Cerca

Best Practice Tournament U19

Eroe per un giorno: l'attaccante va in porta e para un rigore ai vice-campioni

Prima giornata del torneo dedicato alle squadre "salve". Due successi esterni, le Pantere piazzano il colpo

Eroe per un giorno: l'attaccante va in porta e para un rigore allo scadere

Lorenzo Guasco Baraldo protagonista a sorpresa: va in porta per tamponare le assenze e risulta decisivo parando pure un rigore

Primissima edizione, primissima giornata e già tanto da raccontare. Che potesse essere un buon teatro di sorprese ce lo potevamo immaginare, ma l'esordio del Best Practice Tournament (versione Under 19) si può considerare un ottimo successo. Nonostante il timido consenso avuto dal torneo di tarda primavera erede indiretto del vecchio Stradella (su 27 società aventi diritto a partecipare solamente in 8 si sono iscritte) le squadre in campo sabato 28 maggio non si sono risparmiate, con 15 gol in 4 partite e tanti spunti interessanti.

Ricordiamo che il format del torneo è composto da 3 giornate in ciascuno dei due gironi, dove ogni formazione giocherà una gara in casa, una fuori e una in campo neutro. Passano alle semifinali le prime due di ogni gruppo (abbinamenti 1A-2B; 1B-2A). Finale in campo neutro. In caso di arrivo a pari punti si guardano, in ordine, scontri diretti, differenza reti, gol fatti, sorteggio.

GIRONE A

Girone che si può considerare "del Nord" che vede le altissime cariche del girone B della regular season (Ivrea, Quincitava e Gassino, rispettivamente seconda, terza e quarta forza del campionato) sfidare il Bulè Bellinzago, terza classificata del girone A. Sulla carta la sfida degli eporediesi in casa contro il Gassino vedeva gli Orange favoriti, ma a sorpresa i rossoblù sono usciti vincitori 2-1 grazie soprattutto a un protagonista: Lorenzo Guasco Baraldo. L'attaccante classe 2004 di De Martino è stato infatti schierato in porta, proprio perché il Gassino non aveva a disposizione altri portieri da poter portare in trasferta (Alessandro Zanirato, classe 2005, ha fatto da "dodici"). L'esordio tra i pali è stato a dir poco eccellente, visto e considerato che al 23' del primo tempo Lorenzo ha pure neutralizzato un rigore, quello del potenziale vantaggio eporediese. Il Gassino riuscirà poco dopo ad andare avanti con Colucci, salvo poi farsi agguantare poco dopo da Tapparo. Servirà poi la zampata di Giulio Astesano a 15' dalla fine per firmare i primi 3 punti.

Ottimo inizio anche per il Quincitava, forte del 3-1 sul Bulè Bellinzago. Con il tecnico dell'Under 18 nerostellata Yon (molto probabilmente il prossimo anno Gianluca Vallomy ricoprirà solamente la carica di Direttore Sportivo) e con tantissimi ragazzi sotto leva la formazione di Quincinetto ha chiuso la pratica già al 22' della ripresa, grazie ai gol del 2006 Edoardo Viotto, del 2005 Simone Chieregato e del 2004 Riccardo Giugler. Un buon segnale dagli uomini che in futuro comporranno la Juniores e l'Under 18 nerostellata. Risultato reso meno rotondo dal gol di Edoardo Zaccaria per i novaresi, anche loro allenati dal tecnico dell'Under 18 Spinelli dopo le dimissioni di Zucca.

GIORNATA 1

IVREA-GASSINO SR 1-2
RETI (0-1; 1-1; 1-2): 27' Colucci (G), 37' Tapparo (I), 30' st Astesano (G).

QUINCITAVA-BULE' BELLINZAGO 3-1
RETI (3-0; 3-1): 38' Viotto (Q), 11' st Chieregato (Q), 22' st Giugler (Q), 35' st Zaccaria (B). 

LA CLASSIFICA

SQUADRA PUNTI GIOCATE VINTE PAREGGIATE PERSE GOL FATTI GOL SUBITI
QUINCITAVA 3 1 1 0 0 3 1
GASSINO SR 3 1 1 0 0 2 1
IVREA 0 1 0 0 1 1 2
BULE' BELLINZAGO 0 1 0 0 1 1 3

GIRONE B

Tanta Torino con un pizzico di Cuneo nel girone B. Tra le tre forze del campionato Under 19 torinese come Borgaro, Caselle e Bacigalupo si inserisce la Cheraschese, che negli anni passati allo Stradella ha spesso fatto benissimo, riuscendo anche ad alzare il trofeo. Infatti i Lupi non potevano partire meglio di così: sempre con Roldan in panchina i nerostellati sono stati ospiti del Borgaro al Righi, vincendo 3-1 grazie alle reti di Lorenzo Giordano, del 2005 Lenoit Jovanov e di Simone Cordero. Ad andare in gol per i gialloblù Gabriele Carrieri, subentrato nella ripresa.

Continua a far vedere grandi cose il Caselle di Mimmo Dellisanti, che nell'unico "posticipo" di sabato pomeriggio ha superato il Bacigalupo 3-1, tra l'altro in rimonta. Buona la prova da parte di tutti, a conferma di come i rossoneri hanno buone potenzialità per confermarsi come mina vagante anche nel prossimo campionato Under 19 regionale. Non è riuscito a trovare continuità il Baci di Palazzesi, che dopo aver chiuso con l'ottimo quarto posto nel girone E non ha esordito nel migliore dei moti al Best Practice Tournament.

GIORNATA 1

BORGARO-CHERASCHESE 1-3
RETI (0-2; 1-2; 1-3): 23' Giordano (C), 25' st Jovanov (C), 30' st Carrieri (B), 48' st Cordero (C).

CASELLE-BACIGALUPO 3-1
RETI (0-1; 3-1): 16' Abbonzio (B), 15' st, 33' st Carlicchi (C), 43' st Cane (C). 

LA CLASSIFICA

SQUADRA PUNTI GIOCATE VINTE PAREGGIATE PERSE GOL FATTI GOL SUBITI
CASELLE 3 1 1 0 0 3 1
CHERASCHESE 3 1 1 0 0 3 1
BACIGALUPO 0 1 0 0 1 1 3
BORGARO 0 1 0 0 1 1 3

Trovi i tabellini completi sulla nostra app: cerca in CAMPIONATI, TORNEI PIEMONTE, BPT UNDER 19!

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400