Cerca

Under 19

De Pasquale fa il mago, Domiziano è l'allievo perfetto

Il Bra supera il RG Ticino e resta in scia secondo posto: il 7 giallorosso è da +4 al Fantacalcio e da +30 per la classifica del Pallone d'Oro

 De Pasquale tuttofare, il Bra supera l'ostacolo Ticino e resta in scia per il secondo posto

Un gol e un assist per Riccardo De Pasquale, ala sinistra del Bra

Il Bra di Boetti prova a mettere pressione al Chieri secondo dopo il prezioso successo ottenuto contro il Ticino. Il risultato è frutto soprattutto della prestazione maiuscola da parte di Riccardo De Pasquale: il numero 7 si procura e realizza il rigore del vantaggio giallorosso, poi confeziona al neo-entrato Domiziano il gol che chiude la partita. La formazione guidata da Roberto Paglino non può rimproverarsi nulla dopo una coraggiosa prestazione disputata contro un avversario di altissimo livello, condita anche da qualche occasione da gol importante.

Bra colpisce, Coria superbo. In campo con quattro giocatori classe 2005, la squadra di casa cerca punti fondamentali per credere ancora nel secondo posto del Girone A. L'avvio di gara è decisamente a favore dei ragazzi di Boetti: al 6', Bardo mette un ottimo traversone in mezzo all'area per De Pasquale, che svetta di testa ma manca il bersaglio. Poco dopo, Cartarrasa serve l'11 giallorosso in area di rigore. Quest'ultimo calcia sul secondo palo, ma la sfera esce di pochissimo. Al minuto 26, arriva l'episodio che cambia la gara: il protagonista di giornata De Pasquale viene atterrato in area dal difensore verde granata, il direttore di gara non ha dubbi e fischia il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta proprio il 7, che trasforma con freddezza e lucidità. Il Ticino prova subito a rispondere e ha subito una grandissima occasione per fare 1-1: Tinaglia serve un pallone succulento a Burlone in area giallorossa, il centrocampista novarese fa partire una sassata che sembra finire sotto la traversa. Il numero uno del Bra Francisco Coria respinge con un grandissimo intervento. Nel finale di primo tempo, De Pasquale entra in area di rigore e  prova ancora a far male alla difesa dei novaresi, ma il suo tiro manca lo specchio della porta.

De Pasquale trascinatore. In avvio di ripresa, il Bra prova subito a chiudere i conti: un incontenibile De Pasquale stoppa un pallone in area e calcia, ma la palla finisce alta. Qualche minuto dopo, gli ospiti cercano, senza grande fortuna, la magia in semirovesciata con il numero 8 Tafa. La squadra di Paglino ci crede e, al 12', va vicinissima al pari: un mancino di Putrean da fuori area viene pericolosamente deviato dalla difesa giallorossa verso la porta di Coria. Fortunatamente per la squadra di casa, il pallone sfiora solo il palo. All'15', arriva però doccia gelata per i verde granata. Il protagonista è ancora una volta De Pasquale: l'esterno del Bra serve dal fondo un pallone in mezzo all'area di rigore, il neo-entrato Pietro Domiziano non si fa sfuggire l'opportunità e segna il gol del 2-0. I Ticinesi provano a riaprire l'incontro con un tiro da parte di Tinaglia, ma Coria ancora una volta non si fa trovare impreparato. Il risultato finale rimane invariato. I padroni di casa rimangono aggrappati al treno secondo posto, il Ticino incassa la seconda sconfitta consecutiva e resta nel gruppo di fondo.

Pietro Domiziano Bra

Pietro Domiziano, classe 2005, autore di una super partita culminata con il primo gol in Juniores

IL TABELLINO

BRA-RG TICINO 2-0
RETI: 25' rig. De Pasquale (B), 15' st Domiziano (B).
BRA (3-4-3): Coria 7.5, Sapia 7, Anqoud 7, D'Abramo 6.5, Manissero 6.5 (16' st Zanon 6.5), Druda 7, De Pasquale 8, Benrhouzile 6.5 (3' st Massara 6.5), Cadoni 6.5 (6' st Domiziano 7.5), Cartarrasa 6.5, Bardo 7 (26' st Colantuono A. 6.5). A disp. Giaccardi, Iannaccone, Andris Andy, Ternavasio. All. Boetti 7.
RG TICINO (4-4-2): Magliocco 6, Costa 6, Grassi 6.5, Burlone 6.5, Francisco 5.5, Gambacorta F. 6, Prutean 6, Tafa 6.5 (20' st Bellino 6), Cedoloni 6 (1' st Moscato 6), Tinaglia 6.5, Repossini 6 (36' st Borrini sv). A disp. Maiolo, Di Salvo, Mor, Pasquadibisceglie, Pepe, Ricucci. All. Paglino 6. Dir. Trioschi.
ARBITRO: Saba di Cuneo 6.5.
COLLABORATORI: Petracca e Bellini.
AMMONITI: 40' st Francisco (R).

LE PAGELLE

BRA

IL BRA UNDER 19

Coria 7.5 Compie un vero e proprio miracolo in occasione della respinta sul tiro di Burlone. La sua Parata vale come un gol.

Sapia 7 Nel secondo tempo compie un intervento decisivo su Tafa, evitando al Bra un grosso rischio. Prestazione in generale di alto livello.

Anquod 7 In mezzo alla difesa si fa superare pochissime volte e respinge le minacce avversarie con grande attenzione.

D'Abramo 6.5 Vince diversi contrasti in mezzo al campo e prova a fornire qualche buon filtrante ai compagni davanti. A volte ha successo, altre volte no.

Manissero 6.5 Garantisce velocità sulla fascia sinistra. Attento in fase di copertura, prova a rendersi insidioso anche davanti.

