Cerca

Pedona - Garino Under 19 girone D: Pedona vince di misura

Pedona-Garino Under 19 Giuliano-Bergia

Manuel Giuliano e Matteo Bergia.

Partono subito bene i ragazzi allenati da Aldo Apicella, schierati con un 4-3-1-2, che sin dalle prime fasi del match cercano di imporre il proprio ritmo al gioco. Nonostante ciò gli ospiti non si scompongono e difendono bene con il 4-3-3 schierato da Daniele Gaudino, e infatti il primo tiro del match arriva solo intorno al terzo minuto con Torta del Pedona che non inquadra la porta. Due minuti più tardi sarà sempre il Pedona ad avvicinarsi al vantaggio grazie ad un bel cross dalla destra sul quale non esce il portiere del Garino Storace. La partita non accenna a sbloccarsi nonostante le due formazioni si diano battaglia a tutto campo, ma al minuto 13 ecco che una discesa sulla fascia sinistra da parte di Pizzoccaro (G) che, non trovando compagni nel mezzo, decide di provare un tiro-cross sul quale il portiere del Pedona Barale non può nulla: palo gol pazzesco e ospiti in vantaggio. Ma i ragazzi del Pedona non mollano e tornano subito a farsi vedere dalle parti di Storace (G) con un bel tiro di esterno al volo di Corradi che non trova la porta da pochi passi. La partita sembra in discesa per gli ospiti ma l’allenatore Gaudino non sembra pensarla allo stesso modo e decide di insistere con la disposizione dei suoi in campo, rimescolando più volte le carte in tavola. Il Pedona insiste e aumenta il pressing portando gli avversari a chiudersi e rischiando più volte di acciuffare il pari, che arriverà al minuto 20, quando su una punizione dalla sinistra il difensore centrale Bergia (P), su assist di un ispirato Torta (P), insaccherà di testa. Nonostante il pari, però, il Pedona non intende fermarsi e lo si capisce quattro minuti dopo quando ha una doppia occasione, prima con tiro deviato in corner, e poi dall’angolo quando il portiere del Garina buca l’intervento. Al 34’ il copione si ripete con un corner per i padroni di casa seguito da un salvataggio sul secondo palo della retroguardia ospite la quale, però, un minuto dopo pasticcia sempre su palla inattiva dalla bandierina, concedendo la ribattuta sempre di Bergia che sigla un impronosticabile doppietta. Nonostante la rimonta sia completa, il Pedona non abbassa la guardia, ma al 38’ si infortuna Corradi che viene sostituito da Bellini. Questo episodio destabilizza quanto basta i padroni di casa, che infatti subiscono diverse incursioni degli ospiti, che però non portano ad un cambiamento del risultato, anche grazie alla prova difensiva di un Bergia semplicemente insuperabile oggi. Il Pedona non ci mette molto a riprendere i suoi ritmi e infatti al 44’ sfiora il gol su un tocco sotto di Petris disinnescato da Storace in corner. Si chiude così dopo 2 minuti di recupero un bellissimo primo tempo, ricco di colpi da una parte e dall’altra ma con tanti, troppi errori sotto porta. Nel secondo tempo le squadre entrano in campo senza cambi, ma il Garino appare molto più vivace sin dalle prime battute e mette a ferro e fuoco il Pedona, costretto a ritirarsi dietro la sua metà campo. Sembra l’inizio di un’altra partita ma a senso unico, fin quando i cambi non stravolgono un po’ le due squadre e portano alla prima occasione per il Pedona con il neoentrato El Bahraoui che scambia di tacco con Torta ma manca al momento del tiro. Da qui le due squadre iniziano a perdere un po’ gli schemi e la partita scende su un piano fisico. Iniziano ad arrivare i primi gialli e anche l’arbitro Bottero pare aver difficoltà a gestire. Tante interruzioni frammentano il gioco e le squadre iniziano ad affidarsi ai lanci lunghi, perdendo tanti palloni, soprattutto da parte del Garina. L’occasione più nitida capita sempre sui piedi di El Bahraoui che, ostacolato, conclude con difficoltà a rete trovando la spazzata della retroguardia ospite. La partita si chiuderà dopo 8 minuti di recupero sul risultato di 2-1 per i padroni di casa ma con gli animi che faticheranno a placarsi fino agli spogliatoi quando i ragazzi dovranno essere divisi. Il tecnico del Pedona Apicella commenterà dicendo che «La vittoria l’abbiamo meritata nonostante le troppe palle gol sprecate». Di parere contrario Daniele Gaudino, allenatore del Garino secondo cui «Il calcio è fatto di episodi, ma non meritavamo di perdere».

