Cerca

Under 19

Maniscalco splende sotto il sole di Fossano: segna il gol decisivo e fa volare il Chieri

I Blues vanno vicini al vantaggio con Naumann ma devono poi cedere ai collinari

Maniscalco splende sotto il sole di Fossano: segna il gol decisivo e fa volare il Chieri

Il Chieri dedica la vittoria contro il Fossano all'indisponibile Cristian Infuso

Banner Pagelle

Sotto il sole di Fossano splende Maniscalco. Il centrocampista regala infatti la vittoria al Chieri al termine di una sfida tutto sommata equilibrata (nonostante il possesso palla a favore degli avversari) contro i Blues con una bella conclusione precisa dopo un eccellente assist di Spadafora dalla fascia destra. La squadra di Viola ha avuto il pallino del gioco per gran parte del primo tempo durante il quale è andata vicino al vantaggio diverse volte, in particolar modo con Filoni che non ha ben approfittato dell'errore di Cravero, complice anche la splendida parata di Bergesio. I padroni di casa non hanno comunque rinunciato ad attaccare e si sono resi pericolosi con Giobergia e Rovera. La ripresa assume lo stesso canovaccio del primo tempo e l'occasione più grossa per i Blues capita sui piedi di Naumann che, ricevuto palla da Giobergia, calcia a botta sicura ma Bianco gli nega la gioia del gol. Poco più tardi, al 33', ecco che il risultato si sposta a favore del Chieri: Spadafora mette a disposizione di Maniscalco uno splendido cross con il quale il numero 11 insacca la rete con una conclusione molto ben precisa. Il Fossano tenta invano l'assalto finale e la partita termina così con il risultato finale di 0-1 per i collinari.

Filoni, che occasione. In una bella giornata di sole la partita incomincia con cinque minuti di ritardo in segno di solidarietà all’Ucraina per gli attacchi bellici subiti dalla Russia. Il Chieri ha il pallino del gioco fin dal fischio iniziale del match mentre il Fossano cerca di sfruttare le proprie ripartenze. Entrambe le compagini non hanno però creato particolari pericoli nella fase inizia della partita nonostante un buon ritmo di gioco. Al 13’ Rovera effettua una bella progressione sulla fascia sinistra e prova mettere in mezzo per Giobergia la cui conclusione viene però respinta dalla difesa avversaria. Dopo tre minuti l’esterno sinistro dei Blues ottiene una punizione nella sua corsia di competenza: Naumann mette in mezzo ma il suo cross è troppo lungo per i suoi compagni. I padroni di casa stanno così riuscendo a guadagnare metri in avanti rispetto ai primi minuti della sfida, motivo per cui la partita risulta essere molto ben equilibrata. Il Chieri continua a mostrare una buona manovra di gioco ma la retroguardia dei Blues neutralizza molto bene le azioni avversarie. Al 28’ Ciampolillo subisce fallo ottenendo così una preziosa punizione: Bove effettua un bel cross ma Spadafora, colpito la palla di testa, non inquadra lo specchio della porta. Subito dopo Cravero perde clamorosamente palla all’interno dell’area di rigore e Filoni ne approfitta subito impossessandosi della sfera: la punta dei collinari calcia in porta ma Bergesio si fa trovare pronto con un bella respinta e mantiene così la propria porta inviolata. In questa fase i collinari sono di nuovo costantemente nella metà campo avversaria ma non riescono a trovare i varchi giusti. Al 38’ Ruscello conquista una punizione a pochi metri dal limite dell’area di rigore: Bove si incarica della battuta e colpisce in pieno la barriera dei Blues. Gli ultimi minuti del primo tempo sono molto combattuti però le due compagini non riescono a sbloccare il risultato. La prima frazione di gioco termina così un pareggio a reti inviolate.

Maniscalco decisivo. Il Chieri parte subito forte nella ripresa e Ciampolillo, ben lanciato in profondità dopo un solo minuto, tenta la conclusione a rete ma Bergesio risponde presente in uscita bassa. I collinari sono costantemente in avanti e cercano di rendersi pericolosi anche attraverso i calci piazzati ma la retroguardia dei padroni di casa continua a proteggere molto bene la propria porta. I Bues non rinunciano ad attaccare e tentano di colpire cercando di sfruttare la velocità dei propri esterni ma anche la retroguardia azzurra copre bene. Al 17’ la squadra di Viola va vicino alla rete del vantaggio: Masante colpisce la palla di testa che sfiora però solamente il palo. Poco dopo anche i padroni di casa vanno vicinissimi a sbloccare la partita: Giobergia fornisce un bell’assist a Naumann che, all’altezza del dischetto, colpisce a botta sicura ma Bianco si rende autore di una grande parata con cui salva il risultato. La partita è ora nuovamente combattuta e piacevole nonostante i collinari continuano ad avere maggiormente il pallino del gioco. Il risultato si sblocca finalmente al 33’ quando Maniscalco, approfittando di un bel cross arrivato dalla fascia destra, piazza molto bene di testa la sfera trovando così la rete del vantaggio. Al 39’ Rovera ottiene un calcio di punizione sulla fascia destra: Giobergia va alla battuta e mette in mezzo ma i suoi compagni non riescono a impensierire Bianco. Nei minuti finali della partita i Blues tentano infatti l’assalto finale per trovare il gol del pareggio ma il Chieri rimane ben coperto in difesa. Il portiere dei collinari riesce a mantenere la porta inviolata e la partita termina così con il risultato finale di 0-1.

IL TABELLINO

FOSSANO-CHIERI 0-1
RETI: 33' st Maniscalco (C).
FOSSANO (4-2-3-1): Bergesio 7, Curti 7, Pianetti 7, Milanesio 6.5, Cravero 6, Bosio sv (9' Naumann 7, 26' st Parisi 6), Margaria 6.5 (37' st Orlando sv), Shita 6, Rovera 6.5 (42' st Bosio sv), Giobergia 6.5, Guzzo 6.5 (31' st Brungaj 6). A disp. Patrese, Cauda. All. Boscarino 6.5. Dir. Brizio.
CHIERI (3-5-2): Bianco 7, David 6.5, Nastasa 6.5 (26' st Bertotto 6), Ruscello 7 (23' st Pecoraro 6.5), Capra 6.5, Fioccardi 7, Spadafora 7, Bove 6.5 (1' st Castelmaro 6.5), Filoni 5.5 (1' st Masante 6), Ciampolillo 6.5, Maniscalco 7.5 (40' st Guariento sv). A disp. Bellucci, Luzzati, Peretto, Barbero. All. Viola 7. Dir. Siviero.
ARBITRO: Giaveno di Pinerolo 6.
COLLABORATORI: Cinato e Mollo.
AMMONITI: 38' Pianetti[03] (F), 50' st Brungaj (F).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400