Cerca

Under 19

Garibaldina-Afforese: nessuno è intenzionato a perdere, ma Piccardi è incontenibile

I padroni di casa guadagnano tre punti e la vittoria di un derby sentitissimo, partita abbellita anche dal gol di Brambilla

Nicolò Piccardi Garibaldina Under 19

Nicolò Piccardi autore del gol del vantaggio per la Garibaldina

Derby di quartiere incandescente quello tra Garibaldina e Afforese. I padroni di casa vincono 2-0 grazie ai gol del numero 10 Nicolò Piccardi - oggi esplosivo - e Giacomo Brambilla, segnati nell'ultimo quarto d'ora di una partita in cui entrambe le squadre hanno lottato su ogni pallone, concedendo poco all'avversario ma molto allo spettacolo.

Primo round. La Garibaldina prova subito a prendere in mano la partita, con Brambilla che prova da fuori dopo un buon controllo spalle alla porta. Ma il suo tiro finisce alto. Dopo quattro minuti è il turno degli ospiti: Barbaro calcia da distanza ravvicinata ma la reattività di Paoletti gli nega il gol sul primo tiro... e anche sul secondo. Al 18' la punizione bassa di Piccardi trova Brambilla in area, che si gira bene ma calcia centrale. La Garibaldina insiste al 20', con Carvelli che approfitta della svista avversaria per impossessarsi del pallone e provare da fuori, ma ancora una volta il tiro è smorzato e centrale. Per Piccardi arriva il momento di dare lezioni di tiro: al 22', una respinta della difesa gli offre una ghiottissima occasione per calciare da fuori, ma la sua fucilata sfiora la traversa. Al 26' è Volpe a provarci per gli ospiti: si libera della difesa a bordo area e serve Barbaro, ma il suo tiro è debole e centrale - non una grande giornata per la mira degli attaccanti. Da qui i padroni di casa iniziano a controllare il campo, facendo possesso palla ma senza essere incisivi al momento di attaccare. L'Afforese prova a restare in gioco con qualche blando tentativo di incursione, ma sul finale sono ancora i padroni di casa ad avvicinarsi al gol: la respinta di Cesati, su tiro di Brambilla, offre un assist a Fantacci che era in agguato, ma la difesa gli ruba l'attimo e il suo tiro si spegne fuori.

Secondo round. Per la ripresa gli allenatori confermano gli assetti d'inizio gara. L'Afforese è subito intenzionata a sovvertire l'ordine del primo tempo, ma i tentativi di verticalizzazione di Volpe e Pironti sono imprecisi. Quest'ultimo cerca il gol al 9' su cross di Boggiani, ma il tiro trova la risposta attenta di Paoletti. La Garibaldina cerca di ritrovare la carica del primo tempo, ma Brambilla e Di Giorgio non riescono a incidere con le loro incursioni. Al 16' Boggiani spegne una ripartenza avversaria rubando palla e calciando da fuori, ma Paoletti devia la fucilata in calcio d'angolo. L'afforese ha preso ritmo, e la squadra di casa viene spesso salvata dagli interventi tempestivi del loro portiere. È solo al 35' che Piccardi riesce a bucare la difesa e valorizzare la sua bella prestazione, saltando i suoi marcatori e insaccando il pallone con un gran tiro in diagonale. È 1-0 per la Garibaldina; negli ultimi minuti la partita diventa accesissima e non mancano contrasti più che decisi che causano qualche ammonizione. L'afforese prova a riacciuffare la gara con lanci lunghi, ma i padroni di casa non mollano il colpo dopo il gol e continuano ad attaccare, trovando in pieno recupero il secondo gol, con Brambilla che ruba palla alla difesa, entra in area e beffa Cesati sul primo palo. 2-0 perentorio per la Garibaldina.

IL TABELLINO

GARIBALDINA-AFFORESE 2-0
RETI: 35' st Piccardi (G), 47' st Brambilla (G).
GARIBALDINA (4-2-3-1): Paoletti 7, Laino 7, Fantacci 6.5, Volpe 6.5 (41' st Seveso 6.5), Abate 7 (48' st Tarantino 6.5), Nizzola 6.5, Brambilla 7.5, Mugnaini 7.5 (33' st Allieri 6.5), Carvelli 6.5 (19' st Arigo 6.5), Piccardi 8.5, Di Giorgio 6.5 (40' st D'Agnone 6.5). A disp. Terlizzi, Belotti, Salazar. All. Antonino 7. Dir. Tassone.
AFFORESE (4-3-3): Cesati 6.5, Villa 6, Ventura 6.5 (37' st Olivella sv), Bertazzini 6.5, Togni 6, Castellin 6, Boggiani 6.5 (21' st Biccari sv, 36' st Regallo sv), Liguori Strafurini 6.5 (25' st Aquino Ramirez Denis 6), Barbaro 7 (18' st Tricarico 6), Volpe 7, Pironti 6.5. A disp. Buson, Svanera. All. Ceresola 6.5. Dir. Barbaro.
ARBITRO: Granito di Milano.
AMMONITI: Bertazzini (A), Arigo (G), Nizzola (G), Volpe (G).

