Cerca

Under 19

Grandi emozioni a Fossano: inutile la rete di Florio, Curti e Rovera stendono il PDHAE rimasto in nove uomini

I Blues hanno sconfitto 2-1 i valdostani al termine di un secondo tempo ricco di colpi di scena

Grandi emozioni a Fossano: inutile la rete di Florio, Curti e Rovera stendono il PDHAE rimasto in nove uomini

Lorenzo Rovera, autore del gol decisivo per la vittoria dei Blues

Spettacolo allo stadio "Angelo Pochissimo" di Fossano. I padroni di casa hanno sconfitto il PDHAE, che ha concluso il match in nove uomini, con il risultato finale di 2-1 al termine di un secondo tempo ricco di emozioni e stravolgimenti. Curti ha portato in vantaggio i Blues dopo soli diciassette minuti con un colpo di testa su calcio d'angolo. I valdostani hanno poi provato a reagire e l'occasione più grande arriva a fine primo tempo: Belhaj effettua un tiro cross con cui colpisce la traversa. Dopo un primo tempo privo di emozioni, succede di tutto nella ripresa. La squadra di Gianni Cuc trova prima il pareggio con una bella conclusione potente di Tommaso Florio e, dopo soli tre minuti, Colliard para un calcio di rigore a Giobergia mantenendo così il risultato sull'1-1. Il PDHAE rimane successivamente in dieci uomini per l'espulsione di Florio e, poco dopo, i Blues si portano definitivamente in vantaggio grazie alla rete di Rovera che ha ben approfittato di un assist di Causa. A pochi secondi dal termine Lombard riceve un rosso diretto e la partita termina così con il risultato di 2-1. 

Curti apre le danze. Nei primi minuti della partita i Blues si impossessano subito del pallino del gioco ma non riescono a sfondare nella difesa valdostana. Il primo tiro degli ospiti arriva solamente al 10’ quando Grosso tenta il tiro dalla distanza senza però trovare lo specchio della porta difeso da Bergesio. I ritmi di gioco non sono particolarmente intensi, a dimostrazione che entrambe le compagini sono ancora in fase di studio per far male ai propri avversari. Al 17’ Guzzo ottiene un calcio d’angolo che si rivela essere fondamentale per i padroni di casa: Giobergia mette in mezzo dove trova Curti che insacca con un colpo di testa la rete dell’1-0. Dopo soli tre minuti la squadra di Boscarino va vicino al raddoppio: Rovera scarica molto bene palla per Giobergia che, una volta accentratosi, calcia ma Colliard neutralizza il tiro con un bel intervento. Al 26’ il PDHAE sfiora il pareggio con il tiro da fuori area di Chianese che finisce di poco a lato della porta. Trascorsi cinque minuti, Rovera subisce fallo sulla trequarti e Giobergia si incarica della battuta della punizione su cui la difesa degli Orange chiude molto bene. I Blues continuano la propria spinta offensiva e, al 36’, Bosio calcia dalla distanza ma il suo tiro, seppur potente, è centrale e Colliard para senza particolari problemi. Poco dopo Belhaj effettua dalla fascia sinistra un cross che diventa un tiro con cui colpisce la traversa sfiorando così il pareggio. Nei minuti finali del primo tempo entrambe le compagini non creano particolari pericoli e si va così all’intervallo con il risultato di 1-0 per il Fossano.

