Cerca

Under 19

Fossano-HSL Derthona: un capolavoro di Casagrande e i miracoli di Baschiazzorre regalano i tre punti ai Leoni

La squadra di Martignoni vince 0-2, grazie alle reti del numero dieci e di Torti, al termine di una partita molto combattuta

Fossano-HSL Derthona: un capolavoro di Casagrande e i miracoli di Baschiazzorre regalano i tre punti ai Leoni

Simone Casagrande, autore di un gol capolavoro.

L'HSL Derthona espugna lo stadio Angelo Pochissimo di Fossano con il risultato finale di 0-2 al termine di una partita estremamente combattuta sul piano del gioco. I Blues vanno vicini al vantaggio al 13' con Rovera e Parisi ma Baschiazzorre, il migliore in campo nonostante la vittoria dei Leoni, compie tre meravigliosi miracoli consecutivi con cui mantiene il risultato sul pareggio. Trascorsi ventiquattro minuti, al 37', Casagrande sblocca finalmente la partita con un fantastico tiro a giro da posizione defilata con il quale trova l'incrocio dei pali. Dopo soli otto minuti gli ospiti trovano il gol del raddoppio grazie a Torti: il centrocampista, ricevuto palla da Marinelli in area di rigore, non sbaglia a pochi passi dal portiere e insacca la rete. La squadra di Boscarino compie un bel secondo tempo e, al 41', ha l'occasione per riaprire la porta grazie a Giobergia ma Demartini effettua uno straordinario salvataggio sulla linea di porta. Il Derthona vince così la sfida contro i Blues e si porta in sesta posizione superando il Saluzzo (che ha vinto contro la Pro Vercelli nella partita fuoriclassifica) mentre il Fossano rimane a quota sette punti.

Casagrande, che gol. Il Derthona si porta avanti fin dai primi minuti della partita e cerca di rendersi pericoloso, in maniera particolare attraverso i calci d’angolo, ma la difesa dei Blues non si lascia impensierire. Anche i Blues non rinunciare ad attaccare però non trovano i varchi giusti per creare occasioni da rete. Tuttavia ne arrivano addirittura tre, in meno di trenta secondi, al 13’: Rovera va vicino al gol del vantaggio con due bei colpi di testa e Parisi con una conclusione a pochi metri dalla porta ma, in tutte e tre i casi, Baschiazzorre compie tre autentici miracoli. Dopo sei minuti Morettini lancia molto bene in profondità Chiellini che prova il pallonetto ma Fazio non si lascia sorprendere e blocca la sfera. In questa fase del match le due compagini ben si alternano nella fase offensiva rendendo la partita molto equilibrata sul piano del gioco. Al 26’ Casagrande prova la conclusione da fuori area ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo. Trascorsi quattro minuti, Margaria crossa per Rovera il quale non colpisce bene la sfera e sciupa così una potenziale occasione per portare in vantaggio la propria squadra. Gli ospiti vanno vicino a sbloccare a partita al 33’ quando Gaga calcia a pochi metri dalla porta avversaria ma la sfera finisce sopra la traversa. Dopo sessanta secondi Grossi ci prova dalla distanza ma anche lui non inquadra lo specchio della porta. Il Derthona sblocca finalmente la partita al 37’: Casagrande, da una posizione defilata sulla fascia sinistra, trova l’incrocio dei pali con un fantastico tiro a giro. Nei minuti successivi la squadra di Martignoni continua a spingere e, al 45’, trova la rete del raddoppio: Marinelli effettua un bel passaggio filtrante all’interno dell’area di rigore per Torti che insacca la rete dello 0-2. Il primo tempo termina così poco dopo con questo risultato.


