Cerca

Under 19 Nazionale

Cambiano il girone e la rosa, ma non l'ambizione: «Proporremo un calcio offensivo»

L'allenatore biancorosso: «Pagheremo qualcosa in termini di fisicità, però il valore della squadra crescerà»

Antonuccio Casatese

UNDER 19 CASATESE: Giovanni Antonuccio, tecnico della Casatese (Facebook Casatese)

Sabato 17 alle ore 16:00 avrà inizio il Girone C del campionato Under 19 Nazionale. Tra le squadre più interessanti da seguire c’è la Casatese, che l’anno scorso è stata tra le protagoniste del Girone B e che quest’anno deve quindi ricominciare in un girone nuovo composto da squadre che giocano un calcio diverso da quello a cui era abituata, come spiega l’allenatore dei biancorossi, Giovanni Antonuccio: «Il Girone C è un raggruppamento dove si affrontano tante squadre che puntano molto sul lato fisico, per cui le partite si sporcheranno. Sarà fondamentale partire preparati per non farsi sorprendere».

UNA NUOVA SFIDA

Le parole di Antonuccio hanno ancora più senso alla luce dei profondi cambiamenti che hanno coinvolto la rosa, che sarà composta per la maggior parte da classe 2005, di cui solo una minima parte salita dall’Under 17. Il rinnovamento è stato condiviso da tutte le componenti societarie, ma la giovane età, unità alla fisicità del girone, potrebbe rendere difficile l’esordio nel nuovo campionato. Preoccupazioni che non sembrano colpire eccessivamente il tecnico: «Certo, pagheremo qualcosa in termini di fisicità, ma nel biennio siamo convinti che il valore della squadra possa crescere, anche perché i ragazzi sono quasi tutti di proprietà». Ma come si lavora per far crescere ragazzi di questa età? Antonuccio ha le idee chiare: «L’approccio con i ragazzi più grandi è diverso: l’allenamento è più intenso, la parte atletica non può più essere trascurata a favore della tecnica e della tattica, i carichi di lavoro aumentano per cui i ragazzi devono imparare a lavorare con più impegno e serietà. Sotto questo punto di vista ho trovato già pronto il capitano Bruzzone e i ragazzi che hanno iniziato con me questo percorso la scorsa stagione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400