Cerca

Mercato Giovanili

Venaria Under 19, il tecnico Marco Ermanni: Sarà una Juniores all'insegna dei 2004

Matteo Lanzafame rinnova e non ha dubbi: «Restare è la scelta giusta, mi ha convinto l'allenatore. Non vedo l'ora di cominciare»

Matteo Lanzafame

Venaria Under 19, Lanzafame insieme al presidente Esta

I segnali positivi si erano già visti al Torneo All Stars Under 19: dopo aver eliminato il favorito Chieri sul proprio campo agli ottavi di finale, il Venaria era uscito a testa altissima ai quarti contro il Lucento al termine di una partita nella quale i Cervotti avrebbero sicuramente meritato qualcosa in più. Ora però il tecnico Marco Ermanni guarda già oltre, e mette nel mirino il SuperOscar e l'inizio di stagione. La squadra che avrà a disposizione, come successo nell'All Stars, sarà composta prevalentemente da 2004: «Ora che li conosco meglio posso dire che il gruppo è molto valido ed unito, - spiega Ermanni - e la sensazione è che i ragazzi resteranno tutti al Venaria. Avremo anche alcuni ragazzi del 2003 e, all'occorrenza, un paio di 2002, ma l'ossatura sarà quella 2004 che ha già dimostrato di avere grande potenziale». Uno di quelli che resterà al 100% è Matteo Lanzafame: esterno destro capace, in caso di necessità, di giocare anche come centrale difensivo, Lanzafame è cresciuto nel Lascaris dove è rimasto fino al 2018; poi una breve parentesi al Lucento prima di trasferirsi al Venaria, dove nella sua prima stagione (categoria Under 15) mette insieme 15 presenze e segna una rete. Si conferma poi un punto fisso anche nelle successive due stagioni, dove è quasi sempre titolare prima delle interruzioni dei campionati. Ora è arrivata la firma sul rinnovo con i Cervotti, e il classe 2004 è entusiasta: «Sono molto felice di continuare la mia avventura col Venaria e di intraprendere questo nuovo percorso in Juniores. Una delle ragioni che mi ha fatto restare è il nuovo allenatore Ermanni, mi piace il suo modo di insegnare calcio e dopo avergli parlato mi sono convinto, nonostante mi avessero contattato altre squadre. Ora inizierò a concentrarmi sui prossimi obiettivi».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400