16'st Zanon 6.5 Porta forze fresche alla squadra e prova a farsi notare con qualche buon suggerimento ai compagni.

Druda 7 Difende in maniera impeccabile senza concedere particolari sbavature. Compone insieme a Sapia e Anquod un muro quasi invalicabile.

De Pasquale 8 Assoluto protagonista di giornata: si procura e realizza il rigore dell'1-0 giallorosso e serve a Domiziano il pallone del definitivo 2-0.

Benrhouzile 6.5 Lotta molto a centrocampo, dove vince numerosi duelli. Davanti prova a servire qualche spunto invitante agli attaccanti.

3'st Massara 6.5 Non fa rimpiangere il compagno: si dà un bel da fare in mezzo al campo e prova a creare qualche insidia in fase offensiva.

Cadoni 6.5 Prova due volte a inserire il suo nome tra i marcatori: prima con un tiro dal limite respinto da Magliocco, poi con una conclusione sporcata dalla difesa del Ticino. Pericoloso, ma non morde.

6'st Domiziano 7.5 Bastano pochi minuti al classe 2005 per incidere segnando il gol con cui il Bra mette in cassaforte i tre punti. Spietato.

Cartarrasa 6.5 Fornisce alcuni ottimi palloni ai compagni di rigori. Non ha grandi occasioni sotto porta, ma dimostra grande generosità e spirito di squadra.

Bardo 7 Si dà un bel da fare sulla fascia destra e, quando serve, fornisce il suo apporto dietro. In fase offensiva, ha almeno tre opportunità per incidere, ma non ha grande fortuna. 

26'st Colantuono 6.5 Non ha occasioni per colpire, ma prova subito a fornire qualche suggerimento interessante ai suoi. 

All.Boetti 7 Vittoria fondamentale in chiave secondo posto. La squadra mostra grande solidità difensiva terminando la gara con la porta inviolata per la seconda volta di fila. Ci pensa poi un grandioso De Pasquale a risolvere la pratica.

RG TICINO

IL RG TICINO UNDER 19

Magliocco 6 Compie qualche buon intervento, come quello su Cedoloni nel primo tempo. Questo non basta però evitare la sconfitta.

Costa 6 Qualche sbavatura a parte, riesce comunque a limitare i danni in fase difensiva con qualche buona chiusura. Davanti incide poco.

Grassi 6.5 Generalmente attento nella retroguardia. In fase offensiva prova a trovare qualche spunto interessante, ma non ha grande successo

Burlone 6.5 Sua è l'occasione migliore del Ticino, ma un super Coria riesce a opporsi alla sassata del numero 4 con un intervento magistrale. Per il resto, dà un ottimo supporto in fase di copertura.

Francisco 5.5 Provoca il calcio di rigore che porta in vantaggio i padroni di casa. Disputa in generale una buona gara in difesa compiendo qualche ottimo intervento, ma l'ingenuità su De Pasquale pesa.

Gambacorta 6 Ha un gran da fare in mezzo alla difesa e compie qualche buon intervento determinante, come quello su Manissero in avvio di gara.

Prutean 6 Dà una mano alla squadra in fase di copertura. Per il resto, davanti non ha grandi occasioni per incidere.

Tafa 6.5 Si destreggia molto bene a centrocampo, dove lotta molto e vince qualche duello importante. Prova a fornire qualche buon pallone ai compagni davanti, ma non ha grande fortuna.

20'st Bellino 6 Fa rifiatare il compagno e prova a farsi notare fornendo qualche buon filtrante. A parte questo, incide poco.

Cedoloni 6 Vince qualche contrasto in mezzo al campo e prova a creare qualche pericolo davanti, ma non ha grande successo.

1'st Moscato 6 Non ha grandi opportunità per lasciare il segno. Prova comunque a dare una mano alla squadra.

Tinaglia 6.5 Dai suoi piedi nasce l'occasione più pericolosa della partita per quanto riguarda il Ticino. Prova a colpire alla mezz'ora della ripresa, ma il portiere non si fa sorprendere.

Repossini 6 Incide poco o nulla nell'area di rigore giallorossa. Prova a fornire qualche buon pallone ai compagni di reparto e a volte ci riesce.

All.Paglino 6 Nonostante il divario che separa le due squadre, il Ticino ha comunque avuto le sue occasioni per poter cambiare le sorti della gara. Questo non è bastato, ma può essere un buon punto da cui ripartire per chiudere al meglio la stagione. (36'st Borrini sv)

ARBITRO: Saba di Cuneo 6.5 Corretta la decisione sul calcio di rigore assegnato al Bra. Per il resto, la gestione della gara è stata tutto sommato tranquilla.

LE INTERVISTE

BOETTI, BRA

Il tecnico Flavio Boetti, rende il merito al Ticino e soprattutto alla sua squadra:«Loro hanno fatto una partita onesta, noi siamo stati bravi a sfruttare le occasioni». «Devo fare i complimenti ai miei ragazzi. Avevamo diversi 2005 in campo, questo ci servirà anche per il futuro» ha aggiunto l'allenatore del Bra, elogiando la linea verde della squadra. In conclusione, Boetti ha detto la sua sulla corsa al secondo posto:«Dobbiamo pensare partita per partita, vedremo poi dove saremo».

PAGLINO, TICINO

«Ce la siamo giocati alla pari contro la terza forza del girone» ha commentato un Paglino orgoglioso per la prestazione disputata dalla sua squadra. «Ai ragazzi non posso dire nulla. Abbiamo avuto occasioni per far male, ma la differenza l'ha fatta il fattore tecnico sotto porta» ha aggiunto il tecnico verde granata. «Alla fine c'è un po' di rammarico perchè questa squadra merita un risultato positivo» ha concluso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400