IL TABELLINO DI PEDONA-GARINO UNDER 19:

Pedona – Garino: 2-1 RETI: 13’pt Pizzoccaro (G), 20’ pt e 35’ pt Bergia (P) AMMONITI: 20’ pt Lala (G), 4 st Molino (G), 15’ st Giuliano (P), 16’ st Pappalardo (G), 29’ st Perna (P), 32’ st Rosso, 32’ st Di Lorenzo (G) PEDONA (4-3-1-2): Barale 6.5, Furtuna 6 (dal 39’st Arneodo S.V.), Di Benedetto 5.5, Bergia 9, Olivero 6, Gallinari 5.5, Giuliano 8, Corradi 6.5 (dal 38’pt Bellini 6.5), Petris 7 (dal 26’st Perna 5.5), Torta 7.5, Revello 6.5 (dal 11’ st El Bahraoui 5.5). All. Apicella 6.5 GARINO (4-3-3): Storace 5, Pappalardo 5 (dal 16’st Mearu 5.5), Pizzoccaro 7.5, Molino 5.5, Papandrea 6, Lala 5.5, Di Lorenzo 5, Trimarchi 6.5, Grillo 6 (dal 34’ st Sodano 6), Monagheddu 5 (dal 24’st Leto 6), Fiore 7. All. Gaudino 6.5 ARBITRO: Bottero di Cuneo 6, gestisce egregiamente fino al quarto d’ora del secondo tempo e da qui 7, ma fa media con il 5 del finale di gara in cui perde un po’ la gestione dei ragazzi Pedona-garina under 19 arbitro Bottero PEDONA All. Apicella Aldo 6.5 I suoi ragazzi giocano un ottimo primo tempo sfruttando bene le palle inattive; da rivedere l’atteggiamento nel secondo tempo anche se la parziale scusante è l’assenza di punte che diano riferimenti. Barale 6.5 non può nulla sul gol subito, da sicurezze a tutto il pacchetto arretrato Furtuna 6 gioca una partita attenta (dal 39’st Arneodo S.V.) Di Benedetto 5.5 corre a tutta fascia per il primo tempo ma nel secondo sparisce completamente Bergia 9 partita perfetta, davanti due gol da rapace d’area, dietro una solidità difensiva notevole Olivero 6 buona partita nel complesso ma il compagno di reparto oggi lo mette un po’ in ombra Gallinari 5.5 manca in fase di impostazione, perdendo anche molti palloni Giuliano 8 (C) sarebbe il migliore in campo non fosse per Bergia; giganteggia palla al piede Corradi 6.5 gioca una bella partita ma esce dolorante, speriamo nulla di grave (dal 38’pt Bellini 6.5 fa bene sia la fase offensiva che difensiva ) Petris 7 gioca davvero bene e si intende con i compagni, manca solo il gol (dal 26’st Perna 5.5 non rende quanto il compagno ) Torta 7.5 partita a tutto campo in cui la davanti fa quasi ciò che vuole palla al piede, mezzo voto in meno per aver mancato un paio di occasioni Revello 6.5 gioca bene con i compagni ma nulla degno di nota (dal 11’ st El Bahraoui 5.5 entra bene ma spreca due palle gol nitide ) Pedona-Garino Under 19 Giuliano-Bergia   GARINO All. Gaudino Daniele 6.5 dispone bene in campo i suoi, infondendogli la giusta grinta, peccato non riacciuffino il pari Storace 5 forse qualche responsabilità sui gol c’è ma peccano soprattutto gli interventi in uscita sui cross Pappalardo 5 perde l’uomo troppe volte ( dal 16’st Mearu 5.5 non incide nel match) Pizzoccaro 7.5 il migliore dei suoi oggi; gran gol ma soprattutto corsa a tutto campo per 90’ Molino 5.5 buon primo tempo ma quando i suoi salgono manca un po’ il suo apporto Papandrea 6 non è efficace in fase difensiva e in fase offensiva non brilla Lala 5.5 (C) manca un po’ la sua voce in campo Di Lorenzo 5 buon secondo tempo, ma un non buon primo tempo ed il giallo sul finale pesano Trimarchi 6.5 il migliore del centrocampo Grillo 6 parte forte e gioca bene ma manca il gol ( dal 34’ st Sodano 6 entra nel match ma non chiude un paio di buoni contropiedi) Monagheddu 5 assente per buona parte del match ( dal 24’st Leto 6 entra e fa giocate interessanti ma non segna) Fiore 7 il migliore davanti manca di poco il gol  
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400