Super salvataggio di Demartini. Nei primi minuti della ripresa i Blues si portano con una certa continuità nella metà campo avversario nel tentativo di accorciare le distanze: la difesa avversaria riesce però a reggere. Gli ospiti riescono comunque a guadagnare metri e si affacciano anch’essi in avanti per cercare la via del terzo gol. La partita è ora di nuovo estremamente combattuta sul piano del gioco. Al 15’ Cravero colpisce molto bene la palla con un colpo di testa in area di rigore ma Baschiazzorre blocca la sfera in presa sicura. Nei minuti successivi i padroni di casa fanno maggiormente la partita ma non riescono comunque a trovare la via del gol. Al 26’ Ferretti, appena subentrato in campo al posto di Casagrande, si incarica della battuta di un calcio di punizione ma il suo tentativo finisce alto sopra la traversa. Dopo solo due minuti Gaga lancia ben in profondità Bellinaso ma egli si trova in posizione di fuorigioco. Al 26’ Giobergia innesca una bella azione sulla fascia sinistra e mette la palla in mezzo dove Margaria sciupa, a pochi metri dalla porta, l’occasione per accorciare le distanze. Le due compagini, proprio come in buona parte della prima frazione di gioco, continuano ad alternarsi nella fase offensiva e il match rimane così essere piacevole sul piano del gioco. Al 41’ i Blues vanno vicinissimi alla rete dell’1-2 : Giobergia effettua due tiri nel giro di pochi secondi ma la difesa degli ospiti respinge bene in entrambe le occasioni, soprattutto nella seconda dove Demartini compie un autentico miracolo salvando sulla linea della porta la conclusione dell’avversario. Il Fossano non riesce così a segnare e, dopo quattro minuti di recupero, la partita termina con il risultato finale di 0-2 per il Derthona.

IL TABELLINO

FOSSANO-HSL DERTHONA 0-2
RETI: 37' Casagrande (H), 45' Torti (H).
FOSSANO (4-4-2): Fazio 6 (42' st Patrese sv), Guzzo 7, Brungaj 6.5, Milanesio 6, Cravero 6, Naumann 6.5 (5' st Bosio 5.5), Giobergia 6.5, Margaria 5.5 (42' st Cauda sv), Rovera 7, Serafini 5.5 (42' st Tallone T. sv), Parisi 6 (28' st Actis 6). A disp. Cabutto. All. Boscarino 6.5.
HSL DERTHONA (4-3-3): Baschiazzorre 8, Cordara 6.5 (36' st Trombetta sv), Morettini 7, Torti 7 (45' st Villa sv), Massone 7, Demartini 7.5, Gaga 7, Grossi 6.5 (16' st Cigagna 6), Marinelli 7, Casagrande 7.5 (24' st Ferretti 6.5), Chiellini 6.5 (24' st Bellinaso 6.5). A disp. Perono Querio, Mori. All. Martignoni 7.
ARBITRO: Buggio di Collegno 6.
COLLABORATORI: Alessandro Soccal e Vincenzo Blasi.

LE PAGELLE

FOSSANO

Fazio 6 L'estremo difensore dei Blues gestisce bene le conclusioni degli avversari senza però compiere particolari interventi nel corso della partita. (42' st Patrese sv)
Guzzo 7 Il suo duello sulla corsia destra con Casagrande è sicuramente il più interessante di tutta la partita: il terzino compie un gran numero di chiusure dimostrando di essere spesso insuperabile. 
Brungaj 6.5 Il terzino sinistro, poi invertito di fascia nella ripresa, offre una buona copertura difensiva soprattutto nei secondi quarantacinque minuti di gioco.
Milanesio 6 Il difensore centrale riesce a neutralizzare gran parte degli attacchi nel corso della partita ma non offre la copertura necessaria in occasione del secondo gol.
Cravero 6 Proprio come il compagno di reparto si lascia sorprendere sulla rete realizzata da Torti a fine primo tempo. Per il resto è comunque autore di una buona prestazione in chiave difensiva.
Naumann 6.5 Gran bella partita di sostanza per lui a centrocampo. Nella sua zona di competenza recupera tanti palloni facendo avviare numerose azioni ma, talvolta, manca della giusta precisione. 
5' st Bosio 5.5 Al suo ingresso in campo non riesce a dare a centrocampo quel cambio di ritmo necessario tale da ribaltare la partita. 
Giobergia 6.5 Partita in crescendo per l'esterno sinistra. Dopo un primo tempo abbastanza anonimo, il classe 2003 si rende particolarmente pericoloso nel secondo: offre un bell'assist per Margaria al 26' e va vicino alla rete dell'1-2 al 41'.
Margaria 5.5 Al 26' della ripresa sciupa una colossale occasione con la quale avrebbe potuto riaprire la partita rovinando così la propria bella prestazione sulla fascia destra. (42' st Cauda sv)
Rovera 7 E' il giocatore più pericoloso della propria squadra. Va infatti vicino alla rete del vantaggio al 13' del primo tempo con una doppia conclusione all'interno dell'area di rigore: solamente un doppio miracolo di Baschiazzorre gli ha negato la gioia del gol.
Serafini 5.5 Nella zona di centrocampo, al fianco di Naumann, non trasmette mai la sensazione di essere nel vivo del gioco. Non tocca infatti tantissimi palloni. (42' st Tallone T. sv)
Parisi 6 Va vicino alla rete del vantaggio al 13' ma Baschiazzorre gli nega la gioia del gol con un miracolo. Man mano che i minuti trascorrono, lui si rende però sempre meno pericoloso. 
28' st Actis 6 Offre sul terreno di gioco la giusta freschezza nei minuti finali del match nel tentativo di riaprire la partita.
All. Boscarino 6.5 I Blues sono autori di una buona prestazione sul terreno di gioco rimanendo in partita fino al triplice fischio. Si rendono spesso pericolosi ma non trovano la via del gol, anche grazie ai miracoli di Baschiazzorre e di Demartini.

