Cerca

Under 19

Il cielo è Blues sopra Fossano: un immenso Parisi e Delmastro rimontano l'Asti e regalano i tre punti a Boscarino

I padroni di casa vincono 3-2 al termine di un secondo tempo estremamente emozionante: inutili i gol di Muraca e Lanfranco

Il cielo è Blues sopra Fossano: un immenso Parisi e Delmastro rimontano l'Asti e regalano i tre punti a Boscarino

Niccolò Delmastro, il classe 2005 autore del gol vittoria dei Blues

Finisce con un pirotecnico 3-2 a favore del Fossano il match tra i Blues e l'Asti al termine di un secondo tempo a cardiopalma sia per i giocatori in campo che per i numerosi tifosi sugli spalti. Nella prima frazione di gioco le due compagini hanno avuto diverse occasione per sbloccare la partita, in modo particolare i galletti: Carlone e Cerrina sono stati i giocatori più pericolosi ma Fazio ha compiuto due gran interventi su entrambi mantenendo così la porta inviolata per tutto il primo tempo. Ma è nella ripresa che succede praticamente di tutto. I biancorossi si portano in vantaggio con Muraca al 5' per poi raddoppiare dopo dodici minuti grazie a Lanfranco che ha ben approfittato della sponda di Mainetti. Quando ormai la partita sembrava ormai volgersi a favore degli ospiti, il Fossano trova una grande reazione dopo i cambi effettuati da Boscarino. Parisi, nel giro di soli quattro minuti, realizza una bellissima doppietta prima con un tiro a giro e poi con un fantastico pallonetto da fuori area. Delmastro, anche lui subentrato nella ripresa, segna poi la terza rete dopo una bella azione in cui ha ben duettato con Rovera. L'Asti prova a cercare la via del pareggio ma i suoi tentativi non bastano: i Blues vincono così 3-2 e guadagnano tre preziosi punti.  

Fazio, che parate. La partita incomincia subito con un ritmo molto elevato con le due squadre che si fanno vedere in avanti fin dai primi minuti. Al 2’ Senise offre un bell’assist a Carlone che, defilato sulla fascia sinistra, calcia in porta ma Fazio risponde presente e devia in angolo. Trascorsi quattro minuti, la punta dei galletti ottiene un calcio di punizione dal limite dell’area di rigore: Carlone si incarica della battuta ma il portiere dei Blues compie un bellissimo intervento con cui neutralizza la conclusione dell’esterno sinistro avversario. Dopo un avvio in cui ha subito la pressione offensiva dell’Asti, la squadra di Boscarino riesce finalmente a guadagnare metri nella metà campo avversaria senza però rendersi particolarmente pericolosa. Al 15’ i galletti si rendono nuovamente pericolosi: Mainetti tira da fuori area ma non inquadra lo specchio della porta. In questa fase della partita i Blues tentano di condurre maggiormente il gioco rispetto agli avversari ma l’agonismo degli ospiti fa sì che questi abbiano la meglio sulla manovra dei padroni di casa e possano così ripartire in ripartenza. Al 23’ Giobergia calcia da una posizione centrale ma la sua conclusione è troppo debole e D’Angela blocca senza problemi. Poco dopo Rovera, defilato sulla destra, tira e la palla finisce non di molto fuori. Il Fossano va vicino al gol 29’ quando Shita mette una bella palla in mezzo per Magaria ma questo non riesce ad approfittare dell’uscita sbagliata di D’Angela: il numero 7 non è infatti riuscito ad impattare bene la palla di testa per realizzare la rete del vantaggio. I padroni di casa continuano ad avere il pallino del gioco e, al 36’, Magari calcia da fuori area ma non inquadra lo specchio della porta. Subito dopo l’Asti parte molto bene in contropiede sulla fascia sinistra con Carlone ma la difesa avversaria neutralizza l’offensiva dei galletti. A cinque minuti dalla fine del primo tempo Cerrina si rende pericoloso con un colpo di testa ma Fazio è di nuovo autore di un gran intervento con cui devia in angolo la sfera. Dopo un solo minuto di recupero la prima frazione di gioca termina con il risultato di 0-0.

