Cerca

Coppa Lombardia Under 19

All Soccer-CGB Brugherio: Buffo-Gisonno e i gialloblu si prendono il primo derby stagionale

Grazie a una rete per tempo la squadra di Bertaccini batte i rivali cittadini. Verdeblu rimandati dopo una prova alquanto discontinua

CGB Brugherio Under 19

Picone e Fumagalli, tra i migliori in campo

Nel doppio derby di Coppa Lombardia in programma nel weekend è il CGB a portarsi in vantaggio sui rivali cittadini dell'All Soccer Brugherio. Con una rete per tempo, la squadra gialloblu trionfa 0-2 nella stracittadina dimostrando una superiorità sempre più marcata nel corso dei novanta minuti. Non basta alla squadra di Mottola una discreta reazione nella ripresa grazie all'apporto dei cambi, in grado di portare freschezza a un undici già appesantito al fischio dell'intervallo.

Intensità. Se c'è una discriminante in grado di spezzare le partite in questa fase dell'anno, questa è l'intensità agonistica. A maggior ragione dopo un periodo di inattività così prolungato che la preparazione di qualche settimana non può certamente bilanciare. Stupisce la tenuta atletica e mentale del CGB, che fatica a piegare la resistenza verdeblu tuttavia, una volta vinta, ha gioco facile nel gestire con discreta tranquillità il match. Bertaccini schiera i suoi con Gisonni riferimento offensivo, alle cui spalle si muovono con giusti tempismi i trequartisti. Un suo taglio apre il campo alla corsa di Secci, il quale "taglia fuori" Baldo e si invola verso la porta di Cardinale: l'estremo difensore di casa è bravissimo a restare in piedi e smanaccia la conclusione centrale (17'). A onor del vero è l'All Soccer a partire in maniera pimpante firmando due occasioni in serie. Il finalizzatore è in ambedue i casi Malnati, di gran lunga il migliore per atteggiamento e abnegazione: prima rientra bene sul destro ma calcia sopra la traversa e successivamente sorprende alle spalle la difesa gialloblu su spunto di Tavara Perez. Un ruolo chiave nello stroncare le velleità della formazione di Mottola lo gioca Bonalumi, vero e proprio sradicapalloni in giro per il campo. Lo stesso Tavara Perez non riesce più a passare e per l'All Soccer è buio pesto.

Buffo, gran sinistro! Ad aprire le marcature è Buffo, il cui secondo tentativo è vincente. Il primo tiro nello specchio viene infatti salvato sulla linea da Sapienza, mentre il gol è una vera prodezza individuale. Da rimessa laterale sull'out di destra nasce un'ottima combinazione tra Gisonno e Secci, pallone al 10 che brucia Ramsurrun nello scatto da fermo e si costruisce lo spazio per piazzarla nell'angolino. Come detto, l'interruttore psicologico della formazione verdeblu si spegne e prende forma un senso di scoramento che si amplica errore dopo errore. Rimane al contrario tonica la prestazione atletica dei viaggianti che, anche con i cambi, mantengono alto il livello di intensità. A proposito di nuovi entrati come non citare Sogne, il quale vive un pomeriggio da incubo con tre palle-gol più che limpide buttate alle ortiche. Le più clamorose arrivano nel finale, a bocce ormai immobili, quando riesce a sparare due volte addosso a Perrella in uscita. Non arriva quindi il gol della bandiera per accorciare le distanze dopo la marcatura di Gisonni. Quest'ultimo colpisce in modo sporco ma efficace un traversone di Cavallone dalla fascia destra, con la sfera che supera interamente la linea di porta. Al triplice fischio i due allenatori raccolgono conclusioni diverse e guardano al prossimo appuntamento in calendario. Il CGB affronterà il Sesto 2012 ko all'esordio contro il Real Milano, a cui farà visita un All Soccer dall'orgoglio ferito.

IL TABELLINO

ALL SOCCER BRUGHERIO - CGB BRUGHERIO 0-2
Reti: 28' Buffo (C), 23' st Gisonno (C).
All Soccer Brugherio (4-3-1-2): Cardinale 6.5, Balbo 5.5 (1' st Lombardo 6), Sapienza 6.5, Principe 6, Ramsurrun (27' st Stancari 5.5), Guazzi 6, Cortelazzi 6 (18' st Sardi 6.5), Mastrandrea 6 (24' st Massimo 6.5), Tavara Perez 6, Colucci 5.5 (1' st Sogne 5.5), Malnati 6.5. A disp. Porta, Fedeli, Sita, Troccoli. All. Mottola 6.
Cgb Brugherio (4-2-3-1): Perrella 6.5, Solis Baque 6 (7' st Cavallone 7), Picone 7.5, Bonalumi 7.5 (1' st Fumagalli 7), Quadri 6.5, Vavassori 6.5, Secci 7 (1' st D'Alessandro 6.5), Balzano 6.5 (1' st Marcolini 6.5), Gisonno 7.5, Buffo 7.5, Cavallaro 6.5 (1' st Saraniti Lana 6.5). A disp. Covino, Sangalli. All. Bertaccini 7.5
Ammoniti: Quadri (C), Cavallaro (C), Fumagalli (C).
Arbitro: Rossi di Monza 6.5 Gara semplice da gestire con ammonizioni giustificate.

