Cerca

Coppa Under 19

Il bomber fa doppietta e consolida la vetta del girone

Tris in due tempi per i padroni di casa, che battono i vicecampioni regionali

Andrea Di Bennardo Barona

UNDER 19 BARONA SPORTING: Andrea Di Bennardo, autore della doppietta decisiva

Al San Paolino i padroni di casa della Barona Sporting conquistano altri tre punti ai danni del Rozzano con un meritato 3-1, rinsaldando la leadership nel proprio girone di Coppa. Protagonista indiscusso di giornata Andrea Di Bennardo, autore di una doppietta. È però Bulgari a portare in vantaggio i ragazzi di Musco con un gran gol dalla distanza. È poi il bomber a prendersi la scena con una prestazione perfetta: imprendibile in velocità e freddo davanti la porta, come in occasione del 2-0. I ragazzi di Crippa provano a rimettere in sesto la partita e l'inizio della ripresa fa ben sperare per i biancoverdi. È Ferri, con un'azione fotocopia a quella dell'avversario, ad accorciare le distanze. L'assalto del Rozzano non porta però i risultati sperati, complice una mancanza di agonismo e di freddezza sotto porta. I biancorossi cosi puniscono gli avversari, sempre con il solito Di Bennardo, cattivo sul pallone e glaciale davanti alla porta, per il definitivo 3-1.

SHOW DI BENNARDO

Sono i padroni di casa a prendere subito il pallino del gioco, in particolare con Di Bennardo, già protagonista nel primo turno contro l'Assago. L'attaccante biancorosso si rende pericoloso due volte in 5 minuti, non trovando però lo specchio della porta difesa da Pravettoni. Gli avversari provano a rispondere timidamente con Mancini, che però tira alto. Molto più vicino al gol il compagno Priore, che su calcio piazzato, praticamente da centrocampo, costringe l'estremo difensore della Barona a un miracolo. È però la squadra di casa a fare da padrona, soprattutto con le incursioni pericolose di Di Bennardo che va vicino al gol, vanificato da un'ottima parata. Ancora Di Bennardo serve Prodomi, ma il tiro viene prima deviato dal portiere e poi respinto sulla linea dalla difesa biancoverde. La Barona trova il vantaggio al 22' con un gran gol di Bulgari che dalla fascia fa partire una parabola a metà tra il cross e il tiro, che inganna Pravettoni per il vantaggio biancorosso. Due minuti più tardi Di Bennardo, come sempre incontenibile, si invola e imbuca il portiere avversario, questa volta incolpevole. Gli ospiti provano a rispondere con Scrivanti lanciato a rete, ma il portiere biancorosso esce bene in anticipo. Poco dopo è Cetti a fare partire un gran tiro da fuori area, ma Lia risponde presente. Il Rozzano chiude quindi il primo tempo in attacco, se non per l'ennesima occasione da gol di Di Bennardo, che sfiora il palo, e di Prodomi che spreca una disattenzione difensiva degli avversari tirando centrale.

ILLUSIONE ROZZANO

I ragazzi di Crippa partono meglio nella ripresa, accorciando le distanze dopo soli 8 minuti. Ferri sfrutta un errore di impostazione degli avversari e davanti al portiere non sbaglia per il 2-1. A questo punto i biancoverdi partono all'assalto alla ricerca del pareggio, peccando però di precisione in diverse occasioni, prima con Veratti e poi con Cetti. Più vicino al pareggio Lukaj, che al minuto 27 riceve palla dopo un presunto fallo in area ma non concretizza il vantaggio a tu per tu con Lia. Gli ospiti non concretizzano il possesso palla e così la Barona punisce. Il solito Di Bennardo serve Griffini che tutto solo tira fuori dallo specchio. È il preludio al terzo gol, che arriva al 38'. Di Bennardo ruba palla a Nizzola, entra in area seminando il panico e spiazza l'estremo difensore con un bel piazzato per il 3-1. Andrà vicino alla tripletta un minuto dopo con un pallonetto a ingannare Pravettoni che si spegne di poco sopra la traversa. Il Rozzano prova un ultimo disperato assalto ma regge la difesa dei ragazzi di Musco, che chiudono in attacco con Tornone, prima con un pallonetto su cui arriva Pravettoni e poi sprecando il tap-in prima del triplice fischio. Vittoria meritata per la Barona che si coccola il suo bomber. Da rivedere la prestazione del Rozzano, che nel secondo tempo costruisce tanto ma senza la giusta cattiveria. Adesso testa alla prossima partita del girone ma soprattutto all'inizio del campionato.

IL TABELLINO

BARONA-ROZZANO 3-1
RETI: 21' Bulgari (B), 24' Di Bennardo (B), 8' st Ferri (R), 38' st Di Bennardo (B).
BARONA SP.1971 (3-5-2): Lia A. 6.5, Miranda 6 (17' st Muzzi 6.5), Griffini 6, Barbonetti  6 (39' st Arioli sv), El Ghazaly 6.5, Zampieri 6, Bulgari 7.5 (8' st Zucali M. 6), Spagliardi 7, Di Bennardo 8, Galafassi 7 (23' st Villa 6.5), Prodomi 6.5 (1' st Tornone 6). A disp. Marchesotti, Galletti, Sandri, Tagliarini. All. Musco 7.
ROZZANO (4-3-3): Pravettoni 6.5, Bellandi 6.5, Priore 6, Veratti 6.5, Lorenzetti 5.5 (4' st Nizzola 5.5), Minetti 6, Cetti 6.5 (26' st Bernardi 5.5), Ferri 7 (31' st Pozzoli sv), Scrivanti 5.5 (8' st Pozzi 6), Mancini 6, Lukaj 5.5 (30' st Mutinelli sv). A disp. Ronchetti, Luciano, Iamundo, Brillantino. All. Crippa 6.
AMMONITI: Zampieri (B), Pozzoli (R).
ARBITRO: Nocito di Abbiategrasso 6.5

