Cerca

Under 19

Un tap in per rompere una difesa di ferro vale tre punti d'oro in ottica playoff

I padroni di casa sono bravi a saper soffrire e aspettare l'occasione giusta per capitalizzare

Bonasso a tutto gas, l'Arconatese ottiene 3 punti d'oro e continua la rincorsa playoff

Alex Bonasso, l'autore del gol che ha deciso la partita

Partita ad altissima intensità quella tra Arconatese e Caronnese, con poche occasioni da gol per merito della solidità difensiva di entrambe le compagini. Al termine dei novanta minuti, tuttavia, sono gli oroblù a trionfare ed agganciare la zona playoff, grazie alla zampata vincente di Bonasso nell'ultimo quarto di gara che fissa il punteggio sul risultato di 1-0.

BIROLINI DOMINA A CENTROCAMPO

Il ritmo della gara è elevato sin dalle prime battute, con la Caronnese che mantiene il possesso del pallone e cerca di attaccare i pochi spazi concessi dai padroni di casa, che si difendono con ordine e non esitano a ripartire sfruttando la velocità e la tecnica degli attaccanti. Il primo sussulto dalle parti di Rago arriva dopo dieci minuti di gioco, con Birolini che vede respingersi a lato il suo calcio di punizione ben indirizzato dal portiere avversario. I ragazzi di Munari prendono fiducia minuto dopo minuto, pur non riuscendo a creare vere e proprie occasioni da gol perchè ben schermati dalla retroguardia avversaria. Tra il 26' e il 31' i rossoblu sfiorano il gol prima con la traversa colpita da Gorla, bravo a smarcarsi sulla trequarti avversaria e a lasciar partire un tiro tanto violento quanto preciso, che però impatta sulla traversa; la seconda con il centravanti Boschetti, abile a sfruttare una clamorosa incertezza nella gestione del pallone da parte di Ferrando e sfilargli il pallone al limite dell'area, ma Rago si fa trovare prontissimo e con un uscita provvidenziale neutralizza il destro a botta sicura del numero 9 avversario.

BONASSO A TUTTA FASCIA SEGNA E DECIDE LA GARA

La seconda frazione comincia in modo molto simile alla prima, con la Caronnese che mantiene il possesso del pallone, ma con i ragazzi di Casalati sempre più decisi e convinti di poter portare a casa il risultato sfruttando l'occasione giusta. I tecnici delle due squadre provano a cambiare le sorti della gara mettendo forze fresche in campo e attaccando a pieno organico, pur sapendo di correre il rischio di rimanere in inferiorità numerica in caso di ripartenza. Durante gran parte del secondo tempo prevale l'agonismo e l'intensità in fase difensiva di entrambe le compagini, che porta a commettere errori in fase di rifinitura a chi attacca. Sono proprio i giocatori subentrati a creare maggior scompiglio nella retroguardia avversaria; al 30' sul gran destro di Pirani si avventa Rimoldi, che mette il pallone in rete dopo la parata di Rago, ma il direttore di gara, ben supportato dagli assistenti, annulla per fuorigioco. Passano appena due minuti e sono i padroni di casa a sbloccare finalmente il match alla prima vera occasione: la splendida discesa di Pasku sull'out di destra premia l'inserimento di Malinverno, che a botta sicura calcia in porta trovando la respinta di Catizone. Sulla palla vagante il primo ad avventarsi è Bonasso, che segna il gol che porta in vantaggio gli oroblù e fa impazzire il pubblico di casa. Durante gli ultimi scampoli di gara la Caronnese prova a gettarsi all'attacco con tutte le forze, ma l'organizzazione difensiva della squadra del tecnico Casalati è impeccabile e tiene duro fino al triplice fischio dell'arbitro, che sancisce la vittoria per 1-0 dell'Arconatese.

IL TABELLINO

ARCONATESE - CARONNESE 1-0
RETE: 33' st Bonasso (A).
ARCONATESE (3-4-1-2): Rago 7, Galimberti 6.5, Bonasso 7.5, Ricca 6.5, Geamana 7, Ferrando 6, Bartolucci 6.5 (31' st Buono 6), Meda 7, Chavez Ramirez 6 (15' st Malerba 6), Carbone 6 (21' st Pasku 7), Malinverno 6 (32' st Branduardi 6.5). A disp. Maldifassi, Garavaglia, Scieghi, Russo, Attici. All. Casalati 7.
CARONNESE (4-3-1-2): Catizone 6.5, Coghetto 6, Scotti 6.5 (36' st Femminella sv), Birolini 7, Catizone 6.5, Silvestre 6, Di Marco 6.5 (26' st Merli 6), Rondina 6, Boschetti 6.5 (10' st Perani 6), D'Urso 6 (26' st Rimoldi 6), Gorla 6.5 (40' st Tavecchia sv). A disp. Medici, Luoni, Soddu Federico. All. Munari 6.5. Dir. Bellorini.
ARBITRO: Vigo di Lodi  7.
ASSISTENTI: Maresca  e Ferretti.
AMMONITO: Meda (A).

