Cerca

Under 19

Desenzano Calvina-Real Calepina: tris della squadra di Dondoni, Lozza, Ferrari e un autogol di Fenotti regalano i 3 punti agli ospiti

Finisce in favore della seconda della classe una bellissima partita, ai padroni di casa non basta il gol di Amidani

Lozza del Real Calepina

Samuele Lozza, protagonista nella vittoria in trasferta del Real Calepina

Finisce 1-3 una delle sfide più interessanti della giornata, con gli ospiti che si impongono su un campo decisamente ostico e continuano la loro corsa. Nel primo tempo il Real Calepina passa con l'autogol di Fenotti, ma subito risponde Amidani. Nella seconda frazione il rigore di Lozza e il gol nel recupero di Ferrari decidono un match dominato dall'equilibrio e dall'intensità. Continua il campionato d'oro della squadra di Dondoni, che interrompe il momento magico dei ragazzi di Ugolini, reduci da una grande vittoria contro il Breno. Il prossimo test con la Brianza Olginatese sarà fondamentale per misurare le ambizioni della squadra bergamasca, che non vuole smettere di sognare.

I primi 15 minuti della partita sono estremamente gradevoli, con le due squadre che vanno in gol. Prima passano gli ospiti, con un tiro di Lozza che viene deviato in rete da Fenotti. Dopo 3 minuti arriva il pareggio degli avversari, che da uno schema su calcio piazzato trovano l'incornata di Amidani. Passano pochi minuti e il Desenzano Calvina ha l'occasione per il raddoppo, ma Fenotti viene fermato da una grande parata di Buffoli. I padroni di casa ci credono e giocano un gran finale di primo tempo, ma Capone viene murato al momento di concludere in porta. Al 2' minuto del secondo tempo gli ospiti passano di nuovo: Ambrosetti viene steso dentro l'area e dal dischetto Lozza trasforma perfettamente. L'inizio di seconda frazione dei ragazzi di Dondoni è di ottimo livello, dato che riescono a limitare molto bene il giro palla avversario con un pressing feroce, rendendosi pericolosi con contropiedi insidiosi. Dopo un inizio difficile però il Desenzano Calvina torna ad attaccare, con la mossa di Ugolini che sposta Fenotti in attacco. La fisicità del centrale difensivo mette in difficoltà gli ospiti, ma scopre ulteriormente la retroguardia dei padroni di casa. Infatti al 47' arriva il colpo del ko, con una bella ripartenza coronata da un grande gol di Ferrari, che colpisce di controbalzo e infila Marcellini. Game, set and match per il Real Calepina, che continua a volare e raggiunge quota 21 punti in classifica. 

LE INTERVISTE

Per i padroni di casa Ugolini ha dichiarato: «Abbiamo giocato contro una bella squadra, che ha tanta fame di vincere e si vede. Peccato per il nostro inizio di secondo tempo, perché non abbiamo fatto una brutta partita».

Per il Real CalepinaDondoni ha detto: «Siamo stati bravi ad accorgerci dei nostri errori nella prima frazione: nel secondo tempo abbiamo corretto il nostro pressing e abbiamo fatto molto bene. Loro sono una squadra tosta che gioca bene, ma nel complesso abbiamo meritato di vincere».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400