DERTHONA

Baschiazzorre 8 Compie tre autentici miracoli consecutivi al 13' del primo tempo, due su Rovera e uno su Parisi, con cui mantiene il risultato sullo 0-0. Trasmette poi tanta sicurezza al reparto difensivo grazie alle sue uscite decise. 
Cordara 6.5  Il terzino destro garantisce una buona copertura difensiva nell'arco dell'intero minutaggio da lui disputato. (36' st Trombetta sv)
Morettini 7 Sulla fascia sinistra è autore di numerosi bei interventi in chiusura oltre ad offrire una buona spinta offensiva nel corso di tutta la partita. 
Torti 7 Realizza la rete del definitivo 0-2 grazie ad una bella incursione all'interno dell'area di rigore con cui ben approfitta dell'assist di Marinelli. (45' st Villa sv)
Massone 7 Il difensore centrale è autore di numerosi interventi precisi e puntuali con i quali ben neutralizza gli attacchi avversari. 
Demartini 7.5 Al 41' della ripresa compie uno straordinario salvataggio sulla linea di porta dove si è immolato con un gran tuffo.  
Gaga 7 Nel reparto di centrocampo è il migliore della sua squadra. Grazie alla qualità dei suoi piedi innesca molte azioni, in particolar modo a centrocampo. 
Grossi 6.5 La mezzala è autore di una bella partita a centrocampo dove offre la giusta copertura difensiva e detta bene i tempi di gioco.
16' st Cigagna 6 Offre la giusta freschezza sul terreno di gioco nel tentativo, riuscito, di gestire il doppio vantaggio. 
Marinelli 7 E' dai suoi piedi che nasce il gol dello 0-2, ben realizzato da Torti poco prima della fine del primo tempo. Dialoga poi molto bene con i propri compagni di reparto nel corso di tutta la partita.
Casagrande 7.5 E' uno dei giocatori più pericolosi della sua squadra, in particolar modo nel primo tempo, dove realizza un vero e proprio capolavoro grazie al suo tiro a giro con cui realizza la rete del vantaggio.
24' st Ferretti 6.5 Entra molto bene in campo e, nel giro di soli due minuti, si incarica della battuta di un calcio di punizione a dimostrazione della sua voglia di segnare e chiudere definitivamente il match.
Chiellini 6.5 E' sempre nel vivo del gioco grazie alla sua corsa che gli permette di essere ovunque nella trequarti avversaria. Mina vagante. 
24' st Bellinaso 6.5 Si fa spesso notare in fase offensiva grazie alla sua velocità: prova infatti più volte a colpire in contropiede senza però riuscire ad entrare tra i marcatori.
All. Martignoni 7 I Leoni compiono una bella partita sia in fase difensiva che in quella offensiva grazie a cui riesce ad ottenere tre punti. La sua squadra sta migliorando sempre più.

ARBITRO
Buggio di Collegno 6 Il direttore di gara non commette alcun errore di giudizio nel corso di una partita tutto sommato tranquilla sul piano agonistico. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400