dopo quattro minuti il RG Ticino riesce a trovare il gol del pareggio: Skenderi esce a vuoto su un cross arrivatogli dalla fascia sinistra e Bellino, a porta vuota, insacca la rete. La partita si è ora resa molto più combattuta a livello fisico rispetto ai minuti precedenti in quanto entrambe le squadre mettono maggiore grinta per portarsi in vantaggio. Al 29’ Francisco mette in mezzo una bella palla per Pasquadibisceglie il quale indirizza la palla in porta con un colpo di testa ma Skenderi non si lascia sorprendere questa volta. Le due compagini si stanno ben alternando nella fase offensiva ma entrambe non riescono a far male agli avversari con particolari pericoli. Al 39’ Burlone effettua un bel tiro da fuori area ma questo finisce non di molto a lato della porta dei galletti. Dopo otto minuti, in pieno recupero, Burlean ci prova dalla distanza ma Skenderi devia in angolo. Le due compagini utilizzano tutte le proprie energie nei minuti finali per segnare la rete della vittoria ma non ci riescono. La partita termina così con il risultato di 1-1.

IL TABELLINO

ASTI-RG TICINO 1-1
RETI (1-0, 1-1): 2' st Catarisano (A), 16' st Bellino (R).
ASTI (3-4-1-2): Skenderi 5, Francia 7, Cavazza 6.5 (39' st Carlone sv), Sega 7, Musso 7, Passera 7, Muraca 6.5, Simonelli 5.5 (8' st Cerrina 5.5), Binello 6.5 (39' st Satta sv), Catarisano 7.5 (36' st Bellocco sv), Raverta 6 (26' st Senise 6). A disp. Bustone, Zappa, Lanfranco, Mainetti. All. Frenna 6.5.
RG TICINO (4-4-2): Bianco 6.5, Costa 6.5, Grassi 7 (19' st Gambacorta F. 6.5), Mor 6, Francisco 7, Di Salvo 6 (21' st Pepe 6.5), Bellino 7, Tafa 5.5 (41' st Prutean 6), Pasquadibisceglie 5.5 (38' st Repossini sv), Borrini 6 (26' st Burlone 6.5), Tinaglia 6.5. A disp. Maiolo, Abbrescia, Cedoloni, Fusco. All. Paglino 6.5.
ARBITRO: Gatti di Alessandria 5.5.
COLLABORATORI: Kelmend Meta e Matteo Vallone.
AMMONITI: 7' Tinaglia (R), 37' st Costa (R), 38' st Gambacorta F.[03] (R).

LE PAGELLE

ASTI

Skenderi 5 Esce a vuoto in occasione di un cross arrivatogli dalla fascia sinistra e regala il gol del pareggio a Bellino.
Francia 7 Va vicino alla rete del vantaggio al 35' del primo tempo ma Grassi gli nega la gioia del gol con un bel salvataggio sulla linea. E' poi un vero motorino sulla fascia destra grazie alla sua velocità.
Cavazza 6.5 Compie una bella prestazione sulla corsia mancina dove garantisce una buona copertura in fase difensiva e una costante spinta in quella offensiva. (39' st Carlone sv)
Sega 7 Si dimostra essere ancora una volta un vero e proprio leader della difesa grazie alla sua estrema sicurezza. Gestisce infatti molto bene il pacchetto arretrato e neutralizza molte azioni avversarie. 
Musso 7 Il difensore non si lascia mai sorprendere dagli attacchi avversari nel corso di tutta la partita grazie ai suoi interventi precisi e puntuali.
Passera 7 Proprio come i due compagni di reparto, non si lascia mai superare dagli attaccanti in fase difensiva. I suoi cross nei calci piazzati sono poi molto precisi. 
Muraca 6.5 Effettua un buon lavoro sporco a centrocampo con cui recupera molti palloni e avvia molto bene la manovra offensiva della sua squadra.
Simonelli 5.5 Il playmaker dei galletti è il vero fulcro del gioco ma manca di precisione in molti dei suoi passaggi in mezzo al campo. 
8' st Cerrina 5.5 Proprio come il compagno sostituito, non riesce ad avere la giusta precisione nella manovra di gioco della propria squadra.
Binello 6.5 Prova in più occasioni la conclusione a rete dimostrandosi essere un costante pericolo per gli avversari. (39' st Satta sv)
Catarisano 7.5 Compie un ottimo secondo tempo in cui realizza la rete del momentaneo vantaggio, dopo essersi smarcato molto bene al limite dell'area di rigore, mettendo la palla nell'angolino della porta. (36' st Bellocco sv)
Raverta 6 Dialoga bene con i propri compagni di reparto e trova più volte dei buoni passaggi negli ultimi metri del campo. 
26' st Senise 6 Offre la giusta freschezza in attacco nel tentativo di fare male agli avversari negli ultimi venti minuti di partita ma non riesce ad essere veramente pericoloso. 
All. Frenna 6.5 La sua squadra offre una bella prestazione nei novanta minuti di gioco: il pacchetto arretrato dimostra di avere una buona solidità, il reparto offensivo si affaccia più volte nella metà campo avversario ma manca spesso della giusta brillantezza per segnare.  

