Cerca

Under 19

Un gol al volo all'incrocio illumina il tris che vale la salvezza

Due reti nel primo tempo e una nel secondo decidono il ritorno dei playout

Sala Monzani Nicho BM Sporting Under 19

Gabriele Sala, Mattia Monzani e Alex Nicho, i tre marcatori del BM Sporting

Finisce 3-1 la partita tra BM Sporting e Cornatese, con i ragazzi di Gazzola che vincono i playout e salvano la categoria con un'ottima prestazione in casa. Nel primo tempo le due squadre si studiano tanto a vicenda e concedono poche occasioni. Gli ospiti hanno a disposizione due chance per trovare la rete ma non riescono a sfruttarle. Al 26' Nicho trova il gol del vantaggio con un tiro al volo di destro a porta vuota e sblocca la partita. Qualche minuto più tardi il BM Sporting raddoppia con lo splendido tiro all'incrocio di Sala e mette la partita in discesa. Nella seconda frazione la partita viene definitivamente messa in cassaforte dai ragazzi di Gazzola grazie alla rete di Monzani, sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti destra. Nel finale gli ospiti segnano un gol con Chiera, entrato da pochi minuti, ma la rete vale solo per le statistiche. Grazie al successo maturato e al risultato dell'andata (0-0), la squadra di casa vince i playout e resta in Fascia B.

 UNO-DUE LETALE

Nel primo tempo la partita viene giocata alla pari da entrambe le squadre. La fase di studio dura tantissimo e il ritmo della partita ne risente parecchio. I padroni di casa giocano molto larghi e provano a sorprendere la squadra avversaria con le due fasce che spingono tantissimo, Mbaye a destra e Fumagalli a sinistra, che provano spesso ad andare sul fondo palla al piede per poi crossare la palla in area alla ricerca dei compagni. La Cornatese aspetta l'errore degli avversari per ripartire in contropiede. Entrambe le squadre sono molto ben posizionate e difficilmente si fanno superare. La prima vera occasione importante è della Cornatese tramite una punizione dalla trequarti, che viene respinta dalla difesa avversaria e il pallone finisce sui piedi di Boldrini, che al volo di destro prova la conclusione, ma calcia troppo alto. Al 20' si ha la seconda e ultima azione pericolosa degli ospiti nel primo tempo: Federico Brambilla porta la palla sul fondo e crossa in area per Manfredini, ma il numero 9 liscia il pallone e Garbagnati, dietro di lui, prova a sorprendere Comi con un tiro al volo di destro, ma spara di poco sopra la traversa. I ragazzi di Gazzola acquisiscono più fiducia con il passare del tempo e passano al contrattacco. Al 26' arriva il gol del BM SportingFumagalli crossa il pallone in area dalla fascia sinistra, Mondini in uscita respinge la palla e la consegna a Nicho, che di destro e a porta libera sblocca la partita. Nei minuti successivi i padroni di casa prendono coraggio e continuano ad attaccare per trovare la seconda rete, che arriva a 5 minuti dal termine della prima frazione: Meroni calcia benissimo un corner e la difesa della Cornatese respinge la palla sui piedi di Sala, che con un tiro al volo e un gesto tecnico spettacolare piega le mani di Mondini e insacca all'incrocio sinistro. I ragazzi di Gazzola vanno negli spogliatoi in vantaggio di due gol.

MONZANI CHIUDE LA PARTITA E IL DISCORSO PLAYOUT

Nella seconda frazione il BM Sporting cerca il gol per chiudere la partita e ci prova subito dal primo minuto. La difesa della Cornatese, forse consapevole del proprio destino dopo i due gol subiti nel primo tempo, fa un errore in uscita e consegna il pallone a Sala, che si sposta la sfera sul sinistro e al momento della conclusione si fa murare da un'ottima scivolata di Garbagnati. Il terzo gol dei padroni di casa è solo rimandato. Dopo 7 minuti, infatti, Monzani si inserisce bene in area e sfrutta una bellissima punizione dalla trequarti destra per insaccare facile facile da pochi metri. Nei successivi minuti la squadra di casa mantiene il pallino del gioco e prova a mantenere la rete inviolata, ma non ci riesce. Al 40', infatti, i ragazzi di Favini pescano Manfredini in area di rigore, che di destro prova a sorprendere Comi, ma il portiere della Cornatese devia male il pallone e Chiera da due passi trova la rete. Negli ultimi minuti gli ospiti provano a trovare il secondo gol ma non ci riescono. Finisce 3-1 la partita, con i padroni di casa che mantengono la categoria.

