Cerca

Under 19

Promossi, bocciati e rimandati, 9ª giornata del girone C: goleade per Ponte San Pietro e Virtus Ciserano Bergamo, non si fermano Tritium e Real Calepina, reazione d'orgoglio per Caravaggio e Villa Valle

Le prime 4 della classe continuano a vincere e si staccano dalle inseguitrici. Battono un colpo la squadra di Longaretti, con il Brusaporto, e la squadra di Pandini contro l'Ambrosiana

Simone Gamba

Simone Gamba, attaccante del Ponte San Pietro in gol nell'ultima giornata

Tritium, Real Calepina, Virtus Ciserano Bergamo e Ponte San Pietro. Sono queste 4 le squadre che per ora sembrano essere le favorite per la vittoria finale e non sembrano intenzionate a fermarsi. La squadra di Calvi fa 8 su 8 contro il Sona, mentre i ragazzi di Dondoni vincono su un campo molto difficile come quello del Desenzano Calvina. La squadra orobica vince con un netto 6-0 contro il malcapitato San Martino Speme, mentre Mascaro e i suoi ragazzi infliggono un sonoro 4-0 allo Sporting Franciacorta. La Brianza Olginatese ottiene una bella vittoria con il Breno, mentre nelle retrovie battono un colpo Caravaggio e Villa Valle. La squadra di Longaretti passa di misura con il Brusaporto, mentre Pandini vince con un netto 0-4 in casa dell'Ambrosiana, portando a casa la seconda vittoria stagionale. Prima di andare a ripercorrere i vari avvenimenti, però, ricordiamo che, come raccontato a questo link, da quest'anno vi basterà scannerizzare un qualsiasi qr-code del giornale per diventare Utenti Premium con la possibilità di leggere articoli come questo e partite a pagamento seguite il weekend successivo.

PROMOSSI

VIRTUS CISERANO BERGAMO

Un'altra vittoria per i ragazzi di Togni, la sesta in campionato. Sei come le reti rifilate al San Martino Speme da una squadra che è in una forma smagliante e continua a fare bene, mettendo grande pressione sulle due squadre davanti a lei in classifica. La doppietta di Viscardi D. e poi i gol di Ferlita, Bodje, Viscardi A. e del solito Di Nardo hanno messo in ghiaccio un partita dominata in lungo e in largo dalla squadra bergamasca. Il prossimo turno vedrà il big match contro la Tritium imbattuta e chi si aggiudicherà la sfida darà un grande segnale alle altre compagini.

VILLA VALLE

Le ultime buone prestazioni avevano lanciato segnali confortanti, e finalmente sono arrivati i 3 punti per i ragazzi di Pandini. Il mattatore della partita è stato senza dubbio Tiraboschi, protagonista con una doppietta e una prestazione sontuosa. A completare lo 0-4 finale sono i gol di Assolari e Alborghetti, che sanciscono un bellissimo risultato in casa dell'Ambrosiana. Ora il Villa Valle si ritrova a 7 punti e questa vittoria può essere il momento decisivo per sfatare un campionato che sembrava bloccato.

PONTE SAN PIETRO

Ancora una vittoria per i ragazzi di Mascaro, ancora una porta inviolata. Alla solita difesa rocciosa si è aggiunto un attacco frizzante che ha portato ai 4 gol segnati con lo Sporting Franciacorta. Ora la squadra bergamasca si ritrova a 18 punti al quarto posto, ma la vetta dista soltanto 6 punti e i ragazzi non vogliono smettere di crederci. La miglior compagine difensiva del girone vuole dare più continuità possibile ai suoi risultati e per farlo servirà una grande prestazione anche nella prossima partita con il Villa Valle. 

BOCCIATI

AMBROSIANA

Continua il momento no per i ragazzi di Ghirardello, che subiscono un clamoroso 0-4 contro un redivivo Villa Valle, che ha messo alle corde la compagine rossonera. Dopo la sconfitta di misura contro lo Sporting Franciacorta arriva un'altra delusione più pesante, che potrà non essere così semplice da superare. Le squadre dietro in classifica iniziano a farso sentire e per non sprofondare servirà ritrovare la forma delle prime giornate, per poter in questo modo rimpinguare il bottino di 11 punti. 

BRENO

Dopo i 6 gol incassati con il Desenzano Calvina, non arriva la reazione d'orgoglio dei ragazzi di Bonetti, che subiscono un'altra sconfitta contro la Brianza Olginatese. L'ultimo terzo di gara giocato in superiorità numerica non è servito alla squadra per riprendere un risultato compromesso da una prima frazione di gara regalata agli avversari. A causa di questa sconfitta i granata si ritrovano invischiati nel gruppone di metà classifica, con le inseguitrici che iniziano a farsi sentire nella metà più bassa. 

SAN MARTINO SPEME

Nonostante la grande forza tecnica e fisica dell'avversario, 6 gol incassati sono decisamente troppi. I ragazzi di Pollini non sono nemmeno scesi in campo in casa della Virtus Ciserano Bergamo, che ha vinto con fin troppa facilità. Ora per la squadra arriva il test con l'Ambrosiana, che deve essere subito colto come un'occasione di rilancio, cercando di ripetere l'ottima prestazione messa in campo qualche settimana fa contro lo capolista Tritium. 

RIMANDATI

DESENZANO CALVINA

La sconfitta con il Real Calepina interrompe il buonissimo momento di forma dei ragazzi di Ugolini, che però devono continuare sulla strada intrapresa nelle ultime giornate. Anche la prestazione di sabato contro il Real Calepina è stata buona: nonostante il risultato finale, i blues ci hanno creduto e hanno cercato in tutti i modi di riaprire una partita condizionata da uno sfortunato autogol di Fenotti. La prossima sfida con il Caravaggio può essere un banco di prova per tornare a fare punti e per continuare a sfornare ottime prestazioni.

BRUSAPORTO

Peccato, perché la sconfitta arriva contro una diretta concorrente in un momento molto delicato. Il carattere messo in campo dalla squadra di Rota, soprattutto nel secondo tempo, non è bastato a riprendere la partita con il Caravaggio, che allunga proprio sulla formazione di casa, ferma a 2 punti. Il gol di Severgnini al 25' del secondo tempo aveva dato speranza ai padroni di casa, che però non sono riusciti a sfruttare gli ultimi 20 minuti per acchiappare un pareggio che sarebbe stato importantissimo.

REAL CALEPINA 

Vittoria importante e meritata su un campo molto ostico, che però ha visto spesso in difficoltà i ragazzi di Dondoni. La fisicità degli avversari e la loro abilità sui calci piazzati si è rivelata difficile da contenere, con diverse occasioni concesse. Le numerose ripartenze della seconda frazione e i gol di Lozza e Ferrari hanno permesso di agguantare i 3 punti, che però sono arrivati con molta fatica. La squadra c'è e continua a fare molto bene, ma il miglioramento sotto certi aspetti sarà fondamentale per ritrovarsi davanti a tutti alla fine del campionato. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400