LE PAGELLE

BARONA SPORTING 1971
Lia A. 6.5 Può fare meglio sul gol degli ospiti, ma in generale è autore di una buona prestazione.
Miranda 6 Fa il suo sulla fascia senza mai essere incisivo. Bene in chiusura sugli avversari.
17' st Muzzi 6.5 Bravo a contenere l'assalto avversario, poche sbavature in fase difensiva.
Griffini 6 Non precisissimo sui lanci, Di Bennardo gli serve un gol già fatto ma il pallone esce di poco.
Barbonetti 6 Pecca in fase di impostazione, il pallone passa poco dai suoi piedi (39' st Arioli sv). 
El Ghazaly 6.5 Ottimo lavoro in difesa nel primo tempo, colpevole insieme al resto del reparto arretrato in occasione del gol dei biancoverdi.
Zampieri 6 Stesso discorso per lui, ottima prestazione se non in occasione del 2-1 e per un'ammonizione evitabile.
Bulgari 7.5 Non sapremo mai se il suo fosse un cross o un tiro, fatto sta che la traiettoria inganna il portiere per un gol che sicuramente non dimenticherà.
8' st Zucali M. 6 Un po' prevedibile nei movimenti, fa fatica a trovare spazio in avanti nella ripresa.
Spagliardi 7 Bravissimo a smistare palla a centrocampo, non manca di intraprendenza con alcune conclusioni da fuori che mettono paura a Pravettoni.
Di Bennardo 8 Goleador di giornata, quando parte palla al piede è inarrestabile e sotto porta non sbaglia mai. Migliore in campo a mani basse.
Galafassi 7 Ottimo lavoro di costruzione al limite dell'area, trova spesso i piedi di Di Bennardo mettendolo davanti porta .
23' st Villa 6.5 Entra per dare sostanza alla squadra nel momento più difficile e fa bene, con degli ottimi disimpegni. 
Prodomi 6.5 Ha tra i piedi diversi palloni per chiudere la partita ma pecca di cattiveria. Comunque ottimo il lavoro di sostegno a Di Bennardo in fase di costruzione. 
1' st Tornone 6 Non entra al massimo in campo, impreciso sui passaggi in avanti. Alla fine va vicino alla marcatura con un ottimo pallonetto ma spreca un tap-in.
All. Musco 7 Ottima partita dei suoi, messi bene in campo nel primo tempo. Nella ripresa risponde all'assalto biancoverde con sostituzioni mirate e porta a casa tre punti meritati.

ROZZANO
Pravettoni 6.5 Sul gol di Bulgari non è piazzato benissimo, poi però si rifà con ottimi interventi nonostante il risultato finale.
Bellandi 6.5 Molto bene in anticipo, cattivo ma mai falloso nei contrasti.
Priore 6 Dalla sua fascia arriva il gol avversario. Poteva fare meglio in fase difensiva, impreciso anche nei passaggi.
Veratti 6.5 Disattento in alcune occasioni, prova con tiri dalla distanza che però non centrano lo specchio.
Lorenzetti 5.5 Soffre come tutta la difesa lo strapotere di Di Bennardo. Costretto a uscire anzitempo per un infortunio, speriamo niente di serio.
4' st Nizzola 5.5 Suo l'errore che porta al 3-1, si fa soffiare il pallone da Di Bennardo.
Minetti 6 Come Lorenzetti, fa fatica a contenere il bomber biancorosso. Nel secondo tempo tampona la situazione, ingabbiando l'attacco avversario.
Cetti 6.5 Bene in copertura, mostra coraggio con alcune conclusioni da fuori che non hanno la giusta precisione.
26' st Bernardi 5.5 Entra ma non incide tantissimo sulla partita.
Ferri 7 Suo il gol che illude il Rozzano. Bravo a sfruttare un errore della difesa avversaria e a spiazzare Lia. (31' st Pozzoli sv).
Scrivanti 5.5 Ha tra i piedi alcune occasioni ma non ha la giusta freddezza.
8' st Pozzi 6 Fa meglio del compagno, costringendo spesso la difesa avversaria al fallo.
Mancini 6 Ottimo lavoro sui contrasti, spesso in anticipo sul pallone. Un po' meno nel servire il compagno davanti la porta.
Lukaj 5.5 Dall'attaccante biancoverde ci si aspettava di più in ottica realizzativa,  da segnalare solo qualche sgaloppata sulla fascia (30' st Mutinelli sv).
All. Crippa 6 Male nel primo tempo, la difesa soffre e l'attacco non incide. Nella ripresa prova la girandola dei cambi che non dà però i risultati sperati.

ARBITRO 

Nocito di Abbiategrasso 6.5 Gli ospiti richiedono due rigori ma è bravo a non farsi condizionare. Forse lascia correre troppo inasprendo gli animi.

L'INTERVISTA

Musco, allenatore dei padroni di casa della Barona Sporting, si dice felice del risultato: «Massimo rispetto degli avversari, campioni in carica. Per questo sono molto contento del risultato, anzi se fossimo stati più lucidi l'avremmo potuta chiudere prima. Il risultato dà morale per la prossima partita di coppa e per l'inizio del campionato. Pensiamo una partita alla volta perchè in questa categoria ogni partita è un discorso a sé».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400