IL TABELLINO

BM SPORTING-CORNATESE 3-1
RETI: 26' Nicho (B), 40' Sala (B), 8' st Monzani (B), 40' st Chiera (C).
BM SPORTING (4-3-1-2): Comi 7, Mbaye 7, Calvitto 6.5, Meroni 6.5 (23' st Scotti 6.5), Stucchi 7, Poli 7, Fumagalli 6.5 (38' st Frattura sv), Monzani 7.5 (25' st Colnago 6.5), Solcia 6.5 (30' st Agazzi 6), Nicho 7, Sala 7 (19' st Basanisi 6.5). A disp. Ferrari, Salines, Pessina, Lovati. All. Gazzola 7.5.
CORNATESE (4-4-2): Mondini 6 (1' st Colombo 6.5), Brambilla 6.5, Garbagnati 6.5 (8' st Crippa 6.5), Veronelli 7, Despini 6.5, Colombo 6.5, Brambilla 6.5 (1' st Dyrma 6), Ronchi 7 (25' st Chiera 6), Manfredini 6, Boldrini 6, Haruni 6 (1' st Fallara 6.5). A disp. Gariani, Mauri, Marcilo, Celli, Fallara. All. Favini 6.
ARBITRO: Saraci di Lecco 6.5.

LE PAGELLE

BM SPORTING

Comi 7 Tiene la porta inviolata per quasi tutta la partita ed è bravo a parare il tiro di Manfredini, anche se poi sulla ribattuta Chiera segna con facilità.
Mbaye 7 Tecnicamente è bravissimo, riesce a scartare più avversari alla volta e riesce spesso a spingersi in avanti palla al piede per creare occasioni pericolose o per andare lui stesso alla conclusione.
Calvitto 6.5 Nella sua zona gioca con tranquillità e concede poco o nulla alla squadra avversaria.
Meroni 6.5 A centrocampo lotta su ogni pallone, pressa tutti gli avversari e non permette loro di arrivare in area con facilità.
23' st Scotti 6.5 In mezzo al campo chiude bene i passaggi e le avanzate della squadra ospite. Spesso si abbassa in difesa per recuperare palloni importanti.
Stucchi 7 Marca bene gli avversari e interviene sempre al momento giusto. Quando ci sono delle ripartenze degli avversari riesce a intervenire in modo corretto, facendo belle scivolate sul pallone, come quella con cui ferma Garbagnati nel primo tempo.
Poli 7 Il capitano non è facile da superare, rimane attaccato a Manfredini tutto il tempo e non lo lascia mai girare con facilità.
Fumagalli 6.5 Corre dall'inizio alla fine e causa diversi problemi alla retroguardia della Cornatese. I cross che mette dal fondo sono molto insidiosi.
Monzani 7.5 La sua squadra gioca molto larga e quindi riesce spesso a trovare degli spazi in cui muoversi in mezzo al campo per creare dei pericoli. Spesso prova a imbucare con delle verticalizzazioni gli attaccanti, ma la difesa ospite non si fa sorprendere. Ha il merito di trovare il gol che chiude la gara.
25' st Colnago 6.5 A centrocampo gestisce bene il pallone e consente alla sua squadra di girare la palla con semplicità.
Solcia 6.5 È l'unica punta della squadra ed è costretto a un lavoro fisico di sacrificio per permettere ai suoi compagni di recuperare palloni importanti e di avanzare in attacco. 
Nicho 7 Ha il merito di trovare un gol all'apparenza semplice, che permette al BM Sporting di sbloccare la partita.
Sala 7 Sulla fascia destra si rende molto pericoloso quando punta l'avversario. Trova un gol bellissimo di destro sotto l'incrocio che vale il 2-0.
19' st Basanisi 6.5 Entra e mette in difficoltà gli avversari con i suoi scatti sulla fascia e i suoi cross a cercare i compagni in mezzo all'area.
All. Gazzola 7.5 I suoi ragazzi sono bravi a non subire gol e riescono a colpire due volte nel primo tempo mettendo la partita in discesa. Nel secondo tempo la sua squadra chiude i conti dopo pochissimi minuti e vince i playout.

