Cerca

Coppa Under 19

Poker e qualificazione in anticipo: i campioni in carica non sbagliano

La neopromossa risponde a tono, ma nel primo tempo cede subendo due reti in quattro minuti

Bordoli Calvairate

UNDER 19 CALVAIRATE: L'esultanza di Davide Bordoli dopo la rete del vantaggio di casa

La Calvairate di Curioni supera 4-1 la Sesto 2012 e passa il turno grazie agli scontri diretti a favore proprio sulla formazione di Bassani. Nonostante il buon avvio degli ospiti, i locali passano in vantaggio con un gran colpo di testa di Bordoli. La Sesto 2012 pareggia con Ballone, che sulla scia  di quanto fatto vedere lo scorso anno continua a segnare, mentre nel finale di primo tempo è lo scatenato Rodontini a siglare la doppietta personale. A inizio ripresa Buonocore cala il poker e manda la partita verso un epilogo senza storie. Nel finale difatti i ragazzi di Curioni sfiorano in più circostanze il gol del 5-1, ma non sono sufficientemente lucidi per calare la manita.

MATADOR RODONTINI

La Calvairate parte con un 4-3-1-2, mentre la Sesto 2012 risponde con un 4-5-1. A partire forte sono i campioni incarica di Curioni, che arrivano alla conclusione con un bel destro di Rizzolini, mentre quello di Ballone viene bene neutralizzato dal debuttante Colombi. Le squadre si studiano e la Sesto 2012 guadagna una bella punizione che non sfrutta, ma che costa il giallo a Pacifico. Al 14’ la Calvairate prova a rispondere sempre di calcio piazzato con Rodontini, ma l’equilibrio domina sul match per i primi 20 minuti, in cui le squadre sembrano aspettare un passo falso dell'avversario. Al 21’ Rodontini manda il primo squillo con un destro deviato che scheggia il palo, poi sul successivo angolo passa in vantaggio la Calvairate con un colpo di testa di Bordoli, che con grande potenza batte Larosa. Tre minuti più tardi è Petrosino a scheggiare la traversa. Al 28’ risponde la Sesto 2012 con Testa, che da un metro non batte in mischia Colombi, che blocca il pallone sulla linea. Il crollo mentale dei ragazzi dopo il gol si sente e la Sesto 2012 pareggia con Ballone, bravo a sfruttare un ottimo assist di Diouf. Al 40’ Rodontini si procura un calcio di rigore che lui stesso realizza per il 2-1. Questa volta dopo il vantaggio la Calvairate tiene il pallino della partita e raddoppia il vantaggio con una punizione di Petrosino respinta sulla testa di Rodontini per il 3-1, con cui si chiude la prima frazione.

BUONOCORE LA CHIUDE

Nel secondo tempo a spingere subito sull’acceleratore è sempre la Calvairate, con lo scatenato Rodontini chiuso sul finale di un'azione da chiudere con un tiro potente. La Sesto 2012 risponde con un pallonetto di Bombini deviato in corner da Colombi. La partita torna nuovamente in equilibrio e la Calvairate si rende pericolosa con un destro di Rizzolini. È il preludio al 4-1 che arriva due minuti più tardi, con Petrosino che colpisce il palo da due passi e Buonocore che ribadisce in rete. La Sesto 2012 prova a non mollare, ma nessuno riesce a trovare la via del gol, che potrebbe dare una speranza per l’ultimo quarto d’ora. Il passare dei minuti fa uscire l’importante forma fisica della Calvairate e annienta il pressing offensivo della Sesto 2012. Al 43’ palo interno colpito dallo scatenato Petrosino, che per centimetri non cala la manita, poi il finale è un assedio: Buonocore sfiora nuovamente il gol dopo uno slalom libero, mentre Rodriguez cestina in mischia da due passi facendo terminare la partita 4-1.

IL TABELLINO

CALVAIRATE-SESTO 2012 4-1
RETI (1-0, 1-1, 4-1): 21' Bordoli (C), 36' Ballone (S), 40' rig. Rodontini (C), 44' Rodontini (C), 14' st Buonocore (C).
CALVAIRATE (4-3-1-2): Colombi 7, Fumagalli 7, Donida Sa. 7 (28' st Fontana 7), Pacifico 7.5, Bordoli 7, Rizzolini 7 (19' st Nicora T. 6.5), Rodontini 8 (24' st Rosetti 6.5), Bernardo 7 (19' st Rodriguez 6.5), Buonocore 7, Petrosino 8, Russo 7 (35' st Iori sv). A disp. Carella, Ghiacci, Basini, Shalbi. All. Curioni 7. Dir. Fontana Rava.
SESTO 2012 (4-5-1): Larosa 6, Daluiso 5.5, Lotito 5.5, Burro 5.5, Finessi 6, Cesana 5.5 Diouf 6.5 (1' st Palattella 6.5), Basilica 5.5 (1' st Borretti 5.5), Ballone 6.5 (14' st Messina 5.5), Bonfa 6 (16' st Elbadi 6), Testa 6 (44' Bombini 5). A disp. Cipriano, Vitulano, Vitale, Martini. All. Bassani 5. Dir. Cesana.
ARBITRO: Rossomandi di Milano  7.
AMMONITI: Bombini (S), Rizzolini (C), Petrosino (C), Pacifico (C).