Parisi firma la rimonta. Nella ripresa l’Asti si porta subito in avanti e, proprio al 1’, Lanfranco e Mainetti scambiano bene in area di rigore ma Fazio compie una bella uscita bassa e si impossessa della sfera. La partita si sblocca proprio a favore dei galletti al 5’ quando Mainetti offre una bella palla a Muraca che, a botta sicura, calcia e realizza la rete dello 0-1 con un potente tiro. Il Fossano tenta subito di reagire in modo da pareggiare il prima possibile i conti ma la difesa dell’Asti riesce a chiudere bene gli spazi ai propri avversari. Al 17’ Giobergia si incarica della battuta di un calcio di punizione dalla fascia sinistra: il numero 10 mette in mezzo dove trova Rovera il quale colpisce bene di testa ma D’Angela blocca ottimamente la sfera. Proprio nel momento della massima spinta offensiva dei Blues, i galletti realizzano il raddoppio al 17’: Mainetti effettua una bella sponda per Lanfranco che, all’interno dell’area di rigore, segna il gol dello 0-2. Dopo soli quattro minuti il Fossano riapre la partita con un fantastico tiro a giro con il quale supera D’Angela realizzando così l’1-2. Le emozioni del secondo tempo però non finiscono qui perché, al 25’, dopo un pasticcio della difesa ospite, Parisi compie un meraviglioso pallonetto da fuori area con cui pareggia i conti. Trascorsi cinque minuti, dopo aver scambiato molto bene con Delmastro, Rovera mette una bella palla in mezzo proprio per il suo compagno che, a pochi metri dalla porta, porta in vantaggio i Blues con un tiro a botta sicura. Nei minuti successivi la partita più combattuta con le due squadre che ben si alternano nella fase offensiva. L'Asti cerca di trovare la via del gol per pareggiare la partita ma non si rendono mai veramente pericolosi nei minuti finali della partita. Il match termina così con un pirotecnico 3-2 a favore del Fossano.

IL TABELLINO

FOSSANO-ASTI 3-2
RETI (0-2, 3-2): 5' st Muraca (A), 17' st Lanfranco (A), 21' st Parisi (F), 25' st Parisi (F), 30' st Delmastro (F).
FOSSANO (4-3-3): Fazio 7.5, Pianetti 6.5, Brungaj 6 (8' st Delmastro 7.5), Formagnana 6, Cravero 7, Gerbaudo 7 (33' st Tallone L. 6), Margaria 6.5 (22' st Viglietta 6.5), Crosetti 7, Rovera 7, Giobergia 6.5, Shita 6.5 (11' st Parisi 8.5). A disp. Bergesio, Naumann, Milanesio, Guzzo, Bosio. All. Boscarino 8.
ASTI (3-5-2): D'Angela 6.5, Cerrina 6.5 (19' st Cavazza 6), Carlone 7 (36' st Raverta sv), Gorgerino 6, Sega 5.5, Pittà 5.5, Muraca 6.5, Gritti 6.5 (1' st Simonelli 6), Senise 6.5, Mainetti 7, Lanfranco 7 (29' st Binello 6). A disp. Skenderi, Zappa, Musso, Catarisano, Bellocco. All. Frenna 6.5. Dir. Barbero.
ARBITRO: Leone di Collegno 6.5.
COLLABORATORI: Orlando e Varrese.
AMMONITI: 44' Gritti[03] (A), 24' st Crosetti (F).

LE PAGELLE

FOSSANO

Fazio 7.5 Nel primo tempo è autore di due strepitosi interventi, uno su Carlone e l'altro su Cerrina, con i quali contribuisce notevolmente alla vittoria della propria squadra.
Pianetti 6.5 Offre una buona copertura, oltre che la sua solita spinta in fase offensiva, prima sulla fascia destra e poi su quella sinistra dopo l'ingresso in campo di Delmastro.
Brungaj 6 Dopo essere stato in difficoltà sulla fascia sinistra di fronte alla costante pressione offensiva degli ospiti, ha offerto una maggiore copertura facendosi inoltre vedere più volte in attacco.
8' st Delmastro 7.5 Realizza il gol vittoria al termine di una bella azione con Rovera sulla fascia destra. La sua spinta è stata infatti decisiva ai fini del risultato finale. 
Formagnana 6 Il difensore centrale compie una bella partita ma non gestisce particolarmente bene l'azione che porta poi al secondo gol dei galletti. 
Cravero 7 Neutralizza un gran numero di attacchi offensivi degli avversari grazie a numerosi interventi precisi e puntuali sui galletti. 
Gerbaudo 7 Ottima prestazione a centrocampo grazie ai suoi numerosi palloni toccati rendendosi così protagonista di molte azioni della propria squadra.
33' st Tallone L. 6 Porta la giusta freschezza sul terreno di gioco affinché la squadra portasse a casa i tre punti dopo la rimonta sui galletti. 
Margaria 6.5 Va vicino al gol del vantaggio nel corso del primo tempo e cerca più volte di offrire la palla giusta ai propri compagni per segnare.
22' st Viglietta 6.5 Sostituisce bene il proprio compagno sulla fascia destra partecipando attivamente all'arrembaggio dei Blues dopo il doppio svantaggio.
Crosetti 7 Si è ben adattato al ruolo di centrale di centrocampo, zona in cui ha offerto una buona copertura difensiva oltre ad offrire una prestazione positiva in fase d'impostazione.
Rovera 7 E' dai suoi piedi che nasce il gol del vantaggio dei padroni di casa ben realizzato da Delmastro. Sfiora poi il gol sia nel corso del primo tempo che nella ripresa.
Giobergia 6.5 E' uno dei principali fulcri di gioco offensivo dei Blues come spesso accade. Manca però del giusto guizzo per trovare la via del gol. 
Shita 6.5 Non è sempre ben preciso in mezzo al campo ma compie una bella partita di sostanza grazie ai numerosi palloni recuperati con cui ha fatto più volte ripartire la propria squadra.
11' st Parisi 8.5 Ha un impatto devastante sulla partita. Entra e, nel giro di soli 14 minuti, segna due splendidi gol: il primo con un tiro a giro, il secondo con un pallonetto alla Quagliarella ben lontano dalla porta avversaria. 
All. Boscarino 8 E' lui il principale artefice della vittoria dei Blues grazie alla scelta dei cambi. Con l'ingresso in campo di Parisi e Delmastro la sua squadra è riuscita a rimontare i galletti e a vincere una partita che sembrava ormai essere chiusa. 