La rosa completa del BM Sporting

CORNATESE

Mondini 6 Nel primo tempo non viene chiamato in causa se non nelle azioni dei gol subiti.
1' st Colombo 6.5 Dopo aver subito gol nei primi minuti dal suo ingresso, riesce a fermare diversi tentativi degli avversari nei minuti successivi.
Brambilla 6.5 Gioca molto largo e alto, in fase offensiva diventa a tutti gli effetti una fascia ed è bravo ad arrivare sul fondo a crossare per i compagni.
Garbagnati 6.5 Appena ha uno spazio libero parte in progressione palla al piede; ha un'occasione importantissima per segnare nel primo tempo, ma spreca tutto.
8' st Crippa 6.5 Entra e spinge sulla fascia per trovare gli spazi giusti per riaprire la partita, anche se non ci riesce.
Veronelli 7 È sempre presente su ogni pallone, riesce a girare bene la palla e all'occorrenza si abbassa in difesa per aiutare i compagni.
Despini 6.5 È molto attento e non si fa sorprendere dagli attacchi avversari. Più volte ferma Solcia al limite dell'area.
Colombo 6.5 Gioca molto bene il pallone a terra, anche se alle volte rischia in difesa con dei retropassaggi al portiere.
Brambilla 6.5 Viene cercato poche volte e male, non riesce a dare il meglio perché Mbaye gli rende la vita difficile.
1' st Dyrma 6 Entra per segnare e accorciare le distanze ma viene marcato molto bene e non riesce a giocare come vuole.
Ronchi 7 Il capitano tecnicamente non sbaglia niente, mantiene la calma e gestisce ogni pallone al meglio.
25' st Chiera 7 Si fa trovare al momento giusto in area di rigore e segna a porta libera il gol del 3-1.
Manfredini 6 In attacco fa fatica a trovare spazi e quindi si abbassa spesso durante la manovra della sua squadra per ricevere i palloni e permettere ai compagni di alzare il baricentro.
Boldrini 6 A centrocampo fa molta fatica, anche se spesso e volentieri recupera dei palloni importanti e consente alla sua squadra di recuperare fiato e di girare la palla.
Haruni 6 Riceve pochi palloni e sporchi, Stucchi e Poli non gli concedono mai la giocata.
1' st Fallara 6.5 Entra e lotta su tutti i palloni. Prova a creare occasioni pericolose per accorciare le distanze ma la difesa avversaria non concede nulla.
All. Favini 6 La sua squadra va vicino al gol nei primi minuti del primo tempo, ma poi gli avversari sono troppo forti e la sua squadra non riesce a fermarli.

L'undici titolare della Cornatese

ARBITRO

Saraci di Lecco 6.5 Dirige la partita con maestria e cerca di intervenire il meno possibile per permettere alle due squadre di affrontarsi a viso aperto.

LE INTERVISTE

BM SPORTING

A fine gara il tecnico del BM Sporting, Alessandro Gazzola, si è mostrato particolarmente entusiasta per il successo ottenuto in casa: «La prestazione è stata importante, abbiamo giocato bene e abbiamo ottenuto un ottimo risultato. Nel complesso la stagione è stata positiva e siamo felici di aver ottenuto questo successo e di aver salvato la categoria, ripartiamo da qua».

ll tecnico Alessandro Gazzola a sinistra e il dirigente Andrea Gallicchio a desta vincono lo scontro contro la Cornatese

CORNATESE

Anche il tecnico della CornatesePier Giorgio Favini si è espresso a fine partita: «Siamo arrivati in condizioni difficili a questa partita, con 4 mezzi infortunati che hanno giocato. Loro sono stati bravi a vincere questa partita, noi abbiamo dato tutto, più di così non potevamo fare. Loro sono stati bravi a finalizzare le occasioni avute. Con un solo gol avremmo potuto ancora dire la nostra, il secondo gol a fine primo tempo ci ha tagliato le gambe. Non dovevamo arrivare a giocarci i playout, sicuramente c'è stato qualcosa che non ha funzionato».

Pier Giorgio Favini, tecnico della formazione ospite

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400