Cauda inventa, Rovera segna. Il PDHAE si porta subito avanti nei primi minuti della ripresa ma i loro tentativi d’attacco vengono ben neutralizzati dalla difesa avversaria. Al 6’ Guzzo parte bene in profondità ma non sfrutta l’occasione in quanto il suo tiro, non molto forte, viene parato da Colliard. La sfida è particolarmente gradevole nonostante il ritmo di gioco continui a non essere molto intenso. Il canovaccio è chiaro: gli Orange hanno il pallino del gioco mentre i Blues cercano di sfruttare le ripartenze per trovare la via del raddoppio. Dopo il primo quarto d’ora di gioco i padroni di casa ottengono un calcio d’angolo su cui Cravero svetta di testa sfiorando il palo. Al 22’, dopo una continua spinta offensiva, i valdostani trovano il pareggio: Tommaso Florio riceve palla al limite dell’area di rigore e tenta la conclusione con cui insacca la rete dell’1-1. Dopo tre soli minuti Lombard commette fallo su Bosio e il direttore di gara concede il penalty: Giobergia si presenta sul dischetto e Colliard para ottimamente il calcio di rigore. Al 29’ Parisi si incarica della battuta di una punizione a pochi metri dal limite dell’area di rigore ma calcia fuori dallo specchio. Dopo setti minuti ecco un altro colpo di scena della partita: Jacopo Florio commette fallo al limite dell’area di rigore e riceve il secondo cartellino giallo venendo così espulso. Le emozioni del secondo tempo non finiscono qui perché, al 42’, Rovera conquista palla all’interno a pochi metri della porta e realizza la rete del 2-1 con una potente conclusione. Nei minuti successivi il Fossano rimane in avanti e, al 50’, Lombard atterra Rovera al limite dell’area di rigore e ottiene il rosso diretto per aver fermato una chiara occasione da rete: Parisi si presenta sulla battuta ma Colliard respinge. La partita termina così con il risultato finale di 2-1 per i Blues.

IL TABELLINO

FOSSANO-PDHAE 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 17' Curti (F), 22' st Florio T. (P), 42' st Rovera (F).
FOSSANO (4-3-3): Bergesio 6, Curti 7.5 (37' Brungaj 6.5), Pianetti 6.5, Milanesio 7, Cravero 7, Bosio 7 (36' st Cauda 7.5), Margaria 6.5, Naumann 6.5 (10' st Parisi 6.5), Rovera 7.5, Giobergia 5.5 (45' st Bosio sv), Guzzo 6.5 (23' st Crosetti 6). A disp. Patrese, Actis. All. Boscarino 7. Dir. Brizio.
PDHAE (4-4-2): Colliard 8, Chatrian 6, Vallet 5.5 (39' st Ezznady sv), Chianese 6, Lombard P. 5.5, Manisera 6.5 (28' st Florio 5), Tibone 6, Grosso 6, Bottoni 5.5 (6' st Melis 6.5), Fimiano N. 5.5 (24' Gaglione 6.5), Belhaj 6.5 (1' st Florio T. 7). A disp. Barmaz, Visinoni, Calliera. All. Cuc - D'Herin 6.5. Dir. Noro.
ARBITRO: Molino di Bra 7.
COLLABORATORI: Nazzaro e Gandolfo.
AMMONITI: 42' Manisera[03] (P), 14' st Giobergia[03] (F), 28' st Florio (P).
ESPULSI: 36' st Florio (P), 50' st Lombard P. (P).

LE PAGELLE

FOSSANO

Bergesio 6 Il classe 2005 non è mai veramente impegnato nel corso dei novanta minuti di gioco. Gestisce comunque bene il proprio pacchetto arretrato.
Curti 7.5 Oltre a garantire un'ottima copertura difensiva, segna la prima rete della partita con un colpo di testa dopo soli diciassette minuti.
37' Brungaj 6.5 L'esterno classe 2004 è autore di alcuni interventi determinanti in copertura sulla fascia sinistra con i quali contribuisce molto bene a portare i tre punti a casa. 
Pianetti 6.5 Non soffre in alcun modo lo spostamento sulla fascia destra dove garantisce sia una discreta spinta che una buona copertura difensiva.
Milanesio 7 Il centrale non si lascia mai spaventare dagli attacchi avversari di fronte ai quali non va mai infatti veramente in difficoltà. 
Cravero 7 Il capitano e leader difensivo compie costantemente interventi precisi e puntuali con i quali neutralizza molto bene i potenziali pericoli dei valdostani.
Bosio 7 La mezzala coadiuva molto bene Naumann nei tempi di gioco e conquista il calcio di rigore, poi fallito da Giobergia, nel corso del secondo tempo. 
36' st Cauda 7.5 E' proprio dai suoi piedi che nasce il secondo gol dei Blues: il suo ingresso in campo risulta così essere fondamentale ai fini del risultato.
Margaria 6.5 Il centrocampista garantisce la solita partita di sostanza nella sua zona di competenza dove risulta così essere molto utile.
Naumann 6.5 Posizionato davanti alla difesa, detta bene i tempi di gioco e non va mai in difficoltà di fronte alla pressione avversaria.
10' st Parisi 6.5 Cerca di rendersi più volte pericoloso su calcio piazzato ma non riesce ad entrare nel tabellino dei marcatori. 
Rovera 7.5 Man of the match. Segna infatti il gol decisivo della partita con un potente conclusione all'interno dell'area di rigore.
Giobergia 5.5 Dopo una buona partita sulla fascia sinistra, l'esterno sbaglia un rigore con il quale avrebbe potuto portare in vantaggio ben prima i propri compagni. (45' st Bosio sv)
Guzzo 6.5 Si guadagna il calcio d'angolo da cui nasce il gol del momentaneo 1-0 realizzato da Curti. E' poi una mina vagante per la difesa avversaria.
23' st Crosetti 6 Porta sul terreno di gioco la giusta freschezza per aiutare i propri compagni a portare i tre punti a casa. 
All. Boscarino 7 La sua squadra non disputa una delle sue migliori partite in termini di qualità ma sfrutta le occasioni a favore per conquistare la vittoria sui valdostani.

