Cerca

Under 19

Primo round a Condomitti sull’asse Nicolosi-Chaibi

Termina 1-0 l'andata del primo turno dei playoff tra Tribiano e Vergiatese

L'esultanza del Tribiano U19 fascia B

L'esultanza di Chaibi dopo il gol del vantaggio

Termina con un 1-0 spettacolare il primo match dei playoff tra Tribiano e Vergiatese, a decidere la partita uno straordinario gol di Chaibi su assist di Nicolosi, quest’ultimo migliore in campo e autore di giocate fantastiche, spesso ha fatto sparire e comparire il pallone quando ha voluto lui. Il Tribiano dovrà rimproverarsi il fatto di aver sprecato troppe palle gol a tu per tu con Pancini, errori quelli sotto porta che potrebbero pesare e non poco in vista della gara di ritorno. Nonostante la discesa di alcuni giocatori della prima squadra la Vergiatese non ha ottenuto il risultato sperato, Merkici è stato lasciato troppo solo e troppo isolato dai centrocampisti alle sue spalle; non ha convinto neanche la prova della difesa, graziata più volte da pochi passi da Bigatti e company. Ora la gara di ritorno resta aperta e soprattutto, all’insegna dello spettacolo, che anche oggi non è mancato. Il gol del 2-0 che Nicolosi, Bigatti e Chaibi hanno mancato di poco sarà atteso la gara di ritorno, mente per gli ospiti sarà attesa una gara all’insegna del riscatto visto i pochi tiri in porta effettuati quest’oggi. 

CHAIBI DECIDE LA PRIMA FRAZIONE

Spettacolo in Via della Liberazione fin dai primi minuti: tra i tanti ospiti in tribuna il vice capitano della prima squadra del Tribiano Davide Venturiero e il direttore generale Ruggiero a sottolineare l’importanza del match. I ragazzi di Condomitti partono con il 4-3-1-2, mentre la Vergiatese risponde con il 4-3-3. Ad iniziare forte sono i locali, spinti dal grande tifo e dalla punizione a giro di Nicolosi che sfiora la traversa. La Vergiatese risponde con un colpo di testa a lato di Gornati. All’11’ è Chaibi a calciare alto di poco sulla traversa; al 17’ la Vergiatese risponde con una bella punizione di Cavallaro, ma due minuti più tardi arriva il brivido più grande della prima frazione prima del gol: Vitali stacca di testa e scheggia la traversa. Al 20’ Nicolosi ne lascia due sul posto e scarica a fil di palo, complice la bella smanacciata in angolo di Pancini. Nicolosi e Bigatti duettano da "Gemelli del gol”: al 32’ grande occasione per il Tribiano: Nicolosi fa la volée alla Sebastian Giovinco e manda in porta di prima Borrelli che, da solo davanti a Pancini prende il palo esterno sciupando una clamorosa occasione. Al 36’ Chaibi gira bene e Vincenzi vola in corner. Al 41’ arriva l’occasione che sblocca il match: palla dentro dello scatenato Nicolosi, sbuca Chaibi in mezzo ai due centrali della Vergiatese e il punteggio grazie alla botta dell’esterno offensivo locale cambia, è 1-0. Nel finale Markeci prova ad andarsene due volte ma viene chiuso sempre sul più bello.

RETI BIANCHE

Seconda frazione in cui a partire forte sono ancora i ragazzi di Condomitti, Chaibi cerca Bugatti che a porta vuota non arriva sul pallone per centimetri. Al 7’ Nicolosi fa sparire e comparire il pallone e serve Chaibi, l’esterno destro questa volta non riesce a colpire e a portare subito il punteggio sul 2-0. Al 20’ fallo clamoroso di Ciambelli, che permette a Nicolosi di battere a rete ma la punizione sfiora la traversa. La Vergiatese fa fatica in fase offensiva, e il Tribiano prova a pungere in contropiede con le lunghe galoppare di Bigatti. Al 32’ Nicolosi serve Bigatti, che a tu per tu apre il piattone tirando nel parcheggio, da quella posizione una vera punta avrebbe dovuto tirare di punta con un colpo da calcetto alla Pippo Inzaghi. Al 41’ enorme occasione non concretizzata: Nicolosi di tacco manda in porta Mandi che calcia male prendendo il terreno. Nel finale un occasione per parte: nell’ultimo minuto Gugliuzza in contropiede salta il portiere, che esce a vuoto, ma nessuno arriva per appoggiare il pallone in porta e il suo tiro termina di poco a lato. Nel recupero una grande occasione capita a Nicolosi che ne lascia due sul posto ma tira a lato.


