Cerca

News

Pro Vercelli, esordio per Matteo Rizzo con la maglia della Prima Squadra in Serie C: «Un'emozione unica provata grazie al mio impegno»

L'estremo difensore, classe 2004, è stato schierato dal 1' da Franco Lerda nella partita pareggiata 1-1 contro il Mantova

Pro Vercelli, esordio per Matteo Rizzo con la maglia della Prima Squadra in Serie C:

Matteo Rizzo, portiere classe 2004 all'esordio assoluto in Prima Squadra in Serie C

Sabato 18 dicembre 2021 è una data che Matteo Rizzo, estremo difensore classe 2004, si ricorderà a lungo. Il giovane talento della Pro Vercelli è stato infatti schierato titolare dal 1' dal tecnico Franco Lerda nel match casalingo contro il Mantova, terminato con un pareggio per 1-1, a causa dell'indisponibilità di Nicola Tintori e Dino Rendic facendo così il suo esordio assoluto in Serie C. A soli 17 anni, 3 mesi e 8 giorni Rizzo è così diventato il portiere più giovane a debuttare tra i professionisti nella stagione 2021/2022. 

Il giovane estremo difensore ha così raggiunto un bel traguardo anche se «non mi aspettavo assolutamente di esordire in Prima Squadra ad inizio stagione. Ho provato un'emozione unica ma sono consapevole che ho raggiunto un simile risultato grazie al mio costante lavoro nel corso degli allenamenti. Prima di scendere in campo, ero comunque abbastanza tranquillo perché l'allenatore e tutti i miei compagni credevano in me. Tuttavia devo ringraziare particolarmente Alex Valentini e il preparatore dei portieri, Fabio Ronzani, che mi hanno dato dei consigli utili per affrontare la partita». Nel corso dei novanta minuti di gioco Rizzo è stato autore di una partita estremamente convincente al punto di ricevere i complimenti pubblici della società attraverso un post proprio sulla pagina Facebook dei Leoni.

Il classe 2004, che si ispira a Manuel Neuer e a Samir Handanovic, è molto determinato per il futuro della sua carriera e si augura di «poter fare qualche altra presenza con la maglia della Prima Squadra nel corso della stagione anche se sarà un pò difficile una volta che ritorneranno a disposizione Tintori e Rendic». Nel frattempo Rizzo si gode la sua esperienza con l'Under 19 Nazionale, dove ha già all'attivo sette presenze stagionali, allenata da Enrico Rossi con cui «mi trovo molto bene perché è un ottimo tecnico oltre ad essere davvero una brava persona. Anche i miei compagni di squadra sono fantastici e spero che possiamo continuare a disputare una bella stagione come stiamo già facendo».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400