Cerca

Under 19

Castellanzese-Gozzano: i neroverdi con Dovera trovano il settimo successo consecutivo, il Gozzano pecca in cattiveria sotto porta

Ai padroni di casa bastano 7 minuti per sbloccare la partita, poche emozioni con i ragazzi di Colombo che mantengono il vantaggio senza andare troppo in affanno. Viganotti esce a testa altissima

Castellanzese-Gozzano

L'esultanza della Castellanzese dopo la vittoria sul Gozzano

La Castellanzese non si ferma più e vola a +7 dalla prima inseguitrice Alcione, battuta dal Città di Varese. Ai neroverdi basta la rete di Dovera, giunta al 7' della prima frazione di gioco, per mettere in saccoccia tre punti, portando a 7 le vittorie consecutive. Dall'altra parte un Gozzano che dimostra di avere diverse individualità interessanti ma che pecca troppo sotto porta, non riuscendo a finalizzare le poche occasioni, in una partita scevra di grandi emozioni da ambo le parti.


Dovera c'è. Al 7' si sblocca la gara in favore dei neroverdi: Peloni e Parrotta innescano l'attacco di casa, lo stesso Parrotta prova la conclusione e da terra riesce a servire Dovera che con un missile insacca l'1-0. Un giro di orologio dopo Moschetto crossa al bacio per Gatti che prova il tiro a giro: palla alta sopra la traversa. Il Gozzano prova a reagire con Caraglio che piazza l'assist, la conclusione di Di Sisto è sbilanciata e non desta alcun problema alla retroguardia neroverde. Una gara abbastanza bloccata dopo il gol e giocata prevalentemente a centrocampo, con le due squadre che faticano nell'arrivare dalle parti di Nisi e Garoni: portieri poco impegnati per la prima parte di gara. Al 28' Alessandro Garoni prova la botta da fuori, la sfera si infrange sul corpo di Della Vedova. Al 35' Della Vedova si invola a rete, serve Ghilardi che però scivola e non riesce a calciare. Una manciata di minuti dopo Dovera va alla ricerca della doppietta personale, tiro debole e facile preda per Riccardo Garoni.


Ripresa avara di emozioni. La ripresa comincia senza cambi per ambo le formazione e con i padroni di casa che vanno subito all'attacco. Al 6' Praderio innesca Coletta che vola verso la rete, ma perde il tempo di tiro e la retroguardia piemontese mette in angolo. Pochi istanti dopo Nisi rischia qualcosa di troppo, ma è bravo Maggioni a mettere ordine e ad anticipare Giffoni. Al quarto d'ora Gatti soffia la sfera a Masoero, Coletta calcia di potenza, è bravo a bloccare la sfera in allungo Garoni. 5 minuti dopo Peloni recupera la sfera in una posizione interessante, inzuccata di Gatti che però si spegne altissima. Al 28' Parrotta prova la legnata da fuori area, sfera che termina a fil di palo. La Castellanzese continua a pressare alto, ma negli ultimi metri pecca un po' in cattiveria e il Gozzano ne approfitta per provare a ripartire. Al 38' Della Vedova spreca il 2-0, calciando a lato della porta difesa da Garoni. Due giri di orologio dopo buono scambio fra Defendi e Gatti, il numero 11 prova la conclusione ma non inquadra lo specchio della porta. Nei minuti di recupero Parrotta vicinissimo al raddoppio: tiro potente, Garoni non riesce a trattenere la sfera ma poi ci mette una pezza e salva la propria porta. Non c'è più tempo, passa la Castellanzese.


IL TABELLINO

CASTELLANZESE-GOZZANO 1-0

RETE: 7' Dovera


CASTELLANZESE (4-3-3): Nisi 6, Moschetto 6.5 (13' st Signorella 6.5), Peloni 8, Maggioni 7.5, Della Vedova 7.5, Praderio 7, Coletta 6.5, Parrotta 7, Dovera 7 (24' st Defendi 6), Ghilardi 6.5 (37' st Valerio 6), Gatti 7 (43' st Galbiati sv). A disp. Ferè, Colombo, Carlevaro, Re, Laomedonte. All. Colombo 7.

GOZZANO (4-3-3): Garoni R. 6, Di Sisto D. 6.5, Viganotti 6, Garoni M. 6.5, Masoero 5.5, Godi 6, Caraglio 6, Nicolin 5.5 (15' st Niang 5.5), Giffoni 6, Botta 6, Di Sisto K. 5.5 (39' st Errfig sv). A disp. Ghiringhelli, Merlo, Colombo, Ndao. All. Viganotti 6.

