Cerca

Under 19

Un gol, un rigore sbagliato e un palo: tre punti d'oro per salvarsi

I padroni di casa allungano sugli ospiti, ormai vicini alla certezza dei playout

Lorenzo Lorusso, Lentatese Under 19

Lorenzo Lorusso, oggi autore del gol decisivo

Con un gol di Lorusso su schema da calcio d'angolo la Lentatese conquista tre punti molto pesanti in chiave salvezza e infligge un duro ko al Bresso, una delle sue dirette concorrenti. Dopo la sconfitta per 1-5 contro la capolista Calvairate, i brianzoli tornano alla vittoria e si portano a quota 28 punti, a +2 sui playout. Si ferma invece a tre partite la striscia di vittorie consecutive dei milanesi che nelle precedenti tre giornate avevano anche tenuto la porta chiusa. I ragazzi di De Vito sono terzultimi a +1 sulla zona retrocessione e ora a -5 dai sevesini e dalla salvezza diretta, a due giornate dal termine.

LORUSSO LA SBLOCCA

La partita vede inizialmente entrambe le squadre abbastanza abbottonate. Nei primi frangenti c'è una fase di studio in cui le due compagini cercano di capire come potrebbero colpire il rispettivo avversario. L'incontro è molto fisico, ci sono tanti contrasti, entrate in scivolata e molto agonismo. Nessuno tira indietro la gamba e c'è grande battaglia in tutti i duelli. La Lentatese tiene maggiormente il pallone, ma fatica a trovare degli spiragli anche grazie alla buona organizzazione del Bresso. Lorusso e Proshka non sono pressati, hanno grande libertà e provano qualche lancio lungo. Con il passare dei minuti, i padroni di casa decidono di giocare principalmente palla a terra e Cuzzolin e Palazzolo a turno si abbassano per impostare l'azione da qualche metro più indietro. Il primo tiro in porta dei brianzoli arriva con un calcio di punizione di Cuzzolin su cui Gregori deve compiere una parata non particolarmente difficile. Gli ospiti si difendono con buon ordine e provano a organizzare qualche sortita offensiva. Due i tentativi di Scarfato: prima il numero 9 gira debolmente di testa un cross di Cocozza e poi ci prova con un tiro da fuori che termina alto. I brianzoli provano spesso a sfondare sulla destra con Gravino che è autore di diversi spunti. Su una di queste il numero 7 arriva sul fonda e crossa; il suo primo traversone viene respinto, mentre il successivo trova sul secondo palo Monti che va vicino al gol, non trovato per un intervento, forse con la mano, di un difensore. Pochi istanti dopo, su una conclusione di Magro, arriva un gran salvataggio di Llanos sulla linea di porta che evita il gol locale. Gli sforzi dei ragazzi di Leone vengono premiati al 42' con il gol di Lorusso. Il numero 5, sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto basso da Cuzzolin, si libera dalla marcatura e calcia trovando lo spiraglio giusto. 

SUBITO 11 CONTRO 10

Nella ripresa parte forte la Lentatese che in avvio si conquista un rigore per un fallo su Monti. Dal dischetto va Proshka che spiazza Gregori ma calcia sul palo alla sinistra del portiere. Pochi istanti dopo, gli ospiti rimangono in 10 per l'espulsione di Santacroce. I padroni di casa continuano a premere e vanno vicini al raddoppio con Magro che, su un cross di Gravino, batte a botta sicura trovando un gran salvataggio di Segalini. I milanesi fanno fatica a reagire. I ragazzi di De Vito ci provano su punizione, ma i tentativi di Tenerelli e del subentrato Landillo sono imprecisi. La Lentatese gestisce bene il vantaggio, ma non trova la seconda rete nonostante crei diverse occasioni. Due di queste capitano a Monti: il numero 11 prima gira centralmente sugli sviluppi di una punizione battuta da Palazzolo e poi conclude una bella azione con un tiro che viene deviato in tuffo in angolo da Gregori. Per i locali ci prova anche il subentrato Saccullo che, servito dal neoentrato Manara, tira decentrato sulla sinistra e colpisce il palo. Nel finale i brianzoli vanno ancora vicini al raddoppio con lo stesso numero 20 e con Gravino che, a tu per tu con Gregori, non riesce a trafiggerlo. 

IL TABELLINO

LENTATESE-BRESSO 1-0
RETE: 42’ Lorusso (L).
LENTATESE (4-3-3): Gentile 6, Sciascia 6.5, Gambirasio 6, Vendramini 6.5, Lorusso 7, Proshka 6.5 (29’ st Manara 6.5), Gravino 7, Cuzzolin 6.5, Magro 6.5 (17’ st Saccullo Russello 6.5), Palazzolo 6.5 (41’ st Carenza sv), Monti 6.5 (38’ st Morin sv). A disp. Lunare, Crepaldi, Barilla, Paoli, Lleshaj. All. Leone 7. Dir. Milano.
BRESSO (4-3-1-2): Gregori 7, Marchetto 6 (23’st Polinori 6), Cocozza 6.5, Santacroce 5.5, Segalini 6.5 (25’ st Carotenuto 6), Salvatore 6, Llanos 6.5, Villani 6.5, Scarfato 6 (13’ st Landillo 6), Tenerelli 6, Besozzi 6. A disp. Ciceri, Fall, Montemurro, Avenoso. All. De Vito 6. Dir. Lamantea.
ARBITRO: Cisse di Seregno 6. 
ESPULSI: 5' st Santacroce (B).
AMMONITI: Palazzolo (L), Lorusso (L), Proshka (L), Manara (L), Scarfato (L), Marchetto (B), Santacroce (B), Besozzi (B), Salvatore (B).