LE PAGELLE

CALVAIRATE

Colombi 7 Dalle sue parti non passa nulla, nei momenti chiave del match dà sicurezza e blocca ogni pallone.
Fumagalli 7 Grande prova, si impegna al massimo dimostrando grande personalità. 
Donida Sa. 7 Sempre puntuale negli interventi e nelle giocate.
28’ st Fontana 7 Mette grande impegno nel finale, aumentando la quantità di discese offensive. 
Pacifico 7.5 Prova di personalità del capitano. Rimedia un giallo evitabile, ma è deciso e corretto per il resto del match. 
Bordoli 7 Grande incornata con la quale butta giù un difensore e scaraventa il pallone in rete; con Pacifico mostra grande personalità.
Rizzolini 7 Colpisce un palo interno nella ripresa. Direttore d’orchestra delle giocate di casa.
19’ st Nicora T. 6.5 Prova a trovare la via del gol ma è sfortunato. Dà respiro alla manovra e fa crescere i suoi con il passare dei minuti.
Rodontini 8 Doppietta con il meglio del repertorio: prima batte con freddezza dagli undici metri, poi insacca all’angolino.
24’ st Rosetti 6.5 Bravo bella posizione tattica e nell’impegno.
Bernardo 7 A centrocampo svolge la fase di filtro in maniera egregia, forse manca un po’ nelle giocate offensive.
Buonocore 7 Bravo a fare sponda e a difendere il pallone. Cerca il gol da due passi e lo trova come un rapace.
Petrosino 8 Nel gioco palla a terra ha una visione eccezionale dei filtranti ed è bravo anche nel dribbling.
Russo 7 Grande prova, si inserisce bene in tante circostanze e sfiora il gol dalla distanza.
All. Curioni 7 Dopo il settebello di lunedì sul Cologno arrivano altre 4 rete e soltanto una subita. Qualificazione nel taschino e quadra per il campionato quasi trovata.

SESTO 2012

Larosa 6 Qualche discreto intervento poi blocca male la punizione di Petrosino da cui nasce il 3-1.
Daluiso 5.5 Saltato spesso nell’uno contro uno, deve imparare a temporeggiare meglio.
Lotito 5.5 Svolge male la diagonale e con Finessi e Cesana è sorpreso sulle palle inattive.
Burro 5.5 Prova a dettare i ritmi di gioco ma ci riesce soltanto per 25 minuti. Serve più filtro alla manovra.
Finessi 6 Marcatura da rivedere insieme a Cesana, anche se commette meno sbavature del compagno.
Cesana 5.5 Cerca di disimpegnarsi al massimo ma anche fa molta fatica ad arginare la forza offensiva della Calvairate.
Diouf 6.5 Bellissimo l’assist con cui smarca Ballone, che solo a tu per tu fredda Colombo, poi rallenta.
1’ st Palatella 6.5 Entra e prova a rendersi pericoloso con giocate sopraffini. Bravissimo nel duello fisico.
Basilica 5.5 Prova a metterci grande impegno ma spesso è lasciato sul posto e non riesce a intervenire su tutti i palloni.
1’ st Borretti 5.5 Entra per cambiare la partita ma la barca affonda sempre di più.
Ballone 6.5 Segna un gran gol e si conferma un giocatore da tenere d’occhio in vista dell'inizio del campionato.
14’ st Messina 5.5 Sfiora il gol, però non sempre dimostra il giusto atteggiamento.
Bonfa 6 A centrocampo gioca in posizione più avanzata. Bravo nel posizionamento tattico, meno nel contrasto fisico.
16’ st Elbadi 6 Entra durante una partita compromessa e non riesce a dare il giusto supporto ai compagni.
Testa 6 Gioca bene i primi 40 minuti poi per un acciacco esce a bordo campo e non riesce a continuare la partita.
44’ Bombini 5.5 Entra ed è poco incisivo. Poco supportato dal compagno nelle sovrapposizioni.
All. Bassani 5.5 Prova sottotono soprattutto nella ripresa, ma sorprende i campioni in carica in avvio.

ARBITRO

Rossomandi di Milano 7 Dirige bene la partita tenendo il nervosismo a un livello praticamente inesistente.

LE INTERVISTE

CALVAIRATE

Nel post partita Matteo Curioni ha dichiarato: «Abbiamo una rosa di livello, per come vogliamo giocare noi dobbiamo trovare la quadra, anche se siamo abbastanza bravi a recuperare nei momenti di difficoltà. Nonostante il cambio dei due centrali e del portiere rispetto all’anno scorso siamo, come dicono gli inglesi, in una fase di work in progress».

SESTO 2012

Nel post partita Daniele Bassani ha dichiarato: «In base al fatto che siamo partiti tardi con la preparazione, i ragazzi se la sono cavata bene. La Calvairate è un'ottima squadra, sono stati bravi a realizzare le occasioni avute. Partendo anche dal fatto che abbiamo una squadra nuova, dobbiamo ritrovarci e provare a crescere».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400