PDHAE

Colliard 8 Neutralizza con una gran parata il calcio di rigore tirato da Giobergia nel corso del secondo tempo. E' poi autore di altri bei interventi durante i novanta minuti di gioco.
Chatrian 6 Va in difficoltà di fronte alla velocità di Giobergia ma riesce comunque ad effettuare alcuni bei interventi in copertura sulla fascia destra.
Vallet 5.5 Sulla corsia mancina non riesce a gestire nei migliori dei modi molte azioni avversarie nate nella sua fascia di competenza. (39' st Ezznady sv)
Chianese 6 Il centrocampista gestisce in maniera discreta i tempi di gioco insieme a Grosso senza però creare particolari sussulti nella sua zona di competenza.
Lombard P. 5.5 Riceve un cartellino rosso diretto allo scadere della ripresa con il quale rovina la propria bella prestazione in fase difensiva.
Manisera 6.5 Il centrale compie alcuni bei interventi con i quali neutralizza molti attacchi dei padroni di casa tra il primo e secondo tempo.
28' st Florio 5 Esordio da dimenticare per il classe 2007: viene espulso per somma di ammonizioni nel giro di soli otto minuti dal suo ingresso in campo.
Tibone 6 L'esterno ci mette tanta anima sulla fascia destra ma non riesce a creare particolari sussulti per la difesa dei padroni di casa. 
Grosso 6 Talvolta va in sofferenza di fronte alla pressione avversaria ma riesce comunque a disputare una buona partita in mezzo al campo.
Bottoni 5.5 Tocca pochi palloni nel corso dei cinquantuno minuti da lui disputati, motivo per il quale non si è mai reso veramente pericoloso. 
6' st Melis 6.5 Dopo il suo ingresso in campo i valdostani mostrano di avere una maggiore fluidità di gioco offensivo, motivo per cui trovano infatti la via del pareggio.
Fimiano N. 5.5 Nei ventiquattro minuti da lui disputati non dimostra di essere veramente nel vivo del gioco.
24' Gaglione 6.5 Porta maggiore vivacità sulla fascia sinistra rispetto al compagno sostituito, motivo per cui la sua squadra spinge maggiormente su quella corsia con la sua presenza. 
Belhaj 6.5 A pochi minuti dalla fine del primo tempo, colpisce la traversa con un tiro cross: l'unico vero grande pericolo dei valdostani nel primo tempo.
1' st Florio T. 7 Realizza la rete del momentaneo pareggio con una bella conclusione dal limite dell'area di rigore a metà secondo tempo.
All. Cuc 6.5 I valdostani reagiscono molto bene allo svantaggio subito nella prima frazione di gioco fino a trovare il gol del pareggio. Dopo essere rimasti in dieci uomini hanno subito nuovamente gli attacchi avversari.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400