IL TABELLINO

TRIBIANO-VERGIATESE 1-0
RETE: 41’ Chaibi (T)
TRIBIANO (4-3-1-2): Vincenzi 7, Spirito 6.5, Giordanelli 6.5, Manoni 7, Vitali 6.5, Borrelli 6.5, Cioffi 6.5, Blundo 7 (11’ st Mandi 6.5), Bigatti 7.5,  Nicolosi 8 (35’ st Gugliuzza sv), Chaibi 7.5 (25’ st Mauro sv). A disp. Tossi, Radid, Fumante, Degiorgi, Lunghi, Bianchi. All. Condomitti 7
VERGIATESE (4-3-3): Pancini 7.5, El Fiki 6.5, Crispo 6.5, Bino 6.5 (39’ st Paracchini sv), Ciambelli 6.5 (43’ st Oliveto sv), Rebeccani 6, Manzini 6, Bruni 6.5, Markeci 5, Cavallaro 6, Gornati 6 (33’ st Bellin sv). A disp. Quaglini, Oliviero, Mocciardini, Colombo, Mineo, Candura. All. Manzini 6
ARBITRO: Valli di Treviglio 6.5
AMMONITI: Cioffi (T), Ciambelli (V).

LE PAGELLE 

TRIBIANO
Vincenzi 7 Bravissimo ad uscire alto e ad impostare con i piedi peccato paghi l’altezza e il gol subito e annullato giustamente dal direttore di gara lo dimostra.
Spirito 6.5 Cavalca bene avanti e indietro sulla corsia e cosa più importante lotta su tutti i palloni.
Giordanelli 6.5 In fase di non possesso è tra i migliori in campo, non si fa saltare praticamente mai e lotta spalla a spalla con tutti.
Manoni 7 Ingabbia Markeci che fa molta fatica a superarlo quando gli fa sentire il fiato sul collo.
Vitali 6.5 Grande prova difensiva, guida il reparto da vero leader chiamando correttamente tutti i movimenti.
Borrelli 6.5 Divora un gol già fatto nella prima frazione colpendo il palo, nella ripresa è molto bravo in fase di non possesso.
Cioffi 6.5 In fase d’impostazione non sempre trova l’uomo sui piedi, ma in fase di non possesso è spesso una diga.
Blundo 7 Nel primo tempo in fase di non possesso è un gigante nelle giocate, ma in fase di possesso è un po’ assente.
11’ st Mandi 6.5 Grande l’occasione capitatagli sui piedi nel finale, che cestina a lato. In fase di non possesso però è insuperabile.
Bigatti 7.5 Difende la palla di fisico, fa bene la sponda e fa salire i suoi con grandissime giocate. 
Nicolosi 8 Categoria a parte, fa sparire e comparire il pallone quando vuole lui servendo assist al bacio per i compagni. 
Chaibi 7.5 Grande inserimento sul gol distrugge la porta da pochi passi, facendo scoppiare di gioia i tanti tifosi del Tribiano.
All. Condomitti 7 Schiera una grande formazione che purtroppo pecca solo sotto porta. 

VERGIATESE 
Pancini 7.5
Esce alto e bene con i piedi e poche volte si fa superare negli unicorni contro uno ipnotizzando i locali.
El Fiki 6.5 Si impegna e cerca di andare via bene ma si sovrappone poche volte.
Crispo 6.5 Il migliore in campo per i suoi. Cross taglienti, e sovrapposizioni fantastiche su e giù lunga la corsia.
Bino 6.5 Prova ad aprire da una parte all’altra del campo ma la fase di regia non gli riesce al meglio complici le buone chiusure di Cioffi.
Ciambelli 6.5 Con Rebeccani prova a compiere una grande partita nulla può contro i dribbling di Nicolosi ma limita i danni. 
Rebeccani 6 Con Ciambelli chiama i suoi ad alzarsi e a prendere gli avversari alti, poche viene superato nell’uno contro uno.
Manzini 6 Prova a cavalcare avanti e indietro sulla corsia e a centrocampo si fa superare poche volte.
Bruni 6.5 Nei tre di centrocampo è un guerriero, il Ringhio Gattuso della Vergiatese non si fa mai superare.
Markeci 5 Troppo nervoso, non fa la differenza e litiga con tutta la tribuna, per la gara di ritorno servirà un altro giocatore.
Cavallaro 6 Prova a inventare giocare con Markeci, ma è sempre troppo lontano dal compagno e poche volte pericoloso !
Gornati 6 Poco incisivo negli unicorni contro uno ! Da lui ci si aspettava di più. Tra i primi a essere sostituito.
All. Manzini 6 Tardivo nei campi nonostante la buona prestazione in fase di contenimento. 

ARBITRO
Valli di Treviglio 7 Non sbaglia praticamente nulla durante la gara con chiamate puntuali ed omogenee.


LE INTERVISTE 

TRIBIANO 

Nel post partita Condomitti ha dichiarato: «La partita di oggi è stata importante abbiamo concesso poco a una grande squadra con tante individualità, il rammarico è quello di aver sprecato troppe palle gol, ma se giochiamo così il ritorno possiamo toglierci tante soddisfazioni indipendentemente dal risultato».

VERGIATESE 

Nel post partita Manzini ha dichiarato: «Oggi siamo partiti male nel primo tempo e faccio i complimenti alla squadra avversaria, nel secondo tempo abbiamo avuto un approccio diverso e dimostrato di potercela giocare in vista del ritorno, siamo ai play off per merito e vogliamo giocarci tutte le nostre carte per accedere ai regionali A».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400