LE PAGELLE

ALL SOCCER BRUGHERIO
All. Mottola 6
Esordio con qualche bagliore e tanta opacità ma c'è tempo per rifarsi.
Cardinale 6.5
Sui gol è davvero incolpevole, confeziona alcune parate significative.
Balbo 5.5 Paga un po' di inesperienza facendosi spesso saltare da Secci. Mostra cattiveria a sprazzi.
1' st Lombardo 6 Porta in difesa un po' di leadership anche se la qualità palla al piede non fa miracoli.
Sapienza 6.5 Non ha certamente il passo e i piedi per fare l'esterno, eppure scodella un paio di biglie valide.
Principe 6 Mette a volte una pezza agli errori dei compagni prima di aggrapparsi alla maglia di Buffo stremato.
Ramsurrun 5.5 Partita senza squilli contrassegnata dalla macchia con cui permette a Buffo di calciare.
27' st Stancari 5.5 Dei subentrati in maglia blu è il più deludente, ma anche per lui margini di crescita.
Guazzi 6 Anche il capitano chiude al culmine delle forze una gara dove interdisce bene ma imposta appannato.
Cortelazzi 6 Nei primi minuti si propone con continuità poi, complice il calo generale, si attenua.
18' st Sardi 6.5 Porta in campo un po' di brio con il suo ingresso interpretando correttamente il ruolo.
Mastrandrea 6 Tra i mediani è forse quello che strappa ai punti il voto migliori ma non è abbastanza.
24' st Massimo 6.5 Entra sul rettangolo verde con gli avversari più "allegri" difensivamente e riesce a farsi notare.
Tavara Perez 6 Il suo ruolo è cruciale per le trame offensive verdeblu e se la luce si spegne così presto...
Colucci 5.5 Occasioni per farsi vedere rasenti lo zero, per cui giustificato e rimandato alla prossima.
1' st Sogne 5.5 Lo score parla chiaro: tre ghiotte chance cestinate e per adesso il rimpianto è debole.
Malnati 6.5 Apporta creatività e imprevedibilità fino a che le energie lo consentono.

CGB BRUGHERIO
All. Bertaccini 7.5
I suoi ragazzi giocano due terzi di gara molto buoni. Non male come esordio.
Perrella 6.5
Pur essendo poco impegnato trasmette sicurezza nelle uscite e con i piedi.
Solis Baque 6 L'ex Cimiano è alquanto irruento nella prima frazione e rischia più volte il giallo.
7' st Cavallone 7 Confeziona l'assist del raddoppio con un buono sprint sulla fascia. Occhio alla sua corsa.
Picone 7.5 Tolto il quarto d'ora accademico utile a prendere le misure si rivela sostanzialmente insuperabile.
Bonalumi 7.5 Quarantacinque minuti giocati davvero col coltello tra i denti su ogni pallone.
1' st Fumagalli 7 Sostituisce più che degnamente il compagno, tant'è che da un suo intercetto arriva il raddoppio.
Quadri 6.5 Lavoro abbastanza da ufficio, visto che Colucci tocca pochissime volte la sfera.
Vavassori 6.5 Sbanda solo all'inizio quando viene preso d'infilata da Malnati poi recupera compostezza.
Secci 7 Un tempo di validi contenuti sulla fascia destra con la chance di segnare gettata al vento.
1' st D'Alessandro 6.5 Viene adattato da terzino dove mette in mostra ottime doti in dribbling.
Balzano 6.5 Dialogo con interferenze insieme a Picone nei primi minuti poi si piazza efficacemente in mediana.
1' st Marcolini 6.5 Entra per dare ossigeno ai compagni e tutto sommato offre alla causa il suo contributo.
Gisonno 7.5 Molto bene, innanzitutto perché rimane in campo fino al triplice fischio. Movimenti già collaudati.
Buffo 7.5 Sfugge mezzo voto per qualche errorino che sporca una prestazione convincente. Tecnica e qualità.
Cavallaro 6.5 Può migliorare come efficacia sulla trequarti, spesso molto basso e schiacciato.
1' st Saraniti Lana 6.5 Anche per lui ci sono minuti che pesano nelle gambe messi al servizio della squadra

ARBITRO
Rossi di Monza 6.5 Gara semplice da gestire con ammonizioni giustificate.

LE INTERVISTE


Mottola, All Soccer Brugherio:
"Sconfitta meritata di cui cercherò di capire le cause. Se vogliamo raggiungere l'obiettivo salvezza dobbiamo cambiare completamente mentalità, non si può affrontare una partita in questo modo indipendentemente dall'avversario". "Abbiamo commesso troppi errori, letto male tante situazioni ed è un peccato perché avevamo lavorato su tutt'altro in queste due settimane. Mi aspetto che i ragazzi si prendano le loro responsabilità di questo risultato".

Bertaccini, CGB Brugherio: "Ottima prestazione sotto il profilo dell'intensità considerando anche la giornata particolarmente calda. Ho voluto fare tanti cambi per dare un po' di respiro ai ragazzi dopo due anni in cui non si è praticamente giocato". "Devo dire che tutti hanno dato buone risposte in termini di intensità, profilo e impegno. Chiaramente ci sono ancora tante cose da migliorare ma per il momento non ho nulla da rimproverare ai miei giocatori".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400