LE PAGELLE

GARIBALDINA
Paoletti 7  
Una sicurezza tra i pali, esibendosi in ottime uscite e contribuendo alla vittoria mantenendo la porta inviolata.
Laino 7
Oltre al suo ottimo lavoro di copertura, la sua velocità lo ha spesso reso una minaccia per i terzini avversari.
Fantacci 6.5
 Abile nel disinnescare molte giocate avversarie e a far ripartire la squadra. Ha anche preso bene parte alle azioni offensive.
Volpe 6.5
Ha coperto bene gli spazi in difesa e ha contribuito alle ripartenze: una buona prestazione nonostante qualche incertezza nell'uno contro uno.
Abate 7
In più occasioni ha saputo organizzare la manovra, anche nello stretto, con ottimi lanci e aperture che hanno permesso alla squadra di mantenere il possesso palla e attaccare.
Nizzola 6.5
Prestazione più che sufficiente, ha saputo tener testa alla velocità degli avversari, lasciando loro pochi spazi.
Brambilla 7.5
Molto propositivo, ma non brilla particolarmente nel primo tempo: non stringe sulla fascia e si lascia anticipare dai difensori, perdendo qualche pallone di troppo. Cambia atteggiamento nel secondo tempo, attaccando con più intelligenza e trovando un bel gol nel finale.
Mugnaini 7.5
Prestazione ottima, è stato un punto di riferimento a centrocampo chiudendo gli spazi agli avversari e organizzando abilmente la manovra.
Carvelli 6.5
Nonostante la presenza discontinua nelle azioni offensive, la sua buona intesa coi compagni di attacco ha creato minacce alla difesa.
Piccardi 8.5
Migliore in campo. Ha corso e creato palle gol durante tutti i 90 minuti, esibendosi anche in bei dribbling, passaggi e tiri. Prestazione impreziosita dal suo gol del vantaggio.
Di Giorgio 6.5
Poco attento e propositivo nel primo tempo. Nel secondo tempo, invece, ha saputo impensierire la difesa più volte con le sue incursioni.
Seveso 6.5
Sempre attento e preparato in copertura, ha spesso liberato la difesa dalla pressione con lanci lunghi un po' sommari, ma efficaci.
Allieri 6.5
Entra col giusto atteggiamento e attacca ogni pallone, dando forza a centrocampo e rendendosi un punto di riferimento.
Arigo 6.5
Lodevole il suo spirito di iniziativa, rafforza l'attacco e tiene il baricentro alto.
D'Agnone 6.5
Non decisivo in attacco, ma riesce a tenere alta la squadra e a essere un punto di riferimento in un momento delicato.
All. Antonino 7
La sua squadra ha mantenuto il controllo per buona parte della partita. I suoi cambi azzeccati hanno dato nuova forza alla squadra nel finale, riuscendo a trovare la vittoria in un momento a loro sfavorevole.

AFFORESE
Cesati 6.5
Sempre attento tra i pali e nelle uscite. Si è sempre fatto trovare pronto durante gli attacchi avversari e non ha colpe sui gol subiti.
Villa 6
Attacca l'avversario lasciando pochi spazi, è stato spesso costretto a spazzare via il pallone senza cercare una ripartenza.
Ventura 6.5
Corre molto sulla fascia, ma nel primo tempo si dimostra poco preciso nel possesso palla. Meglio nel secondo tempo nell'organizzazione del gioco e nelle incursioni. (37' st Olivella sv).
Bertazzini 6.5
Buono il suo lavoro di anticipo sugli avversari. È spesso riuscito a far ripartire la squadra.
Togni 6
Difesa approssimativa ma efficace la sua, in cui ha prevalentemente allontanato il pallone lanciando i compagni, non sempre in maniera precisa.
Castellin 6
Poco presente e incisivo in mezzo al campo, nonostante i buoni tentativi di manovra e chiusura degli spazi.
Boggiani 6.5
Ha provato a far ripartire la squadra in più occasioni, creando anche qualche occasione da gol. 
Liguori Strafurini 6.5
Presente e attento sulla fascia. Discreto controllo di palla e chiusura delle vie laterali agli avversari.
Barbaro 7
Buona la sua intesa coi compagni di reparto. Sono sue molte delle iniziative offensive degli ospiti.
Volpe 7 Si è rivelato una minaccia per la difesa in più occasioni. Lodevoli le sue giocate col compagno Barbaro, che hanno spesso permesso ai suoi di arrivare al tiro.
Pironti 6.5
Si è reso protagonista di alcune azioni pericolose, ma la sua presenza avrebbe potuto essere più costante. Suo anche qualche tentativo di lancio lungo, non sempre preciso.
Aquino Ramirez 6
 Entrato in campo con la giusta mentalità, cercando di recuperare palla e far ripartire i suoi, non sempre con successo.
Tricarico 6
Prestazione sufficiente. È entrato per dare più spinta alla fascia e contenere la velocità avversaria, risultando però non sempre attento.
All. Ceresola 6.5
La sua squadra è entrata nella ripresa con un nuovo atteggiamento, che ha permesso di mantenere il controllo per un buon frangente di gara, riuscendo a creare varie occasioni da gol.

ARBITRO Granito di Milano 6.5 La sua esperienza gli ha permesso di gestire con ordine una gara complessa e le sue proteste, anche sorvolando su alcuni contrasti bruschi e centellinando i cartellini.

LE INTERVISTE

I padroni di casa hanno trovato la vittoria in una partita impegnativa. L'allenatore Antonino Michele dà il suo commento sulla vittoria: «Abbiamo sentito molto l'atmosfera da derby, e dopo due sconfitte in cui non abbiamo giocato al meglio, questa vittoria è servita a tantissimo. Negli ultimi giorni abbiamo lavorato molto, anche sull'atteggiamento, in vista di un campionato lungo e difficile. È una squadra nuova, per questo il mio lavoro consiste anche nel creare un ambiente sereno e un gioco semplice e funzionale.» 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400