Davide Gravino, oggi autore di una buona prestazione 

LE PAGELLE

LENTATESE
Gentile 6
Pomeriggio tranquillo, non è quasi mai chiamato in causa, compie solo interventi di ordinaria amministrazione.
Sciascia 6.5 Sempre aggressivo sull'uomo, non si fa mai saltare nell'uno contro uno e spinge con buona continuità.
Gambirasio 6 Esegue bene i compiti difensivi e si propone raramente dalla metà campo in su. 
Vendramini 6.5 Svolge un buon lavoro in interdizione e compie qualche break facendo guadagnare metri alla squadra. 
Lorusso 7 Realizza il gol che decide la partita, vince tanti duelli e imposta il gioco anche con dei lanci lunghi ben calibrati.
Proshka 6.5 Effettua tante chiusure importanti, sbroglia tanti palloni e sceglie sempre bene il tempo degli interventi. Sul rigore spiazza il portiere, ma angola troppo il tiro e colpisce il palo. 
29' st Manara 6.5 Effettua buoni scambi e precisi passaggi filtranti. 
Gravino 7 Tanti spunti sulla destra con numerose accelerazioni e qualche dribbling. Commette un'imprecisione sotto porta. 
Cuzzolin 6.5 Costruisce un'importante mole di gioco e batte bene tutti i calci piazzati. 
Magro 6.5 Va vicino al gol e ingaggia tanti duelli con gli avversari. Partita generosa in cui fa un gran lavoro per la squadra. 
17' st Saccullo Russello 6.5 Attacca bene la profondità, ha due buone occasioni e in una colpisce il palo. 
Palazzolo 6.5 È un'importante fonte di gioco per la squadra, tocca tanti palloni ed è sempre nel vivo della manovra. (41' st Carenza sv).
Monti 6.5 È molto intraprendente, spesso si accentra e si rende più volte pericoloso. (38' st Morin sv).
All. Leone 7 La sua squadra ha quasi sempre il pallino del gioco e non corre particolari rischi. I suoi ragazzi vanno più volte vicini al raddoppio e sprecano delle occasioni per imprecisione e sfortuna. 

La Lentatese oggi vittoriosa contro il Bresso 

BRESSO
Gregori 7
Salva in più occasioni la squadra sfoderando belle parate. Chiude a più riprese la sua porta facendosi sempre trovare pronto. 
Marchetto 6 Soffre un po' la vivacità di Monti con cui ingaggia bei duelli. 
23' st Polinori 6 Anche lui ha l'arduo compito di contenere Monti e fatica un po' ad arginarlo. 
Cocozza 6.5 Nel primo tempo effettua delle buone discese e fornisce dei cross precisi. Cala un po' nella ripresa. 
Santacroce 5.5 Viene espulso per doppia ammonizione e la seconda poteva evitarla, vista la non pericolosità della situazione. 
Segalini 6.5 Vince qualche duello aereo ed effettua un gran salvataggio su un tiro di Magro. 
25' st Carotenuto 6 Effettua delle buone coperture e talvolta perde la marcatura su Saccullo Russello. 
Salvatore 6 Libera qualche pallone dall'area di rigore e perde dei duelli con Magro. 
Llanos 6.5 Buon dinamismo e ottima tecnica, anche nello stretto. Ha anche il merito di effettuare un gran salvataggio sulla linea di porta su una conclusione di Magro. 
Villani 6.5 Dialoga bene con i compagni ed effettua delle buone verticalizzazioni. 
Scarfato 6 Effettua dei buoni movimenti, ingaggia tanti duelli con gli avversari, ma fatica a rendersi pericoloso. 
13' st Landillo 6 È intraprendente, prova spesso l'uno contro uno e si conquista qualche fallo. 
Tenerelli 6 Subisce un po' l'aggressività degli avversari, quando riesce a smarcarsi dà qualità alla manovra. 
Besozzi 6 Ingaggia molti duelli con gli avversari, prova spesso l'uno conto uno, ma viene quasi sempre ben contenuto. 
All. De Vito 6 Nel primo tempo la sua squadra si difende con buon ordine e prova qualche sortita offensiva. Nella ripresa, anche complice l'espulsione, i suoi ragazzi fanno fatica a rendersi pericolosi e a creare i presupposti per il pareggio. 

L'undici titolare del Bresso oggi impegnato a Lentate sul Seveso 

ARBITRO
Cisse di Seregno 6 
Partita vibrante, non semplice da gestire per i tanti falli che hanno caratterizzato l'incontro che ha visto numerose ammonizioni e un'espulsione. Un episodio dubbio nell'area di rigore del Bresso in cui forse c'è stato un fallo di mano. 

LE INTERVISTE 

Leone, Lentatese: «Vedendo l'andamento della partita, un gol forse ci sta anche stretto. Abbiamo sbagliato un rigore, preso un palo e avuto altre situazioni importanti con palle gol incredibili. Siamo stati bravi a non subire gol. Loro ci hanno messo la cattiveria che noi non mettiamo in queste partite. Abbiamo preso delle ammonizioni per proteste e non per fermare una ripartenza, ci manca questa caratteristica nel nostro DNA». 

De Vito, Bresso: «Sicuramente si poteva fare qualcosa di più. Facciamo fatica a fare gol e, se rimani con un uomo in meno, è ancora tutto più difficile. Ci abbiamo provato: l'atteggiamento, il carattere e la voglia non ci mancano». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400