Cerca

Under 19

Promossi, bocciati e rimandati: big match risolti tra le polemiche e un colpo grosso nelle retrovie

Le due sfide di cartello della giornata risolte da due rigori che hanno scatenato non poche proteste

Mitrovic Brianza Olginatese Under 19 Nazionale

Stefano Mitrovic, titolare nel successo della Brianza Olginatese

La 14ª giornata vede infiammare gli animi negli scontri ai vertici della classifica. La gara tra Tritium e Desenzano Calvina è decisa dalla rete di Donnemma dal dischetto a pochi minuti dalla fine, con tante proteste ospiti per un episodio piuttosto dubbio. Altrettanto dubbio è il rigore realizzato da Morstabilini che permette alla Virtus Ciserano Bergamo di agguantare il pareggio contro il Ponte San Pietro nel derby bergamasco terminato 1-1. A sfruttare i risultati dei big match sono la Real Calepina e la Brianza Olginatese: la squadra di Dondoni vince di misura sul campo del Caravaggio, mentre i bianconeri passano sul campo del San Martino Speme grazie alla rete di Caldera nella seconda frazione. Nella parte bassa della classifica vincono Villa Valle e Sporting Franciacorta, con la squadra di Verzelletti che rifila un sonoro 4-0 al Breno nel posticipo di domenica. L'ultimo risultato del weekend è la vittoria del Brusaporto, che stende i veneti del Sona con un poker che potrebbe finalmente dare una svolta alla stagione gialloblù.

PROMOSSI

BRUSAPORTO

Prima vittoria in campionato per la squadra di Alberto Rota, che vince in bello stile sul campo del Sona: uno 0-4 fragoroso che può essere un momento cruciale nella stagione della squadra gialloblù. Dopo un primo tempo complicato, gli ospiti escono alla grande nella seconda frazione e con le loro ripartenze riescono a trovare ben 4 gol, siglati da Piva, Gualdi, Federici e Mazzuchelli. Ora serve dare continuità alle ultime due prestazioni, per proseguire una striscia positiva di risultati tanto bella quanto inaspettata.

BRIANZA OLGINATESE

Una vittoria da grande squadra. Nonostante la prestazione non sia delle migliori, la squadra di Davide Venantini passa sul campo del San Martino Speme e mantiene il secondo posto in classifica. Il mattatore della gara è un difensore, Caldera, che a 10 minuti dalla fine trova il gol decisivo che tiene i suoi a -1 dalla vetta. Per verificare le ambizioni dei bianconeri ci sarà un test decisivo la prossima giornata: la partita contro la Tritium sarà un crocevia fondamentale, che potrebbe coronare quanto di buono fatto vedere fino ad oggi. 

TRITIUM

Ossigeno puro. La vittoria contro il Desenzano Calvina da respiro alla capolista, che rischia ancora una volta di mancare l'obiettivo dei tre punti. I biancoazzurri si fanno rimontare due volte dalla squadra di Ugolini, che alla fine deve arrendersi al gol del solito Donnemma dal dischetto, glaciale dagli 11 metri nonostante il peso specifico del pallone. La vittoria arriva in un momento importantissimo, dato che può dare tanta fiducia ai ragazzi di Pizzocchero in vista della prossima gara in programma sabato contro la Brianza Olginatese

BOCCIATI

SONA

Continua il girone di ritorno da incubo per i rossoneri. Dopo i 5 gol incassati dal Ponte San Pietro arriva un'altra sconfitta piuttosto grave contro il fanalino di coda Brusaporto. Dopo un buon primo tempo, la difesa di Curti si apre alle ripartenze gialloblù e incassa 4 gol nella seconda frazione, lo stesso numero di reti incassate nel secondo tempo contro i blues. Ora i veneti sono a soli 3 punti dall'ultimo posto e serve invertire la rotta fin dalla prossima giornata, che li vedrà impegnati contro il Desenzano Calvina.

BRENO

Dopo la bella vittoria contro il Caravaggio arriva una brusca frenata per la squadra di Bonetti, che perde 4-0 in casa dello Sporting Franciacorta. I granata si sciolgono come neve al sole dopo il primo gol di Scarsi, che stappa la partita e condanna gli ospiti ad un risultato piuttosto severo, soprattutto se incassato contro una concorrente diretta in classifica. La prossima giornata ci sarà l'occasione del riscatto in un'altra partita contro una diretta rivale, ovvero il Villa Valle, guidato dai gol di Tiraboschi.

CALDIERO TERME

Dopo un primo tempo giocato alla grande e concluso in vantaggio grazie ai gol di Rossi e Pimazzoni, i ragazzi di Fracasso nel secondo tempo subiscono la rimonta del Villa Valle. I gialloverdi si ritrovano così con un solo punto raccolto nelle due sfide con Sporting Franciacorta e Villa Valle, bottino che non rispecchia assolutamente quanto di buono fatto vedere dai ragazzi. Serve iniziare a concretizzare le prestazioni, per far sì che la classifica rispetti il rendimento della squadra veneta.

RIMANDATI

VIRTUS CISERANO BERGAMO

Il rigore di Morstabilini salva i ragazzi di Togni, che pareggiano in extremis il derby bergamasco e non perdono il treno delle prime posizioni. I rossoblù però non riescono ad impensierire la squadra di Mascaro, che ai punti merita di sicuro di più del risultato finale. Certo le assenze pesano, però in determinati scontri serve dare un cambio di marcia, in modo da poter competere per la vittoria finale. Di certo però è ammirabile la caparbietà dei bergamaschi, che ottengono un punto grazie all'incredibile spirito messo sul campo nei 90 minuti.

DESENZANO CALVINA

Il carattere non è bastato per evitare una sconfitta pesante, la seconda di fila nel girone di ritorno. La squadra di Ugolini ha il merito di riprendere due volte alla capolista Tritium, che però alla fine riesce ad ottenere i 3 punti. Peccato, perchè la prestazione è stata di altissimo livello e ha confermato una volta per tutte che il Desenzano Calvina può ambire anche a qualcosa di più rispetto al sesto posto dove si trova al momento. 

CARAVAGGIO

Dopo la sconfitta con la Real Calepina, la squadra di Longaretti si ritrova all'ultimo posto, scavalcata dal Brusaporto vincente con il Sona. Un altro risultato tanto pesante quanto immeritato, che dimostra come questa stagione sia quasi maledetta per i biancorossi. Il Caravaggio gioca bene e ci mette sempre il cuore, ma il risultato continua a non cambiare, con tante sconfitte, la cui maggior parte di misura. Il prossimo turno di riposo sarà fondamentale per mettere a posto le idee e rimboccarsi le maniche in vista della seconda parte di campionato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400