LE PAGELLE

ARCONATESE

Rago 7 Prezioso nella prima frazione, tiene in bilico il risultato grazie a due prodezze. Insuperabile per tutti i novanta minuti, si conferma un leader tra i pali.
Galimberti 6.5 Cerca spesso l'anticipo, è bravo a non perdere mai di vista l'avversario e non farsi superare in velocità. Si intende al meglio con i compagni di reparto.
Bonasso 7.5 Uomo partita. Gioca una gara perfetta per novanta minuti; insuperabile in fase difensiva e un pericolo cosante per la retroguardia avversaria. Scaltro a farsi trovare sul secondo palo in occasione del gol che decide la partita.
Ricca 6.5 Metronomo del centrocampo, gioca una gara ordinata e amministra il centrocampo con tranquillità ed eleganza calcistica. Cerca sempre la soluzione migliore e di mettere il compagno nelle condizioni giuste.
Geamana 7 Semplicemente perfetto nelle chiusure difensive, non permette mai all'avversario di rendersi pericoloso. Si rende utile anche in fase di impostazione servendo al meglio i centrocampisti.
Ferrando 6 Commette un errore che poteva costare carissimo alla squadra ma viene miracolosamente salvato dal suo portiere. Per il resto disputa una partita ordinata e senza sbavature.
Bartolucci 6.5 Mette in difficoltà la difesa durante la prima frazione, si abbassa e spegne la sua potenza offensiva nella seconda frazione, ma offre comunque una buona partecipazione al gioco.
31' st Buono 7 Dà un contributo fondamentale alla vittoria degli oroblù compiendo una discesa eroica sulla fascia destra e servendo un pallone delizioso a centro area. Decisivo.
Meda 7 Cresce nel secondo tempo nella zona centrale del campo, bravo a mettersi tra le linee di passaggio e a gestire con tranquillità il pallone.
Chavez Ramirez 6 Con le sue qualità tecniche poteva sicuramente crear maggior scompiglio nella difesa avversaria nonostante i pochi palloni giocabili capitati tra i suoi piedi.
15' st Malerba 6 Bravo a proteggere palla e a far salire la squadra nel finale di gara.
Carbone 6 Si muove in modo eccellente tra le righe non dando punti di riferimento agli avversari. Molte azioni degne di nota partono dai suoi piedi.
21' st Pasku 6 Entra bene in partita in un momento concitato, preciso in fase difensiva.
Malinverno 6 Costretto a limitare la sua esplosività offensiva per dover aiutare la squadra in difesa.
32' st Branduardi 6.5 Si fa trovare pronto e sfiora il gol dopo qualche secondo dal suo ingresso in campo, ci penserà Bonasso a spingerla in rete. 
All. Casalati 7 Schiera una formazione ordinata e attenta ai dettagli. Concedono poco ad una squadra molto forte in fase offensiva e segnano un gol di pregevole fattura. si vede l'impronta del tecnico dal carattere mostrato dai giocatori per tutto l'arco della partita.

CARONNESE

Catizone 6.5 Incolpevole in occasione del gol. Viene impensierito poco, comanda bene la difesa dalla porta.
Coghetto 6 Non si vede tantissimo, ma fa un ottimo lavoro sporco, volto a recuperar palloni, sottraendoli agli avversari.
Scotti 6.5 Terzino con mentalità offensiva, gioca molto in verticale cercando gli attaccanti sempre in movimento.
Birolini 7 Padrone assoluto del centrocampo nella prima frazione, cala leggermente nel secondo tempo, ma gioca comunque una partita di alto livello.
Catizone 6.5 Giganteggia in difesa nel primo tempo, cala leggermente nel secondo ma gioca ad ogni modo un'ottima gara.
Silvestre 6 Il centrocampo avversario lo mette in difficoltà e compie molti errori in fase di impostazione, ma cerca di uscirne pressando costantemente.
Di Marco 6.5 Disputa una prova di estrema generosità, lotta molto con gli avversari, cerca di andare a prendere il pallone a metà campo per gestirlo ed aprire sui due lati del campo.
26' st Merli 6 Continua l'ottimo lavoro fatto dal compagno di squadra.
Rondina 6 Tiene bene il campo duellando ad armi pari coi centrocampisti avversari, fa molto lavoro sporco e aiuta bene in difesa.
Boschetti 6 Arriva alla conclusione diverse smarcandosi da attaccante vero, ma manca di precisione e cinismo. Crea comunque pericolo tra i difensori avversari 
10' st Perani 6 Cerca di dare maggior verticalità del compagno di squadra, ma di fatto produce poco nella seconda parte di gara.
D'Urso 6 A corrente alternata per tutto l'arco della gara. Offre bene per i compagni ma va raramente alla conclusione anche per merito della difesa avversaria.
26' st Rimoldi 6 Si rende pericoloso nel finale ma non riesce a trovare la via del gol.
Gorla 6.5 Uno dei più pericolosi della formazione ospite. Bravo a rientrare sul piede forte e cercare la conclusione in porta.
All. Munari 6.5 Schiera una formazione propensa all'attacco, ma che sa mantenere ordine anche quando viene attaccata. Purtroppo per lui l'assetto della formazione avversaria fa si che i suoi ragazzi trovino pochi spazi per trovare la via del gol.

L'INTERVISTA

Al termine della gara, il tecnico dell'Arconatese Caslati, si è dichiarato estremamente soddisfatto dell'atteggiamento e l'impegno mostrato dai suoi ragazzi per tutto l'arco della partita: «È stata una partita molto equilibrata, tattica e combattuta nella zona centrale del campo, con molte giocate tentate da entrambe le squadre e qualche palla persa. siamo stati bravi a restare nella gara e ad aspettare l'episodio che la girasse a nostro favore»

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400