ARBITRO: Santeramo di Monza 6

ASSISTENTI: Bianchi e Guerra di Legnano

AMMONITI: Masoero (G), Dovera (C), Giffoni (G)


LE PAGELLE


CASTELLANZESE

Nisi 6 Spettatore non pagante; incita i compagni fino al triplice fischio e se chiamato in causa risponde presente.

Moschetto 6.5 Solito grande sprint sulla destra e buon dialogo con Gatti. Tiene a bada il suo uomo ed è quasi sempre in anticipo. Sbavature? Qualcuna, ma vi pone sempre rimedio. (13' st Signorella 6.5)

Peloni 8 Uno dei giocatori in costante crescita. Sulla sinistra è devastante sia in fase di possesso che in quella difensiva. Bravo ad aggredire gli spazi e ha una grande, grandissima verve creativa.

Maggioni 7.5 La retroguardia soffre poco o nulla. Bene in anticipo e ottimo feeling con Della Vedova.

Della Vedova 7.5 Prestazione praticamente impeccabile. Ottimale in fase di marcatura e bene anche in quella di spinta. Peccato per quel gol divorato.

Praderio 7 Il solito grande direttore d'orchestra; detta i tempi di gioco, fa buona guardia e sprona i compagni.

Coletta 6.5 Più quantità che qualità, ma certamente serve anche quella. Tanto lavoro sporco nella sua zona di competenza.

Parrotta 7 Altro giocatore in netta crescita. Là davanti fa a spallate con chiunque e cerca sempre la giocata interessante. Il gol nasce infatti da un suo spunto.

Dovera 7 Ennesima ciliegina sulla torta che porta i tre punti alla squadra. Al posto giusto nel momento giusto. (24' st Defendi 6)

Ghilardi 6.5 Rientra dall'infortunio e mette la sua solita qualità in mezzo al campo (37' st Valerio 6)

Gatti 7 Solito giocatore tecnico e dalle grandi doti creative. Sempre pronto a provare la conclusione a far venire i brividi a tutti. (43' st Galbiati sv).

All. Colombo 7 Settimo successo consecutivo...What else? La squadra continua a rispondere presente e a seguire ogni sua direttiva.

GOZZANO

Garoni R. 6 Sul gol subito può poco o nulla, si fa vedere anche con qualche parata degna di nota.

Di Sisto D. 6.5 Il terzino destro si fa vedere, eccome se si fa vedere. Bravo a frenare le discese di Coletta e a provare a lanciare la squadra in profondità.

Viganotti 6 Sulla sinistra offre corsa e grinta. Cala leggeremente nel finale, ma la prestazione è decisamente sufficiente.

Garoni M. 6.5 Regista e leader della squadra. Detta i tempi di gioco ai compagni e dimostra di avere anche ottimi piedi.

Masoero 5.5 Dietro soffre un po' la pressione di Gatti e di Dovera, cercando appoggio in Godi.

Godi 6 Sempre pronto a dar man forte a Masoero. Qualche pecca c'è, ma è sempre pronto a mettere una pezza. Bravo ad arginare Dovera nel finale del primo tempo.

Caraglio 6 Parte a spron battuto, poi si spegne un po'. Dimostra di avere buone intuizioni e visione di gioco. Sufficienza piena.

Nicolin 5.5 In affanno. In mezzo al campo Ghilardi gli dà gran filo da torcere.

15' st Niang 5.5 Non riesce ad essere incisivo, e ha una fisicità davvero importante.

Giffoni 6 Tecnicamente è indiscutibile, ma gli manca un po' di cattiveria in più sotto porta.

Botta 6 Primo tempo con qualche giocata degna di nota, poi va un po' in sofferenza. La performance è comunque positiva.

Di Sisto K. 5.5 Mai veramente pericoloso. Ha rapidità, ma viene sempre chiuso da Moschetto e Signorella. (39' st Errfig sv).

All. Viganotti 6 Diverse individualità interessanti, buon gioco, ma manca quel pizzico di cattiveria in più là davanti.


ARBITRO

Santeramo di Monza 6 Sufficienza stiracchiata. I due assistenti si dimostrano sempre in posizione perfetta, il direttore ogni tanto si perde un po' via.


LE INTERVISTE

Soddisfatto a metà Colombo, tecnico della Castellanzese: «Una partita sottotono, ci siamo spenti un po'e riaccesi nella ripresa. Dopo 11 partite ci può stare, ma devo ancora ringraziare i ragazzi che continuano a tirare la carretta».

Bicchiere mezzo pieno per Viganotti, allenatore dl Gozzano: «Ci manca qualcosa sotto porta, sono comunque contento della prestazione. Forse meritavamo il pari, ma non siamo stati bravi a ottimizzare le occasioni».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400