ASTI

D'Angela 6.5 Compie una bellissima parata in presa sicura su Rovera ma non è particolarmente brillante in occasione di alcune uscite mettendo così in difficoltà la propria difesa.
Cerrina 6.5 Grazie alla sua eccellente spinta sulla fascia destra va vicinissimo al rete dello 0-1 nel corso del primo tempo ma Fazio gli nega la gioia del gol. In fase difensiva non è invece particolarmente perfetto, come tutto il reparto, in occasione delle reti subite. 
19' st Cavazza 6 Classe 2005, alterna una buona fase difensiva ad una buona spinta senza però creare particolari lampi nella seconda parte della ripresa. 
Carlone 7 Sulla fascia sinistra è un vero e proprio motorino, in particolar modo nel primo tempo. Va inoltre vicinissimo alla rete del vantaggio ma trova un Fazio insuperabile. (36' st Raverta sv)
Gorgerino 6 Non è completamente esente di colpe nei gol subiti ma si rende molto utile anche in fase offensiva in occasione dei calci piazzati.
Sega 5.5 Si dimostra essere ancora una volta il leader del pacchetto arretrato ma non è particolarmente perfetto in occasione dei gol subiti, in particolare sul secondo.
Pittà 5.5 Anche lui compie una buona partita in fase difensiva ma non offre la copertura necessaria nelle tre reti subite nel secondo tempo.
Muraca 6.5 La mezzala sinistra avvia molto bene gran parte delle azioni offensive della sua squadra, in particolar modo nel primo tempo. 
Gritti 6.5 A centrocampo, nel corso del primo tempo, offre molta sostanza grazie alla quale recupera molti palloni nei duelli con i suoi avversari. 
1' st Simonelli 6 Nei secondi quarantacinque minuti di gioco continua il lavoro del suo compagno senza però creare particolari sussulti.
Senise 6.5 La punta dialoga bene con tutto il reparto offensivo nel corso di tutta la partita. Ad inizio partita offre poi un bell'assist a Carlone con cui si è reso pericoloso nell'area di rigore avversaria.
Mainetti 7 E' proprio grazie al classe 2003 che nascono i due gol dei galletti. Sulla trequarti è poi una costante mina vagante per la difesa dei Blues. 
Lanfranco 7 Realizza la rete del raddoppio ben approfittando della sponda di Mainetti all'interno dell'area di rigore. E' poi uno dei giocatori più attivi della sua squadra in fase offensiva. 
29' st Binello 6 Sul terreno di gioco cerca di portare i lampi giusti in fase offensiva per trovare almeno il pareggio dopo il vantaggio dei Blues.  
All. Frenna 6.5 La sua squadra gioca un bel primo tempo e un ottimo inizio di ripresa, motivo per cui si porta sul 2-0 nel giro di pochi minuti. Dopo il doppio vantaggio i galletti crollano però inspiegabilmente perdendo così la partita a favore di un eccellente Fossano.

ARBITRO
Leone di Collegno 6.5 Il direttore di gara non commette alcun errore di giudizio nel corso di una partita in cui vi sono stati particolare episodi da valutare. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400