RG TICINO

Bianco 6.5 L'estremo difensore offre sicurezza all'intero pacchetto arretrato con le sue numerose uscite alte con cui neutralizza più volte i cross avversari.
Costa 6.5 Nel corso dei novanta minuti il terzino destro offre una buona copertura nella sua fascia di competenza di fronte agli attacchi dei galletti.
Grassi 7 Compie uno straordinario salvataggio sulla linea di porta al 35' della prima frazione di gioco sul tiro di Francia salvando così la propria squadra dallo svantaggio.
19' st Gambacorta F. 6.5 Al suo ingresso in campo offre la giusta freschezza sulla fascia sinistra nel tentativo di completare la rimonta sui galletti. 
Mor 6 E' autore di una prestazione molto ordinata nella zona di centrocampo in cui detta bene i tempi di gioco insieme ai compagni di reparto.
Francisco 7 Proprio come Sega tra le fila dei galletti, è un vero e proprio leader difensivo nel corso di tutta la partita. Compie molti interventi decisivi durante i novanta minuti di gioco.
Di Salvo 6 Nel corso dei ventuno minuti da lui giocati, offre una buona copertura difensiva di fronte agli attacchi dei galletti.
21' Pepe 6.5 Compie molti interventi precisi e puntuali grazie ai quali non si lascia mai particolarmente impensierire dalle azioni offensive avversarie.
Bellino 7 Realizza la rete del pareggio approfittando dell'uscita a vuoto di Skenderi. E' poi una mina vagante per la difesa avversaria durante tutta la partita. 
Tafa 5.5 Al contrario delle scorse partite, non riesce ad essere particolarmente incisivo nel corso dei quarantuno minuti da lui disputati.
41' Prutean 6 L'unico pericolo da lui creato è negli ultimi minuti della partita con il suo bel tiro dalla lunga distanza. 
Pasquadibisceglie 5.5 Non trasmette mai la sensazione di essere nel vivo del gioco: l'esterno destro tocca infatti pochi palloni durante la partita. (38' st Repossini sv),
Borrini 6 Si fa notare sul terreno di gioco per la sua velocità sulla fascia sinistra ma non compie particolari sussulti nel corso del match.
26' st Burlone 6.5 Sfiora la rete del vantaggio al 39' della ripresa con un bel tiro da fuori area dimostrando di essere entrato molto bene in campo.
Tinaglia 6.5 E' uno dei più attivi dei suoi, soprattutto nel primo tempo dove compie un gran numero di incursioni nella metà campo avversaria.
All. Paglino 6.5 Nel secondo tempo la sua squadra scende in campo con un approccio migliore rispetto al primo e trasmette più volte la sensazione di poter segnare la rete della vittoria finale. 

ARBITRO
Gatti di Alessandria 5.5 Il suo metro di giudizio risulta essere non convince per la sua scarsa coerenza nei novanta minuti di gioco. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400